User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,427
     Likes dati
    17
     Like avuti
    67
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Storia della politica e della fede

    STORIA DELLA POLITICA E DELLA LEGGE

    All’inizio c’era un uomo e una donna che formarono una famiglia, che aumentando di numero divenne un clan,che divenne un villaggio,che divenne un borgo,che aumentando di numero divenne una città, che aumentando di numero divennero uno stato, una nazione, un regno etc. Nella famiglia dettava la politica il capofamiglia aiutato dalla moglie, nel clan dettavano le leggi i capifamiglia ,nel borgo gli anziani e i saggi o gli stregoni nelle tribù.

    Nella città dettavano le leggi, orali o scritte, un consiglio di degli anziani o capifamiglia (lat. senex) e spesso delegavano per l’ esecuzione delle leggi un re o un capo permanete o temporaneo. Questi incominciarono a scrivere leggi di comportamento e di convivenza . Erano leggi generali fondamentali che si basavano sulla tradizione dei loro padri, oppure risolvevano questioni pratiche e impellenti di politica o di giustizia legati al territorio .Queste leggi venivano poi scritte per trasportarle a distanza e non essere cambiate di città in città e da luogo a luogo . Es. un pozzo da dividere, delle pecore che sconfinavano, confini spostati, ladri e omicidi da punire e guerre da decidere ….

    Tra questi inizi di popoli e di razze e stirpi o famiglie in Medio Oriente,c’era un popolo che doveva fare da paradigma ed era guidato direttamente da una grande divinità detta Onnipotente e Creatore. Questa Divinita’ stabilì delle leggi certe per il popolo che Lui guidava . Erano leggi inappellabili generali . Non venivano decise da un capo o da una maggioranza di senex o di saggi o dalla maggioranza degli anziani come spesso avveniva con altri popoli .No,ma erano stabilite direttamente dalla Grande Divinita’ . Chi non le osservava,sulla base di due testimoni, generalmente veniva eliminato senz’ appello . Il contrappasso alle leggi fondamentali e generali era una severa punizione (“ occhio per occhio, dente per dente” ) che non era vendetta ma giustizia o riparazione alla violazione. Quelle leggi ancora adesso sono valide per tutti i popoli della terra e non cambiano di uno jota . Gli uomini debbono solo applicarle ed eseguirle . A chi tocca farle applicare ed eseguire ? Non al singolo, mai, ma alle varie autorità e saggi. Non sono leggi psicologiche o scientifiche o spirituali o mediche ,ma leggi di comportamento morale generali che possono essere eseguite da ogni uomo .

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,427
     Likes dati
    17
     Like avuti
    67
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Storia della politica e della fede

    LA NOSTRA FESTA DELLE CAPANNE E' VICINA

    DAL PENSIERO GRECO NASCE IL DIRITTO ROMANO , IL DIRITTO ROMANO E' IL PIU' PROSSIMO ALLLA LEGGE EBRAICA , ECCO PERCHE' ROMA E GLI ITALIANI SONO LA BANDIERA DEL MONDO .

    Si scrisse dunque in nome del re Assuero, si sigillarono le lettere con l'anello reale e si mandarono per mezzo di corrieri che cavalcavano cavalli veloci, usati per il servizio del re, nati da stalloni reali. 11 Con queste lettere il re autorizzava i Giudei, in qualunque città si trovassero, a radunarsi e a difendere la loro vita, a distruggere, uccidere, sterminare, senza escludere i bambini e le donne, tutta la gente armata, di qualunque popolo e di qualunque provincia fosse, che li assalisse, e a saccheggiare i suoi beni; 12 e ciò, in un medesimo giorno, in tutte le provincie del re Assuero: il tredici del dodicesimo mese, cioè il mese di Adar. 13 Queste lettere contenevano una copia del decreto che doveva essere bandito in ogni provincia e pubblicato fra tutti i popoli, perché i Giudei si tenessero pronti per quel giorno a vendicarsi dei loro nemici. 14 Così i corrieri che cavalcavano cavalli veloci, usati per il servizio del re, partirono immediatamente, in tutta fretta, per ordine del re; e il decreto fu promulgato nella residenza reale di Susa.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,427
     Likes dati
    17
     Like avuti
    67
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Storia della politica e della fede

    L' ORA PRESENTE

    Il problema più grave,come la vediamo, non è tanto Bergoglio eretico;non sono tanto i vaccinatori che stanno recitando la loro parte per ottenere i loro scopi . Il problema è la grande confusione in campo cattolico ,di chi dovrebbe avere le idee chiare da contrapporre . Ecco perché alla fine è inefficace la risposta e la loro stessa apologetica,perchè trattasi di apologetica viziata,settaria e inconcludente .Condivido tutto delle loro critiche al mondo progressista e al sistema,ma una volta demolito bene un muro,una volta fatta cadere una torre,una volta conquistata una città fortificata ... alla fine bisogna ricostruire e vi spiego. Ad esempio chi vuole parlare di politica deve avere bene le idee chiare sulla Legge perché si parla di giustizia . Cristo infatti è il Re di Salem,ovvero il Re di Giustizia .Ebbene molti pensatori del campo opposto ai progressisti , alla fine la pensano come i loro nemici, come quelli che combattono perchè hanno alla base idee libertarie e deomocratisciche . Solo che quelli le portano più alle estreme conseguenze, loro invece sono più moderati, cioè più

    democristiani.......fifty, fity.
    Lo Stato NON deve seguire , per volontà divina , la legge evangelica
    ,che ti dice , in sintesi " volgi l'altra guancia" e si basa sul ... se
    vuoi vieni e seguimi .......nel vangelo Cristo comanda e impone solo la legge naturale ,i dieci comandamenti, il resto è tutto su base volontaria e di fede.
    Lo Stato è soggetto impersonale e deve seguire solo e soltanto la
    legge naturale che va imposta con la forza, se necessario !!! Lo stato nasce per difendere in maniera armata i gruppi famigliari e la loro proprietà che rinunciano alla difesa armata personale deii loro interessi trasferendola allo stato . Ma cosa
    è la legge naturale ? te lo dico subito : non uccidere , non rubare ,
    non fornicare ovvero i dieci comandamenti di Mosè , con le applicazioni
    che dobbiamo fare di volta in volta nella nostra epoca . .......LA LEGGE
    NATURALE ,POI NON è DEMOCRATICA !!! Non si basa sul conteggio dei voti ma sulla giustizia ....
    La legge di Mosè , le dieci parole dell' Arca vanno adeguate ai vari
    tempi ed ere storiche una cosa che fanno i vari legislatori e giudici di
    volta in volta ,ma sempre rispettando la legge naturale , ovvero la
    legge di Mosè, le tavole .....
    Onde per cui il carabiniere se volge l altra guancia , il giudice se
    perdona , commette reato contro la legge naturale ,è un complice dei
    ladri e degli assassini perchè la legge naturale si basa sul detto
    arcaico : "occhio per occhio dente per dente ",che non significa
    vendetta ,ma solo giustizia , . Ok il prezzo da pagare deve essere un
    prezzo giusto !!!!

    ma la cosa non è semplice da capire.......
    Il prete deve seguire solo la legge evangelica , deve solo perdonare
    secondo il consiglio di Cristo ,ma la legge naturale deve solo
    distinguere e condannare il male e anche ........ se necessario.....
    con pena di morte e ahimè , come sta testimoniato nella storia ebraica
    ,permesso, con lo sterminio .... cosa che ha fatto Dio più volte nella
    storia di Israele .
    Perchè ? Perchè la legge di Dio è eterna , è Cristo stesso, cieli e
    terra passeranno ma le mie parole non passeranno , la legge non si tocca
    , chi tocca la legge eterna deve solo morire ..... Sul Sinai Dio
    scrisse sulla pietra col dito di Dio , dicono le scritture ,ma chi è la
    Parola del Padre ? Chi è il dito di Dio ? Quindi la trinità Santissima
    ha scritto la Legge Naturale , cioè il decalogo di Mose'. I pagani la
    chiamano legge naturale ma la bibbia la chiama Tavole del Sinai o il
    altro mode , che se ci fate caso hanno gli stessi contenuto morali
    ,delle 12 tavole dei romani, del 200d.C..... ecc...

  4. #4
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    6,862
     Likes dati
    1,340
     Like avuti
    1,282
    Mentioned
    134 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia della politica e della fede

    Citazione Originariamente Scritto da Affus Visualizza Messaggio
    e non cambiano di uno jota.
    @Affus
    Attenzione, carissimo, a questa citazione. Perchè se vai a leggere Matteo 5, il famoso "discorso della Montagna" da cui è tratta, vedrai che la frase è preceduta dall'annuncio della beatitudini. E successivamente Gesù fa alcuni esempi di legge mosaica e dice "fu detto... ma io vi dico..." e modifica la Legge.
    Viene spesso usata a sproposito con la conseguenza di giustificare un certo legalismo non cristiano.
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  5. #5
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    6,862
     Likes dati
    1,340
     Like avuti
    1,282
    Mentioned
    134 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia della politica e della fede

    Citazione Originariamente Scritto da Affus Visualizza Messaggio
    non è tanto Bergoglio eretico
    Ricordati però che il Papa col suo abito rappresenta le promesse di Cristo, il "Non praevalebunt", la visibilità della Chiesa, per cui abbiamo il dovere di pregare per lui, cosa che dobbiamo fare sempre ma ancora di più quando ci pare che difetti, e dobbiamo resistere alla tentazione di inorgoglirci.
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 31-03-08, 18:49
  2. Dottina della Fede : cattolici e politica
    Di Affus nel forum Cattolici
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05-12-06, 01:55
  3. Del pensar debole,della fede in Cristo Signore,della e nella pienezza della sinfonia
    Di giovannipresbit nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-06, 14:38
  4. La peggiore classe politica della storia italiana
    Di maimaria nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 19:45
  5. Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 16-11-04, 14:29

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •