User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gli "attentati" fai da te

    Gemonio, un arresto e due denunce
    Bossi: "Le loro famigle sono leghiste"


    E' un elettricista di 21 anni, a casa sua scoperti esplosivi e armi. Altri due denunciati
    Il Senatùr: mia moglie e i miei figli li conoscono, hanno voluto chiudere il caso in fretta


    GEMONIO - "Non confermo né smentisco. L'onorevole Bossi avrà i suoi elementi per le valutazioni che ha fatto. Posso confermare la nostra convinzione nella pista anarchica". Ventiquattr'ore dopo il primo arresto e le due denunce per l'attentato rudimentale alla sede della Lega di Gemonio, il capo della procura di Varese Maurizio Grigo non sposta di un millimetro la direzione delle indagini. Parole ufficiali, tecniche, dopo le speculazioni politiche di Umberto Bossi la notte di Capodanno: "Quei ragazzi dovrebbero venire da famiglie leghiste - aveva detto il senatùr - i miei figli li conoscono. Mia moglie pensa che abbiano voluto chiudere subito il caso".

    Invece, all'arresto di Maurizio Previati, 21 anni, elettricista di Gemonio, già noto alla digos della "città giardino" anche se incensurato, la polizia varesina è arrivata dopo una decina di perquisizioni mirate (effettuate in collaborazione con carabinieri e vigili) nelle abitazioni di appartenenti all'ambiente antagonista e gravitanti attorno alla sigla "Antifa". A casa di Previati gli investigatori, coordinati dal pubblico ministero Sara Arduini, hanno trovato polvere pirica, circuiti elettrici non dissimili agli inneschi utilizzati per le due bombe carta alla sede di via Marsala, e ancora biglie metalliche, uno storditore elettrico, coltelli a serramanico, tre bossoli esplosi, due bastoni una bandiera col teschio e volantini: solidarietà con gli anarchici spagnoli e contestazioni alla Lega Nord firmate "Antifa", appunto. Materiale molto poco compatibile col profilo di una guardia padana, che è valso a Previati il carcere ai Miogni, in attesa dell'interrogatorio di convalida. L'accusa è di detenzione di armi ed esplosivi.

    Al momento, infatti, non ci sono elementi concreti per dire se il 21enne operaio - che si è dichiarato estraneo ai fatti - sia uno dei due incappucciati immortalati da una telecamera mentre piazzavano le due bombe carta sotto la sede del Carroccio e firmavano il graffito "Antifa, secondo atto" sulla parete. Il materiale trovato a casa di Previati, dalla polvere alle bombolette ai volantini, è stato inviato ai Ris, insieme ai resti dell'esplosivo per individuare compatibilità, anche di eventuali impronte digitali.

    Così come a Parma sono finiti la polvere e un bossolo di granata trovati a casa di altri due antagonisti, un 26enne e un 29enne tutti di Gemonio, denunciati a piede libero. Tutti e tre sono "fortissimamente sospettati", secondo il questore Marcello Cardona, ma la via per dimostrare il loro coinvolgimento, e quello di eventuali ulteriori complici, nell'attentato, è ancora lunga. Così come non è ancora definito il ruolo di un furgone visto passare sotto una telecamera nel centro di Gemonio poco dopo i due botti, e tantomeno chi lo guidasse.

    Ad ogni modo, per Umberto Bossi, che era tornato sull'argomento prima dell'arresto e delle denunce, "sono proprio quelli di Antifa i veri fascisti, è gente che danneggia la sinistra democratica. E meno male che non sono arrivato prima, sennò veniva fuori un casino, una sparatoria con la scorta".

    Gemonio, un arresto e due denunce Bossi: "Le loro famigle sono leghiste" - Milano - Repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    Bossi: cimici nel mio ufficio di Roma e a casa

    Cimici nella casa romana e nell'ufficio del Senatur. A raccontarlo il leader del Carroccio Umberto Bossi, durante una chiacchierata coi giornalisti a Ponte di Legno, dove si trova in vacanza con la famiglia. Bossi ha raccontato che le cimici sono state rinvenute nella sede del ministero delle Riforme in largo Chigi e nell'appartamento dove risiede a Roma, vicino Porta Pia.

    Avvisato il ministro Maroni
    Il leader del Carroccio ha detto di non aver presentato denuncia, ma di aver avvisato il ministro dell'Interno, il leghista Roberto Maroni, che ha inviato degli uomini a fare gli opportuni controlli, dopo che una prima bonifica era già stata fatta da privati. A far scoprire le cimici la segretaria di Bossi. «Si è accorta che troppa gente sapeva cose che
    avevo detto solo a lei. Ha avuto un sospetto e ha deciso di chiamare una società privata per fare la bonifica». Privati per minimizzare, precisa il ministro. «In ufficio hanno trovato una cimice e casa mia a Roma era piena: allora sono venuti gli uomini di Maroni». «Non c'è alcuna inchiesta -ha chiarito- perché non ho fatto denuncia; tanto l'inchiesta non avrebbe trovato niente». Il leader leghista ha riferito di non sapere l'identità di chi ha piazzato le cimici. «Come si fa a saperlo?», ha chiesto, «sono scemi, sì, ma non del tutto».
    Sono state trovate cimici anche nell'abitazione di Gemonio? «No, lì ho un fucile da caccia e una rivoltella».

    Sul federalismo la gente del Nord è arrabbiata
    Il federalismo, ha poi detto Bossi «deve passare, perchè la gente qui al Nord è un po' incazzata, anche con me». Per il segretario del Carroccio «o passa il federalismo o si va a votare. Non possiamo farci prendere in giro per troppo tempo». Ma il Carroccio toglierà
    la fiducia se non passerà il federalismo? «Sul federalismo è o sì o no. Il tempo delle chiacchiere è finito». Ieri il leader della Lega aveva sottolineato che i leghisti sanno «qual è il nostro dovere, quali sono le scelte da fare, ma dobbiamo ricordare anche agli altri quale è il loro dovere». Poi citando John Belushi: «Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare».

    Tremonti non farà un suo movimento
    «Tremonti è amico, molto amico, di Berlusconi, non gli fa scherzi» ha detto il segretario della Lega Nord, Umberto Bossi, commentando le voci di tensioni fra il premier e il ministro dell'Economia. «È amico mio - ha aggiunto - e di Berlusconi e non fa scherzi». E certamente, secondo il Senatur, non farà un suo movimento. «Tremonti che bisogno ha di fondare un movimento politico? - ha concluso - È amico mio. Che bisogno ha di spaccarsi la testa?».

    Non serve mandare in carcere i responsabilio dei danni alle sede di Gemonio
    Poi ha parlato del modo migliore di punire i responsabili dell'attentato contro la sede della Lega Nord di Gemonio: coinvolgerli nella ricostruzione degli uffici danneggiati. «Li faremo venire, come punizione a mettere a posto la sede», ha affermato il leader leghista, conversando con i giornalisti a Ponte di Legno. «Mandarli in galera non serve a nulla», ha sostenuto.

    Berlusconi è un po' "bauscione"
    Il Senatur ha poi parlato del premier Silvio Berlusconi, ricorrendo a una tipica figura dell'immaginario dialettale milanese. «È un po' "bauscione", è un milanese, però è una brava persona, è generoso, non è cattivo come lo dipingono», ha detto il leader leghista del presidente del Consiglio, conversando con i giornalisti a Ponte di Legno. "Bauscia" è un termine della Brianza, nato nel secolo scorso per indicare coloro che aiutavano i forestieri nella ricerca di botteghe e artigiani in cambio di denaro. Letteralmente significa «saliva», «bavetta» ed è «usato per indicare il tipico signore di Milano, spesso piccolo imprenditore».

    Bossi: cimici nel mio ufficio di Roma e a casa - Il Sole 24 ORE

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Sep 2009
    Messaggi
    4,883
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    Documentario mai visto in Italia....nn è difficile capire perchè....

    http://video.google.it/videoplay?doc...entario&hl=en#

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    Tra le bombe (dei compaesani?) e le cimici si cerca di scaldare l'ambiente.
    O si taglia o il caos

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    non vi è il due senza il tre
    O si taglia o il caos

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te


  7. #7
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    E così "abbiamo deciso di chiamare i privati per la bonifica - ha proseguito il ministro - perchè non volevo fare casino: io sono uno che tende a minimizzare. repapelle:

    Bossi: "Cimici in casa" Aperta un'inchiesta - Bossi, cimici, Berlusconi, Gemonio - Libero-News.it

  8. #8
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    La ricorrenza della cimice padana

    Come spesso accade, tutto è già accaduto. Ma il fatto stesso che ri-accada vuole sempre dire qualcosa – e non solo sulla più monotona ripetitività delle vicende politiche italiane.
    Così, a proposito delle cimici trovate nella casa romana di Bossi, e da questi denunciate con opportuno ritardo, a bonifica ormai effettuata, e in un clima che vede la Lega in preteso vantaggio pre-elettorale, varrà la pena di segnalare che nei primi giorni di dicembre del 1993, pure in quel caso parlando con i giornalisti in notturna, il Senatùr fece la stessa denuncia e disse quello che ha detto ieri, compresa la scettica motivazione secondo cui su queste faccende è inutile indagare perché tanto non si arriva a nulla.
    Anche allora in effetti – come accadrà oggi pomeriggio o domani mattina – vennero tirati in ballo i servizi segreti; e a un livello superiore, ma ancora più misterioso, la palude romana che si oppone al grande cambiamento: “D’ altronde e’ gia’ uscito il risultato che la Lega e’ il primo partito al Nord, con una media del 40.60 per cento al di sopra del Po e del 30.40 per cento fino a Rimini”.
    Dopo qualche giorno Bossi ridimensionò la sua denuncia. La posa delle microspie venne in un primo momento addebitata a ignoti, ma non ignari “mariti cornuti”; salvo poi tornare sulla pista del Viminale, ma deviando il messaggio su una dimensione rigorosamente coniugale: “Chissà la rabbia di Mancino a sentire me e mia moglie all’opera…”.
    Altri tempi – per quanto all’epoca Bossi non fosse esattamente sposato. Nel frattempo, tra microspie, dossier, strani furti, finti attentati e risultati elettorali più che certi si preannuncia un grande passaggio di potere all’italiana.

    La ricorrenza della cimice padana


  9. #9
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli "attentati" fai da te

    Lega, solidarietà al ragazzo arrestato: "Conosciamo il padre, gente a posto"

    Gemonio - Lega, solidarietà al ragazzo arrestato: "Conosciamo il padre, gente a posto" | Varese Laghi | Varese News

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226