User Tag List

Pagina 1 di 26 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 254
  1. #1
    S&S
    S&S è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Feb 2011
    Messaggi
    5,749
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La “scossa” e la “mannaia”

    ROMA – Quella che arriva da Bruxelles è una vera bomba per i conti pubblici italiani. Se il piano Merkel-Sarkozy passa, l’Italia potrebbe essere costretta a tagli da 50 miliardi di euro l’anno, per i prossimi svariati anni, se vuole restare nella Ue. Tagli e austerity, mentre Berlusconi ha invece promesso una “scossa all’economia”, e quindi altra spesa, con il nuovo piano incentivi appena promosso dal Consiglio dei ministri.

    Un annuncio trionfale, dopo un Cdm convocato alle 8 di mattina: verrà ritoccata la Costituzione negli articoli che riguardano l’iniziativa d’impresa, carriera degli impiegati pubblici, il rapporto Stato- Enti locali e i nuovi incentivi.

    Ma la notizia che viene da Bruxelles, e che finora è passata quasi sotto silenzio, nascosta tra le pieghe della crisi politica nazionale e gli annunci di spesa del premier Berlusconi, è una vera mannaia: la regola è semplice e a quanto pare potrebbe presto essere vincolante. Il rapporto debito pubblico/Pil di ogni stato dovrà rimanere entro il limite del 60%. Regolamento europeo voluto soprattutto da Merkel e Sarkozy: tradotto significa che la norma Ue scavalcherà i governi nazionali e sarà effettiva.

    Il problema, soprattutto italiano, è che l’Italia ha un rapporto debito-Pil che quest’anno, secondo le ultime stime Fmi, si avvia al 120%. In pratica, se passa questa norma di Bruxelles, norma essenziale per restare in Europa, l’Italia dovrà dare una sforbiciata annua al debito da 50 miliardi. La manovra della scorsa estate, quella da 25 miliardi, quella “lacrime e sangue”, potrebbe quindi rivelarsi solo un aperitivo. In tutto questo il Cdm ha appena dato il via libera a un piano di sostegno all’economia, sgravi fiscali per le imprese e un piano per il Sud. Un “balsamo” per far recuperare punti al governo in crisi, molto meno per i conti.

    La situazione vede ancora una volta il governo contro Tremonti, che partecipa all’Ecofin europeo, alle prese con l’imminente salasso da Bruxelles. Che fare? Per ora Tremonti guadagna tempo. Tattica richiosa però: se da una parte è vero che i nuovi parametri non entreranno in vigore prima di un anno, dall’altra però preoccupa la reazione dei mercati. Se saranno necessari tagli da 50 miliardi l’anno, l’Italia dovrà comportarsi di conseguenza e non rimanere a guardare. Ne va dei nostri titoli di stato: se l’economia non è affidabile aumenta di conseguenza il rendimento dei titoli di debito, e quindi il costo per lo Stato. A questo punto Tremonti può solo affidarsi al “miracolo” annunciato da Berlusconi: far diminuire il rapporto debito-Pil facendo crescere il Pil del 3-4% all’anno.

    Ma la ricetta berlusconiana potrebbe non bastare e gli odiati tagli potrebbero essere dietro l’angolo. Ad oggi però l’agenda economica nazionale prevede incentivi, sgravi fiscali e piani per la Casa e il Sud. Tutte spese per lo Stato, funzionali a risollevarsi dallo scandalo bunga bunga, ma disastrose per i conti pubblici.

    9 febbraio 2011 | 12:28
    La “scossa” e la “mannaia”: il governo annuncia incentivi, ma la Ue prepara una bomba da 50 miliardi l’anno

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Missiroli Presidente
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    Lost Island
    Messaggi
    36,026
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da S&S Visualizza Messaggio
    ROMA – Quella che arriva da Bruxelles è una vera bomba per i conti pubblici italiani. Se il piano Merkel-Sarkozy passa, l’Italia potrebbe essere costretta a tagli da 50 miliardi di euro l’anno, per i prossimi svariati anni, se vuole restare nella Ue.

    la regola è semplice e a quanto pare potrebbe presto essere vincolante. Il rapporto debito pubblico/Pil di ogni stato dovrà rimanere entro il limite del 60%. Regolamento europeo voluto soprattutto da Merkel e Sarkozy: tradotto significa che la norma Ue scavalcherà i governi nazionali e sarà effettiva.

    Il problema, soprattutto italiano, è che l’Italia ha un rapporto debito-Pil che quest’anno, secondo le ultime stime Fmi, si avvia al 120%. In pratica, se passa questa norma di Bruxelles, norma essenziale per restare in Europa, l’Italia dovrà dare una sforbiciata annua al debito da 50 miliardi. La manovra della scorsa estate, quella da 25 miliardi, quella “lacrime e sangue”, potrebbe quindi rivelarsi solo un aperitivo.
    Questa è musica per le mie orecchie!
    Avanti così, finalmente ci siamo arrivati.
    E vai con la scure!!!

    :sofico::sofico::sofico:
    Figliolo, lei è un asino...
    (D.Pastorelli, cit.)


  3. #3
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    38,660
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Mi sembra un' ottima notizia.

    speriamo bene non finisca con la solita caciara.

  4. #4
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,282
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Mi sembra un' ottima notizia.

    speriamo bene non finisca con la solita caciara.
    Non si può nemmeno dire che finirà tutto a puttane....... :sofico: :gluglu:

  5. #5
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    38,660
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da Gianantonio Visualizza Messaggio
    Non si può nemmeno dire che finirà tutto a puttane....... :sofico: :gluglu:
    no per carita' : non assumiamone altre.

    e' contro lo spirito del provvedimento.
    Ultima modifica di L'anticristo; 12-02-11 alle 21:40

  6. #6
    Missiroli Presidente
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    Lost Island
    Messaggi
    36,026
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    no per carita' : non assumiamone altre.

    e' contro lo spirito del provvedimento.
    mannaggia che t'ho già reputato...

    Figliolo, lei è un asino...
    (D.Pastorelli, cit.)


  7. #7
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Aug 2009
    Messaggi
    51,653
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da benjamin_linus Visualizza Messaggio
    mannaggia che t'ho già reputato...

    a benjamin come è la pizza con l'ananas???

  8. #8
    Missiroli Presidente
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    Lost Island
    Messaggi
    36,026
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da blobb Visualizza Messaggio
    a benjamin come è la pizza con l'ananas???
    L'ho vista ma non l'ho assaggiata. :sofico:
    Ok tutto, però...
    Figliolo, lei è un asino...
    (D.Pastorelli, cit.)


  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Jun 2009
    Messaggi
    844
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    La vera scossa all'economia è proprio il taglio deciso e netto della spesa pubblica e relative tasse con un bilancio in pareggio.
    Quello di Berlusconi è l'ennesimo governo socialista che pensa di raddrizzare le cose con due incentivi e il solito baraccone statale di banche, fiere e altre sciocchezze del genere.

  10. #10
    Missiroli Presidente
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    Lost Island
    Messaggi
    36,026
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La “scossa” e la “mannaia”

    Citazione Originariamente Scritto da Orone Visualizza Messaggio
    La vera scossa all'economia è proprio il taglio deciso e netto della spesa pubblica e relative tasse con un bilancio in pareggio.
    Quello di Berlusconi è l'ennesimo governo socialista che pensa di raddrizzare le cose con due incentivi e il solito baraccone statale di banche, fiere e altre sciocchezze del genere.
    Esattamente.
    Rep.
    Figliolo, lei è un asino...
    (D.Pastorelli, cit.)


 

 
Pagina 1 di 26 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 07-02-14, 11:55
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-02-14, 15:05
  3. La mannaia bocconiana
    Di Antonio nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22-11-11, 13:21
  4. Mannaia su 29mila vecchie leggi
    Di Medsim nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 18-12-08, 18:56
  5. Bianchi: la mannaia del decreto su Malpensa
    Di novis nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-02-08, 18:56

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226