User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Jun 2021
    Messaggi
    118
     Likes dati
    63
     Like avuti
    9
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Gli italiani non sono un popolo omogeneo, come ben sapete, ci sono state numerose invasioni nel corso dei secoli.
    Oggi le facce degli italiani sono il risultato di queste popolazioni antiche e medievali.
    Ovviamente un test del DNA sarebbe il top, ma tante persone, come la sottoscritta, non lo hanno ancora fatto. Pertanto si possono ipotizzare quali popolazioni ci hanno influenzato solo attraverso il nostro aspetto esteriore.
    Tutto ciò per dirvi che mi piacerebbe aprire un thread dove si parla proprio di questo, di storia, di influenze genetiche ecc. culture e dialetti delle varie regioni italiane.
    E perché no? Magari postando delle foto e classificandoci a vicenda, per scoprire tramite l'opinione altrui da quali popoli siamo stati influenzati.
    È veramente curioso vedere come una stessa nazione mostri facce diverse. Non a caso per qualche storico l'Italia era solo un'espressione geografica.
    Che dire, buona chiacchierata e non lasciamo andare questo thread nel vuoto.


    Inviato dal mio SM-A125F utilizzando Tapatalk

  2. #2
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    14,103
     Likes dati
    1,209
     Like avuti
    1,509
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    200

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Ci sono state un infinità di contaminazioni su questa penisola: balcaniche, slave, scandinave, germaniche, andaluse, anatoliche, elleniche, meso elleniche, dal maghreb, dalla mesopotamia e dal medio oriente, tenendo conto del processo di cristianizzazione giudaica avvenuto in questa penisola, alle incursioni - invasioni arabe/saracene, alle antiche colonie fenicie stanziate sulle coste del meridione, isole comprese.

    Esiste l'Italia come area geografica territoriale, ma gli italiani come popolo fenotipicamente e genotipicamente omogeneo non esistono.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 Nov 2016
    Messaggi
    1,373
     Likes dati
    1,007
     Like avuti
    951
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    Ci sono state un infinità di contaminazioni su questa penisola: balcaniche, slave, scandinave, germaniche, andaluse, anatoliche, elleniche, meso elleniche, dal maghreb, dalla mesopotamia e dal medio oriente, tenendo conto del processo di cristianizzazione giudaica avvenuto in questa penisola, alle incursioni - invasioni arabe/saracene, alle antiche colonie fenicie stanziate sulle coste del meridione, isole comprese.

    Esiste l'Italia come area geografica territoriale, ma gli italiani come popolo fenotipicamente e genotipicamente omogeneo non esistono.
    Non esistono gli italiani, ma esistono varie etnie più o meno eterogenee sparse per l'Italia frutto per l'appunto di queste invasioni.
    Invasioni che però hanno avuto termine oramai un millennio fa (per la maggior parte almeno) andando quindi ad aver formato le varie differenze in Italia, anche se non hanno confini etnici precisi, grossomodo divisi come Sardegna, Sicilia-Calabria, Sud Italia e Centro e Nord-ovest e Nord-est.
    Queste senza contare le minoranze extra-italiche (sud tirolesi, ladini, mocheni, bavaresi-cimbri ecc

  4. #4
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    14,103
     Likes dati
    1,209
     Like avuti
    1,509
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    200

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Citazione Originariamente Scritto da UnizoO Visualizza Messaggio
    .
    Queste senza contare le minoranze extra-italiche (sud tirolesi, ladini, mocheni, bavaresi-cimbri ecc
    E i Walser tra il Piemonte e la Val d'Aosta.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    CA
    Messaggi
    959
     Likes dati
    72
     Like avuti
    96
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Varietà di fenotipi non è sempre indice di diversità genetica. Faccio un esempio: gli uomini della cultura di Remedello erano differenti fisicamente dai Sardi eneolitici eppure Geneticamente erano identici o anche gli uomini della cultura delle anfore globulari in Polonia e Germania orientale che probabilmente erano Biondi e con gli occhi azzurri

    Inviato dal mio POT-LX1T utilizzando Tapatalk

  6. #6
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    14,103
     Likes dati
    1,209
     Like avuti
    1,509
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    200

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Cosi come uniformità genotipica non è sempre indice di uniformità fenotipica.

