Benvenuto in Termometro Politico - Forum.
Visualizza Feed RSS

L'Antro di Nostraparidus

Alleanza tra PD e Forza Italia contro i 5 stelle e le toghe grilline

Valuta Questa Inserzione
Di , 14-04-17 alle 09:54 (483 Visite)
Quello che avevo anticipato nel mio articolo precedente sul nuovo bipolarismo sta diventando realtà.

Nel primo polo troviamo il Partito Democratico e Forza Italia che stanno organizzando il fronte comune anti Grillo:

Zanda spiega come creare un fronte anti-Grillo - Il Foglio

Il patto di governo tra Pd e Forza Italia spaventa Beppe Grillo - Il Foglio

Luigi Zanda disegna il fronte anti-Grillo: "Sosteniamo i progressi di Forza Italia"

Nel secondo polo troviamo i 5 Stelle alleati con il partito dei giudici per conquistare il potere anche per via giudiziaria:

Caso Consip, ecco come funziona la Repubblica giudiziaria - Il Foglio

Aggiornato il 14-04-17 alle 17:20 da Pargal

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di sam96
    • |
    • permalink
    Non commento sulla seconda perché non ho approfondito a riguardo.
    Parlando invece del polo PD-FI la notizia non mi è sfuggita e non è solo la voce di Zanda a farsi sentire sebbene una delle più rilevanti, anche dall'altra parte Berlusconi pensa ad un alleanza con Renzo in chiave anti-5s, situazione che ha già concordato con la Merkel, questo resta uno dei punti che complica l'alleanza con Salvini che è disposto più ad un accordo con grillo.
    Non sono però d'accordo totalmente, nel senso che il bipolarismo non è per forza tra grillini e anti grillini o meglio a seconda dei risultati post elezioni (sempre considerato che si andrà a votare in queste condizioni) è possibile la formazione di larghe intese che andranno appunto a bipolarizzare la politica, le intese sono: 1)pd-fi 2)m5s-lega 3)pd-m5s (poco probabile). In sintesi è possibile un asse che va dalle sinistre e PD a forza Italia ma lega e fdi difficilmente faranno parte di questo governo di larghe intese, più probabile invece l'accordo con i 5s in caso riuscissero ad ottenere la maggioranza (vedi ultimi sondaggi EMG), difficile sarà anche un accordo m5s-PD (non l'ho cmq escluso)
    Pargal likes this.
  2. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da sam96
    Non commento sulla seconda perché non ho approfondito a riguardo.
    Parlando invece del polo PD-FI la notizia non mi è sfuggita e non è solo la voce di Zanda a farsi sentire sebbene una delle più rilevanti, anche dall'altra parte Berlusconi pensa ad un alleanza con Renzo in chiave anti-5s, situazione che ha già concordato con la Merkel, questo resta uno dei punti che complica l'alleanza con Salvini che è disposto più ad un accordo con grillo.
    Non sono però d'accordo totalmente, nel senso che il bipolarismo non è per forza tra grillini e anti grillini o meglio a seconda dei risultati post elezioni (sempre considerato che si andrà a votare in queste condizioni) è possibile la formazione di larghe intese che andranno appunto a bipolarizzare la politica, le intese sono: 1)pd-fi 2)m5s-lega 3)pd-m5s (poco probabile). In sintesi è possibile un asse che va dalle sinistre e PD a forza Italia ma lega e fdi difficilmente faranno parte di questo governo di larghe intese, più probabile invece l'accordo con i 5s in caso riuscissero ad ottenere la maggioranza (vedi ultimi sondaggi EMG), difficile sarà anche un accordo m5s-PD (non l'ho cmq escluso)
    La tua analisi è ottima e molto valida, ma io sono di un altro parere. A mio parere, l'alleanza tra PD , AP (Alfaniani, se supereranno la soglia) e Forza Italia è un punto di partenza, di aggregazione del nuovo polo anti Grillo, che dopo le elezioni aggregherà altri partiti. Questi partiti potrebbero anche essere quelli di sinistra, ma secondo me è più probabile che aggregherà la Lega e forse anche i Fratelli d'Italia, perchè la sinistra, secondo le mie previsioni, non porterà parlamentari in numero sufficiente per garantire la maggioranza. Quindi il polo anti Grillo, secondo me, ha un nocciolo duro, che sono il PD, AP e Forza Italia, e altri partiti interscambiabili per ottenere la maggioranza: le sinistre, la Lega e i Fratelli d'Italia. Se la sinistra da sola garantirà la maggioranza, certamente sarà l'alleanza preferita. Ma se la sinistra non avrà abbastanza parlamentari per garantire la maggioranza, sarà sostituita dalla Lega, e se necessario per avere la maggioranza, anche dai Fratelli d'Italia. Senza neppure escludere un governo sinistre+PD+AP+FI+Lega, se necessario per avere la maggioranza.
  3. L'avatar di sam96
    • |
    • permalink
    Un governo con Vendola e Salvini proprio non ce lo vedo, cmq se il nocciolo Ap-pd-FI non bastasse le possibilità sono:
    1) m5s insieme a lega e fdi se riescono ad avere la maggioranza
    2) ap-pd-FI e come hai detto o lega e fdi o con le sinistre in questo caso i governi dureranno max 6 mesi e si andrà a elezioni anticipate dopo due anni (ritorno alla prima repubblica) sperando che riescano perlomeno ad approvare una nuova legge elettorale
    3) non si trova una maggioranza e andremo di nuovo al voto (tipo Spagna)
    Pargal likes this.
  4. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da sam96
    Un governo con Vendola e Salvini proprio non ce lo vedo, cmq se il nocciolo Ap-pd-FI non bastasse le possibilità sono:
    1) m5s insieme a lega e fdi se riescono ad avere la maggioranza
    Il fronte Sovranista non andrà al governo perchè si basa su una cosa quasi impossibile. l'Italia, anche se volesse uscire unilateralmente dall'euro, non potrebbe farlo. Invece dell'uscita dall'euro, sarebbe molto più semplice adottare una DOPPIA MONETA, come proposto da Forza Italia, e come spiegato in questa discussione che ho aperto nel forum politico:


    Piena Sovranità anche monetaria per evitare il disastro


    Molto più ragionevole la DOPPIA MONETA
    Aggiornato il 18-04-17 alle 17:52 da Pargal
  5. L'avatar di sam96
    • |
    • permalink
    Ho visto la discussione, che sia difficile e dannoso non c'è dubbio, che sia impossibile boh, finora nessun paese è uscito dall'Eurozona (come avete ben specificato l'Inghilterra non ne faceva parte, è uscita dall'unione, che è diverso, e per altri motivi), se vogliamo escludere il fronte sovranista rimangono le altre due
    Pargal likes this.
  6. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Ecco che cosa pensa Zanda sull'alleanza del PD con la Destra

    Zanda: la difesa della democrazia e le formule di governo - Partito Democratico

    L’ideale sarebbe una legge elettorale che prevedesse i collegi uninominali e un ragionevole premio di governabilità per chi vince. Ma è chiaro che se le urne dovessero portarci a un equilibrio perfettamente tripolare, nessuno, premio o non premio, avrebbe i numeri per governare da solo. Quindi, molto semplificando, le soluzioni possibili sarebbero fondamentalmente due. Nuove elezioni (forse inutili e comunque pericolose in un paese fragile come l’Italia d’oggi) o il rischio di alleanze innaturali tra sinistra e destra. Sono due ipotesi che non mi piacciono ma che, temo molto, potrebbero essere necessitate.
    Aggiornato il 18-04-17 alle 17:45 da Pargal
  7. L'avatar di sam96
    • |
    • permalink
    Ci sono novità, finalmente oggi alla commissione affari costituzionale alla camera sembra si stia delineando una proposta di legge che metterebbe d'accordo PD e m5s, escludendo quindi Berlusconi contrario all'impianto che potrebbe esserne approvato in breve tempo.
    L'on. Fiano ha esposto i 3 "paletti" per un intesa sulla legge:
    1) collegi uninominali
    2) soglia di sbarramento armonizzato tra Camera e Senato (compreso tra 3% e 8%)
    3) premio alla sola lista
    Il m5s ha quindi colto l'occasione per proporre l'estensione al Senato dell'Italicum uscito dalla corte, modificando i collegi in uninominali e lasciando il premio al 40%.
    Legge elettorale, si avvicinano posizioni Pd e M5s | Prima Pagina | Reuters
    Ne sapremo di più il 27 aprile
    Pargal likes this.
N. Post:

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225