User Tag List

Pagina 1 di 33 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 326
  1. #1
    La polizzzzia del webbbbe
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    38,585
     Likes dati
    6,173
     Like avuti
    9,004
    Mentioned
    433 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Volevo mettere in evidenza di come in questi ultimi anni (ma in certi casi ben oltre) dentro questo forum ci siano personaggi che giornalmente vanno in violazione di uno o più degli articoli del codice penale che ho riportato in stralcio qui sotto. Solo per farvi capire che ogni tanto con le parole, per quanto "allegre in un forum", debbono essere più saggiamente dette o pensate.


    Art. 266 - Istigazione di militari a disobbedire alle leggi.
    Chiunque istiga i militari a disobbedire alle leggi o a violare il giuramento dato o i doveri della disciplina militare o altri doveri inerenti al proprio stato, ovvero fa a militari l'apologia di fatti contrari alle leggi, al giuramento, alla disciplina o ad altri doveri militari, è punito, per ciò solo, se il fatto non costituisce un più grave delitto, con la reclusione da uno a tre anni.
    La pena è della reclusione da due a cinque anni se il fatto è commesso pubblicamente.
    Le pene sono aumentate se il fatto è commesso in tempo di guerra.
    Agli effetti della legge penale, il reato si considera avvenuto pubblicamente quando il fatto è commesso:
    1. col mezzo della stampa, o con altro mezzo di propaganda
    2. in luogo pubblico o aperto al pubblico e in presenza di più persone;
    3. in una riunione che, per il luogo in cui è tenuta, o per il numero degli intervenuti, o per lo scopo od oggetto di essa, abbia carattere di riunione non privata


    Art. 270 - Associazioni sovversive
    Chiunque nel territorio dello Stato [c.p. 4] promuove, costituisce, organizza o dirige associazioni dirette e idonee a sovvertire violentemente gli ordinamenti economici o sociali costituiti nello Stato ovvero a sopprimere violentemente l'ordinamento politico e giuridico dello Stato, è punito con la reclusione da cinque a dieci anni
    Chiunque partecipa alle associazioni di cui al primo comma è punito con la reclusione da uno a tre anni.
    Le pene sono aumentate per coloro che ricostituiscono, anche sotto falso nome o forma simulata, le associazioni di cui al primo comma, delle quali sia stato ordinato lo scioglimento[Cost. 18; c.p. 302, 311, 312]

    Art. 278 - Offese all'onore o al prestigio del Presidente della Repubblica.
    Chiunque offende l'onore o il prestigio del Presidente della Repubblica, è punito con la reclusione da uno a cinque anni

    Art. 279 - Lesa prerogativa della irresponsabilità del Presidente della Repubblica.
    Chiunque pubblicamente [c.p. 266], fa risalire al Presidente della Repubblica il biasimo o la responsabilità degli atti del Governo, è punito con la reclusione fino ad un anno e con la multa da euro 103 a euro 1.032 [Cost. 90; c.p. 7, n. 1, 301, 311, 312, 360]

    Art. 281 - Offesa alla libertà del Capo del Governo.
    Chiunque, fuori dei casi preveduti dall'articolo precedente, attenta alla libertà del Capo del Governo è punito con la reclusione da quattro a dodici anni.

    Art. 282 - Offesa all'onore del Capo del Governo.
    Chiunque offende l'onore o il prestigio del Capo del Governo è punito con la reclusione da uno a cinque anni.


    Art. 290 - Vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate.
    Chiunque pubblicamente vilipende la Repubblica, le Assemblee legislative o una di queste, ovvero il Governo, o la Corte costituzionale o l'ordine giudiziario, è punito con la multa da euro 1.000 a euro 5.000
    La stessa pena si applica a chi pubblicamente vilipende le forze armate dello Stato o quelle della liberazione

    Art. 291 - Vilipendio alla nazione italiana.
    Chiunque pubblicamente vilipende la nazione italiana è punito con la multa da euro 1.000 a euro 5.000

    Art. 293 - Circostanza aggravante.
    Nei casi indicati dai due articoli precedenti la pena è aumentata [c.p. 64] se il fatto è commesso dal cittadino in territorio estero [c.p. 4, 242].

    Art. 297 - Offesa all'onore dei capi di Stati esteri.
    Chiunque nel territorio dello Stato [c.p. 4] offende l'onore o il prestigio del capo di uno Stato estero è punito con la reclusione da uno a tre anni [c.p. 7, n. 1, 29, 302, 311, 312; c.p.p. 275]


    Art. 299 - Offesa alla bandiera o ad altro emblema di uno Stato estero.
    Chiunque nel territorio dello Stato vilipende, con espressioni ingiuriose, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, la bandiera ufficiale o un altro emblema di uno Stato estero, usati in conformità del diritto interno dello Stato italiano, è punito con l'ammenda da euro 100 a euro 1.000

    Art. 302 - Istigazione a commettere alcuno dei delitti preveduti dai capi primo e secondo.
    Chiunque istiga taluno a commettere uno dei delitti, non colposi , preveduti dai capi primo e secondo di questo titolo, per i quali la legge stabilisce [la pena di morte o] l'ergastolo o la reclusione, è punito, se l'istigazione non è accolta, ovvero se l'istigazione è accolta ma il delitto non è commesso, con la reclusione da uno a otto anni . La pena è aumentata fino a due terzi se il fatto è commesso attraverso strumenti informatici o telematici
    Tuttavia, la pena da applicare è sempre inferiore alla metà della pena stabilita per il delitto al quale si riferisce l'istigazione.

    Art. 303 - Pubblica istigazione e apologia.
    Chiunque pubblicamente [c.p. 266] istiga a commettere uno o più fra i delitti indicati nell'articolo precedente è punito, per il solo fatto dell'istigazione, con la reclusione da tre a dodici anni [c.p. 7, n. 1, 29, 32; c.p.p. 275].
    La stessa pena si applica a chiunque pubblicamente fa l'apologia di uno o più fra i delitti indicati nell'articolo precedente [c.p. 414]

    Art. 311 - Circostanza diminuente: lieve entità del fatto.
    Le pene comminate per i delitti preveduti da questo titolo sono diminuite quando per la natura, la specie, i mezzi, le modalità o circostanze dell'azione, ovvero per la particolare tenuità del danno o del pericolo, il fatto risulti di lieve entità
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    26 Apr 2021
    Messaggi
    8,604
     Likes dati
    1,007
     Like avuti
    2,181
    Mentioned
    143 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Io mi ero limitato, in un caso, ad evidenziare la pubblica istigazione a delinquere, ma tu hai fatto un lavoro completo ed esaustivo. Come avrai notato, nel forum c'è una assoluta prevalenza -paranoica- dei reati lesivi dell'altrui onorabilità.

  3. #3
    ik manèbimus òptime
    Data Registrazione
    20 May 2009
    Messaggi
    63,434
     Likes dati
    27,139
     Like avuti
    27,280
    Mentioned
    471 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    La moderazione è una virtù solo per quelle persone che pensano di avere un'alternativa.”
    HENRY KISSINGER
    @Scomunista Reloaded più incazzoso di prima!!

  4. #4
    GRILLINO/A PARASSITA
    Data Registrazione
    15 Oct 2018
    Località
    Nei pressi del Cremlino
    Messaggi
    29,266
     Likes dati
    17,619
     Like avuti
    13,804
    Mentioned
    626 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Citazione Originariamente Scritto da Salvo Visualizza Messaggio
    Io mi ero limitato, in un caso, ad evidenziare la pubblica istigazione a delinquere, ma tu hai fatto un lavoro completo ed esaustivo. Come avrai notato, nel forum c'è una assoluta prevalenza -paranoica- dei reati lesivi dell'altrui onorabilità.
      
    "non sto mai dalla parte di nessuno, perché nessuno sta mai dalla mia.” (Cit.)

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Monviso
    Messaggi
    53,674
     Likes dati
    16,387
     Like avuti
    21,305
    Mentioned
    692 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    6

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    minchi...chiudiamo TP allora...glielo dici tu a Gianluc?
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites PD ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Dec 2021
    Messaggi
    14,685
     Likes dati
    0
     Like avuti
    4,343
    Mentioned
    311 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Molto interessante.

    Su alcuni punti non ci piove - sopratutto sui reati lesivi dell’altrui reputazione.

    Sui reati un po’ più “corposi” - quelli che hanno come sfondo la sovversione o l’eversione - bisognerebbe valutare l’idoneità concreta della condotta a raggiungere i fini teoricamente prospettati (in poche parole: ma chi se li caga certi forumisti?)

    Resta il quesito - di scuola ma non troppo: cosa dovrebbe fare un ufficiale di PG che si imbattesse, putacaso, in queste condotte forumistiche?

  7. #7
    La polizzzzia del webbbbe
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    38,585
     Likes dati
    6,173
     Like avuti
    9,004
    Mentioned
    433 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Citazione Originariamente Scritto da scomunista Visualizza Messaggio
    Pensala come vuoi. Ma tolti quelli che lo fanno per mero senso dello humor, ci sono alcuni che determinate dichiarazioni le fanno, le ribadiscono e le continuano con dolo e premeditazione. La Postale non sempre resta inerme, e tante indagini prendono il via da accertamenti su questi soggetti. Che poi vengono beccati e puniti per altre più gravi forme di questi reati è evidente.
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Dec 2021
    Messaggi
    14,685
     Likes dati
    0
     Like avuti
    4,343
    Mentioned
    311 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Pensala come vuoi. Ma tolti quelli che lo fanno per mero senso dello humor, ci sono alcuni che determinate dichiarazioni le fanno, le ribadiscono e le continuano con dolo e premeditazione. La Postale non sempre resta inerme, e tante indagini prendono il via da accertamenti su questi soggetti. Che poi vengono beccati e puniti per altre più gravi forme di questi reati è evidente.
    Secondo me quando qualcuno esagera ci vorrebbe davvero una bella “sculacciata” che faccia da esempio.

  9. #9
    La polizzzzia del webbbbe
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    38,585
     Likes dati
    6,173
     Like avuti
    9,004
    Mentioned
    433 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Citazione Originariamente Scritto da Vladimir Ilyich Visualizza Messaggio
    Molto interessante.

    Su alcuni punti non ci piove - sopratutto sui reati lesivi dell’altrui reputazione.

    Sui reati un po’ più “corposi” - quelli che hanno come sfondo la sovversione o l’eversione - bisognerebbe valutare l’idoneità concreta della condotta a raggiungere i fini teoricamente prospettati (in poche parole: ma chi se li caga certi forumisti?)

    Resta il quesito - di scuola ma non troppo: cosa dovrebbe fare un ufficiale di PG che si imbattesse, putacaso, in queste condotte forumistiche?
    Considera che qui ho messo solo quelli "politici", perchè poi abbiamo tutta una serie di reati "minori" relativi alla persona.

    Sul tuo quesito. Qui dentro non esistono pubblici ufficiali e persone fisiche, ma nickname. Ovviamente se un reato viene valutato come tale, il pubblico ufficiale che lo ravvede ha l'OBBLIGO di denunciarlo all'Autorità Giudiziaria, tramite comunicazione di notizia di reato (ex art. 347 del cpp), esplicando ovviamente prove e responsabilità. Per questo QUI dentro la vedo difficile che un qualsiasi utente possa partire in autonomia. Cosa che invece potrebbe fare è segnalare all'organo di indagine più qualificato (la postale per esempio) quello ravvisato e lasciare a loro l'onere di valutare le responsabilità soggettive o oggettive (tipo quelle del forum...che rischia solo se dimostra di essere altamente negligente).
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  10. #10
    La polizzzzia del webbbbe
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    38,585
     Likes dati
    6,173
     Like avuti
    9,004
    Mentioned
    433 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il codice penale...questo sconosciuto nei forum

    Citazione Originariamente Scritto da Vladimir Ilyich Visualizza Messaggio
    Secondo me quando qualcuno esagera ci vorrebbe davvero una bella “sculacciata” che faccia da esempio.

    Il problema della sculacciata, che è NECESSARIA da parte degli amministratori del sito, è se questa non ecceda pesantemente. La sculacciata va bene per le goliardate e qualcosina di più.
    Un personaggio, per esempio, che da del nazista a capi di stato estero o al nostro governo, replicandolo liberamente in 100 post, potrebbe rischiare seriamente di essere oggetto di denuncia. Tanto per fare un esempio.
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

 

 
Pagina 1 di 33 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Articolo 615 ter del codice penale
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 09-03-16, 21:35
  2. Art. 266 del Codice Penale
    Di Hieronimous Bosch nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 11-12-13, 20:59
  3. La negazione dei genocidi e il codice penale
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-07, 09:29
  4. Articolo 471 del Codice Penale
    Di tolomeo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 20-09-06, 18:46
  5. Un codice penale autoritario e classista...
    Di blob21 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05-07-04, 22:30

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •