User Tag List

Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 910
Risultati da 91 a 94 di 94

Discussione: Sul libero arbitrio

  1. #91
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,474
     Likes dati
    835
     Like avuti
    1,555
    Mentioned
    159 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Sul libero arbitrio

    If we are honest - and scientists have to be - we must admit that religion is a jumble of false assertions. P. Dirac

  2. #92
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,474
     Likes dati
    835
     Like avuti
    1,555
    Mentioned
    159 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Sul libero arbitrio

    Un ottimo video (in italiano) che spiega molto bene perche si puo affermare che il "futuro esiste ora" nelle premesse della relativita speciale:

    If we are honest - and scientists have to be - we must admit that religion is a jumble of false assertions. P. Dirac

  3. #93
    Forumista
    Data Registrazione
    10 Feb 2021
    Messaggi
    759
     Likes dati
    26
     Like avuti
    152
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Sul libero arbitrio

    Citazione Originariamente Scritto da -Socrate- Visualizza Messaggio
    No.
    Che il tutto dipenda da un punto di vista lo posso capire, ma è anche vero che, seguendo quella particella, il punto di vista è per forza locale.
    La domanda è sempre quella:
    - Se non esiste un 'flusso' temporale ma solo un continuum granitico, quando il tutto è apparso come per magia, come faceva a sapere, quella particella, che sarebbe stata lì in quelle coordinate temporali (diamo anche al tempo una coordinata, in questo caso, essendo così descritto), piuttosto che in un altro punto?
    Come è potuto succedere che si sapeva a quali forze sarebbe stata sottoposta e quando, se non c'è stato un flusso che ha ripercorso il tutto dalla notte dei tempi al fatale momento?
    @-Socrate-
    Noto che ti preoccupa che la 'traiettoria' di una particella nello spaziotempo (senza trattino se si vuole insinuare una indistricabilità dei due) o nello spazio-tempo sia reale e ragionevolmente deterministica (e quindi tutto sommato prevedibile).
    Forse bisogna dimenticare anche questa idea. Se per 'particella' intendi una particella fondamentale, indistinguibile a tutti gli effetti pratici e teorici da tutte le altre della sua categoria, é opportuno pensare che questa particella 'esiste' nell'evento in cui interagisce con altro, e che quindi non ha passato né futuro.
    Quando invece pensiamo a oggetti macroscopici, dei quali l'esperienza comune ci dice che durano nel tempo, allora dobbiamo credere che le traiettorie e i coni temporali causa-effetto abbiano senso.
    Lasciami concludere che, se cerchiamo il libero arbitrio, non lo troveremo nel riduzionismo, ma ha più senso cercarlo nella zona d'ombra (!) che divide (o unisce?) la fisica moderna e la fisica classica.

  4. #94
    So di non sapere
    Data Registrazione
    15 May 2020
    Località
    Neverland
    Messaggi
    1,703
     Likes dati
    722
     Like avuti
    911
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Sul libero arbitrio

    Citazione Originariamente Scritto da spq Visualizza Messaggio
    @-Socrate-
    Noto che ti preoccupa che la 'traiettoria' di una particella nello spaziotempo (senza trattino se si vuole insinuare una indistricabilità dei due) o nello spazio-tempo sia reale e ragionevolmente deterministica (e quindi tutto sommato prevedibile).
    Forse bisogna dimenticare anche questa idea. Se per 'particella' intendi una particella fondamentale, indistinguibile a tutti gli effetti pratici e teorici da tutte le altre della sua categoria, é opportuno pensare che questa particella 'esiste' nell'evento in cui interagisce con altro, e che quindi non ha passato né futuro.
    Quando invece pensiamo a oggetti macroscopici, dei quali l'esperienza comune ci dice che durano nel tempo, allora dobbiamo credere che le traiettorie e i coni temporali causa-effetto abbiano senso.
    Lasciami concludere che, se cerchiamo il libero arbitrio, non lo troveremo nel riduzionismo, ma ha più senso cercarlo nella zona d'ombra (!) che divide (o unisce?) la fisica moderna e la fisica classica.
    Era solo un espediente, dovuto al fatto che per noi non è possibile visualizzare un sistema a quattro dimensioni, mentre una particella che si muove in un ambiente bidimensionale, il cui tempo è rappresentato come una terza dimensione, sì.
    Solo un escamotage per una visualizzazione più agevole, nulla più
    Ovvio che si parla di effeti macroscopici: sono quelli che viviamo nella vita quotidiana

 

 
Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 910

Discussioni Simili

  1. animali e libero arbitrio
    Di Anthos nel forum Cattolici
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 04-06-15, 10:14
  2. Destino o Libero Arbitrio?
    Di Edmond Dantès nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 119
    Ultimo Messaggio: 13-10-11, 11:35
  3. Cos'é il libero arbitrio per un ateo?
    Di Cuordy nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 15-08-11, 11:34
  4. Il libero arbitrio nel monitor
    Di Caterina63 nel forum Cattolici
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 14-12-05, 18:12
  5. Onniscienza di Dio e Libero Arbitrio
    Di Odisseo nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 17-03-04, 21:22

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •