PDA

Visualizza Versione Completa : Ludovisi



er uagh
05-10-07, 12:30
E' il XVI Rione di Roma. Ma iniziamo con un po' di storia:
Nell'Antica Roma faceva parte della Regione Augustea denominata Collina, e comprendeva soprattutto ville patrizie. Privo di acqua e pressapoco disabitata nel Medioevo, la zona rinacque nel XVI Secolo quando il Papa Sisto V ripristinò l'acquedotto Vergine che riforniva anche questa zona. Nel 1622 il Cardinale Ludovico Ludovisi comprò da queste parti numerose vigne dando vita ad un immensa villa nota per la sua bellezza che c'è stata trasmessa dalle testimonianze di molti autori. Nel 1883 gli eredi Boncompagni Ludovisi decisero di vendere la Villa per dare il via alla lottizzazione del quartiere, nonostante il Piano Regolatore aveva previsto di salvarla (non a caso Via del Tritone serviva per collegare Via del Corso alla Villa Ludovisi). Sorgerà così un nuovo quartiere che si svilupperà fino al Ventennio Fascista, sorgeranno Via Veneto, molti villini liberty, Ministeri in stile Fascista e numerosi alberghi di lusso oltre che numerosi uffici che ancora oggi caratterizzano la zona.

er uagh
05-10-07, 14:05
http://www.romecity.it/mariainconcezione01c.jpg

Una testimonianza dell'epoca precedente all'Unità d'Italia nel Rione è la Chiesa di Santa Maria della Concezione, nota ai più come Chiesa dei Cappuccini. Fu costruita tra il 1626 ed il 1631 su disegni di Antonio Casoni per volontà di Urbano VIII, che poco distante aveva voluto il Palazzo della sua famiglia (Palazzo Barberini). All'interno si trovano vari dipinti interessanti, a partire dall'Arcangelo Michele che caccia Lucifero di Guido Reni. La parte più nota della Chiesa è però la cripta-ossario, decorata con le ossa di oltre 4000 frati Cappuccini, raccolti tra il 1528 ed il 1870 prese dal vecchio cimitero dell'Ordine dei Cappuccini, situato nella Chiesa di San Bonaventura dei Lucchesi, presso il Quirinale.

er uagh
05-10-07, 14:07
http://www.romasegreta.it/images/porta_pinciana.jpg (http://www.romasegreta.it/images/porta_pinciana.jpg)


Testimonianza ancora più antica è la Porta Pinciana, porta delle Mura Aureliane risalente al 403, quando Onorio decise di ampliare una posterula che era sulle mura.

er uagh
05-10-07, 14:11
http://www.giardinodivenere.it/rivista/rubrichefiles/ludovisi09.jpg

La Chiesa di Santa Maria Regina di Cuori, all'incrocio tra Via Romagna e Via Sardegna, è un interessante esempio di Architettura Neomedioevale risalente al 1912 ed opera di Tullio Passarelli.

er uagh
07-10-07, 20:59
http://www.romasegreta.it/images/via_vittorio_veneto.jpg (http://www.romasegreta.it/images/via_vittorio_veneto.jpg)

Via Vittorio Veneto è una delle Vie più note di Roma: inutile citare Fellini e "La dolce Vita" che l'hanno resa ancora più celebre, ma è innegabile che i suoi alberghi, i suoi locali, la presenza sul luogo di punti di ritrovo per artisti e persone legate al cinema oltre alla splendida conformazione ne fanno una vita nota a moltissime persone. La Via fu tracciata nel 1886 nell'ambito della già citata lottizzazione di Villa Ludovisi ed inizialmente si chiamava Via Veneto, in onore della Regione Veneto, nome che nel 1918 fu cambiato in Via Vittorio Veneto in onore della battaglia vinta dagli Italiani sugli Austriaci.