User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito roma vuole prendere anche la Sindone

    "La Sindone è un segno, non un bene di proprietà"
    L'arcivescovo di Torino Severino Poletto replica alla contestazione tecnica del professor Francesco Margiotta Broglio secondo cui «l'atto di donazione di Umberto al Papa del 1983 non è giuridicamente valido perché il terzo comma della tredicesima disposizione transitoria avoca allo Stato i beni di casa Savoia, quindi i trasferimenti successivi al 2 giugno 46 sono nulli.

    Della Sindone non sono il proprietario ma il custode pontificio e non mi risulta che siano mai arrivate in Vaticano rivendicazioni. Lo Stato italiano non ha mai contestato il lascito di Umberto II di Savoia a papa Wojtyla». Nell’atrio dell’Aula del Sinodo, in una pausa dell’Assemblea generale della Cei, l’arcivescovo di Torino Severino Poletto valuta la contestazione tecnica del professor Francesco Margiotta Broglio secondo cui «l’atto di donazione di Umberto al Papa del 1983 non è giuridicamente valido perché il terzo comma della tredicesima disposizione transitoria avoca allo Stato i beni di casa Savoia, quindi i trasferimenti successivi al 2 giugno ‘46 sono nulli». Appena rientrato a Torino, il cardinale ne discuterà con il canonista Rinaldo Bertolino, ex rettore dell’università di Torino e tra i massimi esperti del diritto costituzionale della Chiesa. Intanto ieri mattina si è a lungo confrontato sulla proprietà della Sindone (e le argomentazioni di Margiotta Broglia che attribuiscono la proprietà allo Stato italiano) con il cardinale e giurista Attilio Nicora, il presidente dell’Amministrazione del patrimonio della sede apostolica che proprio con l’incaricato italiano Margiotta Broglio ha negoziato e concluso la revisione del Concordato nel 1984.
    Cardinale Poletto, a chi appartiene la Sindone?
    «Trovo significativo che in 25 anni nessuno, per conto dello Stato italiano, abbia rivendicato la proprietà della Sindone. Questo dato di fatto dimostra come fin dall’apertura del testamento di Umberto fosse chiaro a tutti che la Sindone andava considerato non una proprietà dell’ex casa regnante, bensì un bene privato dei Savoia. Inoltre, va considerata la particolarità di ciò che non è assimilabile ad un bene materiale. La Sindone è un’immagine, un segno. Non l’ho mai chiamata “oggetto”, quindi non mi sembra corretto trattare come altre proprietà il telo che ripresenta in maniera impressionante tutti i segni della Passione di Cristo, esattamente corrispondenti a ciò che dice il Vangelo».
    Dunque i Savoia hanno lasciato al Papa non un bene materiale ma un simbolo di fede?

    La Sindone non è un fondamento della fede come lo è il Vangelo, però aiuta la fede e la preghiera. Il possesso della Sindone da parte dei Savoia era personale, una testimonianza di culto, quindi è come se avessero regalato a Giovanni Paolo II un altare, qualcosa di sacro, non un bene materiale. Non credo sussistessero ragioni di diritto civile che impedissero ad Umberto di lasciare in eredità al Papa la Sindone. Ho verificato con il cardinale Nicora e mi è stato garantito che non se ne è parlato nei negoziati per la revisione del Concordato. Ritengo che la Sindone appartenesse ai Savoia come patrimonio privato e che non potesse essere incamerato dallo Stato al momento del passaggio dalla monarchia alla repubblica. E, infatti, nessun governo ha mai messo in discussione il lascito a Giovanni Paolo II».
    Perché finora nessuno ha sollevato la questione?
    «Perché Umberto fece testamento e nessuno da parte dello Stato italiano fece obiezioni alla donazione al Vaticano di quella che non si può definire reliquia perché non abbiamo la certezza assoluta della sua autenticità. La Sindone non è mai stata materia pattizia e non credo sia il caso di alimentare troppo il dibattito su una questione così delicata. Quant’era dotazione pubblica di casa Savoia è stato avocato allo Stato nel 1946, ma ritengo che non riguardi la Sindone anche qualora non si possa ribattere che è una proprietà religiosa perché anche gli edifici sacri lo sono e sono stati ugualmente incamerati. La distinzione semmai è un’altra».
    Quale?
    «Va distinto ciò che apparteneva ai Savoia in quanto casa reale e che è passato all’Italia repubblicana dalla dotazione privata che invece è rimasta anche dopo l’esito del referendum. Non credo si possa far rientrare tra i beni pubblici degli ex sovrani il lenzuolo nel quale, secondo la tradizione, è stato avvolto il corpo di Cristo dopo la deposizione dalla croce. Avvicinarsi alla Sindone è un’esperienza penitenziale e di conversione e per il credente acquista significato in relazione alla figura di Gesù. Colpisce molto questo volto di uomo sofferente e anche se la scienza non ha ancora dimostrato che quello sia il suo vero volto, questa immagine mi rimanda alla persona del Cristo. Quindi, non riesco proprio a considerarlo un oggetto da contendere o rivendicare.



    "La Sindone è un segno, non un bene di proprietà" - LASTAMPA.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    roma vuole prendere anche la Sindone.

    Il voler dichiarare che la proprietà della Sindone è lo stato, è interessante.

    Bisogna solamente capire che se è una routine normale di rapina oppure questa fa parte di un disegno più grande, di prender più che si può dalla Padania prima che se ne vada.

    E’ un quesito da approfondire.
    Era una mossa che si aspettava da molti anni, ed è un segnale.

    Sta a vedere che un lenzuolo vecchio di duemila anni può determinare un conflitto iniziale.

    Consiglio spassionato a roma.

    LASCIA PERDERE .!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    La Sindone?
    Non ha duemila anni.
    Al massimo ne ha ottocento:
    ipotesi: 1) è un divertente autoritratto di Leonardo da Vinci.
    2) è il lenzuolo di morte del Barbarossa
    3) è il lenzuolo di morte di J. de M. reggente dei templari.

  4. #4
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,973
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    jotsecondo, a proposito di illuminati e roma, ti consiglio di leggere la lettera che il presidente americano A. Lincoln scrisse a Melloni.
    La lettera venne divulgata dal mazzini.
    Pur col beneficio d'inventario sulla autenticità, il contenuto è parecchio interessante in ordine alle tue tesi

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio
    La Sindone?
    Non ha duemila anni.
    Al massimo ne ha ottocento:
    ipotesi: 1) è un divertente autoritratto di Leonardo da Vinci.
    2) è il lenzuolo di morte del Barbarossa
    3) è il lenzuolo di morte di J. de M. reggente dei templari.
    abbia il tempo che si voglia.

    Ma quei 4 scalzacani di politici romani non pensino di rubarla.

    Perchè i massoni di roma vogliono questa Sindone?.
    Non hanno già rubato abbastanza?:

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    e normale che roma si prenda tutto ( non ci sara' mai limite alla pirlaggine dei padioti ...) ma questo e' anche un atto di lungimiranza " romana" visto tra un paio di generazioni torino sara ' una citta islamica ..

    e poi c' e' anche una logica " storica" ...la sindone ha sempre seguito i savoia nelle loro succesive capitali .. e se e' mancata la tappa romana e' perche i savoia erano allora nella loro fase " massonica" ....

    il vaticano e' quindi la sua tappa finale mancata allora ... magari tra un po anche roma sara' islamica ma la residenza del papa dovrebbe ancora godere della extraterritorialita ' ...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    i savoia non avevano portato la Sindone a roma, in quanto forse aveano capito che non vi era da fidarsi.
    L'affiliazione massonica di Carlo Alberto aveva insegnato quali sono i progetti degli illuminati.

    Finchè la Sindone sarà a Torino sarà considerata un falso, quando arriverà sotto gli artigli romani, cambia tutto.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: roma vuole prendere anche la Sindone

    sindone & savoia a roma !!!!!!!!!!
    puro 'a fiatte.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226