PDA

Visualizza Versione Completa : privatizzazione dell'acqua a Siracusa...



loresr
13-11-07, 11:36
Ciao a tutti, mi presento con questo primo post parlando di quello che è successo nella mia città per quanto riguarda la privatizzazione del bene più importante "l'acqua", come sappiamo tutti da un po di tempo in italia si sta tentando di trasformare un bene indispensabile, in una merce, da poter vendere a prezzo di mercato. Il 26 ottobre il senato ha approvato la moratoria che slitta la scelta dei comuni di 12 mesi e serve almeno per ponderare meglio tutta la situazione e cercare di non privatizzare un bene così importante. Morale della favola il comune di Siracusa, essendo forse uno stato apparte :eek:, insieme alle sue province ha votato all'unanimità l'appalto alla società idrica S.O.G.E.A.S spa, le votazioni hanno visto solo l'astenzione e la negazione di due comuni della provincia.

cliccate questo link se volete visionare il filmato :

http://www.acquabenecomune.org/spip.php?article3700 (http://www.acquabenecomune.org/spip.php?article3700)

Gioa
13-11-07, 13:18
Mi dispiace dovreste cercare una strada perche non vi appellate alla giunta Cuffaro usando l'autonomia potrebbe revocare questa scelta.
Ciao

BOY74
15-11-07, 00:51
Forse perchè l'UDC è pure nella pappatoia.
I democristi quando c'è da sedersi a tavola per sbafare sono sempre i primi.
Ma Cuffaro non vedrà mai più il mio voto,neanche morto.

Federico III
16-11-07, 22:32
Il problema è: ti fideresti di votare a Sinistra, visto il casino che sta facendo questo governo? Come non immaginare che il casino portato dalla Sinistra al governo non possa portare un caos peggiore anche qui in Sicilia? Sono assolutamente d'accordo nel non votare di nuovo la Destra (o il Centro...), ma che cosa resta da fare? Non sono un qualunquista, e credo lo si sappia, ma IO NON VOTERO'! E non venitemi a dire che è un nostro diritto, perché votare questa gente non è il risultato di un diritto, ma di una PENA!

Quindi, spero sinceramente che tra i Siciliani si risvegli una coscienza critica che spinga verso questa direzione, e poi, come auspico personalmente, alla nostra indipendenza ed alla ripresa delle istituzioni da parte dei veri ed onesti Siciliani non venduti alla Mafia/Italia!

LA SICILIA AI SICILIANI!

BOY74
17-11-07, 00:22
Caro Federico, destra e sinistra(specialmente da noi) , non esistono più.
E' tutto un comitato di affari e di spartizione di potere.
Io dovrei essere di destra,quella vera, ma ogni giorno che passa sono sempre più portato,in assenza di fenomeni nuovi, all'Astensionismo.

Federico III
19-11-07, 12:16
Caro Federico, destra e sinistra(specialmente da noi) , non esistono più.
E' tutto un comitato di affari e di spartizione di potere.
Io dovrei essere di destra,quella vera, ma ogni giorno che passa sono sempre più portato,in assenza di fenomeni nuovi, all'Astensionismo.

E' proprio ciò che volevo dire. Destra e Sinistra non esistono più, e forse sotto molti, moltissimi aspetti non sono mai esistite.