User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega

    Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega

    di Mirco Marchiodi

    Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega | Alto Adige

    BOLZANO. «L'interlocutore più fidato della Svp a Roma e nel governo è la Lega». Parola di Helga Thaler Ausserhofer, la più "berlusconiana" tra i senatori Volkspartei. Esponente di spicco dell'ala economica, ha rapporti stretti con i ministri Tremonti e Calderoli.

    Barra salda al centro («non è la Svp che si è avvicinata al centrodestra, ma il contrario»), la senatrice pusterese continua a giudicare "un'anomalia" la vecchia alleanza della Stella Alpina con l'esecutivo Prodi. E in quanto alle elezioni anticipate auspicate pochi giorni fa dall'Obmann del suo partito Richard Theiner, la sua posizione è netta: «Sono assolutamente contraria - dice dura -. In una fase economica così delicata, sarebbe irresponsabile nei confronti del Paese, e anche dell'Alto Adige».

    Senatrice, il suo collega Peterlini dice che lo Svp ha virato a destra...
    «Non sono d'accordo. Siamo un partito di centro che si impegna per l'Alto Adige. Di misure sociali ne abbiamo portate avanti parecchie. Quando si tratta di misure che servono alla nostra terra non ci siamo mai tirati indietro e non abbiamo mai fatto distinzioni tra ala economica e ala sociale».

    Ma il recente avvicinamento al centrodestra è innegabile...
    «Non siamo noi che ci siamo spostati, è il Pdl che ha cambiato linea. Il governo è diventato più aperto alle nostre esigenze, e questo non può che farci piacere».

    C'è chi vi accusa di esservi venduti...
    «Falso anche questo. La nostra linea non cambia, votiamo a seconda del provvedimento: se è favorevole all'Alto Adige siamo favorevoli anche noi, altrimenti no».

    Nel centrosinistra c'è chi inizia a storcere il naso: cosa risponde?
    «Che la Svp è sempre stata un partito di centro. Semmai l'anomalia è stata la nostra alleanza col governo Prodi».

    Oggi qual è il partito con cui vi trovate meglio?
    «Sicuramente la Lega, ma il rapporto col Pdl è molto migliorato. E comunque nemmeno il dialogo con il Pd è stato interrotto, anzi, molte iniziative le abbiamo portate avanti col centrosinistra».

    Nella commissione bicamerale sul federalismo lei occupa un posto riservato alla maggioranza: come voterà?
    «Come ho sempre fatto, ovvero come rappresentante della Svp e dell'Alto Adige. Il federalismo è fondamentale per la nostra terra, oggi costruiamo la base per il nostro futuro».

    Sempre che il governo non cada...
    «Sono convinta che il federalismo si farà in ogni caso. E tanto per essere chiara, sono convinta anche che questo governo non cadrà e che per questo non sia necessario pensare ad eventuali accordi coi partiti italiani per il seggio senatoriale in Bassa Atesina».

    L'Obmann dello Svp Theiner invece si augura nuove elezioni...
    «Non so cosa ha detto Theiner, ma per quanto mi riguarda ritengo che sarebbe irresponsabile tornare alle urne. Non cambierebbe nulla, sarebbe soltanto uno spreco di tempo e di denaro. Il nostro compito è di rappresentare gli altoatesini, dobbiamo pensare solo a quello».

    Ma è possibile ampliare ancora di più la nostra autonomia come chiede Durnwalder?
    «Certamente sì, e in questo senso il federalismo è fondamentale. Penso in particolare all'autonomia fiscale. L'accordo di Milano del 2009 fissa le condizioni quadro, ora dobbiamo iniziare a discutere di contenuti. Sarà decisivo che oltre a decidere sulle uscite la Provincia possa decidere anche sulle sue entrate fissando in proprio le aliquote fiscali».

    A proposito di fisco, come rappresentante dell'ala economica come vede l'offensiva del mondo imprenditoriale?
    «Gli imprenditori hanno ragione, la politica deve cambiare mentalità. Stiamo entrando in una fase nuova, bisogna iniziare a fissare delle priorità e fare strategie a lungo termine».

    E quali sono le priorità di Helga Thaler?
    «Riorganizzare il bilancio provinciale alla luce del federalismo, rafforzare le nostre imprese e l'economia dell'Alto Adige, e quindi garantire i posti di lavoro, ridurre il peso fiscale per famiglie e aziende».

    10 gennaio 2011
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,971
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega

    Viva il Sud Tirolo.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega

    Votate il sondaggio per togliere il monumento al Duce

    Alto Adige - Alto Adige
    Ultima modifica di Furlan; 02-02-11 alle 10:01

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Helga Thaler: a Roma l'alleato più fidato della Svp è la Lega

    Helga Thaler Ausserhofer (Svp): ''Non facciamo baratti politici''

    Parla Helga Thaler Ausserhofer, senatrice dell'SVP, dopo le accuse al suo partito di aver scambiato l'astensione al voto di fiducia per Berlusconi con il controllo del parco dello Stelvio: "Nessuno scambio, ma gli interessi del SudTirolo per noi sono la priorità''.

    Intervista di Fabio Tonacci

    Ausserhofer (Svp): ''Non facciamo baratti politici'' - Video - Repubblica Tv - la Repubblica.it

    11 febbraio 2011
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226