User Tag List

Pagina 9 di 11 PrimaPrima ... 8910 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 108
  1. #81
    1° Futurologia 2019
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    6,249
     Likes dati
    1,969
     Like avuti
    1,043
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    37 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    la polonia non fa altro che piangere piangere piangere
    ma un po' di dignità ce l hanno o no
    Piangono sperando così di fuorviare la UE e far sbloccare i fondi del Next Generation UE bloccati per i vari motivi legati alle violazioni polacche dei trattati sui diritti umani e sulla divisione dei poteri.
    Non capiscono che strillare "al lupo" "al lupo" in continuazione contro Mosca alla fine li lascerà come sempre soli quando il "lupo" (orso) arriverà veramente, qualcuno mi dica quanti italiani, tedeschi, francesi, spagnoli, olandesi, belgi, austriaci, svedesi, ecc. ecc. sono disponibili a morire per Varsavia e/o Kiev? Ci vadano gli Yankee se vogliono a "salvare" i fascisti ucraini e/o polacchi.
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  2. #82
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    27,762
     Likes dati
    7,513
     Like avuti
    21,960
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Mauam Visualizza Messaggio
    Piangono sperando così di fuorviare la UE e far sbloccare i fondi del Next Generation UE bloccati per i vari motivi legati alle violazioni polacche dei trattati sui diritti umani e sulla divisione dei poteri.
    Non capiscono che strillare "al lupo" "al lupo" in continuazione contro Mosca alla fine li lascerà come sempre soli quando il "lupo" (orso) arriverà veramente, qualcuno mi dica quanti italiani, tedeschi, francesi, spagnoli, olandesi, belgi, austriaci, svedesi, ecc. ecc. sono disponibili a morire per Varsavia e/o Kiev? Ci vadano gli Yankee se vogliono a "salvare" i fascisti ucraini e/o polacchi.
    e secondo te perchè il gas non glielo regala? non erano amici?
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  3. #83
    Forumista senior
    Data Registrazione
    24 Jan 2010
    Messaggi
    3,415
     Likes dati
    0
     Like avuti
    511
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Mauam Visualizza Messaggio
    Piangono sperando così di fuorviare la UE e far sbloccare i fondi del Next Generation UE bloccati per i vari motivi legati alle violazioni polacche dei trattati sui diritti umani e sulla divisione dei poteri.
    Non capiscono che strillare "al lupo" "al lupo" in continuazione contro Mosca alla fine li lascerà come sempre soli quando il "lupo" (orso) arriverà veramente, qualcuno mi dica quanti italiani, tedeschi, francesi, spagnoli, olandesi, belgi, austriaci, svedesi, ecc. ecc. sono disponibili a morire per Varsavia e/o Kiev? Ci vadano gli Yankee se vogliono a "salvare" i fascisti ucraini e/o polacchi.
    Al di là dei giudizi su questo o quel paese, le alleanze militari sono un po' come una squadra di militari. La squadra è la squadra, e tutti i membri della squadra si difendono a vicenda. Anche se un tuo compagno fosse "odioso", non sarebbe rilevante. Lui difende te e tu difendi lui. Se si cominciano a fare dei distinguo sul partecipare alla difesa sulla base del fatto che un membro ci piaccia o meno, il principio stesso di mutua difesa dei membri perde di significato. Poi, ovviamente, non si è obbligati ad essere parte di un'alleanza, se vi sono membri sgraditi. E si può ritenere che alcuni membri non abbiano un atteggiamento compatibile con alcuni principi dell'alleanza, e vedere quindi se si può convincerli a correggere il comportamento. Ma altra cosa è rifiutarsi di adempiere agli obblighi di mutua difesa.

    Saluti.

    Midìl

  4. #84
    1° Futurologia 2019
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    6,249
     Likes dati
    1,969
     Like avuti
    1,043
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    37 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Midìl Visualizza Messaggio
    Al di là dei giudizi su questo o quel paese, le alleanze militari sono un po' come una squadra di militari. La squadra è la squadra, e tutti i membri della squadra si difendono a vicenda. Anche se un tuo compagno fosse "odioso", non sarebbe rilevante. Lui difende te e tu difendi lui. Se si cominciano a fare dei distinguo sul partecipare alla difesa sulla base del fatto che un membro ci piaccia o meno, il principio stesso di mutua difesa dei membri perde di significato. Poi, ovviamente, non si è obbligati ad essere parte di un'alleanza, se vi sono membri sgraditi. E si può ritenere che alcuni membri non abbiano un atteggiamento compatibile con alcuni principi dell'alleanza, e vedere quindi se si può convincerli a correggere il comportamento. Ma altra cosa è rifiutarsi di adempiere agli obblighi di mutua difesa.

    Saluti.

    Midìl
    La storia ci insegna che le alleanze si fanno e si sfanno a seconda delle convenienze e morire per Varsavia e/o Kiev non è nella convenienza di tanti stati europei tra cui l'Italia.
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  5. #85
    1° Futurologia 2019
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    6,249
     Likes dati
    1,969
     Like avuti
    1,043
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    37 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    e secondo te perchè il gas non glielo regala? non erano amici?
    Gli Yankee non regalano mai niente a nessuno, per ora il gas ai polacchi glielo stanno rivendendo i tedeschi prendendolo dalle loro riserve, ovviamente a prezzo di mercato...
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  6. #86
    Europeista convinto
    Data Registrazione
    24 Dec 2010
    Messaggi
    7,421
     Likes dati
    1,017
     Like avuti
    1,343
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    A questo punto, comincio a credere che i russi invaderanno l'Ucraina... ma perché vanno a stuzzicare l'orso? La Russia non accetterà mai che l'Ucraina diventi parte della Nato.

  7. #87
    Forumista senior
    Data Registrazione
    24 Jan 2010
    Messaggi
    3,415
     Likes dati
    0
     Like avuti
    511
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Mauam Visualizza Messaggio
    La storia ci insegna che le alleanze si fanno e si sfanno a seconda delle convenienze e morire per Varsavia e/o Kiev non è nella convenienza di tanti stati europei tra cui l'Italia.
    Kyiv non è nella NATO. Varsavia sì. Se la Polonia venisse aggredita, sarebbe interesse dell'Italia difenderla. Perché, in caso contrario, venisse aggredita l'Italia, non potrebbe contare sulla difesa degli altri membri della NATO. E questo varrebbe anche per una difesa comune europea al di fuori della NATO.

    Saluti.

    Midìl

  8. #88
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    27,762
     Likes dati
    7,513
     Like avuti
    21,960
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Midìl Visualizza Messaggio
    Al di là dei giudizi su questo o quel paese, le alleanze militari sono un po' come una squadra di militari. La squadra è la squadra, e tutti i membri della squadra si difendono a vicenda. Anche se un tuo compagno fosse "odioso", non sarebbe rilevante. Lui difende te e tu difendi lui. Se si cominciano a fare dei distinguo sul partecipare alla difesa sulla base del fatto che un membro ci piaccia o meno, il principio stesso di mutua difesa dei membri perde di significato. Poi, ovviamente, non si è obbligati ad essere parte di un'alleanza, se vi sono membri sgraditi. E si può ritenere che alcuni membri non abbiano un atteggiamento compatibile con alcuni principi dell'alleanza, e vedere quindi se si può convincerli a correggere il comportamento. Ma altra cosa è rifiutarsi di adempiere agli obblighi di mutua difesa.

    Saluti.

    Midìl
    La squadra è la squadra quando fa comodo a loro, quando c'è da disporre le quote migranti stranamente non fanno più squadra
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  9. #89
    Forumista senior
    Data Registrazione
    24 Jan 2010
    Messaggi
    3,415
     Likes dati
    0
     Like avuti
    511
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Milanista Visualizza Messaggio
    A questo punto, comincio a credere che i russi invaderanno l'Ucraina... ma perché vanno a stuzzicare l'orso? La Russia non accetterà mai che l'Ucraina diventi parte della Nato.
    Ovviamente, ognuno può dare una propria interpretazione sugli eventi e le azioni che ci hanno condotto all'attuale, spiacevole, situazione. Ma, a mio parere, non si tratta di "stuzzicare orsi". Piuttosto, secondo me, siamo finiti in una sorta di spirale. L'Ucraina è povera. Ma è stanca di esserlo. E, per uscirne, la prospettiva migliore le pare essere quella di "agganciarsi" alla UE. Ma, spostandosi verso occidente, l'Ucraina sfugge all'orbita di Mosca, che sta cercando di riedificare una struttura geopolitica nello spazio ex sovietico. La Russia non può accettare di perdere l'Ucraina, a favore della UE (e potenzialmente, in futuro, anche della NATO), per cui fa pressioni per evitarlo, ma, non essendo molto attrattiva, economicamente e politicamente, alla fine utilizza quello che ha, e cioè la pressione militare. A quel punto, con la Crimea annessa dalla Russia, ed una regione secessionista "appoggiata" da Mosca nell'est, è ovvio che gli ucraini "un pochino" si preoccupino, per la presenza di uno stato ai loro confini, molto più forte, e dai comportamenti non proprio amichevoli. Ed uno stato che si sente debole e minacciato, cerca alleati. E l'unica alleanza nelle vicinanze, in grado di opporsi alla Russia, è la NATO. Quest'ultima, di fronte ala richiesta di aiuto di Kyiv, difficilmente poteva disinteressarsi, perché avrebbe significato trasmettere un senso di debolezza nei confronti della Russia (cosa che si sarebbe potuta anche riflettere nei rapporti tra Stati Uniti e Cina). Inoltre, una potenza può anche trovare conveniente ostacolare i potenziali concorrenti (e senza l'Ucraina, la Russia non ha concrete speranze di competere con gli Stati Uniti). Ma a Mosca, la "intromissione" della NATO, non è stata per nulla gradita, vedendo definitivamente tramontare ogni speranza di tornare ad essere una grande potenza, e questo ha alzato ulteriormente la tensione. Ed eccoci qui, con tutti i principali protagonisti che si sentono in qualche modo costretti (a torto o a ragione) ad agire come stanno agendo.

    Saluti.

    Midìl


    P.S.1: Ovviamente l'interpretazione che ho dato è estremamente semplificata (e talvolta non c'è un'unica ragione alla base di un comportamento, e le motivazioni si intrecciano), però, secondo me, spiega abbastanza bene come si è giunti in questa situazione.

    P.S.2: Sono interessanti, a mio parere, i dati di alcuni sondaggi relativi alla posizione dell'opinione pubblica ucraina in merito all'adesione alla NATO. Mi pare si noti un cambiamento proprio in seguito agli eventi del 2014:

    https://en.wikipedia.org/wiki/Ukrain...ion_in_Ukraine

  10. #90
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    25,016
     Likes dati
    20,842
     Like avuti
    12,153
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Ucraina, sale la tensione. Putin avverte la Nato: pronti a spiegare i missili.

    Citazione Originariamente Scritto da Midìl Visualizza Messaggio
    Ovviamente, ognuno può dare una propria interpretazione sugli eventi e le azioni che ci hanno condotto all'attuale, spiacevole, situazione. Ma, a mio parere, non si tratta di "stuzzicare orsi". Piuttosto, secondo me, siamo finiti in una sorta di spirale. L'Ucraina è povera. Ma è stanca di esserlo. E, per uscirne, la prospettiva migliore le pare essere quella di "agganciarsi" alla UE. Ma, spostandosi verso occidente, l'Ucraina sfugge all'orbita di Mosca, che sta cercando di riedificare una struttura geopolitica nello spazio ex sovietico. La Russia non può accettare di perdere l'Ucraina, a favore della UE (e potenzialmente, in futuro, anche della NATO), per cui fa pressioni per evitarlo, ma, non essendo molto attrattiva, economicamente e politicamente, alla fine utilizza quello che ha, e cioè la pressione militare. A quel punto, con la Crimea annessa dalla Russia, ed una regione secessionista "appoggiata" da Mosca nell'est, è ovvio che gli ucraini "un pochino" si preoccupino, per la presenza di uno stato ai loro confini, molto più forte, e dai comportamenti non proprio amichevoli. Ed uno stato che si sente debole e minacciato, cerca alleati. E l'unica alleanza nelle vicinanze, in grado di opporsi alla Russia, è la NATO. Quest'ultima, di fronte ala richiesta di aiuto di Kyiv, difficilmente poteva disinteressarsi, perché avrebbe significato trasmettere un senso di debolezza nei confronti della Russia (cosa che si sarebbe potuta anche riflettere nei rapporti tra Stati Uniti e Cina). Inoltre, una potenza può anche trovare conveniente ostacolare i potenziali concorrenti (e senza l'Ucraina, la Russia non ha concrete speranze di competere con gli Stati Uniti). Ma a Mosca, la "intromissione" della NATO, non è stata per nulla gradita, vedendo definitivamente tramontare ogni speranza di tornare ad essere una grande potenza, e questo ha alzato ulteriormente la tensione. Ed eccoci qui, con tutti i principali protagonisti che si sentono in qualche modo costretti (a torto o a ragione) ad agire come stanno agendo.

    Saluti.

    Midìl


    P.S.1: Ovviamente l'interpretazione che ho dato è estremamente semplificata (e talvolta non c'è un'unica ragione alla base di un comportamento, e le motivazioni si intrecciano), però, secondo me, spiega abbastanza bene come si è giunti in questa situazione.

    P.S.2: Sono interessanti, a mio parere, i dati di alcuni sondaggi relativi alla posizione dell'opinione pubblica ucraina in merito all'adesione alla NATO. Mi pare si noti un cambiamento proprio in seguito agli eventi del 2014:

    https://en.wikipedia.org/wiki/Ukrain...ion_in_Ukraine
    wikision ??
    Lo temi ..
    lo sfuggi..
    il destino arriva ugualmente ..
    e ora eccolo ..
    o dovrei dire .. ECCOMI !!!!

 

 
Pagina 9 di 11 PrimaPrima ... 8910 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 05-07-16, 16:10
  2. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 09-02-15, 22:38
  3. Putin: punteremo i missili contro Ucraina e Occidente
    Di ombra nera nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-02-08, 20:10
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-02-08, 10:29
  5. Ucraina, sale la tensione, «Al voto a fine settembre»
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-06-07, 19:18

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •