User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Apr 2002
    Messaggi
    22,335
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto"

    Il premier ai Promotori della libertà garantisce che "con l'operazione lanciata ieri Napoli tornerà al meritato e dovuto decoro". A Terzigno sversamento regolare ma le 'mamme vulcaniche' chiedono di incontrare il prefetto. Il ministro della Difesa La Russa apre alla possibilità di inviare militari


    "Con l'operazione lanciata ieri in meno di due settimane porteremo Napoli al meritato e dovuto decoro". A sottolinearlo è il premier Silvio Berlusconi nel messaggio inviato oggi ai Promotori della libertà. Intanto continua l'occupazione da parte di gruppi di manifestanti dei Municipi di Terzigno e Boscoreale. E il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, apre alla possibilità di inviare un numero maggiore di militari a Napoli per gestire l'emergenza. Autocompattatori in arrivo da Roma, Firenze, Milano e Torino.

    Attesa per conoscere i siti di smaltimento. Intanto l'Asia, la società di igiene urbana di Napoli, è ancora in attesa "di conoscere la destinazione dei siti di smaltimento dei rifiuti, secondo le indicazioni della riunione" svoltasi ieri in Prefettura con il premier. Lo ha reso noto il presidente della società, Claudio Cicatiello.

    Fra l'altro si saputo in queste ore che non partirà il prossimo lunedì, come si era ipotizzato in un primo momento, la raccolta differenziata di frazione umida e secca in 20 piazze di Napoli. "Una cosa alla quale stiamo ancora lavorando - ha detto Paolo Giacomelli, assessore comunale all'Igiene - .Lunedi faremo il punto con l'Asia (la partecipata comunale che si occupa della pulizia della città ndr) e poi informeremo la cittadinanza".

    Al momento esiste una "ipotesi di lista delle piazze" che saranno interessate dall'iniziativa. "Quando partiremo - ha concluso Giacomelli - i cittadini potranno portare i rifiuti differenziati in normali sacchetti che poi saranno svuotati nei camioncini per la raccolta".

    Sversamento regolare. Operazioni di sversamento regolari la scorsa notte nella discarica Sari di Terzigno. Sono 24 i compattatori che hanno portato rifiuti nella cava. Nei pressi del sito presidi di manifestanti anti discarica mentre un gruppo di persone, soprattutto donne, ha controllato gli elenchi dei camion autorizzati a sversare. Resta l'occupazione dei municipi di Terzigno e Boscoreale, attuata per chiedere nuove ordinanze che portino alla chiusura dello sversatoio.

    Le mamme vulcaniche. A questo proposito gli aderenti ai comitati civici e le mamme vulcaniche in assemblea permanente chiedono un incontro urgente con il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, e soprattutto con il procuratore della Repubblica di Nola, Paolo Mancuso. I componenti del presidio hanno pubblicato su internet dichiarazioni di Mancuso in occasione della sua audizione in commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti il 5 ottobre scorso. Tra l'altro si evidenziava come fossero state riferite, in merito alla discarica di Terzigno "...una serie di inadempienze anche abbastanza gravi e significative per quanto riguarda il pericolo di infiltrazione nel terreno dei reflui, di percolati vari e così via...Io spero che di tutto questo non venga a diffondersi notizia nella cittadinanza" vista quale "...densità di abitanti, insieme ad altri insediamenti produttivi altrettanto inquinanti, vive in quel posto...".

    Il 18 novembre successivo, la Procura di Nola ha indagato per interruzione di pubblico servizio il sindaco di Terzigno, Domenico Auricchio, che aveva emesso un'ordinanza per impedire gli sversamenti nella discarica sulla base di analisi effettuate nella discarica e che avevano evidenziato una situazione di inquinamento della falda, non si sa se derivanti dal passato o dagli sversamenti degli ultimi due anni. Per i comitati anti discarica e le mamme vulcaniche questi dati sarebbero sufficienti a consentire lo stop definitivo agli sversamenti per non aggravare ulteriormente una situazione già compromessa e sollecitano dunque il sequestro della discarica.

    Militari. Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, apre alla possibilità di inviare un numero maggiore di militari a Napoli per gestire l'emergenza rifiuti. "Noi siamo disponibili", ha spiegato lo stesso ministro, a margine dell'inaugurazione di una caserma dei carabinieri a rescaldina, in provincia di Milano. Ma, ha sottolineato La Russa, "non tocca a noi decidere nè fare il piano, anche se abbiamo contribuito con dei suggerimenti a individuare dei modi per risolvere la questione". Il ministro della Difesa ha poi sottolineato che "siamo pronti a ogni richiesta, perchè riteniamo che Napoli meriti questo e altro".

    "Ok al piano di Berlusconi". "L'assessore all'igiene del Comune di Napoli Paolo Giacomelli esprime un giudizio positivo sulle misure annunciate ieri dal premier Berlusconi per risolvere la crisi dei rifiuti a Napoli. "Sono tre le decisioni importanti - afferma Giacomelli - la prima è l'arrivo di compattatori da diversi Comuni italiani che hanno risposto all' appello del presidente del Consiglio. Da Roma, Milano, Torino, Bari e Firenze arriveranno 30 automezzi, che ci consentiranno da lunedì una raccolta straordinaria. Credo che in 14 giorni, forse anche meno, potremo portare la giacenza di rifiuti a zero".

    "La seconda decisione positiva - dice Giacomelli - è quella di superare l' emergenza utilizzando i siti regionali, con la riapertura della discarica di Macchia Soprana (Salerno), la terza quella di destinare la frazione umida tritovagliata verso altre Regioni, a partire dalla Puglia, che hanno risposto all' appello alla solidarieta".
    Secondo l' assessore Giacomelli queste decisioni dovrebbero consentire al sistema di raccolta rifiuti di Napoli di reggere anche dopo il 15 dicembre, quando terminerà il conferimento giornaliero di 250 tonnellate di rifiuti alle province di Avellino e Caserta deciso ieri. A Napoli, intanto - secondo i dati del Comune - sono 2910 le tonnellate di rifiuti giacenti nelle strade. "Una cifra non aumentata - dice Giacomelli - ma che non siamo riusciti a diminuire".

    La proposta. Un'assise cittadina aperta anche alle associazioni e ai singoli, a difesa dell'immagine della città di Napoli, compromessa dalla crisi dei rifiuti. E' la proposta che l'assessore al turismo del Comune di Napoli Maria Grazia Pagano ha lanciato agli operatori del settore turistico, nel corso di un incontro. "Fare fronte comune davanti a una crisi è la strategia giusta - ha detto l'assessore Pagano - le contrapposizioni e le critiche sterili, mai come ora, non sono utili a nessuno. Dobbiamo, insieme affrontare e superare la crisi e lavorare fin d'ora perchè il danno d'immagine che si è prodotto sul brand 'Napoli' non lasci conseguenze". La 'road map' dell'assessore al Turismo è stata delineata durante il tavolo convocato al Comune, nel quale, oltre alle strategie per affrontare le ricadute della crisi dei rifiuti sul turismo, si è discusso anche delle iniziative organizzate per il Natale. "Iniziative - ha sottolineato poi Pagano - che saranno del tutto autonomamente realizzate dal Comune, visto che abbiamo atteso inutilmente che la Regione Campania acquisisse altre nostre proposte. Le abbiamo ritirate e, in parte, le realizzeremo noi". Apprezzamento per la proposta e pieno appoggio è stato espresso dagli operatori intervenuti, che si sono detti disponibili da subito a collaborare.

    Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto" - Napoli - Repubblica.it

    Riuscira' stavolta il venditore di tappetti persiani a mantenere la promessa ? :gratgrat:

    allora siamo passati da 3 giorni poi 10 giorni adesso siamo arrivati a quota quindici....

    se non si avvera' la profezia di San Silvio secondo voi di chi sara' la colpa ?

    Iervolino ?
    Bassolino ?
    I comunisti ?
    I giudici ?
    La stampa di sinistra ?
    Wikileaks ?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,966
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto"

    Chi era quel PdC che un anno fa diceva di consumare di più per l'ottimismo? I napoletani gli hanno detto fin troppo retta ed ecco i risultati, avessero comprato meno ci sarebbe meno spazzatura.

    Berlusconi dovrebbe aprire un pool di investigazione e scoprire il PdC resposanbile di quella frase. :giagia:
    Ultima modifica di Cesare; 27-11-10 alle 16:19
    .

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Jun 2009
    Messaggi
    9,864
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto"

    Quindi tra 16 giorni telefonerà ancora a ballarò ?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Nov 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    685
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto"

    Citazione Originariamente Scritto da ilgiardiniere Visualizza Messaggio
    Quindi tra 16 giorni telefonerà ancora a ballarò ?
    sento reiterare questa frase da quasi 16 anni :sofico:

    chi mi calcola quante volte l'ha detta, ogni 10 giorni? :sofico:

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 Sep 2009
    Località
    qui & là
    Messaggi
    1,683
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi rilancia la promessa "In due settimane tutto a posto"

    in puglia il governo ne sta spedendo 50 tonellate di cui 20 qualificati come rifiuti speciali, si inizia da stanotte, tutta salute
    la padagna si prendere il resto?:gratgrat: si che lo farà azz se lo farà!!:sofico:

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 25-11-13, 11:45
  2. Berlusconi rilancia il Pdl: "Ricambio generazionale"
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-12-11, 14:46
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-12-09, 18:41
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-10-09, 11:47
  5. Prodi: "Tutto a posto in 4 ore"
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-04-06, 17:34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226