PDA

Visualizza Versione Completa : I Congresso del Partito Socialdemocratico (PS)



Inferbus
25-09-22, 16:48
Carissimi e carissime, in qualità di fondatore del Partito Socialdemocratico della Seconda Repubblica Virtuale di Pol, apro il seguente Congresso Ufficiale, nonché il I del Partito, con funzione di assemblea e per cominciare a indirizzare il Partito nelle prossime elezioni.

Preambolo
Come sapete o, per chi si affaccia per la prima volta al gioco, la Seconda Repubblica è nata per continuare l'attività politica virtuale su questo forum e dare la possibilità a tutti gli utenti di prenderne parte e di divertirsi assieme. Non vuole essere un impegno, né obbligare nessuno a dover tralasciare parte della propria vita privata per adempiere a incarichi interni al gioco. Invece, vuole essere una sorta di comunità per passare il tempo libero a provare a fare i "politici" e vedere cosa succede.
Il Partito Socialdemocratico ha come scopo quello di essere la prima alternativa alla destra che si verrà a creare nel parlamento virtuale, indi per cui è nostro dovere fare le cose bene per assicurarci il 100% dei voti poter ottenere una maggioranza in parlamento.

Agenda

1. Attualmente si contano cinque iscritti al Partito, consultabili nel thread (https://forum.termometropolitico.it/839143-partito-socialdemocratico-ps-4.html) del Partito, ma chiunque avesse voglia di iscriversi, può farlo nel Congresso rispondendo con un semplice messagio "mi iscrivo".

2. All'inizio si decideranno le seguenti cariche: Segretario, ViceSegretario.
Ho escluso il Presidente perché, onestamente, coesisterebbe con la carica di Segretario, quindi una carica inutile (tranne se qualcuno non si faccia avanti e giustifichi la presenza della carica, tenuto conto anche del numero di iscritti). Il Segretario, da come si può leggere nello Statuto provvisorio del Partito, è colui che rappresenterà il partito, convoca i congressi e gestirà il rapporto con le altre forze politiche. Approva anche l'iscrizione di nuovi utenti. Al momento, il Segretario pro-tempore è Inferbus.
Il ViceSegretario è colui che prenderà le vesti di Segretario se quest'ultimo dovesse mancare.

3. Una volta individuate le due cariche, si procederà con la revisione e l'approvazione di una Carta dei Valori, dello Statuto e, cosa più importante, del Programma Politico che abbiamo intenzione di presentare alle Elezioni.

Inferbus
25-09-22, 16:49
Direi di cominciare a capire chi si voglia candidare alle due cariche. In caso di più utenti, si deciderà mediante votazione.

Mi candido a Segretario.

Iside
05-10-22, 14:24
Direi di cominciare a capire chi si voglia candidare alle due cariche. In caso di più utenti, si deciderà mediante votazione.

Mi candido a Segretario.

OK! Ti voto come tale :encouragement:
:)

Inferbus
06-10-22, 15:27
Ottimo, grazie Iside.

Direi che si può passare alla votazione sulla Carta dei Valori


Carta dei Valori

Noi membri del Partito Socialdemocratico ci batteremo affinché i Valori di questa Carta vengano rispettati e fatti rispettare:

Crediamo in un'Italia libera e democratica. Ai suoi cittadini saranno garantiti i diritti fondamentali e pari uguaglianza sociale e giuridica. L'inclusione verso il prossimo deve essere la strada da perseguire.

Crediamo in un'Europa progressista e democratica, che accompagni gli stati membri al rispetto reciproco e alla crescita culturale ed economica. L'UE rappresenta una fratellanza dei popoli e dal dopoguerra a oggi ha garantito stabilità e pace tra le nazioni.

Crediamo nel lavoro e nell’economia, nella libera concorrenza e combattiamo le diseguaglianze economiche che opprimono i cittadini. Sosteniamo una forte politica di Welfare per permettere anche agli ultimi una degna possibilità sociale.

Crediamo nell’ambiente e nel rispetto di esso, attraverso la preservazione e il controllo delle aree rurali. Il raggiungimento delle emissioni zero è l'obiettivo da seguire per contrastare il cambiamento climatico.

Sullo Statuto


Statuto

Art. 1 - Iscrizione

1. Si possono iscrivere al Partito Socialdemocratico (di seguito nominato "partito") tutte le persone che si identificano con la Carta dei Valori del medesimo.
2. Una nuova candidatura sarà valutata e approvata dal Segretario, motivando però la scelta la scelta di rifiuto nel caso medesimo.
3. Non è permesso a un iscritto del partito di essere iscritto a un altro partito contemporaneamente.

Art. 2 - Diritti e Doveri

1. L'iscritto ha il dovere di aiutare la Comunità di Pol a crescere e a svilupparsi, partecipando al dibattito e aiutando i nuovi giocatori, anche di altri partiti politici.
2. L'iscritto ha il diritto di compartecipare alle riunioni e alle attività di partito che si terranno.

Art. 3 - Dirigenza

1. Fanno parte della Dirigenza il Segretario e il Vice Segretario.
2. Il Segretario è colui che rappresenta il partito, convoca i congressi, gestisce i rapporti con gli altri partiti politici e approva l'iscrizione di un nuovo utente. Elegge il Vice Segretario.
3. Il Vice Segretario è colui che prenderà le vesti di Segretario in caso di dimissioni o mancanza di quest'ultimo.

Art. 4 - Congressi

1. Il Segretario può convocare quanti congressi in base alle esigenze del partito, in generale una volta l'anno.
2. Il Congresso serve per il rinnovo delle iscrizioni e per valutare le strategie e il programma delle prossime elezioni.

E sul programma politico


Programma Politico

Famiglia

1. Incentivi per portare il tasso di nascite a 2.1 a famiglia
2. Difesa dei diritti LGBT+
3. Introduzione matrimoni per le persone dello stesso sesso
4. Introduzione adozioni legali per le coppie dello stesso sesso

Sanità

1. Abolizione ticket sanitari
2. Legalizzazione del suicidio assistito
3. Reintroduzione delle case chiuse
4. Depenalizzazione delle droghe leggere
5. Aumento accise sui tabacchi

Industria

1. Riapertura delle centrali nucleari e perseguire una politica energetica sull'energia nucleare
2. Incentivi ad aprire nuove aziende per la produzione di energia rinnovabile
3. Chiusura, nel tempo, di tutte le aziende produttrici di energia non rinnovabile, arrivando a raggiungere la così detta "Emissioni zero"
4. Chiusura delle acciaierie a Taranto (Ilva), causa di morti e tumori in Puglia. Oppure, adeguare le fabbriche con filtri di ultima generazione

Istruzione

1. Scuole pubbliche gratuite e così anche i materiali di studio (libri), forniti dallo stato
2. Alternanza scuola-lavoro, le ore le possono decidere le scuole, in quanto molte di esse fanno fatica a raggiungere il massimo delle ore, che sarà posto dalle 200 alle 400 ore annuali. Controlli sulle attività svolte con questionari e riunioni, sia per le aziende che per gli studenti
3. Riforma dell'istruzione, anche con introduzione di nuove materie: economia domestica ed educazione civile
4. Più incontri all'anno con esperti e dottori/esse sul tema dell'educazione sessuale
5. Se l'Italia si considera un paese laico, deve essere rimossa l'ora di Religione o bisogna riformarla: deve essere un'ora dove si discute di tutte le religioni principali e non soltanto di quella cattolica

Infrastrutture

1. Impegnarsi a finire tutte le infrastrutture che attualmente sono ancora in fase di costruzione da anni
2. Ristrutturare le strade, i tombini, le buche e i cartelli stradali storti (togliere il cartello "attenzione alle buche" quando si arriva dalla Svizzera, che di certo non è un bell'invito)
3. Nazionalizzare le autostrade italiane, togliere i caselli e introdurre un bollino giornaliero, settimanale, mensile e annuo
4. Miglioramento delle ferrovie italiane, soprattutto al Sud. Rinnovamento con treni di ultima generazione, cambiando i treni vecchi ormai di anni
5. Migliorare il trasporto pubblico locale per garantire migliore efficienza e meno inquinamento dovuto al trasporto privato

Informazioni e Media

1. Riforma della RAI, più programmi culturali e, durante la campagna elettorale, garantire spazio a tutti i partiti politici
2. Abolizione Imposta sulla detenzione della televisione (Canone Rai)

Difesa e Sicurezza

1. Reintroduzione del Corpo Forestale
2. Più pattuglie di polizia per le strade, e almeno due carabinieri nelle piazze 24 ore su 24 a sorveglianza
3. Diminuzione budget spese militari

Economia

1. Tassare aziende che trasferiscono all'estero e meno tasse a chi trasferisce in Italia
2. Riforma accise per ecosostenibilità
3. Riforma Irpef, meno tasse ai poveri, più tasse ai ricchi
4. Aumento della tobin tax
5. Lotta evasione fiscale
6. Togliere 8 x 1000
7. Introduzione salario minimo
8. Riduzione del rapporto debito publico e pil, cercando di portarlo sotto il 100%

Politica Estera

1. Integrazione Europea
2. Difesa dell'Euro e dell'Unione Europea
3. Riforma del budget annuo di difesa per la NATO: i singoli stati devono poter decidere quanto spendere nella fascia dell'1% e 2% di pil.

Welfare

1. Riforma Reddito di Cittadinanza; in particolar modo più controlli
2. Aiuti concreti a chi vive in una condizione di difficoltà economica
3. Bonus sul secondo figlio, politiche sociali per la paternità (due settimane di paternità)

Ricerca e tecnologia

1. Sviluppare e brevettare un filtro per le aziende, così da poter non spargere per aria le polveri sottili

Cultura e Turismo

1. Incentivare i cittadini a visitare i musei e le opere d'arte italiane, rendendo gratuiti i biglietti per gli studenti e riducendo il costo per gli adulti
2. Più uscite didattiche delle scuole nei siti italiani

Giustizia

1. Occuparsi della situazione carceraria italiana, con massimo quattro detenuti per cella
2. Lotta alla corruzione

Sud

1. Meno tasse a chi apre un'azienda al sud, così da incentivare la crescita lì
2. Miglioramento dei servizi

Immigrazione

1. Aiuto e sostegno a chi scappa dalle guerre e cerca un rifugio sicuro in Italia e in Unione Europea
2. Introduzione dello Ius Scholae, che andrà a sostituire lo Ius Sanguinis

Inferbus
06-10-22, 15:28
Sono favorevole a tutti e tre.

Iside
06-10-22, 15:32
Sono favorevole a tutti e tre.

Tranne un unico punto sono favorevole... Spero non sai una pregiudiziale troppo negativa :snob:

Inferbus
06-10-22, 15:49
Tranne un unico punto sono favorevole... Spero non sai una pregiudiziale troppo negativa :snob:

Dimmi pure, siamo qui anche per il dibattito u.u se c'è qualcosa con cui non sei d'accordo si può benissimo cambiare.

Iside
06-10-22, 17:37
Dimmi pure, siamo qui anche per il dibattito u.u se c'è qualcosa con cui non sei d'accordo si può benissimo cambiare.

Detesto le discriminazioni per gli LGBT ma niente Gay Pride: la sessualità è un fatto intimo e privato e come tale preferisco che resti. Non c'entra nulla DX o Sin, ma solo decoro e rispetto per chi magari vuole riservare il sesso alla camera da letto senza esibizioni di sederi nudi
Questo non significa che i Gay siano cittadini di serie B, visto che alcuni di loro sono anche persone migliori di taluni etero, ma i figli è bene che abbiano 2 genitori di sesso diverso, poi se un bambino ha un solo genitore gay ed è idoneo ad allevarlo non c'è 1 motivo 1 per discriminarlo rispetto al bambino che ha un solo genitore etero, ma l'optimum sono 2 genitori di sesso diverso, anche se non impedisci ai gay di convivere con persone dello stesso sesso o di sesso opposto indifferentemente (Molti sono bisessuali)
Un sorriso :)

Inferbus
07-10-22, 17:49
Ottimo, grazie per la spiegazione.
Quindi, in poche parole, è da rivedere questo punto:


4. Introduzione adozioni legali per le coppie dello stesso sesso

Sono concorde con te sul fatto dei gay pride e che, onestamente, molte cose dovrebbero cominciare ad essere fatte senza apparizioni in tv o giornali (mi spiego meglio: non mi piace quando si fanno i titoloni tipo -è un esempio, ovviamente- "prima donna trans ad essere diventata Amministratrice Delegata di nota azienda X"... ok che è per sensibilizzare, ma mi piacerebbe arrivare al punto in cui questa cosa non faccia più notizia perché deve essere una notizia come le altre.)

Per il resto io, personalmente, sono favorevole ad adozioni sia per le coppie etero, sia per le coppie gay, sia per i singoli etero, sia per i singoli omosessuali, ecc ecc... ma sono miei pensieri personali e, visto che discordano con i tuoi, sono più che propenso a rimuovere quel testo sopracitato dal programma :)
Poi, sia chiaro, non è che bisogna essere al 100% concordi su tutto, è bello avere dibattiti interni nel partito, perché così lo si fa crescere e si discute sui temi.

Iside
07-10-22, 18:34
Ottimo, grazie per la spiegazione.
Quindi, in poche parole, è da rivedere questo punto:



Sono concorde con te sul fatto dei gay pride e che, onestamente, molte cose dovrebbero cominciare ad essere fatte senza apparizioni in tv o giornali (mi spiego meglio: non mi piace quando si fanno i titoloni tipo -è un esempio, ovviamente- "prima donna trans ad essere diventata Amministratrice Delegata di nota azienda X"... ok che è per sensibilizzare, ma mi piacerebbe arrivare al punto in cui questa cosa non faccia più notizia perché deve essere una notizia come le altre.)

Per il resto io, personalmente, sono favorevole ad adozioni sia per le coppie etero, sia per le coppie gay, sia per i singoli etero, sia per i singoli omosessuali, ecc ecc... ma sono miei pensieri personali e, visto che discordano con i tuoi, sono più che propenso a rimuovere quel testo sopracitato dal programma :)
Poi, sia chiaro, non è che bisogna essere al 100% concordi su tutto, è bello avere dibattiti interni nel partito, perché così lo si fa crescere e si discute sui temi.

C'è anche da dire che il programma un pò generalizza, ma io se fossi Capo dell'Esecutivo proporrei che l'ultima parola in materia di adozioni spetti al Tribunale dei Minori: caso per caso a seconda dell'adeguatezza dei genitori, a prescindere dall'orientamento sessuale, certificando se sono o no IDONEI ad allevare bene i figli
Potresti editare in tal senso; dopotutto sono gli assistenti sociali del Tribunale Minorile ad avere le competenze per valutare se i genitori che hanno la Patria Potestà in caso di bisogno del minore sono adatti a quel compito Altre istituzioni non credo possano stabilirlo, che io sappia ovviamente
Un sorriso :)

Inferbus
08-10-22, 00:23
Mi sono informato meglio e già il tribunale dei minorenni dispone l'esecuzione di indagini per accertare le capacità dell'ambiente familiare.
Il problema della legge, sempre parere personale, ovviamente, è che l'adozione è consentita a coniugi uniti in matrimonio da almeno tre anni o per un numero inferiore nel caso in cui abbiano convissuto in modo stabile e continuativo sempre per un periodo di tre anni prima del matrimonio.
Quello che mi piacerebbe fare è di poter fare adottare i bambini anche a coppie non unite in matrimonio e soprattutto a persone single. In più, a coppie dello stesso sesso, che però sono i punti in cui non siamo concordi.
Quindi fondamentalmente ho individuato tre ipotesi:


Lasciare così com'è la legge. Quindi coppie di sesso diverso unite in matrimonio. Spetta al tribunale dei minori l'ultima parola in materia di adozione valutando caso per caso l'adeguatezza dei futuri genitori.

oppure:

4. Le adozioni devono essere rese legali per le coppie di sesso diverso senza vincolo di matrimonio. Spetta al tribunale dei minori l'ultima parola in materia di adozione valutando caso per caso l'adeguatezza dei futuri genitori.

oppure quello che piacerebbe fare a me:

4. Le adozioni devono essere rese legali per le coppie, senza vincolo di matrimonio, e per le persone single. Spetta al tribunale dei minori l'ultima parola in materia di adozione valutando caso per caso l'adeguatezza del futuro o dei futuri genitori.

Come vedi non si parla di orientamento sessuale perché non è valore di giudizio (ovvero niente discriminazioni su orientamento sessuale).

Si potrebbe decidere di lasciare l'ultima proposta e poi in fase di una possibile votazione, fare spaccare in due il partito, un po' come accade nella realtà :D scegli tu comunque quella che più preferisci.


--


Tra l'altro, ora che mi viene in mente, mi piacerebbe modificare una cosa sulla Carta dei Valori:

Questo

Crediamo in un'Italia libera e democratica. Ai suoi cittadini saranno garantiti i diritti fondamentali e pari uguaglianza sociale e giuridica. L'inclusione verso il prossimo deve essere la strada da perseguire.


in questo:

Crediamo in un'Italia libera, democratica e laica. Ai suoi cittadini saranno garantiti i diritti fondamentali e pari uguaglianza sociale e giuridica. L'inclusione verso il prossimo deve essere la strada da perseguire.

Iside
08-10-22, 09:20
Mi sono informato meglio e già il tribunale dei minorenni dispone l'esecuzione di indagini per accertare le capacità dell'ambiente familiare.
Il problema della legge, sempre parere personale, ovviamente, è che l'adozione è consentita a coniugi uniti in matrimonio da almeno tre anni o per un numero inferiore nel caso in cui abbiano convissuto in modo stabile e continuativo sempre per un periodo di tre anni prima del matrimonio.
Quello che mi piacerebbe fare è di poter fare adottare i bambini anche a coppie non unite in matrimonio e soprattutto a persone single. In più, a coppie dello stesso sesso, che però sono i punti in cui non siamo concordi.
Quindi fondamentalmente ho individuato tre ipotesi:



oppure:


oppure quello che piacerebbe fare a me:


Come vedi non si parla di orientamento sessuale perché non è valore di giudizio (ovvero niente discriminazioni su orientamento sessuale).

Si potrebbe decidere di lasciare l'ultima proposta e poi in fase di una possibile votazione, fare spaccare in due il partito, un po' come accade nella realtà :D scegli tu comunque quella che più preferisci.


--


Tra l'altro, ora che mi viene in mente, mi piacerebbe modificare una cosa sulla Carta dei Valori:

Questo


in questo:

Sì, in fondo il controllo del Tribunale Minorile serve anche per evitare che si creino situazioni anomale e non solo per punire ma anche per supportare i genitori. La logica punitiva ormai si è capito che non funziona. Del resto ogni adozione ha un iter necessario, ma quanti genitori etero hanno perso la Patria Potestà perchè non idonei ad allevare i figli? Parecchi, quindi l'orientamento sessaule non esaurisce il giudizio sulla validità della persona, per fortuna
Comunque sentiamo anche gli altri iscritti: vediamo il confronto, poi scegliamo
Un sorriso :)

Supermario
16-10-22, 15:15
Prego prendere visione:

Riunione amministrazione / rappresentanti partiti (https://forum.termometropolitico.it/842175-riunione-amministrazione-rappresentanti-partiti.html)

Gdem88
22-10-22, 09:38
Vorrei presentare domanda di iscrizione al partito :-).
Il PS mi sembra in questo momento l'unico possibile argine a forze di destra che, sotto l'ombrello abusato della cultura cattolica, si stanno nuovamente raccogliendo con l'idea di un modello polacco di società.

Farei due prime proposte:

1) facciamo vivere come forza progressista le poche isole di dibattito progressista rimaste sul forum, in particolare magari la sezione "Repubblicani, socialdemocratici, progressisti". Colleghiamo i nostri thread e la sezione con dibattiti.

2) Progettiamo e avviamo quando possibile una "Festa dei Progressisti" sul Forum, con un programma di dibattiti e contenuti che possano attirare le persone.

Obiettivo fondamentale ( quasi ossessivo) a mio parere deve essere quello di ringalluzzire, riunire e valorizzare gli utenti progressisti.

Inferbus
22-10-22, 13:53
Benvenuto a bordo, Gdem88!!

per quanto riguarda le tue considerazioni:

1) Sono assolutamente d'accordo con te che bisogna fare uscire il gioco dalla sezione per avere più dibattito anche da esterni (quindi utenti che non vogliono partecipare attivamente ma che sono interessati al dibattito).

2) Una sorta di evento che si può fare una volta l'anno per dibattere sul progressismo in generale, sui temi attuali e su proposte per il partito in game? Non è male.

In verità ci sono molti più utenti progressisti di quanti non si possa credere, ma poi il problema generale (di tutte le forze politiche) è che bisogna attirarli a giocare.

Un'ultima cosa: ci sono state sollevazioni riguardante il nome del partito, perché ricorda quello del PSDL (Partito Socialista Democratico dei Lavoratori) e quindi, per evitare problemi, in questi giorni stavo pensando a un nuovo nome... se te ne viene in mente qualcuno di efficace, che possa esprimere l'idea politica (socialdemocrazia), proponi pure^^

Del programma cosa ne pensi?

Gdem88
22-10-22, 21:39
Vorrei invitare sul thread anche i-alca, che rimane per me un riferimento forumistico importante e a cui avevo dato una prima disponibilità. In questo momento, viste anche le linee d'azione esposte da Supermario, credo che il PS sia la forza con sufficiente massa critica per organizzarsi come partito e smuovere l'opinione pubblica progressista, ma penso che il Partito Ambientalista Liberale, visto anche il panorama politico attuale, potrebbe essere altrettanto prezioso. Si potrebbe magari discutere un patto di collaborazione tra le due forze? I-alca, ti confermo disponibilità se lo vorrai per creare un'Associazione/Think Tank che possa portare avanti idee ( con la struttura immaginata da SM un'articolazione come quella potrebbe comunque funzionare).

Gdem88
22-10-22, 22:00
Benvenuto a bordo, Gdem88!!

per quanto riguarda le tue considerazioni:

1) Sono assolutamente d'accordo con te che bisogna fare uscire il gioco dalla sezione per avere più dibattito anche da esterni (quindi utenti che non vogliono partecipare attivamente ma che sono interessati al dibattito).

2) Una sorta di evento che si può fare una volta l'anno per dibattere sul progressismo in generale, sui temi attuali e su proposte per il partito in game? Non è male.

In verità ci sono molti più utenti progressisti di quanti non si possa credere, ma poi il problema generale (di tutte le forze politiche) è che bisogna attirarli a giocare.

Un'ultima cosa: ci sono state sollevazioni riguardante il nome del partito, perché ricorda quello del PSDL (Partito Socialista Democratico dei Lavoratori) e quindi, per evitare problemi, in questi giorni stavo pensando a un nuovo nome... se te ne viene in mente qualcuno di efficace, che possa esprimere l'idea politica (socialdemocrazia), proponi pure^^

Del programma cosa ne pensi?

Grazie Inferbus per il benvenuto, rispondo ai tuoi quesiti.

Nome: come evidenziato da Supermario, nessuno può avere l'esclusiva di termini generici come "socialdemocratico" ( non voglio entrare più di tanto sulla diatriba perché anni fa ne discutemmo già a iosa, e non ho cambiato idea), quindi non credo che il PS debba cambiare nome, tanto più che il programma, le persone e la stessa situazione lo distinguono nettamente dal PSDL, che peraltro aveva un elettorato tutto suo e particolare. Al più si potrebbe aggiungere un sottotitolo, qualcosa come:

Partito Socialdemocratico - progressisti, laici, ambientalisti.

Il Programma lo leggo bene in questi giorni :-)

Inferbus
22-10-22, 22:12
Ottimo!

Fatemi sapere :)

Il patto di collaborazione è ben accetto, lo avevo già proposto a I-alca ma non mi ha mai risposto xD

i-alca
24-10-22, 00:14
Ottimo!

Fatemi sapere :)

Il patto di collaborazione è ben accetto, lo avevo già proposto a I-alca ma non mi ha mai risposto xD

A me potrebbe andare bene. Inferbus: so di non averti mai risposto ma è per me un periodo complicato.... spesso leggo ma non scrivo....:rolleyes: