PDA

Visualizza Versione Completa : Scuola pubblica o privata?



Amalie
07-09-15, 16:53
in prossimità della riapertura dell'anno scolastico che tipo di scuola avete scelto? pubblica o privata?

Amalie
07-09-15, 16:59
anche se ora mio figlio è iscritto ad una statale superiore ho sempre preferito la scuola pubblica sia per una questione di vicinanza che econonomica ma , dovendo scegliere oggi, in considerazione della situazione nella quale versano le nostre scuole pubbliche nella mia città, specie la scuola media di primo grado, un pensierino alla privata potrei pure farlo in considerazione anche dei contributi statali alla retta! Questo non tanto per una questione di insegnanti o insegnamenti anche se non digerisco le lezioni prospettate sui gender e connessi, quanto per la sorveglianza sugli alunni!

david477
07-09-15, 16:59
Torni a scuola ?

Ti servirebbe [emoji3]


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Amalie
07-09-15, 17:03
Torni a scuola ?

Ti servirebbe [emoji3]


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

dove sono iscritti i tuoi figli?? sei un fighetto quindi li avrai sicuramente iscritti alla privata perchè non prendano atteggiamenti da proletari :D

david477
07-09-15, 17:04
Non ne ho. Ne adotterò una di 18 anni già istruita sulle cose importanti, quando avrò 60 anni


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Amalie
07-09-15, 17:06
Non ne ho. Ne adotterò una di 18 anni già istruita sulle cose importanti, quando avrò 60 anni


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

capito! la badante!! magari ucraina... sono le piu' brave :snob:
cmq puoi scrivere la tua opinione anche se non hai fgli ;)

david477
07-09-15, 17:10
La mia opinione e' che le scuole private siano per persone deboli. Non dovrebbero nemmeno esistere

Tutti nelle stesse scuole, attribuita con sorteggio fin dalla prima elementare

Classi rigorosamente miste con bambini di tutte le nazionalità


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Hatshepsut
07-09-15, 17:43
ho provato la scuola pubblica in provincia. Da mettersi le mani nei capelli.
Per quest'anno avevo provato la pubblica a Roma, ma non c'erano abbastanza posti per il tempo pieno. Quindi scuola privata a tempo pieno ad un costo inferiore a quello che avrei sostenuto nella pubblica+baby sitter. Si tratta delle elementari, vi sapro' dire poi sulla qualita' dei servizi.

carapintadas
08-09-15, 07:59
i miei figli hanno fatto la pubblica e altrettanto faranno i miei nipoti ma non ho nulla contro la scuola privata.Da genitore ormai attempato sono cresciuto con una insegnante/mamma in casa e abituato ad obbedire senza troppe repliche che mi ha portato ad essere poco incline a partecipare alla vita scolastica..con genitori belligeranti e sempre disposti a incolpare insegnanti delle loro mancanze e di quelle dei propri figli.Poi anche la politica stava entrando nei comitati genitoriali ed io sono particolarissimo da quel punto di vista;)

Hatshepsut
09-09-15, 13:46
ho provato la scuola pubblica in provincia. Da mettersi le mani nei capelli.
Per quest'anno avevo provato la pubblica a Roma, ma non c'erano abbastanza posti per il tempo pieno. Quindi scuola privata a tempo pieno ad un costo inferiore a quello che avrei sostenuto nella pubblica+baby sitter. Si tratta delle elementari, vi sapro' dire poi sulla qualita' dei servizi.

Per esempio, si può comprare la divisa (il grembiulino) direttamente a scuola.
Mi hanno chiamato due volte per informarmi della riunione preliminare con le maestre (la seconda solo come promemoria poche ore prima della riunione).
Mi sembra che si inizi già bene, all'insegna della precisione e professionalità.

Ucci Do
09-09-15, 20:45
Precettore privato assoldato solo per la vera Scienza.

Ucci Do
09-09-15, 20:46
A parte gli scherzi non posso far altro che scegliere il privato (non abito in italia).

Amati75
09-09-15, 23:27
Dipende da dove si e'.
In Italia le private generalmente palrando non sono un granche', uno dei pochi paesi dove questo accade tra l' altro (stando ai dati OCSE generalmente parlando gli alunni delle private ottenogno risultati migliori nei tests internazionali, caso a parte appunto l' Italia).

In Italia ho fatto le pubbliche, in Messico le private, ed in USA l' Universita' era privata.

Mia figlia grande sta frequentando una Charter, ovvero gestita da privati ma finanziata dal pubblico, quindi aperta a tutti.
Per la piccola abbiamo invece scelto l' Homeschooling con programma "Classical Conversation".

nordista
12-09-15, 03:23
A suo tempo, per mio figlio scuole private, dal kindergarten all'universita' (Canada e USA). Mia moglie non avrebbe mai accettano una scuola pubblica.

Corso
12-09-15, 08:00
per mia figlia abbiamo scelto asilo ed elementari private, medie e liceo pubblici.

Malandrina
12-09-15, 08:01
Pubbliche per entrambe, a partire dalla materna fino al liceo.

Druuna
12-09-15, 08:36
ho provato la scuola pubblica in provincia. Da mettersi le mani nei capelli.
Per quest'anno avevo provato la pubblica a Roma, ma non c'erano abbastanza posti per il tempo pieno. Quindi scuola privata a tempo pieno ad un costo inferiore a quello che avrei sostenuto nella pubblica+baby sitter. Si tratta delle elementari, vi sapro' dire poi sulla qualita' dei servizi.

un costo inferiore, mi sembra strano, visto che la pubblica è praticamente gratuita, mentre le private prevedono rette da migliaia di euro... :rolleyes:

Druuna
12-09-15, 08:38
per mia figlia abbiamo scelto asilo ed elementari private, medie e liceo pubblici.

come è stato il passaggio dalle elemetari alle medie, se puoi dirlo ?

Malandrina
12-09-15, 08:44
un costo inferiore, mi sembra strano, visto che la pubblica è praticamente gratuita, mentre le private prevedono rette da migliaia di euro... :rolleyes:

Per le elementari si parla di centinaia di euro, non migliaia. Se poi deve assumere una baby-sitter, mi sa che ci va a paro.

Hatshepsut
12-09-15, 09:06
un costo inferiore, mi sembra strano, visto che la pubblica è praticamente gratuita, mentre le private prevedono rette da migliaia di euro... :rolleyes:
Nella pubblica la mensa e il doposcuola (se non sei rientrato nei posti a tempo pieno) sono a pagamento.

Per le elementari si parla di centinaia di euro, non migliaia. Se poi deve assumere una baby-sitter, mi sa che ci va a paro.
Esatto. Inoltre parlo di Roma, dove le scuole private sono tante. Generalizzando, in centro ci sono quelle prestigiose e costose, di solito internazionali, dove sto io sono scuole elementari sorte nel dopoguerra in quartieri dove mancava qualsiasi servizio e raccoglievano l'utenza di chi viveva praticamente in campagna. Piccoli conventi nel nulla.
Finora l'impressione é ottima e siccome gli alunni sono pochi immagino saranno anche seguiti più da vicino dalle maestre.

Druuna
13-09-15, 12:33
Per le elementari si parla di centinaia di euro, non migliaia. Se poi deve assumere una baby-sitter, mi sa che ci va a paro.

Un mio amico a Parma ha dovuto iscrivere il figlio alla privata perché non ha trovato altri posti: retta 6000€

Malandrina
13-09-15, 12:35
Bum

Druuna
13-09-15, 12:36
Bum

È vero. Probabilmente nelle varie zone d'Italia le cose sono molto diverse

Malandrina
13-09-15, 12:37
È vero. Probabilmente nelle varie zone d'Italia le cose sono molto diverse
Comunque non è possibile che non abbia trovato posto alla scuola pubblica. Forse parli del nido?

Druuna
13-09-15, 12:39
Comunque non è possibile che non abbia trovato posto alla scuola pubblica. Forse parli del nido?

No elementari.
Parma è una roba oscena per le scuole rispetto a Reggio Emilia eh...

massena
13-09-15, 22:52
È vero. Probabilmente nelle varie zone d'Italia le cose sono molto diverse
per legge il posto te lo devono dare. è scuola dell'obbligo.
forse voleva il tempo pieno, e non potevano accontentarlo.
io per avere il tempo pieno li ho mandati a 15 km da casa in un altro comune (scuola pubblica)

Cuordy
14-09-15, 00:56
Bo dalle mie parti problemi simili grazie a Dio non sono mai esistiti.

Malandrina
14-09-15, 06:40
No elementari.
Parma è una roba oscena per le scuole rispetto a Reggio Emilia eh...

Ripeto, non è possibile a meno che, come dice massena, non volesse il tempo pieno e i posti disponibili fossero esauriti.
Tutti trovano posto alle elementari, perché devono frequentarle per legge.

Hatshepsut
14-09-15, 08:16
Ripeto, non è possibile a meno che, come dice massena, non volesse il tempo pieno e i posti disponibili fossero esauriti.
Tutti trovano posto alle elementari, perché devono frequentarle per legge.
Confermo. Se non c'è posto nella scuola che hai scelto ti propongono altre scuole fra cui scegliere.

FRUGALE
14-09-15, 09:52
Pubblica, dopo accurate valutazioni.
La privata è lontana da casa e scomoda.

Domani si inizia!

FRUGALE
14-09-15, 09:53
Un mio amico a Parma ha dovuto iscrivere il figlio alla privata perché non ha trovato altri posti: retta 6000€

Elementare?... è una privata extralusso.

Corrado
14-09-15, 11:26
Pubblica, dopo accurate valutazioni.
La privata è lontana da casa e scomoda.

Domani si inizia!
Io ho superato questi problemi.
Pubblica per sempre.

Soprattutto per i compagni: casualmente trovati.
Come nella vita.

Hatshepsut
14-09-15, 11:50
Però vorrei sfatare il mito che nella scuola privata ci vanno solo i figli dei ricchi. La classe di mia figlia, di cui ho potuto conoscere tutte le famiglie alla riunione preliminare è assolutamente eterogenea. Ci sono anche due o tre bambini stranieri di famiglie lavoratrici, non figli di diplomatici o similari.
Più o meno ritrovo la stessa composizione di quando andava all'asilo nella scuola pubblica.

FRUGALE
14-09-15, 11:51
Io ho superato questi problemi.
Pubblica per sempre.

Soprattutto per i compagni: casualmente trovati.
Come nella vita.

Partiamo dall'idea che oltre alla scuola anche la famiglia debba impegnarsi direttamente per l'istruzione dei figli.
Ma almeno una base, la scuola, la deve fornire, quindi abbiamo escluso le scuole dove, per un motivo o per l'altro, non fanno niente.

Malandrina
14-09-15, 11:53
Però vorrei sfatare il mito che nella scuola privata ci vanno solo i figli dei ricchi. La classe di mia figlia, di cui ho potuto conoscere tutte le famiglie alla riunione preliminare è assolutamente eterogenea. Ci sono anche due o tre bambini stranieri di famiglie lavoratrici, non figli di diplomatici o similari.
Più o meno ritrovo la stessa composizione di quando andava all'asilo nella scuola pubblica.

Difatti le rette di cui parla Druuna sono fantascientifiche

FRUGALE
14-09-15, 12:04
Difatti le rette di cui parla Druuna sono fantascientifiche

Io avevo sentito parlare di cifre simili per scuole private a Milano, scuole anche molto severe e selettive...
In Emilia la scuola privata elementare e media costa circa 200 euro al mese.

Malandrina
14-09-15, 12:18
Io avevo sentito parlare di cifre simili per scuole private a Milano, scuole anche molto severe e selettive...
In Emilia la scuola privata elementare e media costa circa 200 euro al mese.

Sì, più o meno è quello che costa anche qui, inclusi il pranzo e il tempo pieno.
Se non vado errata, se iscrivi due figli hai uno sconto sulla retta del secondo. Non ne sono certa però.

Cuordy
14-09-15, 17:16
Scusate l'ignoranza abissale su questo tema. Per adesso non ho avuto motivo per interessarmi. Io ero rimasto a quando i miei amici somari figli di papà andavano alla privata per passare di sicuro dopo che alla pubblica non erano riusciti ad andare avanti perché bocciavano. Mi dicevano sempre che lì, nella scuola privata, passavi anche se non aprivi libro. E infatti tutti quanti loro si sono diplomati.

Druuna
14-09-15, 17:26
Scusate l'ignoranza abissale su questo tema. Per adesso non ho avuto motivo per interessarmi. Io ero rimasto a quando i miei amici somari figli di papà andavano alla privata per passare di sicuro dopo che alla pubblica non erano riusciti ad andare avanti perché bocciavano. Mi dicevano sempre che lì, nella scuola privata, passavi anche se non aprivi libro. E infatti tutti quanti loro si sono diplomati.

In effetti è ancora più o meno così.

Druuna
14-09-15, 17:27
Ripeto, non è possibile a meno che, come dice massena, non volesse il tempo pieno e i posti disponibili fossero esauriti.
Tutti trovano posto alle elementari, perché devono frequentarle per legge.

Sinceramente non ho indagato i dettagli, cmq il genitore in questione, dal mio punto di vista è uno che capisce poco (in generale).

Corso
14-09-15, 17:29
Scusate l'ignoranza abissale su questo tema. Per adesso non ho avuto motivo per interessarmi. Io ero rimasto a quando i miei amici somari figli di papà andavano alla privata per passare di sicuro dopo che alla pubblica non erano riusciti ad andare avanti perché bocciavano. Mi dicevano sempre che lì, nella scuola privata, passavi anche se non aprivi libro. E infatti tutti quanti loro si sono diplomati.

nel privato ci sono scuole di eccellenza e diplomifici per somari.

Druuna
14-09-15, 17:30
Elementare?... è una privata extralusso.

Penso sia quella dei Salesiani , "San benedetto"

http://www.salesianiparma.it/PDF/Rette_Primaria.pdf

massena
14-09-15, 17:44
se i miei figli avessero voglia, li manderei alle superiori in una delle scuole private di eccellenza, a milano ce ne sono (se non ricordo male il leone XIII - ma non sono sicuro). sono soldi investiti bene. farei volentieri questo sacrificio economico (e sarebbe un sacrificio vero).
piuttosto che mandarli ad un diplomificio li ritirerei dalla scuola, non tollero certe scorciatoie nemmeno per i miei cuccioli. nel mio liceo, ai tempi, ho visto parecchi figli di professionisti o negozianti farsi "2 anni in uno" in certe strutture che andrebbero chiuse e date alle fiamme, con i titolari dentro.
Tenderei invece ad evitare certi licei pubblici famosi di milano, noti alla borghesia post-sessantottina. ho l'esempio di figli di conoscenti che ci sono andati, ma il risultato non è stato un granchè (tipo 3 su 3 finiti a fare università di tipo "artistico" o "sociale", praticamente a pesare sui bilanci dei genitori ancora a 30 anni)

FRUGALE
14-09-15, 17:46
Penso sia quella dei Salesiani , "San benedetto"

http://www.salesianiparma.it/PDF/Rette_Primaria.pdf

550 (iscrizione) + 550x3 (tre rate) + 288x3 (mensa per 5 gg/sett) = 3064 euro/anno

Consideriamo 9 mesi di scuola, sono 340 euro/mese.

Ce ne sono di più economiche, ma le mie bimbe al nido comunale spendevano di più (circa 440 euro/mese).


Io parlavo di scuole non confessionali, a Milano che avevano rette di 7-8mila euro annui. Non ricordo il nome, ma erano scuole superiori busse che se vai male o fai il cretino ti cacciano ancor prima di bocciarti.
C'era una polemica perché la Regione avrebbe dato ai meno abbienti un bonus di 1000 euro per iscriversi, ma gli altri 6000 dovevano tirarli fuori di tasca propria.:(

FRUGALE
14-09-15, 17:48
se i miei figli avessero voglia, li manderei alle superiori in una delle scuole private di eccellenza, a milano ce ne sono (se non ricordo male il leone XIII - ma non sono sicuro). sono soldi investiti bene. farei volentieri questo sacrificio economico (e sarebbe un sacrificio vero).
piuttosto che mandarli ad un diplomificio li ritirerei dalla scuola, non tollero certe scorciatoie nemmeno per i miei cuccioli. nel mio liceo, ai tempi, ho visto parecchi figli di professionisti o negozianti farsi "2 anni in uno" in certe strutture che andrebbero chiuse e date alle fiamme, con i titolari dentro.
Tenderei invece ad evitare certi licei pubblici famosi di milano, noti alla borghesia post-sessantottina. ho l'esempio di figli di conoscenti che ci sono andati, ma il risultato non è stato un granchè (tipo 3 su 3 finiti a fare università di tipo "artistico" o "sociale", praticamente a pesare sui bilanci dei genitori ancora a 30 anni)


...forse son quelle di cui parlavo io. Che rette hanno?

Corso
14-09-15, 17:57
se i miei figli avessero voglia, li manderei alle superiori in una delle scuole private di eccellenza, a milano ce ne sono (se non ricordo male il leone XIII - ma non sono sicuro). sono soldi investiti bene. farei volentieri questo sacrificio economico (e sarebbe un sacrificio vero).
piuttosto che mandarli ad un diplomificio li ritirerei dalla scuola, non tollero certe scorciatoie nemmeno per i miei cuccioli. nel mio liceo, ai tempi, ho visto parecchi figli di professionisti o negozianti farsi "2 anni in uno" in certe strutture che andrebbero chiuse e date alle fiamme, con i titolari dentro.
Tenderei invece ad evitare certi licei pubblici famosi di milano, noti alla borghesia post-sessantottina. ho l'esempio di figli di conoscenti che ci sono andati, ma il risultato non è stato un granchè (tipo 3 su 3 finiti a fare università di tipo "artistico" o "sociale", praticamente a pesare sui bilanci dei genitori ancora a 30 anni)


...forse son quelle di cui parlavo io. Che rette hanno?

il Leone è una di quelle, ma non l'unica. ci sono anche il San Carlo, lo Zaccaria, il Gonzaga..
la retta per il liceo al San Carlo si aggirava sugli 8.000 se non ricordo male.
le scuole private più care, cmq, son quelle straniere, USA ed UK, paghi tranquillamente sui 15K annui.

sul fatto che siano soldi investiti bene è probabilmente vero, ma non tanto per la qualità dell'insegnamento (che è buono, ma non migliore di quello dei licei pubblici buoni, tipo Carducci o Berchet per i Classici, Leonardo o Volta per gli scientifici), quanto per il network di conoscenze che puoi farti in quelle scuole, e che potranno esserti utili in futuro...

noi per nostra figlia, cmq, abbiam scelto il Liceo pubblico.

Cuordy
14-09-15, 18:04
il Leone è una di quelle, ma non l'unica. ci sono anche il San Carlo, lo Zaccaria, il Gonzaga..
la retta per il liceo al San Carlo si aggirava sugli 8.000 se non ricordo male.
le scuole private più care, cmq, son quelle straniere, USA ed UK, paghi tranquillamente sui 15K annui.

sul fatto che siano soldi investiti bene è probabilmente vero, ma non tanto per la qualità dell'insegnamento (che è buono, ma non migliore di quello dei licei pubblici buoni, tipo Carducci o Berchet per i Classici, Leonardo o Volta per gli scientifici), quanto per il network di conoscenze che puoi farti in quelle scuole, e che potranno esserti utili in futuro...

noi per nostra figlia, cmq, abbiam scelto il Liceo pubblico.

Perché questa scelta se le private che conosci offrono cose che le pubbliche non offrono?

FRUGALE
14-09-15, 18:08
il Leone è una di quelle, ma non l'unica. ci sono anche il San Carlo, lo Zaccaria, il Gonzaga..
la retta per il liceo al San Carlo si aggirava sugli 8.000 se non ricordo male.
le scuole private più care, cmq, son quelle straniere, USA ed UK, paghi tranquillamente sui 15K annui.

sul fatto che siano soldi investiti bene è probabilmente vero, ma non tanto per la qualità dell'insegnamento (che è buono, ma non migliore di quello dei licei pubblici buoni, tipo Carducci o Berchet per i Classici, Leonardo o Volta per gli scientifici), quanto per il network di conoscenze che puoi farti in quelle scuole, e che potranno esserti utili in futuro...

noi per nostra figlia, cmq, abbiam scelto il Liceo pubblico.

Per me e mia moglie già gli 8000 sarebbero fuori portata, anche perché abbiamo 2 figlie.
In effetti al di là dell'insegnamento che può essere ottimo anche nelle scuole pubbliche, forse sono ambite perché permettono al ragazzo di entrare in un certo ambiente, ma se è un popolare verrà sempre guardato dall'alto al basso.

FRUGALE
14-09-15, 18:13
Perché questa scelta se le private che conosci offrono cose che le pubbliche non offrono?

Mah, forse neanche per lui gli 8000 son bruscolini...

Corso
14-09-15, 18:13
Perché questa scelta se le private che conosci offrono cose che le pubbliche non offrono?


perchè non ritenevo la qualità dell'insegnamento alle private superiore a quella del Liceo pubblico che abbiamo scelto, e non ci interessava pagare 9K semplicemente per il "network" :)

Corso
14-09-15, 18:14
Per me e mia moglie già gli 8000 sarebbero fuori portata, anche perché abbiamo 2 figlie.
In effetti al di là dell'insegnamento che può essere ottimo anche nelle scuole pubbliche, forse sono ambite perché permettono al ragazzo di entrare in un certo ambiente, ma se è un popolare verrà sempre guardato dall'alto al basso.


il rischio c'è in effetti.
cmq se vai su Eduscopio, vedi che i migliori licei pubblici non hanno nulla da invidiare alle private, sul serio..

Malandrina
15-09-15, 06:25
Scusate l'ignoranza abissale su questo tema. Per adesso non ho avuto motivo per interessarmi. Io ero rimasto a quando i miei amici somari figli di papà andavano alla privata per passare di sicuro dopo che alla pubblica non erano riusciti ad andare avanti perché bocciavano. Mi dicevano sempre che lì, nella scuola privata, passavi anche se non aprivi libro. E infatti tutti quanti loro si sono diplomati.

Quelli sono i diplomi da privatista. Per le elementari, la cosa è diversa.

Druuna
15-09-15, 08:51
Quelli sono i diplomi da privatista. Per le elementari, la cosa è diversa.

non esattamente.
Ho un conoscente che fu bocciato fin dalle elementari perchè neanche imparava a leggere.
Alla fine ha fatto quelle robe tipo 3 anni in uno e s'è diplomato geometra.
Io ho preso il secondo diploma da privatista, però alla scuola pubblica.

Malandrina
15-09-15, 08:56
non esattamente.
Ho un conoscente che fu bocciato fin dalle elementari perchè neanche imparava a leggere.
Alla fine ha fatto quelle robe tipo 3 anni in uno e s'è diplomato geometra.
Io ho preso il secondo diploma da privatista, però alla scuola pubblica.

Non ho capito, abbi pazienza.
Sto dicendo che le elementari private, in genere, sono scuole buone, a differenza delle superiori da privatisti, tipo due anni in uno.

Ucci Do
15-09-15, 09:16
se dovessi tornare in italia sapete dirmi quale lingua si parla maggiormente a scuola? Sinti, Magrebino, romeno?

Che lingua mi consigliate oltre l'inglese?

L'italiano lo eviterei che serve sempre meno.















:)

Ucci Do
15-09-15, 09:19
a parte gli scherzi...com'è oggi il livello dell'insegnamento delle lingue straniere alle elementari/medie?

Malandrina
15-09-15, 09:21
a parte gli scherzi...com'è oggi il livello dell'insegnamento delle lingue straniere alle elementari/medie?

Come al solito: totalmente inadeguato, a mio parere.
In 5+5 anni di elementari e 3+3 anni di medie ho incrociato un solo professore che sapesse bene l'inglese (lasciamo perdere la seconda lingua alle medie) e che soprattutto lo sapesse insegnare.

Hatshepsut
15-09-15, 10:00
non esattamente.
Ho un conoscente che fu bocciato fin dalle elementari perchè neanche imparava a leggere.
Alla fine ha fatto quelle robe tipo 3 anni in uno e s'è diplomato geometra.
Io ho preso il secondo diploma da privatista, però alla scuola pubblica.

Cioè stai dicendo che le elementari private sono per i bambini scarsini che hanno bisogno di essere facilitati? :facepalmi:

Hatshepsut
15-09-15, 10:01
se dovessi tornare in italia sapete dirmi quale lingua si parla maggiormente a scuola? Sinti, Magrebino, romeno?

Che lingua mi consigliate oltre l'inglese?

L'italiano lo eviterei che serve sempre meno.















:)

Io mi butterei sul cinese :snob:

massena
15-09-15, 10:22
Cioè stai dicendo che le elementari private sono per i bambini scarsini che hanno bisogno di essere facilitati? :facepalmi:

mi sembra impossibile...
poi non ho mai sentito di gente bocciata alle elementari.
alle medie sì, ma sempre figli di poveracci.

Hatshepsut
15-09-15, 10:32
mi sembra impossibile...
poi non ho mai sentito di gente bocciata alle elementari.
alle medie sì, ma sempre figli di poveracci.

No vabbè, certi luoghi comuni sono più resistenti delle esperienze reali.

massena
15-09-15, 10:34
No vabbè, certi luoghi comuni sono più resistenti delle esperienze reali.

non ho capito.
personalmente non conosco gente bocciata alle elementari.
e poi mi sembra che alle elementari private non ci finiscano i bambini problematici. quelli vanno tutti nelle pubbliche, dove sono seguiti da insegnanti di sostegno (se non li hanno tagliati tutti)

Hatshepsut
15-09-15, 10:39
non ho capito.
personalmente non conosco gente bocciata alle elementari.
e poi mi sembra che alle elementari private non ci finiscano i bambini problematici. quelli vanno tutti nelle pubbliche, dove sono seguiti da insegnanti di sostegno (se non li hanno tagliati tutti)
Appunto, ma c'è il luogo comune che la scuola privata sia o per i ricconi o per i debolucci (generalizzando).

Druuna
15-09-15, 16:31
non ho capito.
personalmente non conosco gente bocciata alle elementari.


Si parla di un po' di anni fa... quando le cose andavano diversamente.

Druuna
15-09-15, 16:32
Non ho capito, abbi pazienza.
Sto dicendo che le elementari private, in genere, sono scuole buone, a differenza delle superiori da privatisti, tipo due anni in uno.
ah ok

Druuna
15-09-15, 16:33
Come al solito: totalmente inadeguato, a mio parere.
In 5+5 anni di elementari e 3+3 anni di medie ho incrociato un solo professore che sapesse bene l'inglese (lasciamo perdere la seconda lingua alle medie) e che soprattutto lo sapesse insegnare.

il problema è che, a quanto ne so, sti docenti sono stati catapultati nell'inglese con dei simil-corsi del cappero fatti dalla Gelmini qualche anno fa...

Druuna
15-09-15, 16:33
Cioè stai dicendo che le elementari private sono per i bambini scarsini che hanno bisogno di essere facilitati? :facepalmi:
no

BlackSheep
18-09-15, 09:34
in prossimità della riapertura dell'anno scolastico che tipo di scuola avete scelto? pubblica o privata?

fortunatamente vivo in un paese sano, lontano dalla città pur avendo gli stessi costi al mq, quindi gli allogeni sono al minimo.
elementari e medie le farà qui, e sono scuole eccellenti, rinomate nella provincia mantovana...
le superiore saranno sicuramente private, non voglio nemmeno pensarla in una classe per metà composta da scimmie

FRUGALE
18-09-15, 11:40
fortunatamente vivo in un paese sano, lontano dalla città pur avendo gli stessi costi al mq, quindi gli allogeni sono al minimo.
elementari e medie le farà qui, e sono scuole eccellenti, rinomate nella provincia mantovana...
le superiore saranno sicuramente private, non voglio nemmeno pensarla in una classe per metà composta da scimmie

magnanèbia!

BlackSheep
18-09-15, 11:50
magnanèbia!

No,,io sono in collina ad un tiro di schioppo dal Garda, niente nebbia da me... D'inverno quando vado al lavoro, appena scendo a livello Padano, entro nel muro

Druuna
22-09-15, 04:01
fortunatamente vivo in un paese sano, lontano dalla città pur avendo gli stessi costi al mq, quindi gli allogeni sono al minimo.
elementari e medie le farà qui, e sono scuole eccellenti, rinomate nella provincia mantovana...
le superiore saranno sicuramente private, non voglio nemmeno pensarla in una classe per metà composta da scimmie

Ma si... alleviamoli sotto le campane di vetro, così quando escono trovano le sorprese
:ghigno:

Giò
22-09-15, 12:00
il Leone è una di quelle, ma non l'unica. ci sono anche il San Carlo, lo Zaccaria, il Gonzaga..
la retta per il liceo al San Carlo si aggirava sugli 8.000 se non ricordo male.
le scuole private più care, cmq, son quelle straniere, USA ed UK, paghi tranquillamente sui 15K annui.

sul fatto che siano soldi investiti bene è probabilmente vero, ma non tanto per la qualità dell'insegnamento (che è buono, ma non migliore di quello dei licei pubblici buoni, tipo Carducci o Berchet per i Classici, Leonardo o Volta per gli scientifici), quanto per il network di conoscenze che puoi farti in quelle scuole, e che potranno esserti utili in futuro...

noi per nostra figlia, cmq, abbiam scelto il Liceo pubblico.

Il vantaggio delle private paritarie è che sei maggiormente seguito, a livello individuale, dagli insegnanti.

Corso
22-09-15, 12:50
Il vantaggio delle private paritarie è che sei maggiormente seguito, a livello individuale, dagli insegnanti.


concordo, difatti per scuola materna ed elementari abbiamo scelto una paritaria (soprattutto perchè eravamo favorevoli alla maestra unica)...

massena
23-09-15, 01:58
concordo, difatti per scuola materna ed elementari abbiamo scelto una paritaria (soprattutto perchè eravamo favorevoli alla maestra unica)...

i miei hanno fatto la paritaria, ma mia figlia si è trovata in una classe di 33 alunni(!)
erano divisi in due gruppi, ma la classe era una. poi le maestre erano 2. più tutte le altre.

david477
23-09-15, 08:59
i miei hanno fatto la paritaria, ma mia figlia si è trovata in una classe di 33 alunni(!)
erano divisi in due gruppi, ma la classe era una. poi le maestre erano 2. più tutte le altre.

Beh, cosa c'è di male in una classe di 33 alunni ?

Tanti amici in più


Inviato dal mio nuovissimo iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Hatshepsut
23-09-15, 09:46
i miei hanno fatto la paritaria, ma mia figlia si è trovata in una classe di 33 alunni(!)
erano divisi in due gruppi, ma la classe era una. poi le maestre erano 2. più tutte le altre.

Forse dipende dalle scuole, se hanno più o meno affluenza o magari coprono una zona molto vasta. In classe di mia figlia sono in 13 bambini e hanno una maestra sola per le materie principali. Si aggiungono solo una maestra di inglese (madrelingua, evvai) e una per l'attività motoria. Mi pare un buon compromesso.

Corso
23-09-15, 09:52
Forse dipende dalle scuole, se hanno più o meno affluenza o magari coprono una zona molto vasta. In classe di mia figlia sono in 13 bambini e hanno una maestra sola per le materie principali. Si aggiungono solo una maestra di inglese (madrelingua, evvai) e una per l'attività motoria. Mi pare un buon compromesso.


era così anche per la mia: Maestra unica per le materie principali, + insegnante di inglese madrelingua, insegnante di ginnastica e insegnante di musica. ci siam trovati molto bene.

Hatshepsut
23-09-15, 09:58
era così anche per la mia: Maestra unica per le materie principali, + insegnante di inglese madrelingua, insegnante di ginnastica e insegnante di musica. ci siam trovati molto bene.

Oh, bene. Questo mi rincuora, per ora mi pare che mia figlia sia molto contenta. :)

BlackSheep
23-09-15, 15:48
Ma si... alleviamoli sotto le campane di vetro, così quando escono trovano le sorprese
:ghigno:

ai miei tempi non c'erano scimmie, e sto messo molto meglio dei giovani d'oggi cresciuti con le scimmie...