Benvenuto in Termometro Politico - Forum.
Visualizza Feed RSS

GILANICO

I vari culti/adorazioni all'interno di società dispotiche

Valuta Questa Inserzione
Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
Il problema è che questo reazionario fanatico anarchico ha sbagliato nel combattere il male attraverso altrettanto male, la guerra attraverso l'uso di altrettanta guerra, il militarismo con altrettanto militarismo, se pur di matrice anarchica, alimentando il fuoco con altrettanta benzina.
La vera arma è quella del verbo, perchè solo attraverso l'uso del verbo si può combattere il male senza divenirne parte integrante, senza che esso ci possa contaminare irrimediabilmente.
I suoi ideali erano giusti, ma sbagliato è stato il modo in cui ha cercato di metterli in pratica.

Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
concetto di destra?
Secondo te in un gruppo di facoceri chi viene ucciso dai predatori? I deboli
E chi viene difeso dai facoceri più forti? I deboli
Come fanno i facoceri a diventare forti, difendersi e difendere gli altri? Allenando il corpo
Il richiamo agli animali che vi sono in natura per avvalorare il proprio credo è tipico delle destre.

Si che io non sono un facocero, ma un essere umano.
Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
Secondo me si può essere forti, soprattutto di carattere, sensibili e rispettosi degli altri e della natura.
Pota è vero, ma questo centra poco con l'esaltazione del culto del corpo, dell'uomo forte e della "natura" che seleziona solo i forti a discapito dei deboli - del credo del vecchio destrorso wuwei.

Per non parlare del suo continuo richiamo agli animali che vivono in natura per avvalorare le sue idee di destra sulla legge della natura e sulla legge del più forte.
Se per quello anche gli infanticidi esistono tra il regno animale, come per gli ippopotami, ma da qui a dire che è naturale che una madre o qualcun altro uccida un infante, mi sembra troppo.
Anche la vedova nera uccide il proprio partner dopo l'atto sessuale, ma usare questa cosa per difendere la misandria mi sembra troppo.

Servirsi della natura solo quando ti fa comodo non solo è scorretto, ma può essere una lama a doppio taglio. Quindi è meglio lasciarla stare sta natura, anche se è difficile per persone di destra.

Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
Tendenzialmente non è assolutamente così!

Gli occhi sono lo specchio dell'anima perché sono espressivi del vissuto.
Le altre cose che dici sono fesserie peggio delle teorie lombrosiane.

Se gli esseri umani fossero stati deboli si sarebbero estinti milioni di anni fa.. La cura e l'allenamento del corpo sono parte integrante della cura e dell'allenamento della mente.
E dire che c'è scritto nella Bereshit della Mamash, che nulla centra con le teorie lombrosiane. Gli occhi è vero che sono lo specchio dell'anima, ma è altrettanto vero che il nostro aspetto fisico è lo specchio della nostra personalità e del nostro carattere.

Non credo proprio che gli esseri umani si fossero estinti se fosse prevalso un carattere fragile e sensibile, a meno che non si parli di qualche debolezza a livello genetico dove il rischio di imbattersi in malattie è elevato.

Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
E poi è assurdo quello che dici. Tutte le culture protoanarchiche come quella gilanica o delle varie tribù hanno avuto il culto del corpo sano e robusto, e praticavano sport talvolta anche violenti. La fisicità è sempre stata fondamentale nell'uomo, come in tutti gli esseri viventi, senza dover essere necessariamente distopia e sopraffazione.
Insomma, a me pare una cazzata sinceramente, visto che paiono prerogative tipiche di tutti i regimi totalitari e dispotici, compreso quello naszifascista, il culto del corpo sano e robusto quale segno si superiorità razziale.
Che poi sia una cosa antica è vero, lo facevano anche i greci e i romani, ma ben lungi dall'essere associata all'anarchismo.
Hai un idea distorta da questo punto di vista.

Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
Certo che esiste. Se cerchi nella sezione trovi anche un paio di discussioni.

Ad esempio Tolstoj era un anarchico pacifista. Lo stesso Godwin, uno dei primi teorici dell'anarchismo, era pacifista. Thoreau era un anarchico pacifista ed è stato l'ideatore della moderna disobbedienza civile.

Nessuno insulta gilanico in quanto pacifista (anche io lo sono) ma perché sputa sulle tombe di quegli anarchici che hanno combattuto e sono morti per la libertà definendoli estremistri di destra, dispotici e con altri appellativi vergognosi
A parte il fatto che oltre ad essere ipocrita sei pure un falso.

Io non sputo su quelle persone, ma come te, e tanti altri, hanno il culto della guerra, a prescindere se essi la facciano per combattere il nemico o per conquistare territori facendo strage di persone.
Cosi come tu hai il culto del corpo - il culto dell'uomo forte e potente, il culto della natura che seleziona i più forti oltre al culto della legge della natura.
Poi c'è chi ha il culto della proprietà, il culto del lavoro, il culto dell'autorità e della gerarchia, il culto della gerontocrazia, il culto del denaro, il culto della superiorità etnica razziale e intellettuale - il culto delle associazioni criminali e cosi via.

In pratica son tutte prerogative all'interno di una società dispotica.

Sostituisci "culto" con "adorazione" e il gioco è fatto.

Adesso puoi ancora mandarmi affanculo.
Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Citazione Originariamente Scritto da Wu Wei Visualizza Messaggio
Chi ti vuole cacciare?
Semplicemente quando infanghi il nome di quegli anarchici che hanno dato la vita per la libertà ti becchi gli epiteti che meriti
Puoi epitetarmi come ti pare e piace e inventarti cose che non ho mai detto.

Ho solo paragonato il guerrigliero anarchico a tutti gli altri guerriglieri armati pronti a battersi - morire e uccidere per i propri ideali attraverso l'uso della forza e delle armi e dell'uso della guerra.

Di certo è paradossale essere antimilitaristi difronte ad un anarchico che si fregia dello stesso modus operandi intento a combattere il militarismo con altrettanto militarismo.

Cosi come è paradossale essere antimilitaristi e poi auspicarsi una società anarchica armata di tutto punto e pronta a difendersi in caso di necessità.

Non si può combattere il militarismo con altrettanto militarismo, cosi come non si può combattere la guerra con altrettanta guerra. Altrimenti non fai altro che il loro gioco perverso, alimentando il fuoco con altrettanta benzina.
Citazione Originariamente Scritto da GILANICO Visualizza Messaggio
Semmai quello eri tu, tempo fa.

Ma sta di fatto che non ci vuole un genio per carpire che sei intriso di concetti di destra, perchè sei un estremista, e come ti ho appena detto, tutti gli estremisti si assomigliano.

1° C'è l'esaltazione del culto del corpo quale simbolo di potenza e superiorità
2° Tendi a servirti della natura, solo quando ti fa comodo, solo per avallare le tue ideologie estremiste
3° Hai una visione della società anarchica armata, dove prevale il più forte e dove vige la legge della natura, in pratica una società dispotica.
4° Usi terminologie, tipo "cagasotto", che sono tipiche di uno di destra estrema, pronto a fare il culo a chiunque osi sfiorarti, per altro, facendoti legge da solo.
5° Adotti lo stesso modus operandi dell'autoritario violento, volendo combattere la violenza attraverso altrettanto violenza.

Se devo essere sincero non ci vedo nulla di anarchico in quello che sei. Più che un patentino di anarchismo il mio è un dato di fatto, una realtà incontrovertibile. Dal momento che io tendo ad essere realista.

Aggiornato il 29-04-21 alle 15:28 da GILANICO

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

N. Post: