User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Dec 2009
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    .
    interessantissimo lo studio...

    si skopre ed evidenzia ke l'eccellenza degli studenti e del sistema d'insegnamento, in tutte le materie trattate, riguarda sempre il Territorio Padalpino ...
    e xò mi viene spontaneo riferirmi al kapo Napoletano dello stato itagliamolo il kuale, lamentoso kome si konviene alle genti duosikuliane, si batte il petto x "la fuga di cervelli" ke lui ritiene avvenga tra i laureati delle sue parti (ke dimostrato è cervelloni non sono), tentando di giustifikare kosì lo skuallore ed arretratezza della sua italia, defraudandoci doppiamente, kome sempre fa il Napoletano ...

    è assolutamente necessario impiantare un regime dualistiko in kuesto mal nato "unitario" e kiamato "stato italiano" ...

    non si realizzerà xò il tanto agoniato "Stato Padano" nostro se non sapremo stakkarci non solo dalla "roma ladrona, politika" ma anke dalla "roma religiosa, kattolika" ...

    x kuesto rinnovo l'appello ai padalpini affinkè trovino "koraggio e konvinzione" di emanciparsi dall'ataviko oppressore sekolare, rikonfermandosi seguaci del loro dio-kristo, facendosì xò protestanti del potere skiavista dell'espropriante imperatore romano ...
    la kiesa Ambrosiana lo testimonia ineluttabilmente...

    PADALPINI ... FATEVI PROTESTANTI !
    .


  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Dec 2009
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    QUOTE=Padania Stato;1741191
    .
    interessantissimo lo studio...

    si skopre ed evidenzia ke l'eccellenza degli studenti e del sistema d'insegnamento, in tutte le materie trattate, riguarda sempre il Territorio Padalpino ...
    e xò mi viene spontaneo riferirmi al kapo Napoletano dello stato itagliamolo il kuale, lamentoso kome si konviene alle genti duosikuliane, si batte il petto x "la fuga di cervelli" ke lui ritiene avvenga tra i laureati delle sue parti (ke dimostrato è cervelloni non sono), tentando di giustifikare kosì lo skuallore ed arretratezza della sua italia, defraudandoci doppiamente, kome sempre fa il Napoletano ...

    è assolutamente necessario impiantare un regime dualistiko in kuesto mal nato "unitario" e kiamato "stato italiano" ...

    non si realizzerà xò il tanto agoniato "Stato Padano" nostro se non sapremo stakkarci non solo dalla "roma ladrona, politika" ma anke dalla "roma religiosa, kattolika" ...

    x kuesto rinnovo l'appello ai padalpini affinkè trovino "koraggio e konvinzione" di emanciparsi dall'ataviko oppressore sekolare, rikonfermandosi seguaci del loro dio-kristo, facendosì xò protestanti del potere skiavista dell'espropriante imperatore romano ...

    la Kiesa (Komunità) Ambrosiana lo testimonia ineluttabilmente... kome pure kuella Valdese ... fate il raffronto... ki, tra kueste due, è komunità indipendente od autonoma, nonostante le persekuzioni !? ... una è sikuramente padalpina e l'altra romana dipendente.


    PADALPINI ... FATEVI PROTESTANTI !
    .
    Ultima modifica di Padania Stato; 22-12-10 alle 17:05

  5. #5
    Valsesiano-Padano-Europeo
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Località
    Valsesia
    Messaggi
    1,688
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Lo so è già stato fatto notare da altri...

    Ma questi risultati nonostante, GLI INSEGNANTI QUASI TOTALMENTE ITAGLIONI E NONOSTANTE IL MARTELLAMENTO DEI MEDIA ITAGLIONI CHE CERCANO DI FAR CRESCERE I NOSTRI FIGLI COME TANTI "CESARONI" (per non dire tanti Corona)!!!!!!!!!!!!!!ncav:

    Mi stupisce sempre più la cecità dei padani che, nonostante sia chiaro come il sole, non sembrano capire che siamo due popoli diversi bloccati in un'unica oppprimente identità statuale....
    Abbiamo lasciato sparire tanti sentieri, abbiamo lasciato incolti prati e boschi: siamo perduti in un esodo senza terre promesse. Ma la nostra terra promessa è qui, tra questi monti e questi sassi, qui per stillare latte e miele da questa dura terra

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    4 Dicembre 2013

    Scuola, l’OCSE certifica che l’Italia è spaccata in due. I migliori al Nord





    di ALESSANDRO SCOLARI

    Se la matematica resta un ostacolo per gli studenti italiani, nonostante i progressi registrati negli ultimi anni, per gli studenti di Trento, del Friuli Venezia Giulia e del Veneto e’ la materia preferita, tanto che ottengono un punteggio ben superiore alla media Ocse, rispettivamente di 524, 523 e 523 punti. Al contrario nel Mezzogiorno di registrano risultati in generale al di sotto della media italiana. L’Italia risulta quindi spaccata in due, e i dati Ocse presentati oggi a Roma evidenziano questo divario regionale.
    Nel complesso, gli studenti italiani sono ancora una volta indietro rispetto ai colleghi dei Paesi Ocse, ma – sorpresa – sono quelli che hanno registrato i piu’ importanti progressi in matematica e scienze. Migliorano infatti le performance dei ragazzi in matematica e scienze: dal 2003 al 2012 risultati medi dei test ‘Pisa’ sono migliorati di 20 punti, “avvicinandosi notevolmente alla media Ocse”. A rivelarlo e’ il dossier Ocse-Pisa (Program for international student assessment) che ogni tre anni valuta le capacita’ di 510.000 studenti 15enni di 65 Paesi. In Italia gli studenti quindicenni ottengono in media un risultato di 485 punti in matematica – si legge nel rapporto Pisa – inferiore alla media Ocse e comparabile ai risultati di Federazione Russa, Lettonia, Lituania, Norvegia, Portogallo, Repubblica Slovacca, Spagna e Stati Uniti. Tra il 2003 e il 2012, i risultati medi degli studenti italiani sono migliorati di 20 punti, avvicinandosi notevolmente alla media Ocse. Il maggior progresso nei risultati ottenuti in matematica e’ stato osservato tra il 2006 e il 2009.
    “L’Italia – scrivono gli esperti Ocse – e’ uno dei Paesi che ha registrato i progressi piu’ rapidi in matematica rispetto ai Paesi che hanno partecipato a tutte le indagini Pisa dal 2003 a oggi. Inoltre, in media i ragazzi superano le ragazze di 18 punti in matematica, un gap piu’ ampio rispetto a quanto osservato in media negli altri Paesi dell’Ocse (11 punti). Il gap di genere e’ rimasto stabile dal 2003. Il 25% degli studenti in Italia ottiene un punteggio inferiore al livello 2 della scala dell’indagine Pisa in matematica; la media Ocse e’ del 23%. Nel migliore dei casi, questi studenti sono capaci di attingere informazioni pertinenti da un’unica fonte e di utilizzare elementari algoritmi, formule, procedure o convenzioni per risolvere problemi che comportano numeri interi relativi.
    All’opposto, solo il 4% degli studenti di Shanghai-Cina, il partecipante Pisa che ottiene i migliori risultati, si colloca al di sotto del suddetto livello, cosi’ come il 12% degli studenti del Paese limitrofo che registra risultati alti, la Svizzera.
    PIU’ STUDENTI IMMIGRATI MA RESTANO INDIETRO - In Italia, tra il 2003 e il 2012, il numero degli studenti immigrati e’ aumentato di 5 punti percentuali: sono il 7,5 per cento del totale contro una media Ocse del 12 per cento. Ma le loro competenze restano inferiori ai colleghi non immigrati: il loro punteggio medio e’ inferiore di 48 punti rispetto a quello degli altri, una differenza – si legge nella relazione – ben superiore alla media Ocse di 34 punti. Alla stregua di molti altri Paesi, questa differenza riflette le disparita’ di status socioeconomico tra diversi gruppi di studenti. Tuttavia, anche quando si e’ tenuto dello status socioeconomico, il divario nei risultati associato al background d’immigrazione e’ comunque di 32 punti, ben piu’ ampio rispetto al gap medio dell’Ocse di 21.
    Non solo. Mentre i risultati in matematica degli studenti immigrati in Italia non sono cambiati tra il 2003 e il 2012, quelli degli alunni non immigrati sono migliorati di 23 punti. I nuovi immigrati in Italia, si legge ancora nel dossier, sono generalmente molto piu’ svantaggiati rispetto agli immigrati gia’ stabiliti nel Paese.
    La barriera linguistica e’ altresi’ un ostacolo all’apprendimento. Tra gli studenti migranti, quelli che parlano l’italiano a casa ottengono 19 punti in piu’ rispetto a quelli che non lo fanno. Tuttavia, nella comparazione tra studenti di status socioeconomico simile, non si rileva un divario di risultati tra quelli che parlano italiano a casa e quelli che non lo fanno.
    CARROZZA, BENE PROGRESSI REGISTRATI DA OCSE - “Non possiamo trascurare il fatto che l’Italia registri risultati inferiori alla media Ocse, tuttavia l’indagine rivela che siamo uno dei Paesi che ha registrato i maggiori progressi in matematica e scienze e questo deve essere da stimolo per continuare a lavorare per migliorare le performance dei nostri studenti”. Cosi’ il ministro dell’Istruzione, dell’universita’ e della ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha commentato i dati Ocse Pisa 2012 che vedono l’Italia tra i Paesi che a livello scolastico ha registrato i piu’ importanti progressi in matematica e scienze. Carrozza ha infine assicurato che il governo continuera’ a investire in istruzione, come ha gia’ fatto con il decreto Istruzione. “Questo provvedimento – ha detto Carrozza – e’ stato un segnale forte e continueremo su questa strada con la massima attenzione al futuro delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi”.


    Scuola, l?OCSE certifica che l?Italia è spaccata in due. I migliori al Nord | L'Indipendenza
    Ultima modifica di Eridano; 05-12-13 alle 14:14
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,228
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OCSE PISA 2009: Padania superiore, italia inferiore

    calma. nel regno dei ciechi il guercio è un re.

 

 

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226