User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    20 Apr 2009
    Messaggi
    2,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I Moti del 1848 in Sicilia


    Moti del 1848 in Sicilia - Rassegna storica del Risorgimento - Fabrizi Paolo - 1937

    Documenti della rivoluzione Siciliana del 1847-49 - Torino - 1851



    La situazione che si sta delineando è questa: avendo i siciliani praticamente disertato l'appello dei capi della rivoluzione per arruolarsi nell'esercito rivoluzionario (è nota peraltro la diffidenza dei siciliani per il servizio militare che nell'Isola infatti era facoltativo) tali capi dovettero fare un ricorso massiccio ai mercenari stranieri ed italiani. Nelle principali città d'Europa e soprattutto in Francia, vennero costituiti dal governo rivoluzionario delle vere e proprie centrali di arruolamento per raccattare soldati da spedire in Sicilia.
    Ultima modifica di x_alfo_x; 08-10-10 alle 15:54

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    20 Apr 2009
    Messaggi
    2,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia


    Rendiconti del Parlamento Italiano / Discussioni della Camera dei Deputati - Firenze - 1866


    Nel 1848 i rivoluzionari composti per la maggiorparte da mercenari, si asserragliarono nel Monastero della Maddalena a Messina fortificandolo. I battaglioni svizzeri dell'esercito delle Due Sicilie, guidati dal generale Zola riuscirono a riconquistare il posto.

    In seguito furono messe in salvo gli oggetti sacri della Chiesa affinchè non fossero fatti oggetto di sciacallaggio, ciò significa che l'edificio fu profanato per farne una trincea da guerra e non era sconsacrato.

    Ad ogni modo, la domanda è questa, che ci faceva un napoletano a comandare il posto della Maddalena?
    Ultima modifica di x_alfo_x; 08-10-10 alle 15:54

  3. #3
    Ladro e Macellaio
    Data Registrazione
    18 May 2010
    Messaggi
    1,187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Questi documenti confermano ancor più quanto il processo unitario italiano sia stato ispirato, sostenuto e MANTENUTO da una consorteria di stati europei e solo formalmente (ed inizialmente nemmeno quello) azionato dalle presunte forze garibaldesche e piemontesi... e men che mai dai liberali meridionali.

  4. #4
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,969
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da flender Visualizza Messaggio
    Questi documenti confermano ancor più quanto il processo unitario italiano sia stato ispirato, sostenuto e MANTENUTO da una consorteria di stati europei e solo formalmente (ed inizialmente nemmeno quello) azionato dalle presunte forze garibaldesche e piemontesi... e men che mai dai liberali meridionali.
    consorteria che ancora oggi non consente al sud di rimettersi materialmente e moralmente in piedi perchè sa benissimo che se i duosiciliani si liberassero dall'oppressione mafiomassonica non ci penserebbero due volte a separarsi dallo stato massonico italiesco.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar Visualizza Messaggio
    consorteria che ancora oggi non consente al sud di rimettersi materialmente e moralmente in piedi perchè sa benissimo che se i duosiciliani si liberassero dall'oppressione mafiomassonica non ci penserebbero due volte a separarsi dallo stato massonico italiesco.
    Veramente le consorterie di cui parli avrebbero tutto l'interesse a balcanizzare l'Italia.
    Ultima modifica di Druso; 08-10-10 alle 17:43

  6. #6
    Ladro e Macellaio
    Data Registrazione
    18 May 2010
    Messaggi
    1,187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da Druso Visualizza Messaggio
    Veramente le consorterie di cui parli avrebbero tutto l'interesse a balcanizzare l'Italia.
    Non credo proprio....la balcanizzazione è auspicabile solo in caso di Stato non allineato...a contrario se è ben partecipe agli affaire più grande è meglio è.

    Il problema cmq, in riferimento alla situazione italiota, non sono gli affari in sè...ma il fatto che tali affari vanno tutti a vantaggio di una parte ed a scapito dell'altra.
    Proprio l'Italia che ha una buona metà del suo territorio disteso sul mediterraneo, vicinissimo a luoghi dagli sviluppi potenziali enormi non ha mai presentato un piano di sviluppo euromediterraneo...e continua a rivolgere, con la bava alla bocca del cagnolin servente, tutte le sue attenzioni alle zone europee continentali ormai ipersature...ricevendo di tanto in tanto lo zuccherino. I suoi soci europei ringraziano. hefico:

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da flender Visualizza Messaggio
    Non credo proprio....la balcanizzazione è auspicabile solo in caso di Stato non allineato...a contrario se è ben partecipe agli affaire più grande è meglio è.

    Il problema cmq, in riferimento alla situazione italiota, non sono gli affari in sè...ma il fatto che tali affari vanno tutti a vantaggio di una parte ed a scapito dell'altra.
    Proprio l'Italia che ha una buona metà del suo territorio disteso sul mediterraneo, vicinissimo a luoghi dagli sviluppi potenziali enormi non ha mai presentato un piano di sviluppo euromediterraneo...e continua a rivolgere, con la bava alla bocca del cagnolin servente, tutte le sue attenzioni alle zone europee continentali ormai ipersature...ricevendo di tanto in tanto lo zuccherino. I suoi soci europei ringraziano. hefico:
    La mancanza di uno sviluppo coerente nel mediterraneo è colpa del servilismo e della stupidità della nostra classe politica, non c'entra una mazza con l'Italia unita, che finché rimarrà tale costituisce un potenziale pericolo per la sovranità geopolitica del mediterraneo (vedi cosa successe con Craxi...). La balcanizzazione dell'Italia costituirebbe la fine di qualsiasi minaccia all'egemonia statunitense nel mediterraneo, la patagna finirebbe a fare da satellite alla Germania, mentre il sud diverrebbe uno staterello mafioatlantico con la Sicilia probabilmente separata dalla parte continentale. Se le cose non cambiano comunque il paese è destinato a disgregarsi nel giro di qualche decennio.

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Jul 2009
    Messaggi
    201
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Sotto Ferdinando II il Regno dava fastidio all'Uk che era come gli Usa di oggi.
    Il Sud Italia se ben governato non è una potenza modnaile, nè potrà mai esserlo, ma può essere una potenza regionale. Meglio dell'attuale patetica italiella !

    Un eventuale stato napoletano/siculo rifondato, passati i primi anni che saranno senz'altro duri, non potrebbe non puntare tutto sul Mediterraneo.... proprio come Ferdinando II

    Cmq S B tiene unita l'Italia, dopo di lui cosa succederà?

  9. #9
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,969
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da Druso Visualizza Messaggio
    La mancanza di uno sviluppo coerente nel mediterraneo è colpa del servilismo e della stupidità della nostra classe politica, non c'entra una mazza con l'Italia unita, che finché rimarrà tale costituisce un potenziale pericolo per la sovranità geopolitica del mediterraneo (vedi cosa successe con Craxi...). La balcanizzazione dell'Italia costituirebbe la fine di qualsiasi minaccia all'egemonia statunitense nel mediterraneo, la patagna finirebbe a fare da satellite alla Germania, mentre il sud diverrebbe uno staterello mafioatlantico con la Sicilia probabilmente separata dalla parte continentale. Se le cose non cambiano comunque il paese è destinato a disgregarsi nel giro di qualche decennio.
    che la padania finirebbe a fare da satellite-straccio alla germania (e, quindi ai padroni ultimi USA-UK) non ci sono dubbi.
    non sono invece per nulla daccordo con te con l'ipotesi di un sud staterello mafioatlantico: e ciò perchè staterello mafioatlantico lo è piuttosto ora !
    se ottenesse l'indipendenza a seguito - benintesi - della liberazione dall'oppressione mafiomassonica e con l'ascesa al potere dei nuovi giovani duosiciliani, allora altro che staterello mafio-atlantico ! il sud potrebbe partecipare allo sviluppo del mediterraneo-oriente e finalmente prendere il volo e realizzare il sogno di sempre : varcare l'orizzonte mediterraneo verso est e riappropriarsi del proprio destino e del proprio futuro.
    Ultima modifica di uqbar; 11-10-10 alle 12:24

  10. #10
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,969
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: I Moti del 1848 in Sicilia

    Citazione Originariamente Scritto da Princ.Citeriore Visualizza Messaggio
    Cmq S B tiene unita l'Italia, dopo di lui cosa succederà?
    BELLA DOMANDA hefico:
    solo di una cosa sono sicuro: molti che oggi desiderano il crollo di berluisconi forse non si rendono conto delle conseguenze in ordine alla tenuta dell'unità italiana.
    è evidente che uno stato nato dalla menzogna può essere tenuto in vita solo da un truffaldino come berlusconi: se cade lui e non si dovesse trovare qualche altro truffaldino-venditore-affabulatore0 televisivo del suo carisma credo che per l'italietta televisiva della casta sarà la fine e con essa tutto cadrà l'apparato parassitario al seguito così che molti parassiti che ora tifano per l'uscita di berlusconi si mangeranno le mani quando assisteranno al disfacimento dell'unità e di conseguenza al volatilizzarsi dei loro privilegi

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sui moti studenteschi in Cile..
    Di MaRcO88 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-08-11, 13:15
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-01-11, 13:31
  3. la terra e i moti dell'universo.
    Di DonCamillo nel forum Cattolici
    Risposte: 105
    Ultimo Messaggio: 31-01-08, 18:04
  4. Moti di Piazza San Carlo
    Di PrincipeEugenio nel forum Piemonte
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-06-05, 18:22
  5. I moti studenteschi del '44 a Bari
    Di maxghib nel forum Hdemia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-05-02, 22:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226