Benvenuto in Termometro Politico - Forum.
Visualizza Feed RSS

Maestrale

Referendum costituzionale: perchè voterò no

Valuta Questa Inserzione
Di , 27-10-16 alle 07:51 (329 Visite)
Citazione Originariamente Scritto da Maestrale Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Fulvia Visualizza Messaggio
Io voterò no. Non ritengo che lo strumento referendario, che in questo caso è ancora più tortuoso del solito, sia quello adatto per la riforma costituzionale.
Anch'io voterò no, più che altro perchè secondo me perchè questa riforma, come altre proposte in passato del resto, si basa su dei presupposti di fondo sbagliati

Ossia si vuole modificare la Costituzione per risolvere un problema contingente che appartiene strettamente al presente, al 2016, la cosiddetta ingovernabilità dovuta al fatto che l'elettorato è diviso in 3 blocchi contrapposti

Non si tiene però conto che l'elettorato è sempre mutevole in tempi relativamente brevi: 10 anni fa i blocchi erano 2, 25 anni fa c'era la prima Repubblica, chissà che cavolo ci riserva il futuro prossimo

L'elettorato è mutevole perchè mutevole è anche l'offerta politica in questo Paese. Ad esempio la morte, proprio la morte fisica e non quella politica intendo, del nano secondo me è imminente, visto che ormai esce ed entra dagli ospedali continuamente non credo che camperà ancora a lungo. E questo evento già da solo sconvolgerà di nuovo l'offerta politica, dato che il 12% su cui ormai Forza Italia è stabile da anni è ancora interamente incentrato sulla sua figura e quindi molti suoi elettori si riposizioneranno

E questo è giusto per fare per un esempio, ma la situazione politica può cambiare rapidamente nel giro di pochi anni in modi imprevedibili anche per N altri motivi, Per esempio solo pochi anni fa qualcuno avrebbe potuto prevedere che la Lega sarebbe arrivata al 13% mollando il secessionismo e alleandosi coi movimenti di estrema destra? Io no, e credo nessuno

Dunque non vedo perchè dovrei approvare una riforma che cambierebbe l'architettura repubblicana per sempre in modo cosi pasticciato nel nome della cosiddetta "governabilità" o per "avere un vincitore alle elezioni" quando fra 10 anni i problemi saranno altri.

Anche perchè sono gli Italiani che in questo momento storico quando vanno alle urne decretano che non c'è alcun vincitore, dividendosi più o meno equamente in 3 blocchi. A me ovviamente non piace che ci siano i governi col PD che deve correre al centro mettendo Renzi come segretario, e con Alfano e Verdini dall'altra parte, ma alla maggioranza degli Italiani evidentemente si. Purtroppo il vero problema perenne, questo si che dura da decenni e non cambia mai, è che qui votiamo regolarmente alla cazzo persone e partiti impresentabili. Ma non è che possiamo ovviare al problema stravolgendo la Costituzione o con leggi elettorali truccate. Anche perchè appunto un domani chissà chi cappero vince la maggioranza relativa, potrebbero andar su di nuovo Lega e Forza Italia... voi vi sentireste tranquilli con tutto il potere che avrebbero dopo questa riforma, dopo la quale basterebbe un blitz notturno alla Camera per far approvare qualsiasi legge vergognosa? Io certamente no
Categorie
Non Categorizzato
N. Post:

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226