User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ritornano i rifiuti sulle strade di Palermo

    Cumuli di immondizia maleodorante in centro e in periferia a causa del guasto del tritotovagliatore di Bellolampo.
    http://palermo.repubblica.it/cronaca...lermo-8943100/























    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Una sola Patria
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    12,978
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ritornano i rifiuti sulle strade di Palermo

    L'ultima lettera firmata dal capo della Protezione civile nazionale Guido Bertolaso, prima delle dimissioni per raggiunti limiti di età, è quella che boccia il piano regionale dei rifiuti varato dalla commissione guidata dal governatore Raffaele Lombardo. Tra i punti consideranti carenti da parte della Protezione civile, il mancato avvio immediato delle procedure per la costruzione di un termovalorizzatore. Ma anche la "lacunosa previsione della tempistica per i vari interventi". Insomma, il piano rifiuti della Regione non va bene.
    Ieri a Roma l'assessore all'Energia, Giosuè Marino, e il capo della Protezione civile regionale, Pietro Lo Monaco, hanno incontrato i tecnici di Bertolaso, aprendo però alla costruzione di un impianto di termovalorizzazione da 200 mila tonnellate da costruire a Palermo (a Bellolampo) e uno a Catania. "A breve consegneremo le integrazioni al piano che ci sono state chieste, prevedendo la realizzazione di alcuni impianti, visto che l'Enel ci ha comunicato che non è interessata a incenerire rifiuti nelle sue centrali e in Sicilia ci sono poche fabbriche di cemento che possono incenerire spazzatura", dice il direttore regionale Lo Monaco.

    A quattro mesi dalla nomina varata da Berlusconi di Lombardo a commissario straordinario per l'emergenza rifiuti, la Sicilia rimane senza un piano regionale. La lettera di tre pagine firmata da Bertolaso è molto dura: "Il piano, innanzitutto, è stato inviato in ritardo rispetto ai 60 giorni dalla nomina del commissario - scrive Bertolaso - Il documento, inoltre, non contiene alcuna previsione di tempi e azioni da compiere per poi verificare i risultati e non quantifica la durata della fase emergenziale. Inoltre non è prevista alcuna stima dei costi necessari per attuare il piano: non c'è scritto il costo dello smaltimento dei rifiuti né quello riguardo alla realizzazione degli impianti". Nel decreto di nomina di Lombardo a commissario per l'emergenza rifiuti vengono stanziati 200 milioni di euro di fondi Fas: nel piano però non viene spiegato come verranno utilizzate queste somme.

    Altra nota dolente rilevata da Bertolaso riguarda la tanto annunciata raccolta differenziata: "Non è chiaro con quali investimenti e modelli organizzativi si vuole affrontare il tema - si legge nella lettera - Non è affrontato, inoltre, il tema dei costi per gli utenti". Un rilievo a parte riguarda le discariche, sulle quali il piano punta molto, con la previsione di ampliamenti e nuove vasche, per affrontare l'emergenza nel breve periodo: "La programmazione relativa all'ampliamento delle discariche esistenti e nuove sembra essere oltremodo superiore ai tempi previsti dalla legge", scrive Bertolaso, che chiede chiaramente l'inserimento nel piano rifiuti della previsione di realizzare un termovalorizzatore: "Nella fase "a regime" del piano inviatoci è prevista la realizzazione di impianti per la valorizzazione energetica dei rifiuti urbani residui: tenuto conto che i tempi necessari per pianificare, autorizzare e costruire impianti di termovalorizzazione non sono inferiori a quattro anni, sarebbe opportuno che le relative attività fossero inserite nel piano sin dalla prima fase "emergenziale", laddove si optasse per la loro presenza nel ciclo dello smaltimento dei rifiuti". In conclusione, il dipartimento della Protezione civile "non ritiene che sussistano i presupposti per fornire l'intesa prevista".

    Il piano adesso dovrà essere riscritto: "Ci metteremo subito al lavoro, insieme agli esperti della struttura commissariale, per integrare il piano - dice Lo Monaco - Sull'impianto di termovalorizzazione di Palermo abbiamo già avuto un apprezzamento favorevole da parte della Protezione civile nazionale". "Sembra che, anziché un piano vero, Lombardo abbia mandato a Roma uno scarabocchio", attacca Rudy Maira, capogruppo del Pid all'Ars.

    Bertolaso boccia il piano rifiuti "Subito un termovalorizzatore" - Palermo - Repubblica.it
    La Vita è troppo breve per non essere Italiani!

  3. #3
    Una sola Patria
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    12,978
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ritornano i rifiuti sulle strade di Palermo

    Per il presidente di Legambiente Sicilia "a maggiore conferma della strumentalita' della posizione del ministero dell'Ambiente e della Protezione civile nazionale, a proposito del ritardo nella redazione del piano, va ricordato, inoltre, che la commissione stessa era coordinata da un uomo di fiducia del ministro Prestigiacomo, che prima ha dettato i tempi dei lavori e poi ha rimesso il mandato, dopo avere preso atto che la maggioranza della commissione e' orientata a puntare sulla massimizzazione della raccolta differenziata e la valorizzazione del trattamento residuale dei rifiuti, in alternativa allo smaltimento in inceneritori dedicati". "A questa stessa conclusione e' arrivata anche Confindustria Sicilia, che ha presentato una proposta che punta alla differenziata ed i trattamenti meccanici escludendo gli inceneritori. Ci auguriamo - conclude Fontana - che a questo punto il Governo regionale tenga duro sulle sceltefatte fino ad ora''.

    Palermo la Repubblica.it | Rifiuti: Legambiente, strumentale bocciatura piano Sicilia da parte di Bertolaso (2)
    La Vita è troppo breve per non essere Italiani!

 

 

Discussioni Simili

  1. A Napoli è ancora emergenza rifiuti: proteste, roghi e blocchi sulle strade
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 19-06-11, 08:27
  2. Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 30-12-10, 15:25
  3. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 16-06-10, 15:34
  4. Palermo, caos-rifiuti nelle strade Rissa sfiorata in municipio
    Di benjamin_linus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 01-06-09, 09:44
  5. Stragi sulle strade
    Di Dragonball (POL) nel forum Fondoscala
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 27-02-07, 22:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226