SANTORO; CALDEROLI: TROPPO POCO UNA LETTERA, VA MESSO ALLA PORTA



“ Il Cda della Rai è pienamente autonomo nella gestione dell’azienda, ma trattandosi di un caso, come quello in oggetto, di un giornalista che fa politica e la fa di parte una considerazione da politico la voglio esprimere. Una semplice lettera di contestazione disciplinare a Santoro? Troppo poco, Santoro va messo alla svelta alla porta così come tutti quelli che hanno scambiato la Rai per Telekabul.” Questo il commento di Roberto Calderoli, coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord e vicepresidente del Senato, in merito alla vicenda Santoro.

------------------------------------------------------

Dalla Segreteria Nazionale, riporto questa e-mail arrivatami......credo che finalmente fosse ora che qualcuno
del movimento dicesse come la pensa la maggior parte dei Padani, che poi lo abbia fatto il nostro dentista non puù
far altro che farmi ulteriormente piacere....visto che ultimamente
non è che mi stia molto simpatico.......

---pensiero---