User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi voteresti a queste ipotetiche primarie del Partito Democratico ?

Partecipanti
19. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Stefano Fassina

    8 42.11%
  • Matteo Renzi

    8 42.11%
  • David Sassoli

    1 5.26%
  • Nessuno dei Tre

    2 10.53%
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Primarie del Partito Democratico 2013

    2011 - Silvano Moffa,ex-colomba finiana,annuncia la nascita,sia alla Camera che al Senato del Movimento dei Responsabili alla quale aderiscono tutte quelle mini-formazioni che già sostengono il governo (Alleanza di centro,Noi Sud,Popolari per l'italia di Domani,gli ex-FLI,Repubblicani) e nuovi acquisti direttamente dall'MPA (sia camera che senato),dall'UDC (solo camera),dal FLI (camera e senato),dal PD (solo camera) e dall'IDV (solo camera).

    Alla Camera il governo che già godeva della fiducia,ma risicata,amplia la sua maggioranza grazie ai 12 nuovi acquisti (3 deputati MPA,2 UDC tra cui la Binetti,4 FLI,2 PD area modem e 2 IDV).

    Bossi nonostante avesse preteso almeno 40 nuovi deputati si dice molto contento dell'allargamento della maggioranza e giura che il governo arriverà al 2013 indenne.

    Si calmano le acque agitate tra Premier e Ministro dell'Economia,nel frattempo scatta l'operazione restyling per il Partito di Berlusconi,inizialmente si pensa al nome "Italia" ma viste le prime reazioni non proprio felici di alcuni leghisti (Borghezio : "fa proprio ca-ga-re,con un partito con un nome del genere non ci farei nemmeno le elezioni del condominio"),si opta sul sicuro il Popolo della Libertà cambia nome in Lista Berlusconi - Per la Libertà (LB-PL),il cognome del Cavaliere che occupa il 90% del simbolo e la scritta (in azzurro) "per la libertà" in basso.

    Acque agitatissime a sinistra,l'annuncio dell'arrivo dei Responsabili da un durissimo colpo all'IDV ma soprattutto al PD già alle prese con la diatriba interna sul caso Mirafiori.

    A Mirafiori i SI sono il 51,2%,i NO il il 47,5%,la Fiom accusa la CGIL e il PD di non aver fatto campagna attiva per i NO e che i dirigenti fassiniani di Torino hanno spinto molti operai iscritti alla Fiom-Cgil ha votare SI.

    Baraonda totale,Bersani tenta di rimettere la barra dritta chiedendo pubblicamente all'Ad di Fiat che ,dato l'esito risicato del SI,è opportuno e doveroso un nuovo negoziato dove almeno si pongano dei freni alle storture più grosse (come quelle sul diritto di sciopero e sulla rappresentanza),la Fiom apprezza,boati di critiche dall'esterno (Sacconi : "Bersani non rispetta il volere dei lavoratori") e dall'interno da Veltroniani,Popolari e Rottamatori,D'Antoni passa all'Udc.

    Marchionne non si interessa affatto alla richiesta del leader PD e considera "chiusa la vertenza Mirafiori,faremo l'investimento,l'accordo è quello stop".

    La consulta non boccia il Legittimo Impedimento.

    Alle primarie di Torino vince l'ex-segretario Ds Fassino,mentre la candidata Amelia Frascaroli sostenuta da vendoliani e prodiani vince le primarie di Bologna,nuovo scossone nel PD.

    Al congresso di Futuro e Libertà non c'è scontro Congressuale,Fini viene confermato Presidente,Urso coordinatore,per la prima volta il Presidente della Camera attacca il bipolarismo ritenendolo mai compiuto veramente e ormai fallito,FLI chiede ad UDC,Mpa,Libdem e API di rafforza il Polo della Nazione e di evitare le alleanze con il PD anche qualora il Pd volesse staccarsi da Idv e sinistra radicale.

    Alle amministrative nel comune di Milano, Pisapia porta al ballottaggio la Moratti ma i voti del Terzo Polo mantengono in sella l'ex-Ministro dell'istruzione,il centrosinistra mantiene Torino e Bologna ma perde Napoli.

    Parte definitivamente il Federalismo grazie al negoziato con il PD e l'IDV,la Lega esulta,il terzo polo tutto vota contro.
    Bossi ringrazia a Pontida Bersani e Di Pietro.

    Bersani preso atto del no di Fini e dell'indecisione di Casini (il Polo della Nazione non si è schierato praticamente da nessuna parte con il centrosinistra) e apre il Tavolo delle Opposizioni,accorrono Vendola,Di Pietro,Nencini,Bonelli,Pannella e Diliberto,il Movimento 5 Stelle rifiuta qualsiasi incontro.

    Vengono decise le primarie di coalizione per il 2012,Bersani annuncia di NON volersi candidare e da disposizione (dopo le primarie di Milano e Bologna) a coloro che si volessero candidare di origine PD di farlo con liste civiche poichè il PD non appoggerà ufficialmente nessun candidato e tantomeno lo farà il Segretario.

    Si presentano Nichi Vendola sostenuto da Sinistra ecologia e libertà, Verdi e Federazione della Sinistra,Sergio Chiamparino sostenuto da Fassiniani,Area Democratica di Franceschini,Lettiani,MoDem,Pannelliani,Pippo Civati per i Rottamatori di Renzi e l'area di Ignazio Marino,Luigi De Magistris per l'Idv
    grandi assenti dalemiani,sinistra interna Pd (ancora in embrione) e bersaniani e di fatto con questi ultimi neutrali Chiamparino non gode dell'appoggio delle Regioni Rosse e della Cgil e perde davanti a Vendola (48,7%) limitandosi a poco meno di un terzo dei voti (29%),a seguire De Magistris (13,3%) e Civati (9%).

    In seguito alla vittoria di Vendola Fioroni esce dal PD ed entra nell'UDC.

    2013 - Scadenza naturale della legislatura,la triade Lista Berlusconi-Lega-Movimento dei Responsabili (che va alle elezioni con un suo simbolo) si ripresenta compatto (e allargato a La Destra che si presenta nella Lista Berlusconi),Berlusconi gode del Legittimo impedimento e si ripresenta Candidato Premier indicando in Gianni Letta il futuro Presidente della Repubblica.

    Il Centrosinistra di Vendola vede il PD,l'IDV,SEL e la FDS,Socialisti,verdi e radicali sono posizionati chi nelle liste del Pd (socialisti e radicali) chi in quelle di Sel (verdi).

    Al fianco del Terzo Polo alla fine arriva davvero Montezemolo,al Senato FLI,UDC,MPA,API e LIbdem si presentano con una lista unitaria,alla camera con i rispettivi simboli (tranne API e LIbdem che si presentano nella lista dell'Udc e Montezemolo che si presenta con una sua lista).

    Alla fine le elezioni sono l'ennesima delusione,il centrosinistra (Pd-Idv-Sel-Fds) raggiunge il 39%,il centrodestra (Lista Berlusconi-Lega-Movimento dei Responsabili) il 40%,il Terzo Polo il 15,2% e il Movimento 5 Stelle il 2,8%,partono le accuse di Vendola,Bersani e Di Pietro al Movimento 5 Stelle.

    Nel dettaglio i voti ai partiti sono stati

    Movimento 5 Stelle 2,8%
    Federazione della Sinistra 2%
    Sinistra ecologia e Libertà 7,4%
    Italia dei Valori 4,9%
    Partito Democratico 24,7%
    Unione di Centro 6,5%
    Lista Montezemolo 4,5%
    Futuro e Libertà per l'Italia 4,2%
    Movimento dei Responsabili 2%
    Lega Nord 12,5%
    Lista Berlusconi-Per la Libertà 25,5%
    Altri Partiti 3%

    Come prevedibile se con il premio di maggioranza alla Camera Berlusconi ha una netta maggioranza al Senato il Terzo Polo è ago della bilancia, il centrodestra non impiega che pochi giorni a trovare l'intesa con Montezemolo,Casini e Lombardo,di fatto il Polo della nazione si sfalda,Udc,Lista Montezemolo e Mpa entrano al governo,Futuro e libertà (che subisce cosi una forte scissione guidata dallo stesso Urso verso il Movimento dei responsabili) rimane invece all'opposizione e dopo una campagna elettorale moderata in stile democristiano Fini e Bocchino risfoderano l'armamentario anti-berlusconiano.

    Anche l'Api di Rutelli e Tabacci critica fortemente la scelta dell'UDC e rimane all'opposizione.

    Gianni Letta diventa Presidente della Repubblica.

    Se Fini e Rutelli sono delusi il centrosinistra è in pieno coma,molto simile a quello del 2001-2002,i vertici del centrosinistra per i primi mesi accusano i grillini (che di fatto scendono nei sondaggi ) ma loro si difendono mostrando flussi elettorali che dimostrano che il 60% dei loro elettori proveniva dall'astensione e solo il 30% dal centrosinistra,cionostante con il disinteresse sempre più forte del padre del Movimento,il comico Beppe Grillo la formazione si ridimensiona sempre di più.

    Vendola a poche settimane dalla sconfitta si dimette da Presidente di Sinistra ecologia e libertà ma le sue dimissioni vengono respinte dal gruppo dirigente,ciononostante dentro Sel (che pure ha ottenuto un ottimo risultato dalle urne) la fronda anti-vendoliana guidata dall'ex-Ds ed Sd (e fino alla elezioni quintacolonna del vendolismo) Claudio Fava annuncia una mozione autonoma al congresso straordinario di Sel.

    Ma è il PD ,che si è mantenuto primo partito di opposizione,ad avere fortissimi scossoni,i Popolari rimasti (guidati ora da Follini) promettono battaglia,idem i Veltroniani e i Rottamatori letteralmente sul piede di guerra contro la dirigenza.

    I bersaniani,i dalemiani e i lettiani tentano un blitz a pochi mesi dal congresso convocando l'Assemblea Nazionale per evitare di combinare Congresso degli iscritti e Primarie degli elettori modificando cosi radicalmente lo statuto,al contrario però la posizione contraria dei bindiani e l'astensione della costituenda "gauche" interna che si muove attorno a Cofferati e agli ex-dalemiani guidati da Orfini mette in minoranza l'asse Bersani-D'alema-Letta,lo statuto non viene modificato e parte il toto-segretario.

    Nel giro di poche settimane vengono fuori 3 fatti principali : Matteo Renzi ha sciolto la riserva e si candiderà alla Segreteria,il segretario Bersani ha deciso di NON ricandidarsi ma al tempo stesso (ed è il terzo elemento) le componenti bersaniane e (a malincuore) quelle dalemiane hanno stretto un patto con la Sinistra Pd di Cofferati che subito fa infuriare Letta che si allontana sempre di più da Bersani e D'Alema.

    L'area che fa capo a Franceschini però non sta a guardare e, ostile sia alla candidatura di Renzi (che ha incassato anche l'appoggio dei MoDem veltroniani e di Follini) sia all'asse tutto interno ai diessini,assieme ai Lettiani e alla Bindi avanza la candidatura dell'europarlamentare David Sassoli.

    Il coordinamento "Per un Partito del Lavoro" guidato da dalemiani,bersaniani e sinistra Pd scioglie le riserve e annuncia la candidatura del responsabile economico Stefano Fassina,pupillo del Segretario uscente Bersani.

    Quindi la mappa Piddina è cosi schierata :

    STEFANO FASSINA
    Mozione 1 "Per un Partito del Lavoro"


    Vuole partare definitivamente via il Pd dalle secche dell'incertezza politica collocandolo nel Socialismo Europeo e nella Sinistra democratica e riformista,vicina alle posizioni della Cgil e quando serve anche della Fiom,propone una opposizione sociale al Governo e l'alleanza con l'API di Rutelli (che sta raccogliendo tutto il consenso anti-berlusconiano ex-margherita in uscita dall'UDC tornata al governo).
    Per la prima volta vede dalla stessa parte della barricata D'Alema (anche se in maniera piuttosto blanda) e Cofferati e ha l'appoggio oltre che dell'apparato del territorio e della Cgil anche della organizzazione giovanile.
    Principali sostenitori della mozione :

    Pierluigi Bersani
    Massimo D'Alema
    Sergio Cofferati
    Maurizio Migliavacca
    Guglielmo Epifani
    Susanna Camusso
    Matteo Orfini
    Fausto Raciti
    Paolo Nerozzi
    Vincenzo Vita
    Vasco Errani
    Vincenzo Visco
    Livia Turco
    Andrea Orlando
    Nicola Latorre
    Gavino Angius

    MATTEO RENZI
    Mozione 2 "Un Partito Moderno e Competitivo"


    Propone di inserire definitivamente il PD nel campo del riformismo moderno e innovatore contro i conservatorismi di destra ma anche quelli di sinistra,propone un Pd sempre più anello di congiunzione tra l'ala riformatrice del Pse e l'Eldr,che sappia dire con convinzione i suoi No al Sindacato e che sappia trovare il giusto confronto con il Governo sotto il terreno della pacatezza e della serenità dei toni.
    Un Partito che si deve mettere al centro dell'azione politica con una vocazione maggioritaria che lo deve portare a raccogliere almeno il 35% dei consensi come le forze progressiste europeo senza perdersi nei politicismi delle alleanze.
    Un partito compiutamente interclassista ed ispirato alla terza via di Blairiana memoria ma anche alle innovazioni dei Liberaldemocratici inglesi e ovviamente dei Democratici americani.
    Sui temi etici,tramite le presioni di Follini e Gentiloni, ha imposto ad Ignazio Marino (che pure sostiene la mozione) la libertà di coscienza come strumento principale del partito ma si batte comunque nell'orizzonte dei diritti civili.
    Principali sostenitori della mozione :

    Walter Veltroni
    Pippo Civati
    Paolo Gentiloni
    Ignazio Marino
    Ivan Scalfarotto
    Goffredo Bettini
    Enrico Morando
    Marco Minniti
    Walter Verini
    Michele Emiliano
    Marco Follini
    Giorgio Tonini

    DAVID SASSOLI
    Mozione 3"Per recuperare lo spirito dell'Ulivo"


    E' la mozione di mediazione tra quella di Renzi e quella di Fassina,vuole preservare l'unità e la pluralità del Partito Democratico recuperando lo spirito dell'Ulivo,accetta come naturali e complementari al Pd le sue tante sfaccettature,vuole mantenere il profilo interclassista e al tempo stesso un forte legame con i Sindacati lavorando per la loro Unità,al contrario della Mozione 2 vuole tenere alto lo scontro con il Governo puntando ad una larga coalizione non solo con l'API ma anche con Futuro e Libertà nell'ottica di un CLN costituzionale.
    Principali sostenitori della mozione :

    Dario Franceschini
    Rosy Bindi
    Enrico Letta
    Debora Serracchiani
    Piero Fassino
    Sergio Chiamparino
    Franco Marini
    Pierluigi Castagnetti
    Arturo Parisi
    Cesare Damiano
    Vito De Filippo
    Ultima modifica di SteCompagno; 12-01-11 alle 21:12
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Stefano Fassina, of course.

    Incidentalmente, lo ritengo uno scenario molto probabile, Vendola candidato premier a parte
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  3. #3
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Renzi,poche balle.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  4. #4
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Stefano Fassina, of course.
    ne ero certo
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Con Vendola candidato premier altro che 39%
    Comunque Sassoli è la garanzia sicura per affossare l'affossabile, Renzi è la linea maestra per avere un partito liberista e conservatore come ala progressiva dello schieramento politico itlaiano.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Renzi è la linea maestra per avere un partito liberista e conservatore come ala progressiva dello schieramento politico itlaiano.
    appunto,votiamolo in massa come infiltrati.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  7. #7
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Ecco spiegato perchè manderei letteralmente a cagare le primarie

    immagginatevi non avessimo l'apparato,le coop o la Cgil ?

    mi immagino i tanti Defender,i tanti Tipo Destro che votano in massa il candidato + scomodo per il Pd per affossarlo :giagia: e magari questi vince
    Ultima modifica di SteCompagno; 12-01-11 alle 21:43
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  8. #8
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Citazione Originariamente Scritto da SteDiessino Visualizza Messaggio
    mi immagino i tanti Defender,i tanti Tipo Destro che votano in massa il candidato + scomodo per il Pd per affossarlo :giagia: e magari questi vince
    scherzi a parte Renzi sembra riproporre le idee di Veltroni...idee liberalsocialiste ma comunque le uniche idee chiare in casa PD.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Non si pone neppure: con David Sassoli, fino all'affossamento.
    Ultima modifica di Monsieur; 12-01-11 alle 22:01
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  10. #10
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Primarie del Partito Democratico 2013

    Citazione Originariamente Scritto da Tipo Destro Visualizza Messaggio
    scherzi a parte Renzi sembra riproporre le idee di Veltroni...idee liberalsocialiste ma comunque le uniche idee chiare in casa PD.
    eh già quella MENTE di Walter che con un programma moderato e una campagna elettorale da fighetti è riuscito a non beccare un voto al centro (anzi ne ha persi verso l'Udc) ma contemporaneamente a svuotare Rifondazione comunista e perdere comunque le elezioni

    idee chiare ma comunque fallimentari

    liberalsocialiste ? diciamo pure liberali e basta
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il Partito Democratico,il 2013 e le Alleanze
    Di SteCompagno nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-06-10, 14:51
  2. Primarie del Partito Democratico
    Di Combat nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 21:15
  3. Primarie del Partito Democratico
    Di Combat nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 21:09
  4. Primarie del Partito Democratico
    Di Combat nel forum Fondoscala
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 07-10-07, 11:36
  5. Primarie Partito Democratico
    Di brunik nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 27-06-07, 13:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226