User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Copiare...

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Copiare...

    ... ogni tanto non fa male. O no?

    Il Generale di Divisione Smedley Butler sull'interventismo
    Una testimonianza rivelatrice sull'atmosfera regnante negli ambienti militari americani
    Anno di pubblicazione: 2002 - © da Nexus New Times n. 36 - gen/feb 2002, p. 13 - www.nexusitalia.com - Estratto da un testo consegnato nel 1933 dal Generale di Divisione Smedley Butler, Corpo dei Marines degli Stati Uniti.
    La guerra è soltanto un imbroglio. Credo che il modo migliore di descrivere un imbroglio sia come qualcosa che non è affatto ciò che sembra alla maggioranza della popolazione; soltanto un ristretto gruppo interno sa di cosa si tratta, e viene gestito per il vantaggio di pochi e a scapito delle masse.
    Io credo in un'adeguata difesa dei confini nazionali e nient'altro. Se un paese penetra nel nostro territorio per combattere, allora combatteremo. Il problema dell'America è che quando il dollaro guadagna il 6% qui da noi, poi si agita e se ne va oltre oceano per guadagnare il 100%; allora la bandiera segue il dollaro ed i soldati seguono la bandiera.
    Non andrei di nuovo in guerra, come ho fatto, per proteggere qualche lercio interesse dei banchieri. Esistono soltanto due cose per le quali dovremmo combattere: una è la difesa delle nostre case, mentre l'altra è la Dichiarazione dei Diritti del Cittadino; la guerra per qualsiasi altro motivo è semplicemente un imbroglio.
    Non c'è trucco nel carniere delle truffe che la gang militare non utilizzi; essa ha i suoi "uomini dito" per indicare i nemici, i suoi "uomini muscolo" per distruggerli, i suoi "uomini cervello" per predisporre i piani di guerra ed un "Grande Capo": il capitalismo supernazionalistico.
    Può sembrare strano che io, che sono un militare, adotti un tale termine di paragone. La sincerità mi costringe a farlo. Ho passato trentatrè anni e quattro mesi in servizio permanente attivo in qualità di membro della compagine militare più agile di questo paese, il Corpo dei Marines, e con tutti i gradi, da sottotenente a generale di divisione.
    Il questo periodo, ho impiegato la maggior parte del mio tempo nella veste di uomo muscolo di rango elevato per il Grande Business, per Wall Street e per i Banchieri; per farla breve, ero un delinquente, un gangster del capitalismo.
    A quei tempi avevo solo il sospetto di far parte di un racket; ora ne ho la certezza. Come tutti i militari professionisti, io non ho lasciato il servizio; mentre obbedivo agli ordini dei superiori, le mie facoltà mentali sono rimaste in animazione sospesa, e questo è tipico di chiunque lavori nel settore militare.
    Ho aiutato a rendere il Messico, specialmente Tampico, sicuro per gli interessi petroliferi americani nel 1914; ho contribuito a rendere Haiti e Cuba dei luoghi decenti in cui i ragazzi della National City Bank potessero ricavare degli introiti; ho contribuito a saccheggiare una mezza dozzina di repubbliche centro-americane per gli interessi di Wall Street. La lista degli imbrogli è lunga. Nel 1909-1912 ho contribuito a purificare il Nicaragua per la società bancaria internazionale Brown Brothers; nel 1916 ho portato luce sulla Repubblica Dominicana per gli interessi dei produttori di zucchero americani; in Cina ho contribuito a far sì che la Standard Oil facesse i suoi affari indisturbata.
    Nel corso di quegli anni ho avuto - come direbbero i ragazzi del retrobottega - un eccellente racket.. Ripensando al passato, ho la sensazione che avrei potuto dare dei consigli ad Al Capone; il meglio che costui riuscì a fare il suo racket in tre distretti; io ho fatto altrettanto in tre continenti.

    Due pesi, due misure
    Riconoscere il terrorismo dello stato d'Israele
    Anno di pubblicazione: 2002
    © Ricerca e stesura di Paolo Barnard, giornalista di Report, Rai 3

    INTRODUZIONE

    In Medioriente dilaga il fenomeno del Terrorismo. A noi è particolarmente noto il Terrorismo palestinese e/o islamico, ma c'è anche il Terrorismo israeliano. Il primo è internazionalmente riconosciuto, il secondo no. E qui sta il problema.

    Prima di continuare e per sgombrare il campo da possibili equivoci, ribadiamo con decisione che non v'è dubbio che per decenni alcuni gruppi palestinesi si siano macchiati, e ancora oggi si macchino, di orrendi crimini terroristici che non trovano alcuna giustificazione politica né morale. La condanna di questi crimini, che storicamente colpiscono soprattutto lo Stato di Israele, deve essere assoluta.

    Eppure, rimane il fatto che in occidente si fatica ad ammettere che Israele ha praticato e pratica il Terrorismo. Taluni rigettano questa nozione radicalmente, anche se la Storia lo dimostra in maniera incontrovertibile.

    Ciò ha dato origine a una impostazione ideologica errata e catastrofica nelle sue conseguenze, a causa della quale ogni approccio internazionale al conflitto israelo-palestinese viene fatalmente viziato da un sistema di "due pesi due misure": solo ai palestinesi viene formalmente chiesto di abbandonare le pratiche terroristiche, a Israele mai. Questo produce continui fallimenti.

    Tale pregiudizio trova appoggio in vaste fasce delle opinioni pubbliche occidentali. Infatti, alle parole "Terrorismo mediorientale" noi associamo d'istinto i volti dei guerriglieri palestinesi, libanesi o iraniani, ovvero del fanatismo islamico armato; ma non ci viene altrettanto spontaneo associarvi i volti dei soldati d'Israele, o quelli dei loro leader politici. Questo è potuto accadere perché l'Occidente ha intenzionalmente alterato la "narrativa" del conflitto israelo-palestinese, per tutelare i propri interessi nell'area. Lo dimostra lo stesso linguaggio mediatico internazionale: da anni in tv o sulle prime pagine dei giornali gli attacchi palestinesi contro i civili israeliani sono sempre definiti (a ragione) "terroristici", ma quelli altrettanto terrorizzanti delle Forze di Difesa Israeliane contro i civili palestinesi sono sovente chiamati "di autodifesa"; le azioni dei kamikaze di Hamas sono "massacri", mentre le centinaia di omicidi extragiudiziali commessi dai Servizi Segreti israeliani vengono definiti "esecuzioni capitali mirate", e così all'infinito (Chomsky-Fisk-Said etal.).
    Tutto ciò ci ha lentamente resi incapaci di riconoscere l'esistenza del Terrorismo di matrice israeliana, assieme alle atrocità che causa e che ha causato.

    E' imperativo rettificare questo pregiudizio, iniziando dalla accettazione, da parte della comunità internazionale impegnata nel processo di pace, della verità storica. Questo significa che mentre giustamente condanniamo il Terrorismo palestinese, dobbiamo abbandonare il nostro rifiuto di riconoscere e di censurare il Terrorismo di Israele.

    Se ciò non accadrà, non vi è speranza di pace in Medioriente.

    A prova di quanto affermato sopra, sono di seguito elencati alcuni fra i peggiori atti di Terrorismo commessi in Medioriente dalla comunità sionista prima e da Israele o da israeliani poi, con una scrupolosa bibliografia. Le fonti sono principalmente i documenti dell'ONU e di Amnesty International; questo perché siamo consapevoli che nell'esporre un tema tanto controverso ci si deve affidare a fonti assolutamente e storicamente al di sopra delle parti. Abbiamo di proposito scartato ogni fonte che potesse anche vagamente essere accusata di partigianeria, e per tale motivo siamo stati costretti a non includere in questo documento centinaia di "atti di Terrorismo israeliani" riportati nella letteratura sul Medioriente.

    Lo ribadiamo: questo lavoro non è un atto di accusa contro Israele fine a sé stesso, perché se così fosse sarebbe un esercizio sterile. Esso vuole aiutare il pubblico a rettificare quella "narrativa" distorta che basandosi su "due pesi due misure" condanna il Medioriente a una violenza senza fine.
    Ai lettori il giudizio.

