PDA

Visualizza Versione Completa : Elezioni di POL di aprile - le coalizioni alla Camera



brunik
04-04-03, 21:40
http://cedweb.mininterno.it:8890/gif/img_cit/loghino.gifElezioni della Camera dei Deputati
Uninominale

http://utenti.lycos.it/brunik/camera.gif

Il_Siso
04-04-03, 22:20
Quel che resta dell'Ulivo

mcandry
04-04-03, 23:58
Ancora una volta radicale ... almeno fino a quando non sarà presente un terzo polo liberaldemocratico.

Red River
05-04-03, 09:12
Ulivo.

orobico
05-04-03, 11:41
M.S.I- FT.

Manfr
06-04-03, 18:44
L'Ulivo, sperando nella sua rinascita come una coalizione politica concretamente riformista

Claudio (POL)
06-04-03, 18:49
Sempre Ulivo

piemont
06-04-03, 19:39
Come partito voto Lega, come coalizione scelgo radicale

Alberich
06-04-03, 19:43
Originally posted by mcandry
Ancora una volta radicale ... almeno fino a quando non sarà presente un terzo polo liberaldemocratico.

Ancora una vota radicale ... almeno fino a quando non sarà presente un terzo polo liberaldemocratico o, quanto meno, un partito con con tali caratteristiche.

Oasis
06-04-03, 21:19
Ulivo

echiesa
09-04-03, 21:38
Stavolta a parte il proporzionale non voto nessuno, manco radicale.
saluti
echiesa:fru

Libertarian
10-04-03, 02:13
Voto Radicali, unica forza che ha qualcosa di liberale in questa Italia purtroppo sempre più violenta e giacobina...

Paddy Garcia (POL)
10-04-03, 03:49
Scheda bianca.

P.G.

XT
10-04-03, 15:15
Ulivo.
7000 difetti, ma infinitamente meglio che il pollismo.

VELENO
10-04-03, 23:22
http://cedweb.mininterno.it:8890/main/simboli/thumbnails/1310.jpg

Spirit
11-04-03, 14:55
Un suggerimento: per essere attendibile, dato che si parla di uninominale, dove cioè ogni collegio fa capo e storia a sé stesso al di fuori delle percentuali registrate dalle coalizioni su scala nazionale, non sarebbe più corretto postare questi sondaggi sui forum regionali all'interno dei quali la simulazione sarebbe più significativa?

Il_Siso
11-04-03, 16:56
Originally posted by ZENA
Un suggerimento: per essere attendibile, dato che si parla di uninominale, dove cioè ogni collegio fa capo e storia a sé stesso al di fuori delle percentuali registrate dalle coalizioni su scala nazionale, non sarebbe più corretto postare questi sondaggi sui forum regionali all'interno dei quali la simulazione sarebbe più significativa?
Sui forum regionali non c'è mai molta gente e alcuni sono deserti da mesi

Spirit
11-04-03, 17:00
Originally posted by Il_Siso
Sui forum regionali non c'è mai molta gente e alcuni sono deserti da mesi

Forse è anche un buon modo per rilanciarli: si posta su questo forum un thread dove si invita a votare la coalizione preferita alla Camera e al Senato e si linkano i relativi thread sui forum regionali.

Il_Siso
11-04-03, 17:27
Originally posted by ZENA
Forse è anche un buon modo per rilanciarli: si posta su questo forum un thread dove si invita a votare la coalizione preferita alla Camera e al Senato e si linkano i relativi thread sui forum regionali.
Conosci basilischi iscritti a Pol?
O molisani? Io no

Elrond
18-04-03, 23:55
FIAMMA TRICOLORE

benfy
19-04-03, 09:24
io voterei ulivo e margherita

Oasis
19-04-03, 14:31
La margherita la devi votare nel sondaggio sui partiti

benfy
19-04-03, 14:32
chiedo scusa

raulbelli
21-04-03, 12:08
Voto berlusconi perché sono d'accordo con lui per quanto riguarda i problemi del lavoro e dell'economia che sono strettamente legati e sono i più importanti.

Voterei ulivo per tanti altri problemi sociali (immigrazione, droga, procreazione assistita, bioetica, omosessualità, famiglia, ecc.).

Se l'ulivo potesse fare una conversione a U sui problemi del lavoro, cioè scrollarsi di dosso la mentalità marxista, secondo me vincerebbe le elezioni future, ma è chiaramente impossibile.
Una larga parte della coalizione dovrebbe rinnegare la sua storia.

Oasis
21-04-03, 14:06
Non mi pare Treu un marxista

raulbelli
21-04-03, 19:29
Originally posted by Oasis
Non mi pare Treu un marxista




Non lo so; può darsi; non lo conosco molto bene, ma tutti gli altri?
L'unico che conosco abbastanza bene e che forse non ha la mentalità marxista, o forse ce l'ha in misura molto minore, è Franco De Benedetti. Non so nemmeno come fa a stare cogli altri.

Manfr
21-04-03, 21:47
Originally posted by raulbelli
Non lo so; può darsi; non lo conosco molto bene, ma tutti gli altri?
L'unico che conosco abbastanza bene e che forse non ha la mentalità marxista, o forse ce l'ha in misura molto minore, è Franco De Benedetti. Non so nemmeno come fa a stare cogli altri.
Per lo stesso motivo per cui Casini e Follini devono convivere con Bossi e Schifani: un sistema politico che, invece di radicarsi su "riformisti-conservatori" o "socialdemocratici-moderati", si è modellato solo su Berlusconi vs il resto del mondo.

umberto (POL)
23-04-03, 19:32
Giochiamo un pò...........
Cercasi Marxisti all'interno dell'ulivo. Partiamo dal centro.

Nell'udeur è appurato non ve ne sono, anzi.

Nella Margherita: anche per la Parte ex PPI passiamo alla presunzione d'innocenza, valga pure per l'ex Rinnovamento.

Gli ex Demcoratici hanno origoni composite: la Dc dossettiana e non, liberali, anche ex Pci, pochi come Bordon.
Ti sfido a trovare posizioni Marxiste di quando copstui era ministro dell'ambiente.
Sempre nei Democratici ritroviamo La Rete di Orlando, la sinstra dell'anti-mafia.

Lo Sdi ha rotto con i comunisti più o meno 80 anni fa.

I Ds hanno ancho loro governato pare senza pensare troppo al Capitale (pacchetto Teu con annessi errori su cui se volete discutiamo).
Sono nel PSE e nell'internazionale
Valga anche per Cofferati di cui non condivido le posizioni come politico ma in 8 anni alla CGIL non si è cero ispirato al marxismo, al plus valore o simili...... pare che la CGIL sia un sindacato europeo

Forse potremmo parlare di marxismo strisciante nel Pdci, costola di rifondazione....... si tratta dell'1,5% dell'ulivo che prense alle elzioni il 44% circa.......


Potremmo anche concludere con magigore intelligenza politica che andare a rovistare un passato che non ha nulla a che vedere con il presente è alcuanato inutile.

Nessuno nega le proprie radici, ma guardaimo alla politica di oggi non del '45. :)

Dovremmo invece vedere quali sono (se ci sono coreggere) le posizioni ideologiche marxiste nell'Ulivo (unica prospettiva della sinistra italiana) degli ultimi anni, e nel nuovo sistema elettorale e politico della II repubblica che non ha nulla a che vedere con le ideologie le battaglie e le etichette del precedente.

Citare Marx non è certo un delitto, volenti o nolenti tutta la sinistra mondiale (comunista, post-neo comunista, socialista, liberal-socialista, socialdemcratica, riformista o radicale) proviene da un'unico ceppo, le lotte operaie, per i diritti nel lavoro e nella politica, per la partecipazione demcoratica e i diritti civili.

Giustamente poi diversificatosi.

C'erno divisioni già all'origine, e ci sono stati cammini diversi.
Marx ha segnato la storia e gli albori dei valori fondamentali della sinistra......

Detto questo non siamo più nel 1821, inoltre abbiamo ormai da 15 anni finalmente sconfitto l'ideologia (nell'accezione totalitaria) dalla nostra politica, e abbiamo fatto degli enormi passi avanti a cui certo non rinunciamo.


Discutiamo di problemi concreti, non di origine di pensieri o radici più o meno marxiste. Anche Craxi come Amato coma D'Alema o Veltroni Fassino da giovani leggevano Carlo Marx..... siamo andati ben oltre per fortuna, è nato l'Ulivo ed è con questa (confusa ma non marxista) formaziona politica stabile e identitaria che dobbiamo tutti confrontarci.

Red River
24-04-03, 10:11
E' vero, qualsiasi analisi politica non può non partire da Marx, per avversarlo, criticarlo o dargli ragione, e capire che ormai è superato.

brunik
24-04-03, 10:27
Originally posted by raulbelli
Voto berlusconi perché sono d'accordo con lui per quanto riguarda i problemi del lavoro e dell'economia che sono strettamente legati e sono i più importanti.

Voterei ulivo per tanti altri problemi sociali (immigrazione, droga, procreazione assistita, bioetica, omosessualità, famiglia, ecc.).

Se l'ulivo potesse fare una conversione a U sui problemi del lavoro, cioè scrollarsi di dosso la mentalità marxista, secondo me vincerebbe le elezioni future, ma è chiaramente impossibile.
Una larga parte della coalizione dovrebbe rinnegare la sua storia.

Hey, guarda che l'Ulivo ha già governato per 5 anni.

A parte il risanamento del deficit, l'abbattimento dell'inflazione, l'entrata nell'Euro, l'abolizione della tassa sulla salute, l'introduzione del lavoro interniale e le privatizzazioni per 200.000 miliardi di lire non mi pare di ricordare altri provvedimenti ispirati al marxismo.

Manfr
24-04-03, 19:35
Originally posted by brunik
Hey, guarda che l'Ulivo ha già governato per 5 anni.

A parte il risanamento del deficit, l'abbattimento dell'inflazione, l'entrata nell'Euro, l'abolizione della tassa sulla salute, l'introduzione del lavoro interniale e le privatizzazioni per 200.000 miliardi di lire non mi pare di ricordare altri provvedimenti ispirati al marxismo.
Dimentichi la creazione di un regime illiberale, autoritario, comunistico, che ha calpestato il sacrosanto diritto dell'allora opposizione al monopolizzare la TV, che ha truccato le elezioni politiche per vincere le elezioni del 1996, tanto legato al comunismo marxista da veder il suo miglior governo affossato dai comunisti, tanto giacobino e succube delle toghe rosse da mandare un socialista craxiano al governo e da perdere le successive elezioni perchè una toga rossa aveva fondato un suo partito lasciando la coalizione e che ha criminalmente e stalinisticamente perseguitato il movimento leghista, inventando la fola del secessionismo. Per non dimenticare i bui anni della dittatura comunista in Italia e evitare che si ripeta, vota anche tu Forza Italia, il partito in cui metà dei grandi elettori del presidente la nomina il presidente, mentre gli altri non sono indicati dagli iscritti ma da una astrusa catena in cui gli iscritti eleggono i rappresentanti comunali, che eleggono quelli provinciali, che eleggono quelli regionali, che eleggono quelli nazionali, che partecipano come comparse ad una scontata rielezione di Berlusconi. Forza Italia, forza di libertà:D

P.S.: Oviamente sto ironizzando

soviet999
25-04-03, 11:24
Credo che si dovrebbe aggiungere Rifondazione.... ormai dal 2001 sono passati due anni!

Cmq mi asterrei...