User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Regime change a Londra

  1. #1
    Forumista diabolico
    Data Registrazione
    24 Apr 2019
    Località
    Nel cuore dell'Europa
    Messaggi
    19,671
     Likes dati
    8,492
     Like avuti
    8,725
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Regime change a Londra


  2. #2
    Forumista diabolico
    Data Registrazione
    24 Apr 2019
    Località
    Nel cuore dell'Europa
    Messaggi
    19,671
     Likes dati
    8,492
     Like avuti
    8,725
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra


  3. #3
    1° Futurologia 2021
    Data Registrazione
    11 Mar 2005
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    8,589
     Likes dati
    2,185
     Like avuti
    2,421
    Mentioned
    102 Post(s)
    Tagged
    45 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    Citazione Originariamente Scritto da Dr. Mabuse Visualizza Messaggio
    Chi di Regime change ferisce di regime change perisce...
    La storia è maestra di vita ma non ha allievi. (A. Gramsci)

  4. #4
    ⨁👌 Odio il cristianesimo
    Data Registrazione
    02 Jun 2014
    Località
    Landa anti-democratica ⨁👌.
    Messaggi
    9,999
     Likes dati
    2,970
     Like avuti
    7,113
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    Era troppo occupato a rompere i coglioni a Putin per rendersi conto dei palpeggiamenti dell'amico?
    La democrazia è la forma di una decadenza dello Stato, di una degeneraziona delle razze, di un prevalere dei mediocri.
    Die Demokratie ist die Form eines Verfalls des Staates, einer Entartung der Rassen, eines Übergewichts der Mißrathenden.

  5. #5
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    56,134
     Likes dati
    192,221
     Like avuti
    23,616
    Mentioned
    1088 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    appena se ne va, si fa il meme "Putin must go"
    Una Cina, una Yugoslavia, una Russia, una Corea, una Palestina, un'Irlanda. E zero USA

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 Aug 2010
    Messaggi
    3,885
     Likes dati
    109
     Like avuti
    926
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    Citazione Originariamente Scritto da Mauam Visualizza Messaggio
    Chi di Regime change ferisce di regime change perisce...
    Avete scoperto che nelle democrazie i leader durano di meno.

    Anni di pol sono serviti a qualcosa allora!

  7. #7
    Forumista diabolico
    Data Registrazione
    24 Apr 2019
    Località
    Nel cuore dell'Europa
    Messaggi
    19,671
     Likes dati
    8,492
     Like avuti
    8,725
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    Citazione Originariamente Scritto da Pestis nigra Visualizza Messaggio
    Era troppo occupato a rompere i coglioni a Putin per rendersi conto dei palpeggiamenti dell'amico?
    Pare abbia messo la mani sul pisello a uno, l'amico di boris!

  8. #8
    ⨁👌 Odio il cristianesimo
    Data Registrazione
    02 Jun 2014
    Località
    Landa anti-democratica ⨁👌.
    Messaggi
    9,999
     Likes dati
    2,970
     Like avuti
    7,113
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    Citazione Originariamente Scritto da Dr. Mabuse Visualizza Messaggio
    Pare abbia messo la mani sul pisello a uno, l'amico di boris!
    Devono essere tutti molto eccitati per la palese maschionità di Putin, quindi finiscono col toccarsi tra loro.
    La democrazia è la forma di una decadenza dello Stato, di una degeneraziona delle razze, di un prevalere dei mediocri.
    Die Demokratie ist die Form eines Verfalls des Staates, einer Entartung der Rassen, eines Übergewichts der Mißrathenden.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2021
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    24,302
     Likes dati
    6,310
     Like avuti
    3,425
    Mentioned
    608 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Regime change a Londra

    https://www.ilpost.it/2022/07/06/bor...ioni-ministri/

    La posizione politica del primo ministro britannico Boris Johnson, già colpito da vari scandali e sconfitte elettorali, si è indebolita eccezionalmente martedì sera, dopo che due dei più importanti ministri del suo governo hanno dato le dimissioni criticando il suo l’atteggiamento e accusandolo di non agire nell’interesse nazionale. Il malcontento nei confronti di Johnson all’interno del Partito Conservatore e del paese è tale che secondo molti analisti il suo governo è ormai vicino alla fine. Non ci sono però indicazioni, almeno per ora, che Johnson sia intenzionato a dimettersi, benché si trovi in una condizione politica che per molti dei suoi predecessori sarebbe stata considerata insostenibile.

    Le dimissioni di Rishi Sunak, il cancelliere dello Scacchiere (cioè il ministro dell’Economia) e Sajid Javid, ministro della Salute, sono soltanto l’ultima delle sconfitte politiche di Johnson.

    Negli ultimi mesi il suo governo è stato colpito dal cosiddetto “partygate”, cioè lo scandalo delle feste private organizzate nella residenza del primo ministro durante il lockdown, e più di recente il Partito Conservatore ha perso delle importanti elezioni locali, oltre che il voto per sostituire due deputati Conservatori che si erano dimessi a seguito di scandali sessuali. Negli ultimi giorni, poi, si è scoperto che Johnson aveva nominato il deputato Chris Pincher come vice whip del partito (cioè una delle persone che devono radunare i voti necessari alla Camera, una specie di vice capogruppo) pur sapendo che era stato accusato di molestie sessuali.

    Le dimissioni di Sunak e Javid sono arrivate dopo quest’ultimo scandalo, a dieci minuti di distanza l’una dall’altra, anche se i due – che sono alleati politici – sostengono di non essersi coordinati. Nessuno dei due fa riferimento al caso specifico di Pincher, anche se Javid nella sua lettera di dimissioni ha scritto che «il popolo britannico si aspetta integrità dal suo governo». Sunak ha parlato invece soprattutto di differenze in politica economica.

    Mercoledì mattina il governo di Johnson ha subìto un’altra perdita, quando Will Quince, sottosegretario per i Bambini e le Famiglie, ha dato le dimissioni accusando Johnson di avergli mentito: lunedì Quince aveva difeso pubblicamente il governo dallo scandalo Pincher, dicendo che Johnson non sapeva delle accuse, per poi scoprire che Johnson sapeva, e che aveva mentito anche a lui.

    Le dimissioni di Sunak e Javid, le due più importanti, sono state considerate un modo per accelerare la crisi del governo e possibilmente approfittarne: entrambi i politici Conservatori, secondo varie analisi dei giornali britannici, ambiscono a occupare il posto di Johnson una volta che questi si sarà dimesso.

    Johnson, tuttavia, non ha intenzione di dimettersi, pur avendo affrontato vari scandali e subìto numerose sconfitte che avrebbero danneggiato irreparabilmente molti dei suoi predecessori. Pur avendo perso due dei suoi ministri più importanti, e due delle personalità più grosse del Partito Conservatore, Johnson li ha già sostituiti con Nadhim Zahawi, che è diventato Cancelliere dello Scacchiere, e con Steve Barclay, che era il suo ex capo di gabinetto ed è diventato ministro della Salute.

    Il governo è ormai svuotato di gran parte delle sue personalità di rilievo, ma Johnson ha intenzione di rimanere in carica finché non sarà costretto alle dimissioni.

    Il fatto è che, benché la maggior parte dei cittadini britannici vorrebbe le sue dimissioni (il 69 per cento, di cui il 54 per cento degli elettori del suo partito), e benché sia molto probabile che la maggioranza dei deputati Conservatori non lo appoggi più, attualmente non ci sono nel sistema britannico strumenti per rimuoverlo: appena il mese scorso Johnson è sopravvissuto a stento a un voto di sfiducia all’interno del partito, e questo significa che, secondo le regole, non possono essere indette votazioni simili almeno per un altro anno.

    Secondo Politico, non è escluso che pur di cacciare Johnson i parlamentari Conservatori cambino questa regola, e indìcano un nuovo voto di sfiducia nei prossimi giorni. Johnson inoltre sarebbe costretto a lasciare l’incarico se i ministri del suo governo si dimettessero in massa, o se perdesse un voto di fiducia alla Camera dei Comuni (procedura differente rispetto al voto di sfiducia all’interno del partito).

    Per ora queste opzioni sono tutte abbastanza improbabili. Ma è davvero difficile immaginare che Boris Johnson riuscirà ad arrivare alla scadenza del suo mandato, prevista per il 2024. Secondo i giornali britannici, anche i suoi ministri si stanno preparando alla competizione per sostituirlo: Sunak e Javid, con le dimissioni, hanno scommesso che sia politicamente più conveniente distanziarsi da Johnson, mentre altri, come la ministra degli Esteri Liz Truss, ritengono che le loro possibilità di succedere a Johnson saranno maggiori se rimarranno nel governo fino alla fine.
    concorso cimad 2022

  10. #10

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I dolori del “regime change” a washington.
    Di Maxadhego nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-01-17, 12:11
  2. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 22:39
  3. Change, change. Ma con Obama non è cambiato proprio nulla.
    Di merello nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 21:38
  4. allarme regime a Londra....
    Di cato censor nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-07-05, 18:03
  5. Click the Regime change button
    Di bom-bim-bom nel forum Hdemia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-03, 19:32

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •