Benvenuto in Termometro Politico - Forum.

Commenti Blog

  1. L'avatar di GILANICO
    Giovanni Storti:



    Preromano transpadano ne nordico ne celtico dal punto di vista fenotipico.

    Giacomo poretti:



    Preromano transpadano ne nordico ne celtico dal punto di vista fenotipico.
  2. L'avatar di GILANICO
    Citazione Originariamente Scritto da emv
    Su Esaù, Giacobbe e l'Italia se ti espongo l’argomento potresti non dargli il giusto peso. Dipende dalla capacità di simbolizzare non tutti abbiamo la stessa capacità di cogliere le verità nascoste dietro i simboli. Nell’apocrifo di Filippo è scritto “ La verità non è venuta nuda nel mondo, ma è venuta in simboli ed immagini. Non la si può afferrare in altro modo”. La verità è davanti i nostri occhi se si sanno cogliere le relazioni che simboli ed immagini intrattengono tra di loro. In questo caso il problema è dare il peso che hanno a simboli e immagini. Per apprezzarne il peso c’è solo una strada, farne esperienza. Io ti posso dire questo: leggi con molta attenzione i versetti 25 e 26 del Cap. 25 della Genesi, che racconta la nascita dei due fratelli e in cui è mostrato il loro comune destino. C’è un’immagine che è anche alla base del nome di Giacobbe. Eventualmente recupera il nome di Giacobbe, se vuoi fare prima vai alla voce di Wikipedia e lì c’è tutto. A questo punto dovresti avere presente una certa immagine. Se non ce l’avessi sarebbe assolutamente inutile che ti dicessi tutto il resto. Comunque se ancora non ce l’avessi allora pensa all’Italia, alla sua forma... ha un nome che tutti sanno. A questo punto collega quell’immagine con la nascita dei due fratelli e se l’immagine che hai in testa è quella giusta immediatamente ne ritrovi una parte, nei versetti. Solo una parte ho detto. Poi una volta trovata l’immagine si apre un mondo di cose da dire. Buona ricerca!
    Penso di aver carpito:

    Tu pensi che quando Giacobbe prese il tallone di Esau ancora nel ventre di sua madre, per uscire, starebbe ad indicare che il tallone sarebbe lo stivale di questa penisola, e che quando nei versetti sopra citati si dice che ci sono due popoli dentro di lei, starebbe ad indicare che i due popoli siano quello israelita e l'altro quello romano-italico.
    Si dice anche che una nazione sarà più forte dell'altra, e il grande servirà il più giovane.

    In effetti gli stessi commentatori ebrei affermano da Esau discendano gli antichi romani.

    https://forum.termometropolitico.it/...im-israel.html

    Ci ho azzeccato @emv?
    Aggiornato il Ieri alle 19:27 da GILANICO
  3. L'avatar di GILANICO
    Tranquillo, magari quando ne avremo entrambi voglia e tempo riprenderemo questi discorsi.
  4. L'avatar di GILANICO
    Mi dispiace del grave lutto in famiglia @emv, so cosa significa, avendo perso mia madre da più di 10 anni, pertanto ti chiedo scusa se solo adesso ho letto la tua risposta.
N. Post: