User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Ciao Gianluca

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ciao Gianluca

    VORREI RICORDARE GIANLUCA SIGNORINI SCOMPARSO OGGI ALL'ETA' DI42 ANNI



    Addio a Signorini, leggenda rossoblù


    L'ex capitano del Genoa (ex di Roma e Parma), da tempo affetto dal morbo di Lou Gehrig, è morto nella notte tra martedì e mercoledì. Aveva 42 anni.
    GENOVA, 6 novembre 2002 - Gianluca Signorini non c'è più. Se ne è andato nella notte tra martedì e mercoledì, aveva 42 anni. L'ex capitano del Genoa era da tempo affetto da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), malattia più nota come morbo di Lou Gehrig, che poco a poco aveva ridotto sensibilmente le sue capacità motorie e respiratorie. Signorini è deceduto al pronto soccorso dell'ospedale di Pisa, dove era stato trasportato d'urgenza per una crisi respiratoria. Lascia la moglie Antonella e quattro figli.

    Difensore centrale, nato a Pisa il 17 marzo 1960, Signorini aveva debuttato nel calcio professionistico nel 1979-80 con la squadra della sua città in C1. Dopo una lunga gavetta nelle serie minori (Pietrasanta, Prato, Livorno, Ternana, Cavese). Il primo a credere in lui fu Arrigo Sacchi che lo chiamò al Parma, nel 1985, in serie C e dove fu promosso in B. L'approdo in serie A nel 1987 con la Roma. Nel 1988 passò al Genoa, squadra di cui divenne capitano e con cui raggiunse un quarto posto in campionato nel 1991 e una semifinale di coppa Uefa nel 1992, prima di abbandonare l'attività nel 1995. In carriera vantava 210 presenze e 6 reti in serie A, 72 presenze e 3 reti in B, una promozione dalla B alla A e due dalla C1 alla B. Un anno e mezzo fa, il 24 maggio 2001, Signorini aveva commosso una città intera. Genova aveva organizzato una partita di vecchie glorie per raccogliere fondi a favore della ricerca e per quattro borse di studio per i suoi figli, e allo stadio Ferraris si erano raccolti in 25.000. Sul campo tanti ex compagni e amici: Voeller, Giannini, Conti, Pruzzo, Melli, Eranio, Tacconi, Panucci e Skuravy, guidati in panchina da Niels Liedholm, Franco Scoglio, Arrigo Sacchi, Osvaldo Bagnoli. A sorpresa Signorini si presentò allo stadio e la commozione travolse gli spogliatoi e lo stadio quando, sulla sedia a rotelle, spinta dalla figlia Benedetta, fece il giro del campo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    LE REAZIONI

    "Un amico in paradiso", la commozione di chi ha giocato con lui

    FRANCESCO TOTTI, ex compagno di squadra alla Roma
    "Volevo salutare tutta la famiglia e in particolare i figli di Gianluca e mandare loro il mio più sincero abbraccio. Sono sicuro che dal cielo Gianluca avrá un occhio di riguardo per tutti noi che gli abbiamo voluto bene".

    ARRIGO SACCHI, ex allenatore di Signorini al Parma
    "Sono momenti molto tristi in cui è difficile esternare il proprio dolore e in cui anche la voglia di comunicare si riduce al minimo. Personalmente oggi mi ritrovo con un amico di meno sulla terra e, però, con un amico in più in Paradiso".

    STEFANO ERANIO, ex compagno di squadra al Genoa.
    "Un amico, uncapitano, un ragazzo eccezionale. Ho cercato di star vicino a lui e alla sua famiglia il più possibile. Purtroppo non c'è stato nulla da fare, il destino ha voluto portarcelo via troppo presto. Era un vincente in campo e fuori. Ricordo con quanta personalitá sapeva gestire i momenti favorevoli e quelli menofavorevoli, ricordo i ritiri e le partite a carte che giocavamosempre insieme. Il mio pensiero va soprattutto alla moglie Antonella e ai suoi figli. Gianluca resterá un simbolo, un modello positivo del calcio e dello sport italiano".

    FULVIO COLLOVATI, ex compagno di squadra nel Genoa
    "Sapete quanto tenevo a Signorini. In questo momento sarebbe meglio stare zitti per evitare banalitá. Per me era come un fratello, siamo stati anni insieme. Potete immaginare il mio stato d'animo. Dico solo una cosa: ero molto attaccato a lui, Gianluca non andava mai oltre le righe ed ora, ragionando da dirigente, dico che era un giocatore che vorrei sempre nella mia squadra. L'ho sempre ammirato".

    ALDO SPINELLI; ex presidente del Genoa
    "Un grande uomo, prima ancora che un grande calciatore. In campo non si tirava mai indietro, ma anche nella vita ha dimostrato di saper lottare sino all' ultimo. In questo momento il mio pensiero, oltre che a Gianluca, va alla sua meravigliosa famiglia, la moglie Antonella e i quattro figli. Signorini era molto legato a loro e questo rende la sua scomparsa ancora più dolorosa".

    FRANCO SCOGLIO, ex allenatore del Genoa
    "Oggi le parole non contano, resta solo il dolore. Non voglio dir nulla, andrò ai suoi funerali e basta".

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'ultimo messaggio al compagni
    Il messaggio del «capitano» Luca Signorini, letto al Ferraris il 24 maggio 2001


    Vorrei alzarmi e correre con voi, ma non posso.
    Vorrei urlare con voi tifosi canti di gioia, ma non posso.
    Vorrei che questo fosse un sogno, dal quale svegliarmi magari felice, ma non lo è.
    Vorrei che la mia vita riprendesse da dove si è fermata.
    Vorrei dirvi grazie, per tutte le manifestazioni di affetto, che mi avete dimostrato.
    Voglio ringraziarvi per aver aderito al mio appello di solidarietà.
    Voglio ringraziare chi ha reso possibile tutto questo, i miei vecchi compagni, i mister e voi tifosi, con i quali ho trascorso sette splendidi anni indimenticabili.
    Vi voglio bene.
    Gian Luca, il capitano.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I funerali giovedì a Ghezzano

    Si terranno giovedì pomeriggio alle 15 i funerali di Gianluca Signorini, nella chiesa dei Praticelli di Ghezzano, in provincia di Pisa. Il Genoa parteciperá con ogni suo componente alla funzione per dare l'ultimo saluto al grande capitano. La societá porterá il labaro listato a lutto.

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sarà sepolto con la maglia del Genoa

    "Lo abbiamo vestito con la maglia del Genoa, come lui ha chiesto". La moglie di Gianluca Signorini, Antonella, ha raccontato le ultime ore di vita dell'ex calciatore, la cui morte, nonostante la grave malattia, è giunta a sorpresa nella casa di Pisa."«Non ce lo aspettavamo - ha detto in una intervista alla Rai - ieri (martedì, nrd) sera è stato benissimo fino alle 9 quando lo abbiamo aiutato ad andare a letto. Alle 11 ha avuto una crisi respiratoria e lo abbiamo fatto accompagnare in ospedale. All'una è morto". Antonella Signorini ha ricordato che proprio martedì sera il figlio più piccolo ha chiesto di guardare una videocassetta di una partita e una intervista del papà: "Voleva sentire la sua voce - ha detto la moglie - perché da tre anni Gianluca non poteva più parlare". L'ex capitano del Genoa ha chiesto di essere vestito con la maglia numero 6 con cui ha giocato tanti anni: "E' stata la sua volontà - ha spiegato la moglie - Gianluca si sentiva molto legato al Genoa, diceva che era stato la sua vita, il suo amore. E poi non era il tipo da vestirsi con giacca e cravatta".

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un minuto di raccoglimento su tutti i campi

    Un minuto di raccoglimento sarà osservato mercoledì sera su tutti i campi prima del fischio d'inizio delle partite di serie A per ricordare Gianluca Signorini. Lo ha deciso, d'intesa con l'Associazione calciatori, la Federcalcio.

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La sclerosi laterale amiotrofica, una malattia rara

    Il male che ha stroncato Gianluca Signorini è la sclerosi laterale amiotrofica, Sla, meglio conosciuta come morbo di Lou Gehrig, è una rara malattia degenerativa del sistema nervoso che colpisce i neuroni, le cellule che danno impulsi ai muscoli del corpo.
    Sono 13 i calciatori morti per morbo di Lou Gehrig su 420 casi presi in considerazione. È il dato che emerge da un'indagine del procuratore di Torino, Raffaele Guariniello, avviata un paio di anni fa con l'obiettivo di verificare quali patologie mortali ricorrono più spesso nell'attività di calciatore e se le stesse siano da mettere in relazione con eccessivi carichi di allenamento o con l'uso di sostanze dopanti.
    Lou Gehrig, da cui il morbo prende il nome, fu un leggendario giocatore di baseball americano. Giocò , sempre con i New York Yankees, dal 1923 al 1939 stabilendo uno dei più incredibili record delle Major League: fu in campo (in prima base) 2130 partite consecutive senza mai essere sostituito. Gehrig, da tutti chiamato Iron Horse, il cavallo d'acciaio, si fermò solo quando i medici gli diagnosticarono un male misterioso del quale non riuscivano a comprendere l'origine, il male che lo avrebbe portato alla morte. ll 4 luglio 1939, il primo giorno in cui non è stato inserito in formazione perché già malato, dal campo Gehrig rivolse il suo saluto d'addio a compagni di squadra e tifosi: "Mi sento l'uomo più fortunato sulla faccia della terra", disse. In un recente referendum indetto dalla Mlb quello è risultato essere uno dei momenti più memorabili nella storia delle Major League Baseball. Il record di Gehrig fu battuto 56 anni dopo, il 6 settembre 1995, giorno in cui l'interbase dei Baltimore Orioles Cal Ripken jr. giocò la sua 2131a partita consecutiva.

    La vicenda di Gehrig divenne anche un film, "The pride of the Yankees" (nella foto la locandina) in cui la parte di Iron Horse fu interpretata da Gary Cooper. In Italia il film è stato distribuito con il titolo "L'idolo delle folle".



  8. #8
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quando stamani ho letto la notizia ci son rimasto molto male...

    ciao GIANLUCA.
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    aveva una malattia incurabile, si sapeva che sarebbe morto.
    ma ugualmente dispiace tantissimo.

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    10 Oct 2009
    Messaggi
    32,649
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ciao ciao Draghi, ciao ciao Italia. Si torna al 92-94
    Di cadutima nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 30-01-13, 11:18
  2. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 21-09-12, 20:33
  3. Gianluca non c'è più
    Di Neva nel forum Salute e Medicina
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-06-07, 21:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226