User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Nov 2010
    Messaggi
    659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Incredibile Famiglia Cristiana

    Dopo aver vietato alla rai di parlare di profilattico durante la giornata mondiale per la lotta all'aids, ora la comunità cristiana parte all'attacco di chi ha usato citarlo anche nei secoli successivi

    Famiglia Cristiana "scomunica" Fiorello: «Sul profilattico show di cattivo gusto» - Corriere della Sera

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Dopo aver vietato alla rai di parlare di profilattico durante la giornata mondiale per la lotta all'aids, ora la comunità cristiana parte all'attacco di chi ha usato citarlo anche nei secoli successivi

    Famiglia Cristiana "scomunica" Fiorello: «Sul profilattico show di cattivo gusto» - Corriere della Sera
    Su quello che ha detto fiorello (il salvavita pischelli) io avrei fatto intervenire l' OMS

  3. #3
    Dodge this!
    Data Registrazione
    15 Nov 2011
    Località
    Padova/Venezia
    Messaggi
    8,164
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Su quello che ha detto fiorello (il salvavita pischelli) io avrei fatto intervenire l' OMS
    Perché?onf:

  4. #4
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Icestar Visualizza Messaggio
    Perché?onf:
    A parte che era ironica come cosa, e poi perche' Fiore ha fatto passare il preservativo come un "ausilio" indispensabile e sopratutto infallibile. Niente di piu' sbagliato e pericoloso.

  5. #5
    Dodge this!
    Data Registrazione
    15 Nov 2011
    Località
    Padova/Venezia
    Messaggi
    8,164
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    A parte che era ironica come cosa, e poi perche' Fiore ha fatto passare il preservativo come un "ausilio" indispensabile e sopratutto infallibile. Niente di piu' sbagliato e pericoloso.
    Non ho guardato tutto lo spettacolo ma solo alcuni pezzi: non mi sembra che abbia detto che è infallibile ma che, SE si vuole fare sesso, SI deve usare.
    METODI CONTRACCETTIVI DI BARRIERA, preservativo (condom), diaframma vaginale, spermicidi e spugnette vaginali., sai cosa vol dire? Che si "salva" il 98% delle persone.

    Cosa "offri" tu, in alternativa? L'astinenza? Se sei contento/a tu, peggio per te.
    Ma il sesso è una parte essenziale ed importante della vita di una persona, oggi più che mai: tra crisi, tasse, CIG, licenziamenti, caro benzina e generi alimentari, ecc... togli pure il sesso e fai prima a suicidarti! (Non era un invito, sia chiaro)

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Icestar Visualizza Messaggio
    Non ho guardato tutto lo spettacolo ma solo alcuni pezzi: non mi sembra che abbia detto che è infallibile ma che, SE si vuole fare sesso, SI deve usare.
    METODI CONTRACCETTIVI DI BARRIERA, preservativo (condom), diaframma vaginale, spermicidi e spugnette vaginali., sai cosa vol dire? Che si "salva" il 98% delle persone.

    Cosa "offri" tu, in alternativa? L'astinenza? Se sei contento/a tu, peggio per te.
    Ma il sesso è una parte essenziale ed importante della vita di una persona, oggi più che mai: tra crisi, tasse, CIG, licenziamenti, caro benzina e generi alimentari, ecc... togli pure il sesso e fai prima a suicidarti! (Non era un invito, sia chiaro)
    grazie di questa informazione..

    "anche con un uso corretto è riportata una incidenza di rottura del 2 %."

    da notare come questo medico quando parla dei contraccettivi di barriera ci dà solo la percentuale di fallimento con corretto uso (2%);
    quando parla dei metodi naturali ci tiene a dare tutto il range di fallimento (dal 3 al 18%)
    http://www.salutedonna.it/metodi%20c...20naturali.htm

    Ma perchè non ci dice la percentuale di fallimento con uso non corretto dei profilattici?

    p.s. come da un'altra discussione sappiamo che alcuni metodi naturali con uso corretto danno l'1% di fallimento ed è quindi ancora più strano che il medico parta dal 3%.
    Ultima modifica di domics; 07-12-11 alle 11:48

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Dopo aver vietato alla rai di parlare di profilattico durante la giornata mondiale per la lotta all'aids, ora la comunità cristiana parte all'attacco di chi ha usato citarlo anche nei secoli successivi

    Famiglia Cristiana "scomunica" Fiorello: «Sul profilattico show di cattivo gusto» - Corriere della Sera
    Mi ha piacevolmente sorpreso che, una volta tanto, Famiglia Cristiana abbia riaffermato chiaramente un principio morale della Chiesa.
    Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. (San Giovanni Bosco)

  8. #8
    Dodge this!
    Data Registrazione
    15 Nov 2011
    Località
    Padova/Venezia
    Messaggi
    8,164
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da domics Visualizza Messaggio
    grazie di questa informazione..

    "anche con un uso corretto è riportata una incidenza di rottura del 2 %."

    da notare come questo medico quando parla dei contraccettivi di barriera ci dà solo la percentuale di fallimento con corretto uso (2%);
    quando parla dei metodi naturali ci tiene a dare tutto il range di fallimento (dal 3 al 18%)
    METODI CONTRACCETTIVI NATURALI, Ogino-Knauss, temperatura basale, muco cervicale.

    Ma perchè non ci dice la percentuale di fallimento con uso non corretto dei profilattici?

    p.s. come da un'altra discussione sappiamo che alcuni metodi naturali con uso corretto danno l'1% di fallimento ed è quindi ancora più strano che il medico parta dal 3%.
    Altrove avevo letto che la % in caso dell'uso scorretto era l'1%, ma volendo restare "pessimista", fosse 1, il 2, o il 3%, vuol sempre dire proteggere il 97% degli utilizzatori. Sempre meglio dello 0% nel caso di non utilizzo, no?

  9. #9
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    230 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Icestar Visualizza Messaggio
    Se sei contento/a tu, peggio per te.
    Ma il sesso è una parte essenziale ed importante della vita di una persona, oggi più che mai: tra crisi, tasse, CIG, licenziamenti, caro benzina e generi alimentari, ecc... togli pure il sesso e fai prima a suicidarti! (Non era un invito, sia chiaro)
    E se il preservativo si rompe, dai la colpa a Berlusconi o a Monti?

    Citazione Originariamente Scritto da Icestar Visualizza Messaggio
    Altrove avevo letto che la % in caso dell'uso scorretto era l'1%, ma volendo restare "pessimista", fosse 1, il 2, o il 3%, vuol sempre dire proteggere il 97% degli utilizzatori. Sempre meglio dello 0% nel caso di non utilizzo, no?
    Balle.



    Il preservativo colabrodo

    Lo spacciano per sicuro ma non è vero! Il virus dell’Hiv può trasmettersi anche se il preservativo è correttamente usato. Perché non informano i giovani di questo pericolo? Forse per non mettere in pericolo il business di certe lobbies.

    di Tommaso Scandroglio

    Lo spacciano per sicuro ma non è vero! Il virus dell’Hiv può trasmettersi anche se il preservativo è correttamente usato. Perché non informano i giovani di questo pericolo? Forse per non mettere in pericolo il business di certe lobbies.

    Una propaganda interessata, cui non mancano ingenti mezzi economici, sostiene, in assenza quasi totale di voci contraddittorie, che l’uso del preservativo garantisce totalmente dal contagio del virus Hiv, impedendo la diffusione della peste del secolo, dell’AIDS.

    Ovviamente, peste e corna nei confronti della Chiesa cattolica, la cui morale retrograda e oscurantista si ostina a negare liceità all’uso dei contraccettivi, anche in epoca così a rischio di contagio mortale per larghe fasce di popolazione, soprattutto nei Paesi più poveri. Chiesa senz’anima, arroccata su principi insostenibili, crudele, inamovibile persino di fronte al pericolo di morte che circonda i nostri giovani. E così, ancora una volta sul banco degli imputati, la Chiesa ed i cattolici, per lo meno quelli che ancora seguono le indicazioni del Magistero in materia di morale sessuale, vengono additati a incoscienti, se non colpevoli, complici della propagazione del virus letale.

    Costretti in difesa, non sappiamo quasi che cosa balbettare di fronte all’indice puntato di questi giustizieri dal giudizio inappellabile. Ma si e` proprio certi che le cose stiano veramente così? Si è sicuri che il profilattico protegga totalmente dal virus dell’AIDS? Facciamo il punto della situazione.

    1. Chi è sieropositivo ha una malattia mortale di cui l’AIDS non è che lo stadio finale.

    2. Chi è sieropositivo può contagiare gli altri.

    3. Attualmente non esiste alcuna medicina o vaccino che guarisca da questa malattia e dunque l’unico mezzo per non contrarre questo virus è la prevenzione.

    Ma oggi, quando si parla di prevenzione, viene alla mente una parolina magica: “preservativo”. Lo dice il nome: preserva. Preserva la donna dal rimanere incinta, preserva giovani e meno giovani dal mortale contagio dell’Hiv. Ma qualcuno – ci limitiamo a prenderne atto – dubita che il preservativo sia realmente uno strumento che garantisca di non essere contagiati dal virus.

    La cosa e` risaputa, circola negli ambienti scientifici, ma si preferisce non divulgarla. Tra i dubbiosi va annoverato il professor Joannes .P.M. Lelkens, emerito di anestesiologia all’Università di Maastricht e docente di fisiologia all’Istituto “MEDO” di Kerkrade (paesi Bassi) per la famiglia e l’educazione. La tesi del professor.

    Lelkens parte innanzitutto da una constatazione: la probabilità di rimanere incinta utilizzando costantemente, in ogni rapporto sessuale, il preservativo varia il 9% e il 14%. Vale a dire che, se 100 coppie, per un anno intero usano esclusivamente il preservativo come anticoncezionale, circa 12 donne rimangono incinte.

    Il dato, sconosciuto al popolo dei fruitori di contraccettivi, è confermato anche da una recente indagine condotta dall’Associazione degli ostetrici e ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi). Anche questa indagine, ovviamente, passata sotto silenzio quasi totale.

    Ma proseguiamo. E’ dunque provato scientificamente che gli spermatozoi possono passare attraverso il preservativo. Lo stesso professore ci informa che il virus dell’AIDS e` piu` piccolo degli spermatozoi (0,1 micron) e perciò ha più facilità a passare attraverso il profilattico.

    Quanto afferma il professor Lelkens è confermato da uno studio compiuto da C.M. Roland, capo della sezione “Proprietà dei polimeri” del Naval Research Laboratory di Washington, apparso in un articolo della rivista specializzata Rubber World del giugno del 1993. “Sulla superficie del preservativo – scrive Roland – la struttura originale appare al microscopio come un insieme di crateri e di pori. Più importante per la trasmissione dei virus è la scoperta di canali del diametro medio di 5 micron, che trapassano la parete da parte a parte. Ciò significa un collegamento diretto tra l’interno e l’esterno del preservativo attraverso un condotto grande 50 volte il virus”.

    La notizia va presa con estrema attenzione: il preservativo presenta fori 50 volte più grandi del virus dell’AIDS e quindi questo virus può benissimo attraversare la parete di gomma del profilattico. La maniera migliore per verificare la veridicità di questi dati era testare nella realtà la presunta sicurezza offerta dai preservativi. Questo è appunto ciò che ha fatto la dottoressa Susan C. Weller che ha studiato la frequenza della trasmissione del virus, usando sempre il preservativo per un anno, tra coppie di marito e moglie nelle quali uno solo dei due partners è sieropositivo.

    In questo studio è emerso che ben il 30% delle persone sane si è ammalato nell’arco di un anno; ciò a dimostrare che questi soggetti, nonostante l’uso continuato del preservativo, sono stati contagiati dal loro coniuge.

    Una percentuale strabiliante che, se confermata, inficia del tutto il comune pensare di tanti promotori delle campagne del “sesso sicuro”. Sostenere, come fanno molti messaggi pubblicitari, che l’uso del preservativo garantisca totalmente da rischi di contagio, è del tutto falso.

    Se il messaggio fosse accolto acriticamente – come purtroppo avviene spesso – dai nostri studenti, in ogni classe 6-7 dei nostri ragazzi (appunto circa il 30 %) rischierebbero pericolosamente di essere sacrificati alle campagne del “sesso sicuro”. Vien da chiedersi quanti genitori sarebbero disposti a sottoscrivere tali campagne. E quanti giovani, se informati della verità, sarebbero disposte ad accoglierle acriticamente, come spesso oggi avviene. Infine, oltre al fatto che il preservativo presenta veri e propri tunnel che permettono il passaggio del virus all’esterno dello stesso, non dimentichiamoci che il profilattico durante il rapporto può subire lacerazioni (i preservativi nuovi hanno una probabilità di lacerarsi del 3,6%, quelli vecchi di qualche anno fino al 18,6%); può, se non utilizzato correttamente, provocare passaggio di liquido seminale, e con esso anche il virus Hiv, e, da ultimo, può sfilarsi.

    Se sommiamo tutti questi rischi dobbiamo necessariamente essere d’accordo con il parere autorevole del professor Leopoldo Salmaso, medico epidemiologo e aiuto infettivologo presso l’ospedale di Padova, parere confermato dai risultati delle ricerche condotte dal Federal Drugs Administration, l’ente che negli Stati Uniti controlla i medicinali: “Il preservativo può ritardare il contagio, ma non arrestarlo”.

    La conclusione si impone: contare sui preservativi è far la corte alla morte. A questo punto sorge spontanea una domanda: perchè i risultati di queste ricerche non sono noti all’opinione pubblica? Forse per non ingenerare un panico di massa?

    Ma quando c’e` di mezzo la nostra salute, non abbiamo tutti il diritto di sapere? Non sarà che la vendita di preservativi fattura milioni di dollari in tutto il mondo e simili notizie segnerebbero la fine di un così imponente business? Domande che attendo risposta. Tornando invece al problema di come debellare l’AIDS, che cosa possiamo fare di realmente efficace per fermare questa malattia, dato che i preservativi offrono così poche garanzie? Qual e` la vera strada del sesso sicuro?

    La sola strada che dà certezza di non contrarre il virus attraverso rapporti sessuali è proprio quella di non avere rapporti sessuali: la strada dell’astensione sessuale, proprio quella tanto derisa, gabellata per retrograda, qualificata come castrante la personalità dei nostri giovani. Eppure, il ragionamento non fa una piega.

    Il professor Salmaso ci aiuta con un esempio pubblicato su Avvenire: “Se un bambino ha il morbillo, abbiamo due modi per arginare l’infezione. Eliminare il rischio di contagio tenendolo a casa, oppure mandarlo a scuola facendogli indossare una mascherina. Va da sè che questo secondo criterio è assai più insicuro rispetto al primo.

    Portando la mascherina il bambino contagerebbe i compagni di scuola in quindici giorni, anzichè in uno. Ma il risultato sarebbe ugualmente quello di un’epidemia generalizzata”. Questo è quanto può accadere, fatte le debite proporzioni, quando si una persona sieropositiva utilizza il preservativo.

    Non è certa di evitare il contagio, ma solo di ritardarlo. Naturalmente, soluzione efficace e raccomandabile è la fedeltà reciproca nel matrimonio. Ma, guarda caso, qui torniamo al recupero di quella visione monogamica della coppia, proclamata dalla Chiesa sin dall’inizio della sua bimillenaria storia. Ancora una volta questi cattolici. Che abbiano ragione anche quando parlano di preservativo?

    Ricorda: Il preservativo presenta fori il cui diametro è 50 volte più grande della grandezza del virus dell’AIDS L’astensione dai rapporti sessuali con persone sieropositive e la fedeltà reciproca nel matrimonio sono l’unica garanzia sicura contro il contagio. Studi epidemiologi, scientificamente condotti, dimostrano come nel 7-15% dei casi, fino al 30% in alcuni studi, l’infezione si verifichi nonostante l’uso del preservativo.

    Articolo pubblicato su Il Timone n.1 maggio-giugno 1999
    Preferisco di no.

  10. #10
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incredibile Famiglia Cristiana

    Citazione Originariamente Scritto da Icestar Visualizza Messaggio
    Non ho guardato tutto lo spettacolo ma solo alcuni pezzi: non mi sembra che abbia detto che è infallibile ma che, SE si vuole fare sesso, SI deve usare.
    METODI CONTRACCETTIVI DI BARRIERA, preservativo (condom), diaframma vaginale, spermicidi e spugnette vaginali., sai cosa vol dire? Che si "salva" il 98% delle persone.

    Cosa "offri" tu, in alternativa? L'astinenza? Se sei contento/a tu, peggio per te.
    Ma il sesso è una parte essenziale ed importante della vita di una persona, oggi più che mai: tra crisi, tasse, CIG, licenziamenti, caro benzina e generi alimentari, ecc... togli pure il sesso e fai prima a suicidarti! (Non era un invito, sia chiaro)
    Conosci il significato della parola infallibile?onf:

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Famiglia cristiana
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 02-07-08, 20:36
  2. Famiglia Cristiana
    Di amsicora nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-10-06, 17:25
  3. Famiglia Cristiana
    Di Peucezio (POL) nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 16-11-05, 14:36
  4. Famiglia Cristiana?
    Di Athanasius nel forum Cattolici
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 04-11-05, 14:41
  5. Famiglia Cristiana...
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07-02-05, 23:23

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226