User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Palermo sommersa dai rifiuti

    L´immondizia dilaga, municipio assediato

    Sospesa ieri sera l´agitazione all´Amia. Tarsu, domani ultima chance

    di Isabella Napoli

    L´immondizia dilaga, municipio assediato | Palermo la Repubblica.it

    LA città è sommersa dai rifiuti, con cumuli di immondizia ammassati in tutti i quartieri. Da una settimana i lavoratori dell´Amia si astengono dallo straordinario lamentando il mancato rinnovo del contratto di servizio tra l´azienda e il Comune, fermo al 1999. Oggi dovrebbe andare meglio. Dalle 22 di ieri, infatti, i dipendenti dell´ex municipalizzata si sono rimessi al lavoro, annunciando una tregua. «Con l´arrivo di alcuni strumenti necessari alla sicurezza - scrivono alla presidenza dell´Amia in un documento unitario Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Fiadel - saranno rinforzate le attività lavorative». Ieri, infatti, l´Amia ha cominciato a distribuire guanti e scarpe estive. «Già domani (oggi, ndr) - dice il presidente Marcello Caruso - il servizio dovrebbe riprendere con continuità, in modo da garantire una migliore vivibilità nel weekend». Sarà però una tregua breve, perché il popolo Amia mantiene un presidio da giorni di fronte a Palazzo delle Aquile in attesa che venga approvato in aula il nuovo regolamento Tarsu, necessario per aumentare la tassa e consentire al Comune di versare 35 milioni di euro all´Amia. Per oggi alle 10 il presidente del Consiglio comunale, Alberto Campagna, ha convocato la seduta, ma il dibattito probabilmente slitterà a domattina. «Il presidio a Palazzo delle Aquile - spiegano i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Calà, Mimmo Milazzo e Antonio Ferro - è stato deciso per sensibilizzare la politica palermitana sul disastro dell´Amia e contro il sindaco che, invece di convocare il tavolo da noi chiesto per garantire gli stipendi di giugno dei lavoratori e il futuro occupazionale, continua ad annunciare licenziamenti impossibili all´Amia. Chiediamo al questore di vigilare sullo svolgimento dell´iniziativa. Il presidio è una protesta pacifica, ma temiamo l´infiltrazione di gruppi di facinorosi che giocano sulla tensione dei lavoratori».

    Sull´approvazione del nuovo regolamento della Tarsu, il presidente Campagna auspica «che in Consiglio comunale si possa realizzare un clima sereno e di dialogo, a tutela degli interessi della città». Sono le ore decisive. Domani è l´ultimo giorno utile per l´approvazione dell´aumento della Tarsu, nei termini fissati dalla Finanziaria nazionale. Giulio Tantillo, capogruppo del Pdl, lancia un appello al centrosinistra: «Mi auguro che capisca che stiamo lavorando per garantire un servizio di qualità alla città. In aula si discuterà di un aumento della Tarsu contenuto, che potrebbe valere anche solo per un anno». Il clima però non è affatto disteso: oggi alle 12, sempre a Palazzo delle Aquile, il gruppo consiliare del Pd racconterà ai giornalisti «le scomode verità sui debiti dell´Amia e i viaggi d´oro del senatore Galioto».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    Palermo, incubo rifiuti

    Basta una sola notte per mandare in tilt la raccolta di rifiuti. Basta che per una notte gli operai si rifiutino di lavorare in straordinario perché in mezza città lo scenario si trasformi presto in una lunga teoria di cassonetti ricolmi. E, viste le temperature, maleodoranti. Da Brancaccio a Bonagia, da Falsomiele all´Arenella, passando per Borgo Nuovo e il Cep. In periferia è di nuovo emergenza immondizia

    Palermo, incubo rifiuti - DITE LA VOSTRA | Palermo la Repubblica.it

    Basta una sola notte per mandare in tilt la raccolta di rifiuti. Basta che per una notte gli operai si rifiutino di lavorare in straordinario perché in mezza città lo scenario si trasformi presto in una lunga teoria di cassonetti ricolmi. E, viste le temperature, maleodoranti. Da Brancaccio a Bonagia, da Falsomiele all´Arenella, passando per Borgo Nuovo e il Cep. In periferia è di nuovo emergenza immondizia.

    I cassonetti sono ormai stracarichi, e i palermitani, per non tenere i rifiuti in casa, sono costretti a buttarli a terra. Così i sacchetti si moltiplicano, come le proteste della gente. Ma l´ondata immondizia lambisce anche il cuore della città, dal centro storico ai quartieri residenziali. Da due giorni gli operai dell´Amia sono in sciopero degli straordinari. Significa che, finito il loro turno, se ne tornano a casa. Basta questo per mandare in tilt la raccolta?

    Via Eugenio l´Emiro, scuola elementare Gabelli. Ieri mattina le mamme hanno accompagnato i bambini turandosi il naso. I contenitori sono proprio davanti all´ingresso della scuola. Ed erano stracolmi. «La puzza era davvero impressionante - dice una mamma che accompagna ogni mattina il figlio Vincenzo, 9 anni - proprio come qualche mese fa, quando per settimane siamo stati invasi dall´immondizia per la protesta dei netturbini. Ma questa volta, visto che le temperature sono ormai elevate, se continueranno a non raccogliere i rifiuti noi mamme faremo una denuncia perché si crea una situazione d´emergenza pericolosa per la salute dei nostri figli».

    Cassonetti pieni anche nella zona di via Scobar, dove già da due giorni i residenti lamentano una raccolta carente, e in via Brunelleschi. «Ormai siamo abituati a questo panorama da terzo mondo», dice una giovane avvocatessa che abita nella zona. La situazione più grave è tra via Orsa Maggiore e l´ingresso al quartiere di Bonagia: una fila di una ventina di cassonetti già colmi e decine di sacchetti lasciati a marcire per terra.

    Ma ieri mattina si sono svegliati con le strade invase dall´immondizia anche gli abitanti della zona residenziale della città. Sacchi della spazzatura dentro ai cassonetti già alle 8 del mattino in via Lombardia, viale Lazio e via Empedocle Restivo. Senza fare ricorso agli straordinari, gli operatori dell´Amia non riescono a garantire un livello di raccolta nemmeno sufficiente: con i pochi mezzi disponibili, sono fermi o in officina il 60 per cento dei compattatori, ogni sera l´Amia è costretta a fare scelte difficili. Nei due turni di raccolta, quello serale, dalle 22 alle 4 del mattino, e quello mattutino, dalle 5 alle 11, dovrebbero essere coperti cento itinerari che abbracciano l´intera città.

    Ma con la metà dei mezzi fuori uso, metà città resterà inevitabilmente sporca. Lo straordinario diventa fondamentale per inviare un compattatore a raccogliere l´immondizia ogni volta che si rende disponibile un mezzo prima guasto. Ieri il sindaco Diego Cammarata ha incontrato il prefetto per eventuali iniziative da assumere se lo stato di agitazione indetto dai sindacati dell´Amia dovesse perdurare: «Non intendo consentire - ha detto Cammarata - che la città si trovi soffocata dalla spazzatura soprattutto con questo caldo improvviso». Lo sciopero degli straordinari non è stato revocato e di certo oggi la situazione delle strade cittadine non potrà che peggiorare.

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    Palermo in mezzo all'emergenza rifiuti

    Da una settimana la raccolta non avviene regolarmente. Decine di cassonetti incendiati

    Palermo in mezzo all'emergenza rifiuti - Corriere della Sera

    PALERMO - A Palermo è emergenza rifiuti. Mentre cumuli di immondizie marciscono dappertutto per le strade della città dove da una settimana la raccolta dei rifiuti non avviene regolarmente, circa 200 lavoratori dell'Amia, l'Azienda dell'igiene ambientale, si sono radunati davanti al Palazzo d'Orleans, sede del governo regionale, per una manifestazione indetta dal rappresentante di base. Con questa protesta gli autonomi chiedono garanzia per il futuro occupazionale della ex municipalizzata che si trova in difficoltà economiche e per le condizioni di sicurezza sul lavoro. Il traffico nella zona ha subito dei rallentamenti per via della parziale chiusura al traffico di piazza indipendenza. Da giorni i lavoratori dell'Amia mantengono un presidio di fronte al muncipio e decine di cassonetti dell'immondizia stracolmi di rifiuti sono stati incendiati nella notte in diversi quartieri. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco.

    LE SPESE DEI DIRIGENTI NEL PASSATO - I lavoratori dell'Amia, che attualmente ha un debito di 150 milioni di euro, hanno anche reso note le spese sostenute dai dirigenti in passato, in particolare quando la società doveva partecipare a un bando per la realizzazione della raccolta differenziata negli Emirati Arabi. Cena per una persona da 400 euro nei ristoranti più esclusivi di Dubai e Abu Dhabi. Ricevute per l'alloggio di una persona in hotel da 400 euro a notte e contemporaneamente ricevuta della stessa persona che affitta per un'ora un'altra stanza nello stesso albergo super lusso. Le «spese pazze», così sono state definite, dell'ex presidente del Cda dell' Amia (l'ex municipalizzata per la raccolta dei rifiuti nel capoluogo) Vincenzo Galioto, ora senatore Pdl, e di altri dirigenti e consulenti, sono state denunciate in una conferenza stampa a palazzo delle Aquile dai consiglieri comunali del Pd. L'Amia doveva partecipare a un bando per la realizzazione della raccolta differenziata negli Emirati. «Raccolta - dicono i consiglieri - che a Palermo non avviene».

    30 maggio 2009

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    17 May 2009
    Località
    ZOG
    Messaggi
    3,279
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    I Florio si rivolterebbero nella tomba qualora potessero vedere in che stato si sia ridotta la loro capitale.
    .

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,718
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    come da copione verrà tutto risolto dal papi con una buona dose di soldi estorti ai pirlapadani che come ricompensa riceveranno un po' di "ruera" non differenziata da bruciare negli inceneritori Lombardi per migliorare l'aria e l'ambiente padanoalpino

  6. #6
    Carolingio
    Data Registrazione
    17 May 2009
    Località
    Castrum Leuci
    Messaggi
    466
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    Questa è la risposta di chi vuole sottilizzare nella differenza tra campani e siciliani. Tutti meridios, tutti uguali
    Sono Cristiano, Bianco, Etero, Insubre, Favorevole al porto d'armi. Domande?

  7. #7
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    Che ci affoghino nei rifiuti,ma si era mai visto nella storia una roba del genere?un territorio completamente allo sbando che succhia soldi in maniera indecorosa da anni e anni e poi ci prendono anche per il culo facendosi passare per patrioti.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    Il Sud partecipa alla produzione del PIL.
    Il primo prodotto è la spazzatura.

    Una unica cultura pervade mezza italia.

  9. #9
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,973
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    mah .... a me sto sciopero dei sindacati della nettezza urbana di palermo mi insospettisce parecchio.
    Vogliono il rinnovo del contratto di lavoro (combinazione proprio sotto le elezioni).
    Nel frattempo gli assessori pdl della regione sicilia sono stati silurati.
    Nel frattempo berlusconi (che in sicilia ha una fortissima roccaforte di voti insieme alla lombardia) è sotto attacco internazionale.

    Mah .... chissà :mmm:

  10. #10
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,718
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Palermo sommersa dai rifiuti

    beh allora ho capito tutto: saranno i soliti comunistiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii iiiiiiiiiiiiiiiiiii

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226