    ---

    Che ne dite?

    J.B.



    PS Lupo, scusami, neh! Non sto tentando di rubarti il mestiere. Solo che questi due articoli mi sono sembrati interessanti e urgenti
    Hans Von Buleghinen

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Quel generale USA deve essere impazzito...
    Ottimo articolo: un'ulteriore riprova che quello che sosteniamo da sempre è vero. E un'ulteriore mazzata nei denti ai fessi che conosciamo...

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Copiare...

    Originally posted by Johnny Buleghin
    ... ogni tanto non fa male. O no?



    PS Lupo, scusami, neh! Non sto tentando di rubarti il mestiere. Solo che questi due articoli mi sono sembrati interessanti e urgenti
    Che fai sfotti?
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  4. #4
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Totila
    Quel generale USA deve essere impazzito...
    Ottimo articolo: un'ulteriore riprova che quello che sosteniamo da sempre è vero. E un'ulteriore mazzata nei denti ai fessi che conosciamo...
    qualcuno dira' che trattasi del solito rancoroso alcoolizzato dimesso con ignavia dal corpo ..

    .. e sono pur sicuro che ci saranno carte e video a provarlo..

    Io mi domando sempre dove andranno tanti solerti trombette e sguatteri del sistema quando cominceranno a piovere pietre in testa anche a loro ...
    ... non credo che a panama city ci sara' posto per tutti ..

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bentornato

    Originally posted by Totila
    Quel generale USA deve essere impazzito...
    ... e in Toscana?

    Totilus, dimmi un pò, ma in Tuscania non c'è nemmeno una sola Leghista di Gentil Sesso desiderosa di partecipare a questo consesso???

    Non dirmi che sono tutte orientate da un'altra parte, neh.

    Non tenerci sui ceci e sui carciofi.

    Portane qui almeno una. Una VERA Beatrice.

    Mi dichiaro sin d'ora pronto a dedicarle una poesia.

    Juanin Buleghieri
    Hans Von Buleghinen

  6. #6
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by larth


    qualcuno dira' che trattasi del solito rancoroso alcoolizzato dimesso con ignavia dal corpo ..

    .. e sono pur sicuro che ci saranno carte e video a provarlo..

    Io mi domando sempre dove andranno tanti solerti trombette e sguatteri del sistema quando cominceranno a piovere pietre in testa anche a loro ...
    ... non credo che a panama city ci sara' posto per tutti ..

    Già.Quando cominceranno a fischiare le sirene, vorrò proprio vedere cosa diranno.
    Cmq una cosa ti posso dire. Un famoso giornalista neo-liberal una volta a scritto che lui, all'epoca bambino, testimone dei bombardamenti degli alleati che fecero sulla sua città, oggi li benedice. Erano, dice, bombardamenti che portavano la democrazia e la libertà.
    Peccato che quelli che rimasero sotto le macerie non siano d'accordo con lui...

  7. #7
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: Bentornato

    Originally posted by Johnny Buleghin


    ... e in Toscana?

    Totilus, dimmi un pò, ma in Tuscania non c'è nemmeno una sola Leghista di Gentil Sesso desiderosa di partecipare a questo consesso???

    Non dirmi che sono tutte orientate da un'altra parte, neh.

    Non tenerci sui ceci e sui carciofi.

    Portane qui almeno una. Una VERA Beatrice.

    Mi dichiaro sin d'ora pronto a dedicarle una poesia.

    Juanin Buleghieri

    Accidenti, Johnny...Lo sai che non ho ci ho mai pensato...
    Bisogna che rimedi.
    Lancerò un appello.

 

 

Discussioni Simili

  1. non è mai tardi per copiare
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-02-10, 09:41
  2. Copiare ? ... se po' fa' !!
    Di nuvolarossa nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-03-08, 13:03
  3. Copiare ? ... se po' fa' !!
    Di nuvolarossa nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 08-03-08, 12:26
  4. copiare Bush?
    Di pietroancona nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-07, 08:43
  5. Basterebbe copiare
    Di Klipper nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 13-10-05, 11:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226