    Si può essere genotipicamente uguali ma avere diversità fenotipiche, cosi come si può avere dei tratti fenotipici similari ed essere genotipicamente diversi.

    Ma questo dipende dal grado di imbastardimento o meno di uno o più popoli: meno è rilevante l'imbastardimento e più si è uguali sia dal punto di vista genotipico che genotipico, laddove c'è un segno di un massiccio imbastardimento subentrano disuguaglianze a livello genotipico e fenotipico.

    Cosi può capitare che due fratelli, aventi in comune lo stesso genoma, possono essere diversi dal punto di vista fenotipico.
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    CA
    Messaggi
    959
     Likes dati
    72
     Like avuti
    96
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Fino all età del rame, con alcune eccezioni, tutta l Europa era Geneticamente omogenea, è stata l'invasione Indoeuropea dalle steppe e di popolazioni levantine, sopratutto nel sud Europa, che hanno creato le differenze tra nord e sud che esistono ancora oggi

    Inviato dal mio POT-LX1T utilizzando Tapatalk

  8. #8
    תִּֿרְצָח אֱלוֹהִים המלחמ
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Europeo - Pianeta Terra
    Messaggi
    14,103
     Likes dati
    1,209
     Like avuti
    1,509
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    200

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
    Cosi come uniformità genotipica non è sempre indice di uniformità fenotipica.

    Si può essere genotipicamente uguali ma avere diversità fenotipiche, cosi come si può avere dei tratti fenotipici similari ed essere genotipicamente diversi.

    Ma questo dipende dal grado di imbastardimento o meno di uno o più popoli: meno è rilevante l'imbastardimento e più si è uguali sia dal punto di vista genotipico che fenotipico, laddove c'è un segno di un massiccio imbastardimento subentrano disuguaglianze a livello genotipico e fenotipico.

    Cosi può capitare che due fratelli, aventi in comune lo stesso genoma, possono essere diversi dal punto di vista fenotipico.
    Correzione
    Il sapere è rivoluzione, l'ignoranza è schiavitù

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    CA
    Messaggi
    959
     Likes dati
    72
     Like avuti
    96
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Etnie, fenotipi e sangue degli italiani

    Citazione Originariamente Scritto da Geiserich Visualizza Messaggio
    Fino all età del rame, con alcune eccezioni, tutta l Europa era Geneticamente omogenea, è stata l'invasione Indoeuropea dalle steppe e di popolazioni levantine, sopratutto nel sud Europa, che hanno creato le differenze tra nord e sud che esistono ancora oggi

    Inviato dal mio POT-LX1T utilizzando Tapatalk
    Eppure anche nel neolitico esistevano già le variazioni fenotipiche odierne, non solo di pigmentazione ma anche a livello Cranio logico, il tipo mediterraneo e quello alpino erano ben diffusi, forse anche il tipo nordico, raro invece quello dinarico che sembrerebbe associato ai portatori del vaso campaniforme anche se i più dinarici oggigiorno sono i balcanici che non hanno particolari relazioni genetiche con i suddetti.

    Inviato dal mio POT-LX1T utilizzando Tapatalk

 

 

Discussioni Simili

  1. Fenotipi italiani
    Di Ivan nel forum Storia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-01-18, 20:47
  2. DNA e fenotipi
    Di jack9 nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 30-12-16, 05:52
  3. I fottutissimi fenotipi
    Di Troll nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1308
    Ultimo Messaggio: 12-09-16, 16:01
  4. Preferite i fenotipi chiari o scuri?
    Di Folco nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 24-02-14, 17:38

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •