User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Cattolico non è chi dice di esserlo, ma chi si comporta e vive coerentemente da cattolico. Per questo manteniamo le virgolette nel titolo.

    Vedremo se la Rousseff manterrà fede alle sue dichiarazioni pubbliche (ad esempio del 14/05/10 riprese da Folha.com) e non si farà tentare e ricattare dalle lobby abortiste e omosessuali. E' lei infatti la vincitrice delle elezioni brasiliane. Dilma Rousseff è uscita trionfante dopo una campagna elettorale molto accesa, in cui si è parlato tantissimo di bioetica e sopratutto di aborto. Il suo avverario è stato il leader del centrodestra José Serra, che l'ha accusata di aver in precedenza di essersi dimostrata favorevole alla depenalizzazione dell'aborto. Così la Rousseff ha dovuto ricordare a tutti il suo cattolicesimo e ha messo nero su bianco la sua promessa di non presentare nessuna legge che legalizzi l’aborto o il matrimonio tra omosessuali: «Se sarò eletta presidente della Repubblica – si è impegnata per iscritto davanti ai cristiani di tutto il Brasile – non prenderò iniziative per modificare l’attuale legislazione che vieta l’aborto e protegge la famiglia». Ma Serra l’ha subito accusata di puro opportunismo. Che si tratti di scelta opportunistica -commente Avvenire- «oppure di legittima difesa nei confronti di chi, in piena campagna elettorale, ha ripescato vecchie dichiarazioni della Rousseff per metterla in imbarazzo, il documento siglato dalla candidata del centrosinistra rappresenta comunque il segno di una grande novità: mai in una campagna elettorale per la presidenza del Brasile, i temi etici hanno avuto tanto peso. Una conferma è venuta dal discorso che il Papa ha pronunciato giovedì, in cui ha richiamato l’importanza di sostenere e votare i politici che difendono la vita».

    Serra, da devoto cattolico, si è fatto riprendere mentre baciava l’effigie di Benedetto XVI, mentre Lula ha commentato che il Pontefice ha solo confermato una posizione che la Chiesa «afferma da duemila anni».

    Paulo Mora, politologo presso l'Università di Porto Alegre, ha invece spiegato che «le denunce di corruzione e le polemiche sull’aborto e sul matrimonio gay hanno avuto un peso determinante. I temi etici hanno tolto voti a Dilma in favore della terza classificata, l’ambientalista Marina Silva che, con il suo profilo di evangelica convinta, ha attratto il voto delle persone più attente alle questioni valoriali».

    Bienvenue sur Facebook
    L'imitazione è la più sincera forma di adulazione.(Charles Caleb Colton)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Cattolico non è chi dice di esserlo, ma chi si comporta e vive coerentemente da cattolico. Per questo manteniamo le virgolette nel titolo.
    ... dunque la Rousseff sarebbe "cattolica" come lo è il Berlusca... :gluglu:

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    8,389
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Cattolico non è chi dice di esserlo, ma chi si comporta e vive coerentemente da cattolico. Per questo manteniamo le virgolette nel titolo.
    questo vale per tutti, cioè anche per me e per te Esther. Non se viene eletta la progressista o il conservatore di turno.hefico:

    Ha vinto la seguace di Lula e a me personalmente basta questo biglietto da visita come presentazione, adesso deve mostrare continuità. Con Lula i redditi e il Pil sono saliti alle stelle, la povertà è diminuita. Se vogliamo parlare da cattolici in politica, questo non possiamo ignorarlo.
    Ultima modifica di Popolare; 03-11-10 alle 15:17
    Antifascista, cattolico-democratico, contrario al principio "destro" di "limite e conservazione" e sostenitore del principio di "non appagamento", dunque, di centrosinistra!

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Cattolico non è chi dice di esserlo, ma chi si comporta e vive coerentemente da cattolico. Per questo manteniamo le virgolette nel titolo.

    Vedremo se la Rousseff manterrà fede alle sue dichiarazioni pubbliche (ad esempio del 14/05/10 riprese da Folha.com) e non si farà tentare e ricattare dalle lobby abortiste e omosessuali. E' lei infatti la vincitrice delle elezioni brasiliane. Dilma Rousseff è uscita trionfante dopo una campagna elettorale molto accesa, in cui si è parlato tantissimo di bioetica e sopratutto di aborto. Il suo avverario è stato il leader del centrodestra José Serra, che l'ha accusata di aver in precedenza di essersi dimostrata favorevole alla depenalizzazione dell'aborto. Così la Rousseff ha dovuto ricordare a tutti il suo cattolicesimo e ha messo nero su bianco la sua promessa di non presentare nessuna legge che legalizzi l’aborto o il matrimonio tra omosessuali: «Se sarò eletta presidente della Repubblica – si è impegnata per iscritto davanti ai cristiani di tutto il Brasile – non prenderò iniziative per modificare l’attuale legislazione che vieta l’aborto e protegge la famiglia». Ma Serra l’ha subito accusata di puro opportunismo. Che si tratti di scelta opportunistica -commente Avvenire- «oppure di legittima difesa nei confronti di chi, in piena campagna elettorale, ha ripescato vecchie dichiarazioni della Rousseff per metterla in imbarazzo, il documento siglato dalla candidata del centrosinistra rappresenta comunque il segno di una grande novità: mai in una campagna elettorale per la presidenza del Brasile, i temi etici hanno avuto tanto peso. Una conferma è venuta dal discorso che il Papa ha pronunciato giovedì, in cui ha richiamato l’importanza di sostenere e votare i politici che difendono la vita».

    Serra, da devoto cattolico, si è fatto riprendere mentre baciava l’effigie di Benedetto XVI, mentre Lula ha commentato che il Pontefice ha solo confermato una posizione che la Chiesa «afferma da duemila anni».

    Paulo Mora, politologo presso l'Università di Porto Alegre, ha invece spiegato che «le denunce di corruzione e le polemiche sull’aborto e sul matrimonio gay hanno avuto un peso determinante. I temi etici hanno tolto voti a Dilma in favore della terza classificata, l’ambientalista Marina Silva che, con il suo profilo di evangelica convinta, ha attratto il voto delle persone più attente alle questioni valoriali».

    Bienvenue sur Facebook
    ... da ricordare che in Brasile l'aborto non è del tutto fuorilegge... stando così le cose è possibile abortire nel caso la gravidanza metta in pericolo la vita della madre, e nel caso di stupri... con la promessa della Rousseff si elimina ogni possibilità di rendere del tutto illegale la pratica dell'aborto, come invece sembra cheidere il pontefice... inoltre se dovessero indire un referendum, la stessa Rousseff non potrebbe sottrarsi ad una decisione del popolo...
    Ultima modifica di Giordi; 03-11-10 alle 15:19

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Polemiko Visualizza Messaggio
    ... da ricordare che in Brasile l'aborto non è del tutto fuorilegge... stando così le cose è possibile abortire nel caso la gravidanza metta in pericolo la vita della madre, e nel caso di stupri... con la promessa della Rousseff si elimina ogni possibilità di rendere del tutto illegale la pratica dell'aborto, come invece sembra cheidere il pontefice... inoltre se dovessero indire un referendum, la stessa Rousseff non potrebbe sottrarsi ad una decisione del popolo...
    sei un bugiardo: ne il Papa e nemmeno la dottrina cattolica chiedono di rendere illegali tutti gli aborti.
    per la dottrina cattolica è immorale l'aborto diretto, non l'aborto indiretto, ovvero quello che serve, ad esempio, per salvare la vita alla madre in caso di complicazioni del parto.
    Pio XII, Discorso al "Fronte della Famiglia" e all'Associazione Famiglie Numerose, 1951:
    (...) "Se, per esempio, la salvezza della vita della futura madre, indipendentemente dal suo stato di gravidanza, richiedesse urgentemente un atto chirurgico, o altra applicazione terapeutica, che avrebbe come conseguenza accessoria, in nessun modo voluta né intesa, ma inevitabile, la morte del feto, un tale atto non potrebbe più dirsi un diretto attentato alla vita innocente. In queste condizioni l'operazione può essere considerata lecita, come altri simili interventi medici, sempre che si tratti di un bene di alto valore, qual è la vita, e non sia possibile di rimandarla dopo la nascita del bambino, né di ricorrere ad altro efficace rimedio". (...)
    (FONTE: Chiarificazione sull'aborto procurato, 11 luglio 2009)

    questo fatto ti è stato spiegato più volte con tanto di link, il fatto che continui a ribadire l'opposto conferma che hai qualche problema o sei pagato per diffamare la Chiesa.
    Ultima modifica di QUINTO; 03-11-10 alle 15:53
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    sei un bugiardo: ne il Papa e nemmeno la dottrina cattolica chiedono di rendere illegali tutti gli aborti.
    per la dottrina cattolica è immorale l'aborto diretto, non l'aborto indiretto, ovvero quello che serve, ad esempio, per salvare la vita alla madre in caso di complicazioni del parto.
    Pio XII, Discorso al "Fronte della Famiglia" e all'Associazione Famiglie Numerose, 1951:
    (...) "Se, per esempio, la salvezza della vita della futura madre, indipendentemente dal suo stato di gravidanza, richiedesse urgentemente un atto chirurgico, o altra applicazione terapeutica, che avrebbe come conseguenza accessoria, in nessun modo voluta né intesa, ma inevitabile, la morte del feto, un tale atto non potrebbe più dirsi un diretto attentato alla vita innocente. In queste condizioni l'operazione può essere considerata lecita, come altri simili interventi medici, sempre che si tratti di un bene di alto valore, qual è la vita, e non sia possibile di rimandarla dopo la nascita del bambino, né di ricorrere ad altro efficace rimedio". (...)
    (FONTE: Chiarificazione sull'aborto procurato, 11 luglio 2009)

    questo fatto ti è stato spiegato più volte con tanto di link, il fatto che continui a ribadire l'opposto conferma che hai qualche problema o sei pagato per diffamare la Chiesa.
    ... forse non ne sei a conoscenza ma in brasile è lecito l'aborto diretto quando la madre è in pericolo di vita... soluzione ritenuta come dici tu immorale dalla chiesa cattolica e che ovviamente il papa vorrebbe venisse cancellata dalla legislazione brasiliana... lo stesso dicasi per òle gravidanze frutto di stupri... anche in questo caso è lecito abortire in brasile, ma non è ammesso dalla chiesa cattolica...
    ...dunque non potendo più toccare quella legge di propria inziativa la Rousseff non fa altro che lasciare che in Brasile l'aborto venga praticato in determinati casi, non permessi dal catechismo cattolico... hefico:

    iaociao:
    Ultima modifica di Giordi; 03-11-10 alle 16:01

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Polemiko Visualizza Messaggio
    ... forse non ne sei a conoscenza ma in brasile è lecito l'aborto diretto quando la madre è in pericolo di vita... soluzione ritenuta come dici tu immorale dalla chiesa cattolica e che ovviamente il papa vorrebbe venisse cancellata dalla legislazione brasiliana... lo stesso dicasi per òle gravidanze frutto di stupri... anche in questo caso è lecito abortire in brasile, ma non è ammesso dalla chiesa cattolica...
    ...dunque non potendo più toccare quella legge di propria inziativa la Rousseff non fa altro che lasciare che in Brasile l'aborto venga praticato in determinati casi, non permessi dal catechismo cattolico... hefico:

    iaociao:
    di certo è molto più lontano da quelli che vorrebbero legalizzare in ogni caso il diritto ad uccidere i bambini ancora non nati ma dentro la madre.
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    di certo è molto più lontano da quelli che vorrebbero legalizzare in ogni caso il diritto ad uccidere i bambini ancora non nati ma dentro la madre.
    ...non si capisce nulla di ciò che vuoi dire... resta cmq il fatto che proprio i vescovi cattolici brasiliani avevano esortato i fedeli a non votare per la Rousself... e i brasiliani invece l'hanno eletta... roba che se dovessero indire un referendum per ampliare la legalizzazione dell'aborto come aveva ipotizzato Lula, non è da escludere una vittoria della fazione "pro-aborto"...

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Polemiko Visualizza Messaggio
    ...non si capisce nulla di ciò che vuoi dire... resta cmq il fatto che proprio i vescovi cattolici brasiliani avevano esortato i fedeli a non votare per la Rousself... e i brasiliani invece l'hanno eletta... roba che se dovessero indire un referendum per ampliare la legalizzazione dell'aborto come aveva ipotizzato Lula, non è da escludere una vittoria della fazione "pro-aborto"...
    non c'entra niente, le indicazioni di voto vengono date per tanti motivi, non si considera solo un argomento.
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  10. #10
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Elezioni Brasile: la “cattolica” Rousseff vince e sigla il “no” all’aborto

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    non c'entra niente, le indicazioni di voto vengono date per tanti motivi, non si considera solo un argomento.
    ... dall'articolo postato da Esther sembra invece che proprio i temi etici come l'aborto siano stati i fattori dominanti di questa campagna elettorale... e sopratutto su quelli che i brasiliani si sono espressi....
    ... tra il pericolo di una abolizione tout court dell'aborto (salvando solo l'aborto procurato, o indiretto per salvare la madre) che era nei proclami di Serra, e la tranquillità di far restare tutto così come è... il popolo ha scelto per l'alternativa più lontana da quella cattolica... e questo è un dato di fatto... :giagia:

    iaociao:

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

 

 

Discussioni Simili

  1. In Brasile vince la sinistra
    Di FLenzi nel forum Politica Estera
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 21-09-16, 07:42
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-12-13, 11:40
  3. Dilma Rousseff presidente, il Brasile in prospettiva
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-11-10, 09:53
  4. Aborto in Brasile: una legge totalitaria
    Di krentak the Arising! nel forum Conservatorismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-10-05, 22:28
  5. Manifestazione cattolica contro l'aborto
    Di Thomas Aquinas nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-03-05, 22:19

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226