User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 May 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    La campagna contro il precariato indetta dal network Stop-capitalismo! continua , sabato 2 Ottobre aveva visto protagonista la città di Ivrea, una settimana dopo il capoluogo piemontese, Torino.
    Il Tour anticapitalista prosegue senza sosta!

    Fonte: Anticapitalista

    Basta lavoro a tempo! Presidio a Torino

    Sabato 9 ottobre si è tenuto a Torino, in pieno centro, il presidio contro la precarietà, il lavoro a tempo, tutte le forme atipiche di contratto e le agenzie interinali.
    Opporsi a questa forma moderna di lavoro feudale di significa opporsi al generalizzato peggioramento delle condizioni lavorative di tutti (i non privilegiati), è lotta alla neoschiavitù, contro le politiche regressive neoliberiste che, tra sfruttamento, compressione dei salari e riduzione dei diritti, privano del futuro intere generazioni!

    LOTTARE OGGI PER AVERE UN FUTURO DOMANI!




    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,837
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Sempre in gamba.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 May 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Sempre in gamba.
    grazie Avanguardia!

  4. #4
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Citazione Originariamente Scritto da ANSTorino Visualizza Messaggio
    La campagna contro il precariato indetta dal network Stop-capitalismo! continua , sabato 2 Ottobre aveva visto protagonista la città di Ivrea, una settimana dopo il capoluogo piemontese, Torino.
    Il Tour anticapitalista prosegue senza sosta!

    Fonte: Anticapitalista

    Basta lavoro a tempo! Presidio a Torino

    Sabato 9 ottobre si è tenuto a Torino, in pieno centro, il presidio contro la precarietà, il lavoro a tempo, tutte le forme atipiche di contratto e le agenzie interinali.
    Opporsi a questa forma moderna di lavoro feudale di significa opporsi al generalizzato peggioramento delle condizioni lavorative di tutti (i non privilegiati), è lotta alla neoschiavitù, contro le politiche regressive neoliberiste che, tra sfruttamento, compressione dei salari e riduzione dei diritti, privano del futuro intere generazioni!

    LOTTARE OGGI PER AVERE UN FUTURO DOMANI!





    Ottimo e abbondante direi!

    Fatti ... non parole! :giagia:

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Sep 2010
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    9,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Interessante ma chi sono questi Autonomi Nazionalisti?

    Potrei saperne di più?

    Grazie.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 May 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Citazione Originariamente Scritto da Ottobre Nero Visualizza Messaggio
    Interessante ma chi sono questi Autonomi Nazionalisti?

    Potrei saperne di più?

    Grazie.
    Ti posto qui un'intervista rilasciata su Rinascita, sintetica ma rende bene l'idea...se ti può interessare puoi visitare anche questi 2 siti RESISTENZA NAZIONALE - . (nelle barre laterali troverai anche altri link che collegano ai vari nuclei autonomi delle varie città)


    Gli Autonomi Nazionalisti, un movimento nuovo


    fonte: Gli Autonomi Nazionalisti, un movimento nuovo | Tribuna | Rinascita.eu - Quotidiano di Sinistra Nazionale


    Occorre non restare ciechi o sordi di fronte all’emergere di movimenti politici nuovi.
    Oggi vogliamo radiografare uno di questi nuovi attori: gli “autonomi nazionalisti”. Una realtà attiva in alcuni contesti italiani. Realtà dinamica, che antepone una rivoluzione culturale interiore partecipata dalla sua militanza all’attivismo fine a se stesso.
    Una realtà già presente in Germania fin dall’inizio degli anni 90 con la creazione delle prime unità autonome guidate da Michael Kuhnen, un leader che ora non c’è più e che ha radicalizzato la scelta “autonoma” di classe nella sinistra fuori dall’Spd.
    Ecco comunque di seguito l’intervista ai portavoce del gruppo autonomo Antispe Ivrea.
    Cosa rappresenta il vostro movimento?
    Autonomi Nazionalisti è un’identità più che un’organizzazione. Autonomi Nazionalisti non è un partito, così come non è un gruppo organizzato: è una forma spontanea, di base, antigerarchica, di resistenza militante. E’ un’identità nella quale la militanza non è gestita da gerarchie e da direttive, ma si basa sull’auto-organizzazione (supportiamo il metodo del fai-da-te) e sull’agire in prima persona, senza delegare ad altri.
    Non si può quindi parlare inoltre un movimento unico di Autonomi Nazionalisti: Siamo parte di un arcipelago di gruppi differenti ma affini che si riconoscono nel modello europeo dell’Autonomia Nazionale, condividendo una serie di principii (ad esempio, l’opposizione a forme organizzative gerarchiche) che riassumono le nostre linee guida. Autonomi Nazionalisti è una moltitudine che non diviene mai uno.
    Come e quando nascono in Italia gli Autonomi Nazionalisti?
    Il primo gruppo è sorto a fine 2007 proprio nella città di Ivrea. A questo si sono aggiunti nel corso del tempo diverse altre unità in tutto il Piemonte (Canavese, Bardonecchia/Val di Susa, Torino, Novara) e in diverse zone d’Italia (Catania, Bari, Brescia, Verona).
    Qual è il programma del movimento?
    La lotta alle ingiustizie è sacrosanta: siamo quindi anti-mondialisti e anticapitalisti.
    Antimondialisti in quanto rifiutiamo un mondo dove pochi decidono per tutti. Ci opponiamo al progetto oligarchico della globalizzazione, al cosmopolitismo imposto dall’alto, all’omologazione culturale decise dalle élites mondialiste in cui il cittadino sradicato e alienato perde completamente le sue specificità e diventa un mero numero.
    Il fenomeno aberrante della globalizzazione può e deve essere ostacolato Il movimento promuove campagne contro tutti i crimini del capitalismo e della globalizzazione contro i Diritti dei cittadini e agisce in associazione con tutti gli altri movimenti nazionalisti con i quali condividiamo obiettivi.
    Anticapitalisti in quanto ci opponiamo all’idea di un mondo basato sul profitto e sullo sfruttamento, sul consumismo, sulla precarietà, sulla mercificazione. Un mondo in cui i pochi - il potere delle grandi corporations e delle multinazionali - soppiantano la sovranità dei popoli.
    Ci battiamo per la giustizia sociale e l’indipendenza nazionale, per la Libertà di pensiero, di espressione e di dissenso, per una sovranità nazionale che abbia il controllo sulle scelte economiche, per un’Europa libera dei Popoli e delle Nazioni
    Quali sono le linee di azione?
    I diversi gruppi hanno proprie agende politiche, ma sosteniamo tutte le battaglie e mobilitazioni di cui condividiamo i presupposti e gli Ideali. Di recente abbiamo supportato l’occupazione di uno stabile a Pavia da parte di italiani in grave difficoltà economica lasciati da parte da istituzioni di pseudo-sinistra che prima pensano alle loro clientele. Per la comunicazione, Internet è certamente lo strumento privilegiato , principalmente attraverso l’uso di blog, un media tattico di controinformazione, per comunicare ciò che non passerebbe mai attraverso i media ufficiali. Non disdegniamo comunque i canali più tradizionali, i fogli di lotta cartacei.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 May 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sabato 9 Ottobre, Torino - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]

    Citazione Originariamente Scritto da Ottobre Nero Visualizza Messaggio
    Interessante ma chi sono questi Autonomi Nazionalisti?

    Potrei saperne di più?

    Grazie.
    Anche questo potrebbe essere utile a capire chi siamo:

    anstorino: Chi siamo

 

 

Discussioni Simili

  1. Stop quote immigrati, basta il lavoro.
    Di zlais nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 05-06-11, 11:34
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-10-10, 22:37
  3. Sabato 2 Ottobre, Ivrea - Basta lavoro a tempo! [Stop-Capitalismo!]
    Di ANSTorino nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-10-10, 16:57
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-10-10, 16:55
  5. [Stop-Capitalismo] LA VERGOGNA DEL LAVORO FLESSIBILE!
    Di ANSTorino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-09-10, 19:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226