Fu un pioniere

La grande eredità morale di Miliani


Fabriano “Giambattista Miliani” su Terra. Nei giorni scorsi, il nuovo libro di Bruno Bravetti dal titolo “Giambattista Miliani” (edito da “Affinità elettive”) è stato recensito dal critico Fabio Marcelli sul quotidiano Terra. Un volume decisamente interessante, soprattutto per gli appassionati di storia locale, poiché in esso viene ripercorsa la storia di Giambattista Miliani, grande capitano d’industria (fondò le ben note cartiere), pioniere dello sviluppo sostenibile, esploratore e precoce sostenitore del voto femminile in Italia. Miliani fu certamente un precursore di iniziative di carattere sociale, basti solo pensare che organizzò scuole per operai, creò asili e nido aziendali, istituì le pause per le madri che lavoravano. Sindaco di Fabriano, nonché senatore della Repubblica (in Parlamento sedette dal 1905 al 1937), di Miliani è doveroso rimarcare pure l’eredità morale e intellettuale, considerato che per lui l’educazione era il vero pilastro sul quale costruire il futuro dei giovani e della società, a cominciare dalla formazione continua degli stessi insegnanti.
Il Corriere Adriatico - Home Page