User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Eutanasia legalizzata in Olanda

    Oggi sul Resto del Carlino ho letto che da lunedi, in Olanda sarà legalizzata la cosidetta "morte dolce".
    I medici potranno applicare l'eutanasia a quei pazienti che lo richiederanno se afflitti da mali incurabili e sotto immani sofferenze, cosa che io reputo giustissima.
    Per i ragazzi dai 12 a 16 anni decideranno i genitori ma gia oltre i 16 anni si potrà applicare l'eutanasia se il paziente lo richiederà.
    In parlamento c'è stata battaglia ma i sondaggi dicono che l'85% degli olandesi è favorevole.
    Per me è una conquista di civiltà, che va oltre le bandiere e le idee politiche, perchè riguarda il genere umano e tutti noi ,purtroppo, un giorno potremmo averne bisogno anche se si spera il più tardi possibile.
    Voi cosa ne pensate?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sono ovviamente d'accordo.
    Ognuno è padrone della propria vita, e no sempre la vita è una cosa desiderabile.
    Personalmente sono anche per la legalizzazione del suicidio.
    saluti padani

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono favorevole, speriamo arrivi al più presto anche qui da noi.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Eutanasia legalizzata in Olanda

    Originally posted by Celtic Pride
    Oggi sul Resto del Carlino ho letto che da lunedi, in Olanda sarà legalizzata la cosidetta "morte dolce".
    I medici potranno applicare l'eutanasia a quei pazienti che lo richiederanno se afflitti da mali incurabili e sotto immani sofferenze, cosa che io reputo giustissima.
    Per i ragazzi dai 12 a 16 anni decideranno i genitori ma gia oltre i 16 anni si potrà applicare l'eutanasia se il paziente lo richiederà.
    In parlamento c'è stata battaglia ma i sondaggi dicono che l'85% degli olandesi è favorevole.
    Per me è una conquista di civiltà, che va oltre le bandiere e le idee politiche, perchè riguarda il genere umano e tutti noi ,purtroppo, un giorno potremmo averne bisogno anche se si spera il più tardi possibile.
    Voi cosa ne pensate?
    Completamente d'accordo con l'eutanasia,mi è successo pochi anni fà di perdere una persona a me cara per un tumore,e nei suoi ultimi giorni mi capitava di pensare alla morte,ma non come suicidio,sia chiaro,ma nel senso "e se un domani capita a me quello?"....cioè passare gli ultimi giorni su di un letto,senza più riuscire a parlare,il più piccolo movimento diventa una tortura,con un tubo nel naso,uno in pancia e l'altro nel braccio....stavo male al solo pensiero,per questo che dico sì all'eutanasia,sì,sì e ancora sì!
    Saluti Padani

  5. #5
    Moderatore Libertarissimo
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Covo dei "Sovversivi"
    Messaggi
    1,141
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by PINOCCHIO
    sono ovviamente d'accordo.
    Ognuno è padrone della propria vita, e no sempre la vita è una cosa desiderabile.
    Personalmente sono anche per la legalizzazione del suicidio.
    saluti padani
    Quindi sei anche favorevole al caso teorico (fino ad un certo punto) della "schiavitù volontaria" (che in quanto schiavitù è irrevocabile)?

    Tornando alla domanda di Celtic.
    Personalmente contrario, per il semplice motivo che considero la vita un diritto "non disponibile" in quanto non mi appartiene.
    Le motivazioni sono ovviamente legate alla mia educazione cristiana, ma mi rendo perfettamente conto che per un non credente il problema è grave.

    Diciamo che l'argomentazione laica al no, si potrebbe basare sul fatto che quello l'eutanasia diverrebbe in breve la legalizzazione del suicidio...il che vuol dire ammettere di perder un bene, la vita, definitivamente come conseguenza di un atto di volontà che come si sa può esser il frutto di mille condizionamenti.....e quindi non libero
    Affidare alla volontà un bene inestimabile come la vita mi sembra un rischio da non correre.

    Ci sono però dei risvolti pratici (inqueietanti), che ora mi vengono in mente, che vorrei sottolineare:
    - la decisione è revocabile...ma chi decide fin quando posso revocarla? (intendo dire che se fossi dichiarato "incapace di intendere e di volere" non potrei più revocarla anche se lo volessi..........magari in un momento di lucidità);
    - e se la mia decisione maturasse in un periodo di depressione passeggera e non potessi poi (perchè perdo il lume della ragione) correggere la mia volontà?
    - il fatto che il male è incurabule lo decide un terzo...che per quanto bravo non è infallibile....

    Sa£udi serenissimi da Pippo III.

    P.s: a me fa poi un certo effetto pensare chi ha nello scorso secolo ha sostenuto ,e messo in pratica, la dolce morte.........un caso?

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Pippo III


    Quindi sei anche favorevole al caso teorico (fino ad un certo punto) della "schiavitù volontaria" (che in quanto schiavitù è irrevocabile)?

    ?

  7. #7
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'Olanda ha fatto bene? Mah......
    La forma dubitativa vale anche nella valutazione delle vostre pur legittime valutazioni.
    Su un punto sono parzialmente d'accordo con Pippo, e cioè che la vita è un diritto non disponibile solo per un "essere" non ancora nato oppure nato ma prima che aquisca l'uso della ragione e la capacità di giudizio della maggiore età.
    Poi, insieme alla vita che gli è stata data, gli è stata data anche la responsabilità e la possibilità di portarla avanti o sopprimerla.
    Personalmente accetto e amo la vita così com'è, nel bene e nel male, e non chiederei l'eutanasia per me. Tuttavia ritengo giusto che esista la possibilità di chiederla come diritto giuridico, semplicemente perchè è una libertà in più che ha la persona e che rende l'individuo più cosciente della responsabilità sulla propria esistenza.
    Debbo aggiungere che la legge che consente l'eutanasia, come quelle che consentono il divorzio, l'aborto ed altre amenità io non le considero delle "soluzioni ottimali a dei problemi", ma solo la scelta del minore dei mali.
    Così, se invece di lasciare in giro per ogni dove migliaia di peripatetiche, che svolgono un "lavoro" ad altissimo rischio sanitario, si riaprissero finalmente i casini con tanto di controlli sanitari, ne deriverebbe un bene (ovvero un male minore) a tutta la società, che beneficiebebbe non solo di una forte riduzione di malattie veneree ma anche di una minor spesa per curarle.
    Caro Pippo, anche Sant'Agostino e San Tommaso (i più grandi dottori della Chiesa del primo e del sencondo millennio) suggerivano la filosofia "del minore dei mali".
    Io non sono nè un credente nel senso tradizionale del termine, nè uno specialista: mi avvalgo solo del mio modesto buon senso.
    Debbo darti ragione anche su un altro aspetto: quando si parla di eutanasia tutti pensano a malati terminali in fase avanzata ed irreversibile. A questi mi riferisco anch'io.
    Ci sono però anche altri casi di malati, spesso giovani, che desiderano morire o tentano addirittura il suicidio. Si tratta dei depressi nelle varie forme che purtroppo presenta questa malattia. Si sa che il novecentonovantanove pe mille può uscirne se ben curato.
    Questi sono chiaramente casi da aiutare e basta, altro che eutanasia!
    Infatti, conosco persone che, a causa della depressione, hanno tentato più volte il suicidio. Ora invece godono di ottima salute ed umore, conducono una vita normalissima, ben motivata da valori e sentimenti importanti e mai più tornerebbero nei pensieri tenebrosi di un tempo.

    Serenissimi padani saluti

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    proviamo a spostare la prospettiva dall'individuo alla società. ê su questo piano, sociale e pratico (non su quello etico) che sono favorevole all'eutanasia. E spero che sia depenalizzata al più presto anche in altri paesi europei. Il motivo è semplice: c'è una sproporzione evidente tra classi di età. Ci sono troppi anziani in rapporto ai giovani. Le soluzioni per correggere tale squilibrio sono due: elevare la natalità e aumentare la mortalità degli anziani. L'eutanasia è un metodo non certo elegante ed eticamente discutibile, ma efficace, di abbattere l'eccesso statistico di anziani nella popolazione.
    Propongo quindi l'eutanasia volontaria (ma incoraggiata) per:

    1) le persone maggiori di 65 anni non autosufficienti
    2) i dementi
    3) gli invalidi e gli ammalati cronici

    Eliminando una fetta consistente di queste categorie la società potrebbe dedicare più risorse allo stimolo alla natalità, che è il vero obiettivo di una sana politica demografica per il nostro paese.
    Per essere chiaro sto parlando di eutanasia VOLONTARIA, quindi prego di evitare riferimenti fuori luogo alle politiche hitleriane...

    saluti

  9. #9
    lobosinistro
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Felix
    proviamo a spostare la prospettiva dall'individuo alla società. ê su questo piano, sociale e pratico (non su quello etico) che sono favorevole all'eutanasia. E spero che sia depenalizzata al più presto anche in altri paesi europei. Il motivo è semplice: c'è una sproporzione evidente tra classi di età. Ci sono troppi anziani in rapporto ai giovani. Le soluzioni per correggere tale squilibrio sono due: elevare la natalità e aumentare la mortalità degli anziani. L'eutanasia è un metodo non certo elegante ed eticamente discutibile, ma efficace, di abbattere l'eccesso statistico di anziani nella popolazione.
    Propongo quindi l'eutanasia volontaria (ma incoraggiata) per:

    1) le persone maggiori di 65 anni non autosufficienti
    2) i dementi
    3) gli invalidi e gli ammalati cronici

    Come fai a pensare una cosa del genere? "Incoraggiare"? Non si stanno prendendo in giro le donne che aspirano ad andare al fronte, in prima linea...
    Vorresti incoraggiare una persona a morire?

    Saluti

  10. #10
    legionario
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Littoria
    Messaggi
    281
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    hai ragione caro Lobo.
    Sarebbe meglio scrivere: promossa ed organizzata, non incoraggiata. Oltretutto vi sono molte persone in queste categorie non in grado di intendere e di volere.
    Resta il fatto che SOCIALMENTE sarebbe utile alleggerire la zavorra demografica rappresentata da questi settori. In poche parole: ci vogliono più bambini/giovani e meno anziani. Su questo non ci piove e dovremmo essere tutti d'accordo.

    saluti

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Andalusia: legalizzata l'eutanasia
    Di anarchico_dissacratore nel forum Politica Europea
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 07-04-10, 10:43
  2. Olanda sperimenta l'eutanasia per i bambini
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-12-04, 02:21
  3. Olanda: eutanasia per i bambini
    Di Titus Livius (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 02-09-04, 17:29
  4. Olanda: autorizzata eutanasia per bambini
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-08-04, 22:09
  5. Da lunedì l'eutanasia in Olanda sarà legale
    Di Free nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 30-03-02, 20:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226