Napoli quarto in classifica per investimenti fatti


Nelle ultime quattro stagioni l’Inter ha speso in acquisti Inter 195,2 milioni di euro. Poi vengono la Juventus (187,3), il Milan (138,3), ed ecco la nuova borghesia d’assalto: Napoli 134,1, Fiorentina 126,5 e Palermo 116,2. Più indietro Lazio (84,4) e Roma (72,1). L’Inter ha ceduto giocatori per un valore complessivo di 159,4 milioni, il Milan per 128,6: su tutti, i botti di Ibrahimovic (69,5) e Kakà (67). Il Palermo per 103,4, la Fiorentina per 84,5, la Roma per 62, la Juventus per 57,5, la Lazio per 43, il Napoli per 28,3.
Se andiamo a guardare il saldo tra cessioni e acquisti, la Juventus è quella che ha sforato di più: -129,8 milioni. Subito dopo c’è De Laurentiis (-105,8) a indicare che le gerarchie stanno comunque cambiando, che i mecenati di una volta hanno chiuso i rubinetti, travolti dai passivi di bilancio. Date un’occhiata ai saldi di Inter (-35,8) e Milan (-9,7), vi sembrerà di stare a testa in giù.


Quarto per investimenti complessivi, ultimo per ricavi dalle cessioni, secondo differenza acquisti-vendite, quarto bilancio consecutivo in attivo. Penso che una serietà societaria simile non si era mai vista nella SSC Napoli.