PDA

Visualizza Versione Completa : Inter-Palermo 3-0



Malik
22-01-06, 03:29
http://www.inter.it/aas/img/79240.jpg

Malik
22-01-06, 03:31
http://www.inter.it/aas/img/79228.jpg

Malik
22-01-06, 03:32
http://www.inter.it/aas/img/79242.jpg

Malik
22-01-06, 03:33
http://www.inter.it/aas/img/79246.jpg

Malik
22-01-06, 03:35
INTER-PALERMO 3-0: EMOZIONI E GOL

Sabato, 21 Gennaio 2006 22:31:27

MILANO - L'Inter vince 3-0 contro il Palermo nell'anticipo della ventunesima giornata della Serie A Tim. Le due squadre si affrontano a viso aperto e cercano il gol per sbloccare la partita, ma sono i nerazzurri ad avere le migliori occasioni. Il meritato vantaggio dell'Inter arriva al 33': angolo per l'Inter dalla destra. Batte Figo , Cordoba prolunga la palla sul secondo palo e Cambiasso, da due passi, infila Lupatelli di testa. Nella prima frazione di gioco da segnalare due tiri salvati dai difensori del Palermo a Lupatelli battuto: prima ci prova con un pallonetto Luis Figo , poi è Adriano a tentare la botta di sionistro, si oppongono rispettivamente Barzagli e Terlizzi.
Nella ripresa il Palermo prova a ripartire forte ma, dopo un paio di occasioni iniaziali dei siciliani, sono i nerazzurri a riprendere in mano le redini della partita e a creare più volte i presupposti del gol. Il raddoppio arriva al 32': angolo battuto da Figo dalla sinistra, il colpo di testa di Cordoba è toccato da Terlizzi ed entra in rete. Dopo soli tre minuti terza rete nerazzurra: punizione per l'Inter dalla sinistra. Batte Figo con il destro, palla tagliatissima che nessuno tocca e che finisce in rete alla sinistra di Lupatelli.
Il prossimo impegno dei merazzurri sarà martedì 24 gennaio contro la Lazio allo stadio "Olimpico" in occasione della gara di andata dei quarti di finale di Tim Cup (ore 21).

INTER-PALERMO 3-0

Marcatori: 33' pt Cambiasso, 32' st Cordoba, 35' st Figo

INTER: 12 Julio Cesar; 4 J. Zanetti , 2 Cordoba, 25 Samuel, 16 Favalli; 7 Figo (45' st 21 Solari), 14 Veron, 19 Cambiasso, 18 Kily González (36' st 3 Burdisso); 9 Cruz (39' st 8 Pizarro), 10 Adriano
A disposizione: 1 Toldo, 6 C.Zanetti, 23 Materazzi, 33 Wome
All.: Roberto Mancini

PALERMO: 13 Lupatelli; 2 Zaccardo, 23 Terlizzi, 43 Barzagli, 11 Grosso; 18 Santana, 8 Barone, 22 Mutarelli, 6 Bonanni (20' st 32 Accardi); 17 Di Michele, 29 Caracciolo (16' st 99 Godeas)
A disposizione: 24 Andujar, 21 Biava, 25 Conteh, 77 Rinaudo, 81 Ferri
All.: Luigi Del Neri

Arbitro: Tiziano Pieri di Lucca

Ammoniti: Zaccardo, Samuel, Cordoba, Favalli, Barone



Ufficio Stampa




Foto e contenuti sono liberamente riproducibili da agenzie, giornali e siti internet, ma con l'obbligo di indicare la fonte: inter.it.

Malik
22-01-06, 03:38
MANCINI: "LA MIGLIOR INTER PER VINCERE"

Sabato, 21 Gennaio 2006 23:42:17

MILANO - "Sapevamo che questa sera sarebbe stata un gara dura e difficile perché il Palermo è una buona squadra che gioca bene ed è messa bene in campo. C'è voluta la miglior Inter per vincere, però alla fine abbiamo meritato questi tre punti. Forse tre gol di scarto sono tanti, ma fa piacere averli fatti", queste le prime parole di Roberto Mancini ai microfoni di SKY dopo la vittoria contro il Palermo. "Abbiamo sofferto un po' nei primi dieci minuti del secondo tempo perché siamo rimasti un po' troppo nella nostra metà campo . prosegue Mancini -. Il Palermo spingeva per recuperare e questo era abbastanza normale. Poi abbiamo ripreso in mano la partita e il loro portiere ha fatto anche 4-5 parate importanti. La difesa è andata bene? Abbiamo lavorato molto sulla fase difensiva, però abbiamo anche calciatori bravi, esperti e veloci che facilitano il compito. in ogni caso dobbiamo continuare a lavorare perché mancano tante partite e possiamo migliorare ancora". Una domanda sulle prestazioni di Adriano e Kily González: " Adriano è andato molto meglio soprattutto nel secondo tempo. Avevo detto che aveva perso un po' di condizione dopo l'incidente avuto contro l'Empoli, però mi sembra che oggi sia andato meglio e, soprattutto, la sua prestazione è andata in crescendo. Sta tornando alla forma migliore. Kily, invece, è un giocatore esperto, deve solo ritrovare la condizione perché è stato fuori 4-5 mesi e ha giocato una gara solo mercoledì. Per noi è un calciatore importante, è esperto, intelligente e possiede un gran carattere". Argomento calciomercato, una domanda sul possibile arrivo di Cesar e Simone Inzaghi dalla Lazio: "Non so se questo sia vero o meno - risponde Mancini -, vedremo se succederà qualcosa".

Ufficio Stampa




Foto e contenuti sono liberamente riproducibili da agenzie, giornali e siti internet, ma con l'obbligo di indicare la fonte: inter.it.

Malik
22-01-06, 03:38
MORATTI: "BRAVI TUTTI, MA CAMBIASSO..."

Domenica, 22 Gennaio 2006 00:28:01

MILANO - "Abbiamo giocato bene su un campo impossibile iuna gara difficile. Il Palermo ha giocato tatticamente molto bene e ha cercato di imbrigliare il nostro gioco in maniera intelligente, sicuramente l'Inter ha fatto un po' di fatica per vincere. Alla fine, però, abbiamo conquistato il successo in scioltezza", Massimo Moratti si presenta visibilmente soddisfatto ai microfoni di Inter Channel dopo la vittoria sul Palermo. "Oggi ci sono state tante cose positive - prosegue Moratti -, e mi riferisco al gioco della squadra, al carattere avuto in campo e ai nostri talenti che vengono sempre fuori in ogni partita. E a questo proprosito vorrei sottolineare la prova del signor Cambiasso che per conto mio è bravo bravo. L'abbiamo preso sapendo che era bravo, ha dimostrato di essere bravissimo. Questo posso dirlo perché so non si monterà la testa e che è un ragazzo che ha il senso del dovere. Anzi penso che questo lo responsabilizzerà ancora di più". Una domanda sulla prestazione di Kily González: "Mi ha fatto impressione per come ha giocato bene dopo essere stato fermo tanto tempo. A mio parere aveva giocato bene anche mercoledì a Treviso. Ha dimostrato capacità e grinta, sono contento per lui e per l'Inter perché il suo apporta sarà utile all'Inter". A Moratti viene chiesto un parere sul terreno di gioco del "Meazza": "Mi sembra che non si possa fare nulla. È da tempo che ne parliamo, quest'anno i giocatori scivolavano molto, specialmente quelli più pesanti si trovavano in condizioni difficili. Se mi viene voglia di costruire uno stadio tutto per l'Inter? È la prima cosa che mi è venuta in mente mentre mi faceva la domanda, però sarebbe un peccato perché abbiamo uno stadio davvero molto bello". Una domanda sulle prestazioni di Adriano e Julio Cruz: " Adriano oggi ha giocato sinceramente bene, e lo dico io che sono molto critico e mi aspetto sempre tantissimo. Sono contento per lui, ha fatto capire di essere cresciuto molto, gli è servito giocare. Oggi ha giocato bene ed è stato utile, è stato il giocatore che tutti aspettiamo. A Cruz, invece, è mancato solo il gol, visto che ormai è obbligato a farlo sempre... Scherzi a parte, lui è bravo e intelligente nel gioco, crea spazi e permette al compagno di attacco di muoversi bene. Cruz e Adriano hanno una grossa responsabilità in questo momento perché sono gli unici due attaccanti disponibili, stanno facendo molto bene". Argomento calciomercato: "Se stiamo facendo valutazioni? Sì e potrebbero essere anche figlie della partita di oggi che ha dimostrato che abbiamo un bel gruppo. Non ci sentiamo obbligati a fare operazioni tirare per il collo. Comunque vedremo".

Ufficio Stampa




Foto e contenuti sono liberamente riproducibili da agenzie, giornali e siti internet, ma con l'obbligo di indicare la fonte: inter.it.

GIL-GALAD
22-01-06, 12:21
Grande Esteban!