User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    ...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    24,313
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    6

    Red face Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Crocifisso in ogni aula e diritto di prelazione per i bambini con genitori italiani. E' questo il nuovo regolamento approvato dal Consiglio comunale di Trieste che fa infuriare la sinistra: "Delibera razzista"

    Crocifisso in ogni aula, diritto di prelazione per i bambini con genitori italiani ed un massimo di quattro stranieri su dieci in ogni classe. Il nuovo regolamento delle scuole d’infanzia approvato dal Consiglio comunale di Trieste ha fatto strappare i capelli all’opposizione di centrosinistra, che parla di razzismo tirando in ballo l’apartheid.
    Il 21 dicembre, a ridosso del Natale, è passato senza tanto clamore il regolamento per gli asili. Le richieste leghiste sono state un po’ ammorbidite e alla fine tutto il centrodestra, comprese le sue anime ribelli, ha votato compatto una norma che è ben lontana dalla segregazione razziale e più vicina agli umori della gente.

    Ieri il capogruppo in Comune dei democratici, Fabio Omero, dalle colonne del quotidiano Il Piccolo ha lanciato strali d’altri tempi: «È una delibera razzista». Il Pdl sarebbe colpevole di aver approvato un regolamento che assegna un punto in più per ottenere il posto in asilo se i genitori risiedono da almeno cinque anni a Trieste, due se si arriva ai dieci e tre se si supera il decennio. Ovviamente il punteggio vale anche per gli immigrati di lunga data. Una specie di simbolico diritto di prelazione, a parità di requisiti, a favore dei residenti. Non solo: per la graduatoria continuano a valere punteggi ben più consistenti se un bimbo è disabile (300 punti) o se i genitori sono disoccupati (100 punti). Il nuovo regolamento prevede pure, che «iniziando gradualmente dal prossimo anno scolastico» non si supererà il tetto del 40% di alunni stranieri in ogni sezione. La Lega voleva imporre il 30%, ma si è arrivati ad un compromesso.
    Il centrosinistra però ha gridato al lupo chiamando in causa la segregazione razziale. «Il Pdl si difende dalle accuse di discriminazione sostenendo che il punto in più al bambino autoctono vale solo in caso di parità - ha dichiarato Fabio Omero, capogruppo democratico - nel dicembre ’55 c’era un solo posto a sedere sul bus di Rosa Parks, quando salirono dei passeggeri bianchi che le intimarono di alzarsi, di andare nella parte riservata ai neri. Solo un posto libero. Sufficiente però perché il Pd votasse contro».
    Gli risponde il capogruppo leghista Maurizio Ferrara, interpellato dal Giornale: «È solo un primo, piccolo, passo per il riconoscimento della gente che paga le tasse da tanti anni sul territorio comunale, rispetto agli ultimi arrivati. Non mi sembra segregazione razziale. Piuttosto l’atteggiamento razzista è di quelli che tutelano gli stranieri penalizzando gli italiani».
    Sul punteggio agli autoctoni ha storto il naso Antonio Lippolis di Futuro e Libertà, che però ha votato alla fine a favore ottenendo l’inserimento del «grembiulino» ai bimbi come consiglio ai genitori. «Se i bambini stranieri, all’interno di una classe, sono in proporzione troppo elevata, non si ottiene assolutamente l’integrazione, ma anzi, si formano delle aree di emarginazione sociale che evidentemente piacciono molto alla sinistra e anche agli esponenti di Futuro e Libertà» è la stoccata di Massimiliano Fedriga, deputato bossiano di Trieste.

    Il regolamento della discordia prevede pure la presenza del crocifisso nelle aule delle scuole materne. La frase «è obbligatoria la presenza» ha subito una limatura, grazie ai berluscones doc, in una più morbida «si prevede la presenza del crocifisso», per non urtare le anime belle. In questi giorni di massacri di cristiani la decisione diventa ancora più attuale.

    continua...
    "Per tutto il pensiero occidentale, ignorare il suo Medioevo significa ignorare se stesso" - Étienne Gilson


    "Se commettiamo ingiustizia, Dio ci lascerà senza musica" - Cassiodoro.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Il provvedimento portato avanti da PDL e Lega è giustissimo, semplicemente un provvedimento di buon senso che
    1) riconosce con il crocifisso l'identità nazionale italiana
    2) riconosce con il privilegio per i cittadini una cosa normalissima ovvero che per lo Stato prima vengono i cittadini e poi gli immigrati che ancora non hanno la cittadinanza.

    andare contro questo provvedimento è assurdo, poi le motivazioni apposte sono davvero deliranti e infatti purtroppo cosi è oggi gran parte della sinistra italiana.
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    06 Aug 2010
    Messaggi
    16,915
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    Il provvedimento portato avanti da PDL e Lega è giustissimo, semplicemente un provvedimento di buon senso che
    1) riconosce con il crocifisso l'identità nazionale italiana
    2) riconosce con il privilegio per i cittadini una cosa normalissima ovvero che per lo Stato prima vengono i cittadini e poi gli immigrati che ancora non hanno la cittadinanza.

    andare contro questo provvedimento è assurdo, poi le motivazioni apposte sono davvero deliranti e infatti purtroppo cosi è oggi gran parte della sinistra italiana.
    Ma non era il "sole delle alpi" il simbolo dell entità nazionale padana?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    4,990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da largodipalazzo Visualizza Messaggio
    Ma non era il "sole delle alpi" il simbolo dell entità nazionale padana?
    evidentemente non è l'unico simbolo che sta a cuore ai padani.
    Ultima modifica di QUINTO; 04-01-11 alle 18:09
    Diciamo basta alla sinistra dei colpi di Stato e delle menzogne!

  5. #5
    ...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    24,313
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    6

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da QUINTO Visualizza Messaggio
    Il provvedimento portato avanti da PDL e Lega è giustissimo, semplicemente un provvedimento di buon senso che
    1) riconosce con il crocifisso l'identità nazionale italiana
    2) riconosce con il privilegio per i cittadini una cosa normalissima ovvero che per lo Stato prima vengono i cittadini e poi gli immigrati che ancora non hanno la cittadinanza.

    andare contro questo provvedimento è assurdo, poi le motivazioni apposte sono davvero deliranti e infatti purtroppo cosi è oggi gran parte della sinistra italiana.
    3) un numero limitato di immigrati consentirà un'istruzione migliore per tutti.
    "Per tutto il pensiero occidentale, ignorare il suo Medioevo significa ignorare se stesso" - Étienne Gilson


    "Se commettiamo ingiustizia, Dio ci lascerà senza musica" - Cassiodoro.

  6. #6
    sinn fein
    Data Registrazione
    02 Dec 2010
    Località
    Bassa Romagna prov.RA
    Messaggi
    3,348
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da largodipalazzo Visualizza Messaggio
    Ma non era il "sole delle alpi" il simbolo dell entità nazionale padana?
    Per me molto più importante il crocifisso che la rosa camuna o il sole delle alpi..il sole che porta la fede in primis SEMPRE...il resto è retorica buonista venduta a quintali nella rossa romagna
    Ultima modifica di carapintadas; 09-01-11 alle 11:43

  7. #7
    Comunione e Liberazione
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    2,796
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    buon provvedimento,
    sicuramente migliorabile ma già è qualcosa.
    sopratutto per il crocifisso,
    che farà buttare tanta bile a molta gente-demente
    --
    “Don Giussani è stato ‘profeta’ dell’insopprimibile anelito dell’incontro con Dio per l’uomo del nostro tempo"Card. Angelo Bagnasco

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    8,389
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    definirlo razzista è esagerato, ma sulla giustezza è discutibile, bisognerebbe conoscere meglio la realtà cittadina. Riguardo al crocifisso che "deve" essere presente, poi ammorbidito nella formula...penso debba essere facoltativa la presenza nelle aule.
    Sulla presenza degli immigrati, affermare che meno ci sono, meglio è per l'istruzione sia da beceri cattivisti che vogliono negare l'integrazione.
    Ultima modifica di Popolare; 09-01-11 alle 13:21
    Antifascista, cattolico-democratico, contrario al principio "destro" di "limite e conservazione" e sostenitore del principio di "non appagamento", dunque, di centrosinistra!

  9. #9
    sinn fein
    Data Registrazione
    02 Dec 2010
    Località
    Bassa Romagna prov.RA
    Messaggi
    3,348
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da Popolare Visualizza Messaggio
    definirlo razzista è esagerato, ma sulla giustezza è discutibile, bisognerebbe conoscere meglio la realtà cittadina. Riguardo al crocifisso che "deve" essere presente, poi ammorbidito nella formula...penso debba essere facoltativa la presenza nelle aule.
    Sulla presenza degli immigrati, affermare che meno ci sono, meglio è per l'istruzione sia da beceri cattivisti che vogliono negare l'integrazione.
    Mi piacerebbe poter dire..benvenuti..mi piacerebbe anche sentirmi dire..vedi si vogliono integrare hai sbagliato...MAGARI queste parole.Purtroppo e parlo della mia realtà su 1310 stranieri di origini medio orientali..si contano tre o quattro famiglie che si sono integrate..gli altri zero.Per integrate intendo che rispettano le ns tradizioni ed usanze e nulla di più...liberi di professare la loro religione e di vestirsi come vogliono.Le conosco queste famiglie...hanno acquistato casa,lavorano in proprio,vivono in tranquillità e ho notato che NON frequentano assolutamente la loro comunità
    Ultima modifica di carapintadas; 09-01-11 alle 14:08

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    8,389
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Trieste, la sinistra accusa: "Il Crocifisso negli asili? C'è un regime razziale"

    Citazione Originariamente Scritto da carapintadas Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe poter dire..benvenuti..mi piacerebbe anche sentirmi dire..vedi si vogliono integrare hai sbagliato...MAGARI queste parole.Purtroppo e parlo della mia realtà su 1310 stranieri di origini medio orientali..si contano tre o quattro famiglie che si sono integrate..gli altri zero.Per integrate intendo che rispettano le ns tradizioni ed usanze e nulla di più...liberi di professare la loro religione e di vestirsi come vogliono.Le conosco queste famiglie...hanno acquistato casa,lavorano in proprio,vivono in tranquillità e ho notato che NON frequentano assolutamente la loro comunità
    ma cosa pensi che ti chiedano quando vengono qua...
    cosa fanno coloro che "non rispettano le nostre usanze"?
    Antifascista, cattolico-democratico, contrario al principio "destro" di "limite e conservazione" e sostenitore del principio di "non appagamento", dunque, di centrosinistra!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 05-01-11, 13:00
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-04-08, 18:14
  3. Fioroni ricatta Milano: "Clandestini negli Asili"
    Di petronius nel forum Destra Radicale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 11-01-08, 18:20
  4. Calderoli: "La sinistra vuole il regime"
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 18-04-06, 03:19
  5. Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 01-12-05, 16:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226