User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La politica di trenitalia nelle colonie.

    Le ferrovie statali che ormai da anni offrono un "servizio" indecente nelle regioni che trainano l'economia di "bordello" hanno aggiunto altri quattro treni ai già moltissimi che ci sono, per fare la spola Veneto-roma-Napule in modo da aggevolare i nostri colonizzatori (con i nostri soldi) mentre i pendolari che si muovono nel territorio veneto per lavoro vengono trattati come cittadini di serie c, tagli di corse, ritardi ecc. in poche parole si arrangino.

    Non paghi di danneggiare l'economia del Veneto (con i nostri soldi) stanno in tutti i modi cercando di boicottare le ferrovie Austrotedesche che in questi giorni stanno aprendo tratte da Venezia, Verona e Monaco di Baviera, negando le fermate negli altri capoluoghi della regione.

    Tenendo conto di quanto importante sia il turismo tedesco per il Veneto,è chiaro che il comportamento vergognoso delle ferrovie sctatali creerà ulteriori danni alla nostra economia già in difficoltà, che vuoi che gliene freghi ai meridios che gestiscono ogni fallimentare azienda statale? l'importante è che tanti Esposito abbiano un facile accesso alle colonie padane (con i nostri soldi)

    Un consiglio al direttore delle ferrovie tedesche : la prossima volta non dica ai giornali che le ferrovie tedesche sono interessate al nordest, dica siamo interessati all'italia, altrimenti i parassiti credono che la Germania stia già costruendo infrastrutture per il futuro Lander, e si cagano addosso.

    Fonte il corriere del veneto di oggi.



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La politica di trenitalia nelle colonie.

    Per i pendolari del Piemonte la situazione è anche peggiore.
    Si sono riuniti in Comitato e rivolti, con i loro rappresentanti, in Regione, dove non sono neppure stati ricevuti dall'assessore la quale, intervistata in tv, con un'arroganza ed un disprezzo totale, ha affermato che lei tratta solo con associazioni ufficiali che presentino l'elenco nominativo degli iscritti. E devono essere molti.
    Capito? Dovrebbero andare tutti insieme da un notaio e pagare per fare un'associazione ad hoc, con tanto di schedatura. Per ottenere cosa poi da questa gente non è dato sapere.
    Da notare che anche qui ci sarebbe la prospettiva di una linea privata che, dopo mille difficoltà create da trenitalia, è partita ugualmente tra To e Mi, ma con l'assurdo divieto a fermate intermedie, quindi inutile per i lavoratori pendolari.
    E la Regione latita.
    Mai qualcosa dalla Lega per il popolo.
    Se schiavi devono essere, schiavi restino.

  3. #3
    sinn fein
    Data Registrazione
    02 Dec 2010
    Località
    Bassa Romagna prov.RA
    Messaggi
    3,348
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La politica di trenitalia nelle colonie.

    Hai ragione..quoto in toto:giagia:

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La politica di trenitalia nelle colonie.

    Citazione Originariamente Scritto da carapintadas Visualizza Messaggio
    Hai ragione..quoto in toto:giagia:
    Grazie.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Dec 2009
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La politica di trenitalia nelle colonie.

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Le ferrovie statali che ormai da anni offrono un "servizio" indecente nelle regioni che trainano l'economia di "bordello" hanno aggiunto altri quattro treni ai già moltissimi che ci sono, per fare la spola Veneto-roma-Napule in modo da aggevolare i nostri colonizzatori (con i nostri soldi) mentre i pendolari che si muovono nel territorio veneto per lavoro vengono trattati come cittadini di serie c, tagli di corse, ritardi ecc. in poche parole si arrangino.
    ...
    Un consiglio al direttore delle ferrovie tedesche : la prossima volta non dica ai giornali che le ferrovie tedesche sono interessate al nordest, dica siamo interessati all'italia, altrimenti i parassiti credono che la Germania stia già costruendo infrastrutture per il futuro Lander, e si cagano addosso.

    Fonte il corriere del veneto di oggi.
    strakuoto tutto ...

    .

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226