Falso invalido chiede l’elemosina, vede la ps e fugge

Chiedeva l’elemosina su viale Lazio a Campo dell’Oro cercando di impietosire i passanti mostrando due grosse grucce. Ma era tutta un finzione: le sue gambe erano sanissime.
A smascherare il falso invalido è stato ieri il vice questore Sergio Quarantelli durante un giro di controllo per le vie della città. Alla vista del dirigente del Commissariato l’uomo, un cinquantenne calabrese di professione "guaritore" come riportava la carta di identità, ha gettato le stampelle ed ha iniziato a correre a gambe levate. Un fuga inutile però dato che dopo pochi mentri è stato reggiunto. Al meridionale la messinscena per racimolare qualche spicciolo è costata un foglio di via obbligatorio dalla città ed il divieto di tornare a Civitavecchia per i prossimi tre anni.