Benvenuto in Termometro Politico - Forum.
Visualizza Feed RSS

L'Antro di Nostraparidus

La Grande Incognita...

Valuta Questa Inserzione
Di , 28-05-17 alle 11:45 (333 Visite)
LA GRANDE INCOGNITA...



Sembra che finalmente sia stato raggiunto un accordo sulla legge elettorale tra PD, FI, M5S e LN, e che il Rosatellum sarà trasformato in Tedeschellum 100%proporzionale con sbarramento al 5%; i collegi uninominali non saranno più maggioritari ma diventeranno proporzionali. Se le cose non cambieranno, resteranno solo 4 grandi partiti: PD, FI, LN e M5S, ma ci sarà una Grande Incognita.

https://forum.termometropolitico.it/...2018-a-21.html

Questo nostro sondaggio dà come vincente la Grande Coalizione PD+FI. Ma se per caso PD+FI non conquistassero la maggioranza parlamentare, e se le elezioni (che ci saranno a settembre-ottobre di quest'anno) attribuissero la maggioranza parlamentare a M5S+LN, che cosa succederebbe? Il Tedeschellum favorirà la nascita di due nuovi poli? Da una parte PD+FI, e dall'altra M5S+LN? E' ipotizzabile un eventuale governo M5S+LN (o anche un governo monocolore M5S con l'appoggio esterno della Lega) se conquistassero la maggioranza parlamentare alle prossime elezioni?

Se la sinistra fosse furba e intelligente, potrebbe diventare l'ago della bilancia per favorire il governo della Grande Coalizione. Ma dovrebbe avere la capacità politica di rinunciare all'attuale frazionamento, ed il coraggio di fare un unico grande partito della sinistra che riunisse Art.1-MDP, SI, Pisapia e Rifondazione, per superare la soglia di sbarramento del 5%, e per entrare organicamente nella Grande Coalizione insieme al PD e a FI. Purtroppo sembra che si sia formato un muro invalicabile tra PD e le Sinistre, e che nè il PD nè le sinistre vogliano le sinistre nella Grande Coalizione con Forza italia. Per questo probabilmente le sinistre non faranno un partito unico e non entreranno in parlamento, e resterà
la Grande Incognita di un possibile governo M5S+LN.


Media Sondaggi 27 Maggio: oggi solo 4 partiti entrerebbero in Parlamento

Esaminando infatti la media dei sondaggi al 27 maggio, la Grande Coalizione PD (28,3%) + FI (12,9%) ottiene il 41,2%, mentre la Grande Incognita M5S (28,5%) + LN (12,9%) ottiene il 41,4%. La differenza tra i due schieramenti è minima ed è compresa entro il margine di errore dei sondaggi, e comunque, nelle prossime settimane che ci separano dalle elezioni, le percentuali potrebbero ribaltarsi a favore della Grande Coalizione. E' la legge della democrazia: la Grande Coalizione non avrà la certezza di poter fare il nuovo governo fino al giorno dopo le elezioni. Queste elezioni avranno perciò un'importanza enorme, perchè apriranno una nuova stagione politica, un NUOVO BIPOLARISMO, una NUOVA REPUBBLICA.

Aggiornato il 29-05-17 alle 10:44 da Pargal

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Nell'ultimo sondaggio IPSOS di ieri la Grande Coalizione è in testa ed ottiene la maggioranza parlamentare: Sondaggi elettorali IPSOS: M5S e PD appaiati. Male il centrosinistra
    Leggendo oggi sulle pagine dei quotidiani i commenti MDP sul sistema tedesco, ho la sensazione che le sinistre MDP, SI e Pisapia confluiranno in un unico partito di sinistra per superare la soglia del 5%. Da una parte può essere positivo, se, come vuole Pisapia, questo partito di sinistra entrerà nella Grande Coalizione insieme a Forza Italia per garantire la maggioranza al nuovo governo. Dall'altra parte avrà sicuramente effetti negativi, perchè questo partito terrà sotto scacco il governo, minacciandolo di togliere la fiducia per provvedimenti sgraditi alla sinistra e provocare la caduta del governo, come stanno facendo ora con i voucher. Però, se la sinistra riesce a entrare in parlamento, a mio parere rimane sempre la possibilità, da non sottovalutare, di una Grande Coalizione PD+FI+LN, lasciando la Sinistra e i 5 Stelle all'opposizione. In questo caso si formerebbe un Polo Antagonista alla nuova maggioranza di governo costituito dalla Sinistra+M5S, che potrebbe contare attualmente su circa il 40% dei consensi, e che potrebbe puntare a vincere le elezioni alla fine della prossima legislatura.

    In questo sondaggio: https://forum.termometropolitico.it/...2018-a-21.html troviamo al primo posto la Grande Coalizione allargata alla Sinistra, con 21 voti. Al secondo posto troviamo la Grande Coalizione allargata alla Lega Nord, con 8 voti, che non nascondo sarebbe la mia soluzione preferita. Al terzo posto troviamo il monocolore 5 stelle con 7 voti, che potrebbe realizzarsi se la Grande Coalizione allargata alla sinistra non ottenesse la maggioranza parlamentare, se i 5 Stelle risultassero il primo partito, e se riuscissero a convincere la Lega Nord a dare l'appoggio esterno al monocolore 5 Stelle.
  2. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Dalle pagine dei quotidiani di oggi ci sarebbero degli incontri fra FDI e i cespugli - AP (Alfaniani), Verdiniani, Scelta Civica-ALA, Civici e Innovatori e Centro Democratico - per fare una coalizione di centro-destra con lo scopo di superare, tutti insieme, la soglia di sbarramento del 5%, entrare nel nuovo parlamento, e partecipare alla maggioranza di governo, offrendo il proprio sostegno al primo partito, cioè al partito che vincerà le elezioni, qualsiasi esso sia. Riservandosi comunque la possibilità di sciogliere la coalizione elettorale e di frantumarsi di nuovo in minuscoli frammenti una volta entrati in parlamento. Ecco bello e pronto l'escamotage per aggirare la soglia di sbarramento al 5%. Ma se avessero l'intelligenza di non sciogliere la coalizione dopo l'entrata in parlamento, potrebbe anche essere una buona idea: una coalizione che potrebbe conquistare il 7-8% dei consensi, entrare in parlamento, e diventare l'ago della bilancia indispensabile per la formazione del nuovo governo.
  3. L'avatar di Pargal
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    che pena dovere accordarsi coi cespugli
    Citazione Originariamente Scritto da Sparviero Visualizza Messaggio
    Poche cose sarebbero più tristi di una alleanza Meloni-Alfano.

    Povera Italia...
    Per me invece sarebbe una scelta coraggiosa e responsabile: una destra di governo, che si sposta verso il centro per aiutare l'Italia, contribuendo a rendere possibile la formazione di un nuovo governo in grado di governare. Questa scelta di maturità e responsabilità, secondo me, sarebbe accolta molto meglio, dagli elettori, della scelta sovranista, populista e antieuropeista, che sarebbe la fusione con la Lega Nord.

    Sondaggi elettorali, proiezione seggi: simulazione CISE con soglie diverse

    In questa simulazione di ieri del CISE, possiamo notare che la coalizione FDI+AP potrebbe ottenere il 7,2% dei consensi e 47 parlamentari, mentre la coalizione di sinistra MDP+SI potrebbe ottenere il 5,5% dei consensi e 35 parlamentari. I 47 parlamentari di FDI+AP, insieme ai 188 del PD, 80 di FI, e 4 parlamentari delle autonomie (VdA, SVP) ed Estero, otterrebbero la maggioranza parlamentare di 319 deputati. Se poi la sinistra unita, che è al limite (5,5%) con 35 deputati, non superasse la soglia del 5%, la maggioranza sarebbe ancora più solida. E, cosa molto più importante, anche se la sinistra superasse lo sbarramento del 5%, il governo non avrebbe più bisogno del sostegno di una maggioranza allargata alla sinistra, perciò non sarebbe più sottoposto al continuo ricatto della sinistra, come sta capitando al governo Gentiloni.
    Aggiornato il 30-05-17 alle 18:17 da Pargal
N. Post:

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225