User Tag List

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 345 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 57
  1. #31
    Forumista gentiluomo seni
    Data Registrazione
    17 Jun 2009
    Messaggi
    9,402
     Likes dati
    3,332
     Like avuti
    3,112
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Il tuo discorso ha una ragion d'essere ed infatti comprendo perfettamente chi (per disgusto o per altri motivi) decide di non andare a votare o di annullare la scheda.
    Tuttavia, bisogna ammettere che un'astensione non coordinata da una forza organizzata con solidi obiettivi è destinata a non avere alcun peso politico, per quanto quest'astensione possa divenire numericamente consistente. In assenza di ciò, astenersi è un atto comprensibile, ma fondamentalmente impolitico. Anzi, in determinate circostanze, come può essere quella delle elezioni politiche, rischia di risultare addirittura dannoso per il bene comune. Infatti, anche se tutte le forze politiche presenti sulla scheda sono più o meno compromesse col sistema o, come minimo, intaccate da quei disvalori su cui il sistema stesso si fonda, sceglierne una anziché un'altra consente quanto meno di limitare alcuni danni o di ritardarne determinati effetti. Si tratta di palliativi ovviamente, sic stantibus rebus. L'importante è esserne consapevoli e non farsi illusioni. Anche perché, nella storia, difficilmente i cambiamenti più radicali ed incisivi si sono verificati grazie all'esito di una consultazione elettorale.
    grazie, ci rifletterò sopra, sperando che col tempo (c'è ancora un mese e mezzo) mi si chiarisca la situazione.

  2. #32
    - RinnovareLaTradizione -
    Data Registrazione
    04 Oct 2019
    Località
    Lumbard
    Messaggi
    7,535
     Likes dati
    4,171
     Like avuti
    1,818
    Mentioned
    280 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Mi pongo semplici domande, da non conoscitore.

    Possibile che FdI rinneghi totalmente le proprie radici? Oppure non è più nemmeno l'ombra del Movimento Sociale di un tempo?

    I movimenti di Destra non hanno davvero più nessun Partito che possa rappresentarli? Nemmeno in maniera ufficiosa?
    Socio Fondatore - Alternativa Sociale - A.S. - Rinnovare la Tradizione

  3. #33
    ___La Causa del Popolo___
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Sovranità politica, indipendenza economica, giustizia sociale
    Messaggi
    37,734
     Likes dati
    48,173
     Like avuti
    26,779
    Mentioned
    805 Post(s)
    Tagged
    151 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Non me ne vogliano gli amici "rossobruni" (uso questo termine per comodità espositiva, pur consapevole della sua inesattezza e del suo carattere potenzialmente fuorviante), ma non ritengo accettabile che si facciano cartelli elettorali con formazioni politiche di dichiarato orientamento comunista, favorendone l'ingresso in parlamento. Non voglio riproporre una stantia ed anacronistica retorica anticomunista, ma per quanto Marco Rizzo esprima posizioni interessanti o addirittura condivisibili su tanti temi non si deve dimenticare che lui abbraccia apertamente il marxismo-leninismo ed il materialismo storico-dialettico. Oggi la sinistra liberal-progressista è un pericolo più grave, tangibile, impellente ed immediato, ma questo non deve farci minimizzare la nocività delle posizioni veterocomuniste. Infatti, il comunismo marxista è costitutivamente ateo e materialista e la società, anzi, la "dissocietà" che noi dobbiamo combattere è, fondamentalmente, atea e materialista. Se un uomo sta male perché ha ingerito del veleno, non si può salvare ingerendone dell'altro, per quanto di tipo diverso da quello che ha causato il suo malore. È lecito fare fronte comune con forze politiche eterogenee per il bene comune, ma questa eterogeneità deve avere dei limiti. Un conto è fare fronte comune con socialisti non marxisti, slegati da qualsiasi legame con l'ideologia comunista, un altro invece è avere a che fare con marxisti dichiarati che del marxismo originario non rinnegano alcunché. Si tenga presente che il PC di Rizzo non è nemmeno sovrapponibile al KPRF di Zjuganov, che da tempo ha abbandonato posizioni atee ed irreligiose e su determinati temi ha addirittura assunto posizioni lato sensu conservatrici. Per tutto questo insieme di ragioni ho scritto che un cartello elettorale da Rizzo a CasaPound, passando per il Popolo della famiglia, Italexit, ExIt e vari movimenti e movimentini anti-sistema, avrebbe costituito un "minestrone indigesto".
    @Giò anche io vorrei un KPRF in versione italiana, anche per quelle sue caratterizzazioni che tu hai indicato, ma non c'è... quindi mi devo "accontentare" del PC di Rizzo.

    D'altra parte, se si fosse fatta una lista comune, unitaria, per fronteggiare il nemico monstre col quale ci si va a scontrare, io personalmente se nel mio collegio fosse stato proposto come capolista Di Stefano, per fare un esempio, tutti questi scrupoli a votarlo non me li porrei, proprio per quella che è la situazione politica italiana allo stato attuale. In questo concordo in pieno con @Flaviogiulio.
    "L'odio per la propria Nazione è l'internazionalismo degli imbecilli"- Lenin
    "Solo i ricchi possono permettersi il lusso di non avere Patria."- Ledesma Ramos
    "O siamo un Popolo rivoluzionario o cesseremo di essere un popolo libero" - Niekisch

  4. #34
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    12,906
     Likes dati
    502
     Like avuti
    1,559
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Invece che porsi il problema su chi votare, è più produttivo analizzare la falsità del processo democratico. La democrazia è un gioco truccato, dove i suoi gestori fanno vincere che vogliono o al limite chi non dispiace loro. I risultati elettorali vengono truccati; quando partono gli scrutini, con le tecnologie informatiche che hanno, ne fanno di imbrogli! E già imbrogli ne facevano decenni fa.
    Qui mi sto riferendo alla democrazia intesa come insieme di procedure e riti. Parlando di democrazia intesa come governo della gente, nel mondo moderno, globalizzato, nella società iper-complessa ed interconnessa, scordatevela! E' tecnicamente impossibile.
    Scritto questo, se le varie liste anti-green pass si fossero coalizzate assieme, potevo ritornare a votare, non con la speranza di cambiare le cose, semmai per aver qualche decina di parlamentari a dire lì le cose come stanno, al netto di qualche possibile traditore. Ma se vanno tutti separati, accusandosi l' un l' altro di essere traditori, gatekeeper ecc., il voto è sprecato.
    Quindi astensione.
    Riguardo al meno peggio, allo stato attuale quando c'è è solo accanimento tereapeutico, un aiuto al sistema a sopravvivere, a rimandare la fine del ciclo.
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

  5. #35
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    6,445
     Likes dati
    9,713
     Like avuti
    3,437
    Mentioned
    286 Post(s)
    Tagged
    56 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    @Giò anche io vorrei un KPRF in versione italiana, anche per quelle sue caratterizzazioni che tu hai indicato, ma non c'è... quindi mi devo "accontentare" del PC di Rizzo.

    D'altra parte, se si fosse fatta una lista comune, unitaria, per fronteggiare il nemico monstre col quale ci si va a scontrare, io personalmente se nel mio collegio fosse stato proposto come capolista Di Stefano, per fare un esempio, tutti questi scrupoli a votarlo non me li porrei, proprio per quella che è la situazione politica italiana allo stato attuale. In questo concordo in pieno con @Flaviogiulio.
    Infatti, secondo me, quando ci si trova a combattere una battaglia con un tale squilibrio di forze, vale a maggior ragione il detto "il nemico del mio nemico è un mio amico".
    Detto questo, faccio anche un ragionamento per gradi, prima di ragionare di alleanza rosso-bruna, sarebbe forse il caso che fossero i bruni ad unire le forze. Il fatto che, dopo la fine della I Repubblica, non ci sia più stato un soggetto paragonabile (mutatis mutandis, ovviamente) al vecchio Msi è stato esiziale e il fatto che l'area della Destra radicale sia rappresentata da una galassia di gruppi incapaci di andare oltre lo zerovirgola è deleterio per coltivare possibilità di affermazione.
    A maggior ragione ora che i partiti del cdx tradizionale sembrano abbandonare definitivamente certe tematiche, sarebbe davvero necessario che alla loro destra ci fosse un soggetto politico di peso apprezzabile e che abbia il sovranismo come tema unificante rispetto a quelle che possono essere i particolarismi ideologici.

  6. #36
    SMF
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    128,544
     Likes dati
    19,995
     Like avuti
    30,294
    Mentioned
    866 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    @Giò anche io vorrei un KPRF in versione italiana, anche per quelle sue caratterizzazioni che tu hai indicato, ma non c'è... quindi mi devo "accontentare" del PC di Rizzo.

    D'altra parte, se si fosse fatta una lista comune, unitaria, per fronteggiare il nemico monstre col quale ci si va a scontrare, io personalmente se nel mio collegio fosse stato proposto come capolista Di Stefano, per fare un esempio, tutti questi scrupoli a votarlo non me li porrei, proprio per quella che è la situazione politica italiana allo stato attuale. In questo concordo in pieno con @Flaviogiulio.
    Ma tu @Kavalerists sei un socialista nazionale, non un comunista: perciò, mi è perfettamente chiaro perché non avresti troppi scrupoli a votare Simone Di Stefano, per quanto magari tu non abbia le sue stesse identiche opinioni sul Ventennio fascista, che comunque non vedi in modo così negativo come invece è il caso dei militanti del PC di Rizzo e di Rizzo stesso. La domanda che ci si deve fare è: il PC di Rizzo stesso voterebbe e farebbe mai votare per Di Stefano? La risposta la sappiamo tutti: molto probabilmente, se non quasi sicuramente, no.

    Il problema però è ancora più profondo: Rizzo sposa - a suo dire in modo integrale - e promuove un'ideologia che è costitutivamente atea, anti-religiosa, anti-metafisica e materialista. Posso preferirlo ad esponenti del PD, di LeU, di Azione e di Italia Viva per svariati motivi, ma da qui a farci un cartello elettorale assieme o a votarlo ce ne passa parecchio.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  7. #37
    SMF
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    128,544
     Likes dati
    19,995
     Like avuti
    30,294
    Mentioned
    866 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Il fatto che, dopo la fine della I Repubblica, non ci sia più stato un soggetto paragonabile (mutatis mutandis, ovviamente) al vecchio Msi è stato esiziale e il fatto che l'area della Destra radicale sia rappresentata da una galassia di gruppi incapaci di andare oltre lo zerovirgola è deleterio per coltivare possibilità di affermazione.
    A maggior ragione ora che i partiti del cdx tradizionale sembrano abbandonare definitivamente certe tematiche, sarebbe davvero necessario che alla loro destra ci fosse un soggetto politico di peso apprezzabile e che abbia il sovranismo come tema unificante rispetto a quelle che possono essere i particolarismi ideologici.
    L'avvento del maggioritario nella cosiddetta "Seconda Repubblica" ha reso per molto tempo il voto a qualsiasi partito al di fuori delle due colazioni di centrosinistra e di centrodestra molto aleatorio. Partiti come Rifondazione comunista o la Lega Nord potevano permettersi di presentarsi da soli perché avevano uno zoccolo duro di elettori considerevoli all'epoca, però puntualmente favorivano o il centrodestra (nel caso di Rifondazione) o il centrosinistra (nel caso della Lega). Perciò, col tempo, s'è consolidata fra gli elettori la logica del "voto utile". Dopo la svolta di Fiuggi e la trasformazione definitiva del MSI in Alleanza Nazionale, è nato il Movimento Sociale-Fiamma Tricolore ed in seguito altre formazioni politiche come Forza Nuova, il Fronte Sociale Nazionale, ecc. La loro scarsa consistenza elettorale rispetto ai grandi partiti non impedì in alcuni casi che il voto ad una di queste formazioni favorisse il centrosinistra a scapito del centrodestra: penso al caso della Fiamma di Rauti in occasione delle elezioni politiche del '96. A ciò, peraltro, non seguivano particolari successi: infatti la destra radicale, salvo il caso eccezionale di Luigi Caruso (MS-FT) nel '96, non è mai riuscita ad eleggere un parlamentare alle elezioni politiche senza aggregarsi al centrodestra. Le cose andavano meglio alle elezioni europee, ma perché era un periodo in cui c'era ancora il proporzionale puro ed anche se una lista prendeva meno del 2% un europarlamentare poteva eleggerlo. In seguito venne messo lo sbarramento al 4% e questo tagliò ulteriormente le gambe all'area di destra radicale. Tutto questo spiega perché, col tempo, all'interno dell'area di destra radicale s'è diffusa sempre di più la prassi del cd. "entrismo" all'interno dei partiti di centrodestra, a scapito di una presenza diretta sulla scheda elettorale senza legami con il centrodestra. Purtroppo, con l'involuzione moderata e centrista del "centrodestra sovranista" questa strategia non solo ha perso gli appigli su cui si fondava, ma risulta addirittura impraticabile, salvo eccezioni. E, purtroppo, ricostituire le vecchie formazioni del passato o crearne delle nuove non è per niente semplice. Del resto, i difetti dell'area in questi anni non sono venuti meno, anzi, per certi versi, si sono aggravati. Il che rende tutto molto complicato.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  8. #38
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    9,227
     Likes dati
    1,855
     Like avuti
    1,721
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Secondo tutte e tre le forze antisistema marxisti-fascisti-cattolici tradizionali dovrebbe unirsi per governare e sarebbe possibile con un’idea nuova, questa:

    non più l’assolutismo che una forza vuole imporre la sua visione del mondo, ma collaborando ognuna dedicandosi a quello che gli viene meglio. Ad es. alla Difesa e all’Interno i fascisti. Al Lavoro i marxisti e i fascisti corporativisti. All’economia i cattolici. Agli Esteri i cattolici tradizionali. Scuola, ai cattolici. Alla Sanità i marxisti e i cattolici. Alla Cultura educativa i cattolici. Alla Cultura libera (tassativamente vietata sotto la minore età) marxisti, cattolici e fascisti.

    Insomma, dovremmo discutere di questo abbandonando la vecchia idea, assolutistica.

    MENO STATO PIÙ CHIESA
    Tutto nella Chiesa, niente al di fuori della Chiesa, nulla contro la Chiesa!

    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  9. #39
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Mar 2014
    Messaggi
    1,073
     Likes dati
    78
     Like avuti
    597
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Citazione Originariamente Scritto da Draigo Visualizza Messaggio
    Non c'è nessuna soluzione politica.
    Già, e purtroppo nemmeno militare. Lo Stato Maggiore è composto da burocrati superpagati, femmine o femminucce poco importa.

  10. #40
    Rossobruno cattivone
    Data Registrazione
    15 Dec 2009
    Località
    Morte al liberismo!
    Messaggi
    18,131
     Likes dati
    6,524
     Like avuti
    5,949
    Mentioned
    193 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimenti di Destra nel panorama politico attuale

    Non per fare il veterosocialista , ma credo che in una simile situazione volerebbero botte da orbi e io, sinceramente, non vorrei mai prenderle da Triangolo Nero

    Scherzi a parte: se in teoria si possono unire nella lotta anti-sistema nazionalisti (più che fascisti propriamente detti), cattolici (principalmente dossettiani) e marxisti; è nell'ipotesi di governissimo che tutto andrà all'aria.

    Poi, dimmi la verità, dove sono finiti i fascisti corporativisti e socializzatori? CPI non parla quasi mai di lavoro e FDI è ultra-liberista. Rimane l'USN ma non corre nemmeno alle elezioni.

    Una cosa da fare, però, ci sarebbe: dichiarare il "cessate il fuoco". Le liste anti-sistema (che siano anticapitaliste, anti-usa o anti-ue), non dovrebbero pestarsi i piedi e dovrebbero, anzi, indirizzare la loro critica NON contro chi ha obiettivi simili, attenzione: non ho scritto uguali, ma verso il mostro neoliberista, atlantista, eurocratico e poltronaro che va da Fratoianni a FDI.
    Potere a chi lavora!

 

 
Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il panorama politico italiano è sconfortante
    Di Infinity nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 23-07-20, 08:51
  2. Un panorama politico desolante
    Di cireno nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 08-11-16, 09:58
  3. Aria nuova nel panorama politico nazionale
    Di GIU2012 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-12, 19:02
  4. Finalmente il panorama politico si razionalizza...
    Di LucaBI nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 18:37
  5. Il Panorama Politico che vorreste...
    Di Danny nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 29-10-04, 11:19

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •