PDA

Visualizza Versione Completa : Derogare ai diritti civili contro il terrorismo?



frameeme
18-08-17, 18:26
Contro il terrorismo, propongo di derogare ai diritti civili a livello europeo:
1) creiamo un campo di detenzione e ci mettiamo i sospetti di terrorismo a tempo indeterminato.
2)Istituiamo il reato di terrorismo da punire con ergastolo no time limit
3)facciamo i processi a quelli nei campi di detenzione: chi viene scagionato nell'ultimo grado di giudizio esce, gli altri restano

Josef Scveik
18-08-17, 18:32
Contro il terrorismo, propongo di derogare ai diritti civili a livello europeo:
1) creiamo un campo di detenzione e ci mettiamo i sospetti di terrorismo a tempo indeterminato.
2)Istituiamo il reato di terrorismo da punire con ergastolo no time limit
3)facciamo i processi a quelli nei campi di detenzione: chi viene scagionato nell'ultimo grado di giudizio esce, gli altri restano

Hitler ti fa un baffo.

Jerome
02-09-17, 14:27
no

Gian_Maria
11-09-17, 12:39
E i terroristi in divisa o con la giacca e cravatta?

frameeme
11-09-17, 13:48
Che esistano terroristi in divisa o giacca e cravatta ê da dimostrare

ITER PARA TUTUM
11-09-17, 16:14
Personalmente sono a favore delle punizioni fisiche, quindi ignorando i diritti civili, però applicate esclusivamente a persone che si siano effettivamente macchiate di gravi delitti (attentati terroristici, stupri ecc.).
Nei confronti di queste persone, quando condannate in via definitiva (non prima per evitare il rischio di colpire chi poi risultasse innocente) si dovrebbero applicare misure punitive molto dolorose.
In altri tempi si sarebbero usate le frustate; oggi con la tecnica moderna direi che la miglior punizione sarebbe costituita da una dose quotidiana di scosse elettriche, scientificamente calcolate per farlo soffrire il più possibile senza però causare nè la morte nè danni permanenti.
In aggiunta a questo dovrebbero esserci i lavori forzati (lavoro manuale pesante, ovviamente) con stipendio confiscato per risarcire le vittime.

Jerome
11-09-17, 17:42
Personalmente sono a favore delle punizioni fisiche, quindi ignorando i diritti civili, però applicate esclusivamente a persone che si siano effettivamente macchiate di gravi delitti (attentati terroristici, stupri ecc.).
Nei confronti di queste persone, quando condannate in via definitiva (non prima per evitare il rischio di colpire chi poi risultasse innocente) si dovrebbero applicare misure punitive molto dolorose.
In altri tempi si sarebbero usate le frustate; oggi con la tecnica moderna direi che la miglior punizione sarebbe costituita da una dose quotidiana di scosse elettriche, scientificamente calcolate per farlo soffrire il più possibile senza però causare nè la morte nè danni permanenti.
In aggiunta a questo dovrebbero esserci i lavori forzati (lavoro manuale pesante, ovviamente) con stipendio confiscato per risarcire le vittime.

Troll.

Gian_Maria
11-09-17, 17:47
Che esistano terroristi in divisa o giacca e cravatta ê da dimostrare
Perché i media occidentali non ne parlano?

frameeme
11-09-17, 22:40
Perché i media occidentali non ne parlano?Parlacene tu

Gian_Maria
12-09-17, 19:25
Parlacene tu
Su città dell'Iraq e della Siria qualcuno ha sganciato un bel po' di bombe.

Jerome
28-03-20, 10:49
Ora c'è il Covid al posto delle bombe. La natura è riuscita dove Andreotti e piazza Fontana hanno fallito