User Tag List

Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 136
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,551
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere





    Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere - Cronache dalla Sardegna - L'Unione Sarda


    Oristano, violenza sessuale:
    arrestato il prete del carcere

    Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere La comunità "Il Samaritano" di Arborea

    Violenza sessuale e favoreggiamento della prostituzione: con queste accuse è finito agli arresti domiciliari don Giovanni Usai, 67 anni di Assolo, cappellano del carcere di Oristano e fondatore della comunità Il Samaritano di Arborea.

    Il sacerdote è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip del tribunale Mauro Pusceddu su richiesta del pm Diana Lecca. Che ha anche chiesto e ottenuto la misura cautelare in carcere per Eze Alphonsus, 35 anni nigeriano, domiciliato presso la comunità Il Samaritano: per lui le accuse sono favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

    ACCERTAMENTI Gli accertamenti dei militari sono iniziati tempo fa e sono andati avanti per un lungo periodo. Don Giovanni Usai è molto conosciuto per il suo impegno nel recupero di detenuti e accoglienza dei cittadini stranieri. Sempre in prima linea per aiutare i bisognosi, don Usai un paio di anni fa aveva accolto una comunità di nomadi che erano stati cacciati dal Comune di Terralba: aveva dato ospitalità alle tante famiglie rom che si erano ritrovate senza un tetto. Da alcuni mesi è cappellano del carcere oristanese di Piazza Manno.

    DOMICILIARI Don Giovanni Usai trascorrerà la sua prima notte agli arresti domiciliari a Oristano in una struttura messa a disposizione dalla Diocesi. La notizia dell'arresto è stata subito comunicata all'arcivescovo Ignazio Sanna, che sta trascorrendo alcuni giorni di ferie in Germania e che per il momento ha preferito non commentare aspettando di farlo al suo rientro in città, previsto per giovedì 30. La notizia si è diffusa velocemente anche in città, dove don Usai è molto conosciuto per la sua attività a favore degli emarginati e dei detenuti cominciata ormai molti anni fa nella casa parrocchiale di Senis, un paesino di poche centinaia di abitanti del quale era parroco, e proseguita poi ad Arborea in un terreno concesso dalla Società Bonifiche Sarde. Attualmente il sacerdote era anche cappellano del carcere di Oristano. Sul fronte dell'inchiesta, i carabinieri della Compagnia e del Comando provinciale di Oristano mantengono il più stretto riserbo, anche perché le indagini - fanno sapere i militari dell'Arma - sono tutt'altro che concluse. I fatti per i quali è stato disposto l'arresto di don Usai e del cittadino nigeriano Eze Alphonsus sono avvenuti comunque all'interno della Comunità e la vittima della presunta violenza sessuale, per quanto è dato di sapere, sarebbe un'ospite della stessa struttura.

    Martedì 28 dicembre 2010 21.30

    Stato VIOLENZA SESSUALE: PRETE ARRESTATO NELL’ORISTANESE

    VIOLENZA SESSUALE: PRETE ARRESTATO NELL’ORISTANESE

    (AGI) - Oristano, 28 dic. - E’ agli arresti domiciliari con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione e violenza sessuale don Giovanni Usai, il sacerdote responsabile del “Samaritano”, la comunita’ di Arborea, nell’Oristanese, impegnata nel recupero dei detenuti.

    Al prete, 67 anni, originario di Assolo (Oristano), i carabinieri della compagnia di Oristano hanno notificato stamane l’ordinanza della custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa nei suoi confronti dal gip del tribunale di Oristano Mauro Pusceddu, su richiesta del pm Diana Lecca. In carcere, invece, e’ stato condotto un ospite della comunita’, il nigeriano Alphonsus Eze, 35 anni, accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

    Don Usai, fondatore del “Samaritano” e’ molto noto in provincia di Oristano, dove e’ attivo nel recupero dei reteunti. La sua comunita’, costituita inizialmente in Marmilla, e’ ospitata ora nel comprensorio della bonifica di Arborea. Qualche anno fa era stata visitata dall’allora ministro della Giustizia, Roberto Castelli, che l’aveva citata come esempio di positiva esperienza nel lavoro di reinserimento dei detenuti. (AGI) OR1/Rob

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    4,937
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    l'unica soluzione è permettere il sacerdozio solo agli eunuchi totalmente nullificati :giagia::giagia: la Chiesa otterrà così ciò che si prefissa da secoli .

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,551
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Arborea, arrestato il prete dei detenuti con l'accusa di violenza sessuale | la Nuova Sardegna

    Arborea, arrestato il prete dei detenuti con l'accusa di violenza sessuale

    Don Giovanni Usai, il sacerdote originario di Assolo, fondatore della Comunità Il Samaritano impegnata nel recupero dei detenuti, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione e violenza sessuale. L’arresto è scattato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesso dal gip del tribunale di Oristano Pusceddu

    di Giampaolo Meloni



    Uno scorcio della comunità "Il Samaritano"


    ARBOREA. Don Giovanni Usai, il sacerdote originario di Assolo, paesino dell'Oristanese, fondatore e responsabile della Comunità Il Samaritano impegnata nel recupero dei detenuti in una struttura realizzata nelle campagne di Arborea, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Oristano con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione e violenza sessuale. Con lui nei guai anche un giovane nigeriano accusato di favoreggiamento e sfruttamento.

    L'arresto è scattato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Oristano Mauro Pusceddu, su richiesta del pubblico ministero Diana Lecca. Assieme al sacerdote, 67 anni, è stato arrestato anche un ospite della comunità, il nigeriano Eze Alphonsus, 35 anni, al quale il magistrato ha contestato l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

    A suscitare l'interesse degli inquirenti sarebbe stata la denuncia di almeno una persona, presumibilmente una donna, nei confronti della quale le attenzioni di natura sessuale sarebbero state prolungate, insistenti e pressanti fino a spingerla a superare il muro del silenzio imposto da una situazione così delicata come è il contesto della comunità. Ma secondo le prime indiscrezioni, le persone coinvolte nelle pratiche che hanno portato gli inquirenti a configurare accuse così nette e pesanti nei confronti del sacerdote e del giovane nigeriano non sarebbero solo figure femminili ma anche ospiti maschili: si tratta di vedere quali siano stati i ruoli delle persone. A delineare con chiarezza lo scenario saranno i carabinieri del Comando provinciale, probabilmente oggi con i dettagli dell'operazione.

    Diffusa nella tarda serata, la notizia ha colto di sorpresa le persone che conoscono da tempo il sacerdote che ha dedicato la vita agli emarginati.


    Il precedente. A mettere in fibrillazione in maniera analoga il mondo ecclesiastico e l'opinione pubblica era stato negli anni scorsi il caso di don Marco Dessì, l'ex sacerdote (non è più prete dal 3 febbraio scorso) di Villamassargia accusato di pesanti attenzioni di natura sessuale nei confronti dei ragazzi ospiti della sua comunità in Nicaragua, nei primi anni del Duemila. Dopo una lunga e difficile vicenda processuale, don Marco Dessì la scorsa estate ha beneficiato di uno sconto di pena (grazie all'accesso al rito abbreviato) ed è ora libero per decorrenza di termini.

    Il personaggio. Don Giovanni Usai ha spesso fatto discutere per le sue iniziative, forti ma sempre di carattere umanitario. L'ultima riguarda Terralba, il centro vicino ad Arborea. Fu lui ad accogliere la famiglia di Rom che venne allontanata da Terralba perchè aveva occupato abusivamente un'area alla periferia del paese. Ma suscitò ancor più clamore quando mosse i primi passi nell'assistenza agli extracomunitari, accogliendo nella sua casa parrocchiale i primi detenuti in permesso per consentire loro di telefonare alle proprie famiglie. Erano i primi anni Ottanta. La prima bolletta fu di otto milioni di lire.

    Concordò di pagare a rate. Ma la prima vera tappa nell'accoglienza è segnata da un episodio del 1991: era parrocco a Senis e diede ospitalità a un ragazzo che ottenne gli arresti domiciliari. I fedeli più vicini alla parrocchia organizzarono una raccolta di firme per allontanarlo dal paese. Ma lui lo tenne con sè. «Da allora - raccontò poi a un cronista - hanno abitato con me più di mille persone». Bilancio del 2003. Quantomai lusinghiero per il docente di Linguistica dell'università di Sassari che scelse di lasciare la cattedra per aiutare gli emarginati. Prima tappa: cappellano della colonia penale di Isili.

    La storia. Oggi il registro certificato dalla magistratura dà un bilancio decisamente più alto: dal 2005 i detenuti accolti nella Comunità Il Samaritano di Arborea, in entrata e in uscita, sono 1200. Un lavoro cominciato nel 1999. L'11 novembre del 2002 l'inaugurazione del nuovo Centro di Arborea, in località Sassu, nel cuore del territorio agricolo, presente l'allora ministro della Giustizia Castelli. La cooperativa conta ventotto persone, sei posti letto sono riservati a detenuti per trascorrere brevi periodi di permesso premio e quattro sono riservati ai rilasciati dal carcere.

    Sono stati gli stessi operatori ha spiegare l'anno scorso che «si è voluto così, dare ai detenuti, senza distinzione di razza, colore, religione e senza un punto di riferimento nella società, la possibilità di essere accolti per poter anch'essi beneficiare dei permessi premio e delle pene alternative». La Comunità lavora su due aziende agricole e un box al mercato civico di Oristano.

    La Regione. Il progetto ha avuto dalle origini le attenzioni della Regione. All'inizio con il presidente Federico Palomba, poi con Renato Soru. E furono molto importanti le iniziative di solidarietà e raccolta fondi promosse a sostegno dall'allora arcivescovo di Oristano Piergiuliano Tiddia.
    (29 dicembre 2010)

  4. #4
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    229 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Certo che un'esistenza dedicata all'anticlericalismo full time, dev'essere proprio una vita di merda.
    Preferisco di no.

  5. #5
    Mangiare gli evasori!
    Data Registrazione
    19 Aug 2009
    Località
    ove Friedrich impazzì
    Messaggi
    16,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    I preti sono mine vaganti, non sono in grado di praticare la continenza di gola (a Natale ho visto un prete mangiare quanto un camionista) figurati quella sessuale.

    Il punto è che le loro voglie rovinano le persone
    PEOPLE SMASH AUSTERITY

  6. #6
    Comunione e Liberazione
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Contemax non godere troppo perchè potresti rimanerci.

    Per il resto, le indagini sono in corso.
    Se i fatti sono avvenuti davvero, il prete pagherà.
    Se non sono avvenuti, spero che chi ci gode da stà notizia
    poi abbia il coraggio di chiedere anche scusa.
    --
    “Don Giussani è stato ‘profeta’ dell’insopprimibile anelito dell’incontro con Dio per l’uomo del nostro tempo"Card. Angelo Bagnasco

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,551
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Citazione Originariamente Scritto da ulell Visualizza Messaggio
    Contemax non godere troppo perchè potresti rimanerci.

    Per il resto, le indagini sono in corso.
    Se i fatti sono avvenuti davvero, il prete pagherà.
    Se non sono avvenuti, spero che chi ci gode da stà notizia
    poi abbia il coraggio di chiedere anche scusa.
    Io non godo per le vittime delle violenze dei preti. Tu forse godi quando i preti criminali la fanno franca?

  8. #8
    Europeista convinto
    Data Registrazione
    24 Dec 2010
    Messaggi
    5,401
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Citazione Originariamente Scritto da ulell Visualizza Messaggio
    Per il resto, le indagini sono in corso.
    Se i fatti sono avvenuti davvero, il prete pagherà.
    Se non sono avvenuti, spero che chi ci gode da stà notizia
    poi abbia il coraggio di chiedere anche scusa.
    mi sembra un commento adeguato.

  9. #9
    Comunione e Liberazione
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio
    Io non godo per le vittime delle violenze dei preti. Tu forse godi quando i preti criminali la fanno franca?

    Non godo mai, ne in un caso, ne nell'altro.
    Tu invece, ed è lapalissiano,
    godi tantissimo nel postare ogni volta topic del genere,
    in un luogo del forum che nulla a che fare col discorso,
    tranne quello di farti pensare che il tuo anticleralismo
    da 4 soldi possa alla fine trionfare sulla Chiesa di Cristo.
    --
    “Don Giussani è stato ‘profeta’ dell’insopprimibile anelito dell’incontro con Dio per l’uomo del nostro tempo"Card. Angelo Bagnasco

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,551
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oristano, violenza sessuale: arrestato il prete del carcere

    Ma perché affidano i detenuti ai preti? Perché devono gestire questo enorme business dei centri di recupero?

    I preti sono le persone meno affidaili, visto il modo disinvolto come trattano prostitute ed immigrati.

    Ricordate don Cesare Lodeserto, pluricondannato prete leccese (attualmente rifugiato in Moldavia) che maltrattava le ex prostitute, si faceva i finti attentati per farsi assegnare la scorta?

    E padre fedele Bisceglie, con le povere ragazze immigrate costrette a divincolarsi dalle sue moleste attenzioni?

    E don Walter Mariani, condannato a 5 anni per aver violentato prostitute in cambio del permesso di soggiorno?

 

 
Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-12, 14:44
  2. Caserta: violenza sessuale, arresto prete
    Di cixcix nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-12-07, 14:30
  3. Pavia. Prete arrestato per violenza sessuale
    Di ConteMax nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 03-10-07, 21:50
  4. Risposte: 110
    Ultimo Messaggio: 19-08-05, 10:05

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226