PDA

Visualizza Versione Completa : Mancini sceglie i regali



Bart
17-12-05, 19:15
Ronaldo è uno dei giocatori migliori al mondo. I tifosi non lo vogliono? Li ha fatti divertire. Cassano? Vale Messi. Sull'avversario di domani: "Battere la Reggina per dare continuità al derby"http://www.gazzetta.it/Hermes%20Foto/2005/12/17/0IRDNTDA--280x190.jpg Roberto Mancini, 41 anni, ex Lazio. Ansa

MILANO, 17 dicembre 2005 - Vigilia di Reggina-Inter. Roberto Mancini chiede ai suoi uomini un'altra vittoria, la quinta di fila: "Per dare valore al successo ottenuto nel derby. Dal lunedì non conta più niente la partita della domenica - spiega lui - dobbiamo essere concentrati su queste prossime due gare". Ovvero quelle con Reggina e Empoli. Mancio lascia intendere che ci sarà un po' di turnover. "È chiaro che qualche cambio ci sarà, ora però dobbiamo pensare solo alla partita di domani che è importante, poi sino a mercoledì c'è tempo".
Difficile vedere in campo Recoba dal 1' domani. "Non credo sia al 100% della condizione, viene sì da una settimana di allenamenti, ma è reduce da un infortunio, in ogni caso è pronto, probabilmente verrà in panchina". La Reggina al Granillo chiede massima attenzione. "Non sarà una gara semplice, la Reggina nelle ultime giornate ha fatto molto bene, raccogliendo parecchi punti. È una squadra pericolosa, che lotta su ogni palla, difficile da affrontare in casa. Per dare valore alla vittoria nel derby, dovremo però vincere anche a Reggio".
Per la Champions League, invece, c'è tempo. Si torna sul sorteggio di ieri, sull'Ajax: "Poteva andarci peggio - ammette Mancini -. Non sarà comunque una passeggiata perchè negli ottavi di Champions League non ci sono partite semplici. Dovremo fare bene per passare il turno. L'Ajax è una squadra giovane, in coppa sta facendo bene, sta facendo meno bene invece in campionato, ma ci sarà sicuramente da soffrire". In campionato, invece, l'Inter è sempre lontana dalla vetta, nonostante 4 vittorie consecutive. Si può rimontare? "Non dobbiamo farci prendere da questo pensiero, non è cambiato niente rispetto a 4 partite fa. La Juventus sta andando sempre molto forte, e noi non dobbiamo guardare la classifica. Sappiamo però che non possiamo più sbagliare, che dobbiamo andare avanti per la nostra strada cercando di vincere sempre, poi vedremo se la Juve avrà un calo e perderà dei punti. Mancano comunque ancora 23 gare alla fine, il campionato è ancora lungo e se ci metti anche le partite di Champions...".
Mancini parla anche di mercato, e il tecnico nerazzurro apre la porta a Ronaldo e Cassano. "Ronaldo vuole tornare? Si vede che qui all'Inter si è trovato bene, e quando in una società ti sei trovato bene può anche venirti in mente di tornare. I tifosi non lo vogliono? Dovrebbero ripensarci: lui è uno dei giocatori migliori al mondo e quando era qui questi tifosi li ha fatti divertire". Poi un pensiero su Cassano: "È un grandissimo giocatore: lo penso io, ma lo pensano tutti quanti. Si parla tanto in questo momento del fenomeno del Barcellona, Messi. Io credo che Cassano sia come Messi". Suona come un'investitura.

Bart
17-12-05, 19:16
Ronaldo Resta Pure Al Real!!!!!!