User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione:

  1. #1
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    18 Jun 2003
    Località
    Gessaa
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dopo questo discorso cè è il mio idolo personale....


    Bossi....altro che smorzare i toni....Non se ne può più di sta gentaglia!


    Avremmo disertato volentieri questo dibattito, questo rituale inutile e ripetitivo - orchestrato solo per emarginare la Lega, per fare un regalo alla sinistra, voluto dal Presidente della Camera, dal ministro Pisanu e da chi la pensa allo stesso modo all'interno della maggioranza sul tema dell'immigrazione - per rendere tangibile la solidarietà consociativa di Fassino e compagni. La solidarietà verso il ministro dell'Interno proviene da quella stessa opposizione che votò compattamente contro la legge Bossi-Fini, che ancora oggi definisce “indegna”. È una solidarietà che sottintende chiaramente la volontà di cogestire la politica dell'immigrazione con una parte della maggioranza.
    Abbiamo deciso di partecipare al dibattito, perché siamo stanchi dell'ipocrisia degli esponenti politici che lo hanno voluto; per dire loro, direttamente, che il loro gioco deve finire; e per svelare il loro vero fine. I dati che lei ha fornito, ministro Pisanu, sono lontani mille miglia dalla verità. Al massimo possono rispecchiare il numero di quanti hanno chiesto lo status di rifugiato politico o l'asilo nel nostro Paese.
    È certamente difficile conoscere il numero dei clandestini, perché questi non vanno certamente ad autodenunciarsi alla polizia. Ma i cittadini avvertono che il numero degli immigrati aumenta velocemente ed esponenzialmente.
    Lo avvertono nelle grandi città, come lo avvertono nei piccoli paesi, dove il numero degli immigrati residenti è aumentato di tre, cinque volte negli ultimi due o tre anni, sfiorando ormai il 5-10% della popolazione, stravolgendo equilibri sociali consolidati. D'altronde basta parlare con la gente e circolare per le nostre strade - quello che lei, ministro Pisanu, non fa a sufficienza - per constatare il continuo aumento di prostituzione e di criminalità da parte di
    extracomunitari che vivono di espedienti. Quindi, dopo le sanatorie della sinistra - per le quali chi c'era c'era e veniva sanato - il numero di immigrati è continuamente aumentato, attraverso l'arrivo in massa di clandestini. In questo senso, nulla è cambiato.
    Ci spiace che se ne vada, signor ministro (l’onorevole Cè si accorge che Pisanu, anziché ascoltare, si alza e lascia l’aula. Pisanu sibila: «Me ne vado per esigenze non delegabili!», Ndr).
    Per il rispetto che ha nei confronti del Parlamento, forse! (Casini richiama Cè e dice: «Onorevole collega, qui c'è il sottosegretario per l'Interno, il ministro per i rapporti con il Parlamento, due sottosegretari. Non ho i poteri...», Ndr).
    È una vergogna, Presidente! È una vergogna! Siamo qui a fare un dibattito importante sull'immigrazione. L'avete voluto voi. Il ministro dell'Interno, chiaramente, esce perché non gli vanno bene le parole della Lega. Ma che ministro è? (Bertinotti grida: «Chiedi le dimissioni!». Casini aggiunge: «Onorevole Cè, lei risponde esattamente delle parole che sta dicendo. Sono talmente eloquenti le sue parole, che non ritengo opportuno replicare. Si documentano da sole», Ndr).
    Cosa vuol dire: si documentano da sole? Presidente, ci spieghi meglio. Le forze politiche hanno tutto il diritto di esprimere fino in fondo le loro convinzioni.
    ....In questo senso nulla, è cambiato. La legge Bossi-Fini, che prevede che si abbia un contratto di lavoro per entrare regolarmente nel nostro Paese, non è stata minimamente applicata. Si comprende - è evidente - che esistono macchine organizzative, come la Caritas, in piena azione. Si avverte che sono coinvolte diffusamente le parrocchie, trasformate spesso in agenzie di collocamento per badanti e lavoro in nero (Dall’emiciclo arriva una voce: «È una vergogna». Cè replica: «Vergognati tu!» Ndr).
    .... Si è approvata la legge Bossi-Fini perché non era più accettabile passivamente la logica illuministica per la quale l'Occidente rappresenta e si concreta in una serie di valori che prescindono dalla terra, dagli uomini che la abitano, dalla loro storia e dalla loro identità. Al massimo, le idee illuministiche - la democrazia sociale, eccetera - rappresentano il pensiero occidentale e non l'Occidente, che è fatto da uomini in carne ed ossa, che hanno coltivato e difeso la loro terra per secoli, che hanno una loro storia, che hanno le loro tradizioni e intendono mantenerle integre.
    Ai cittadini non interessa che l'Occidente diventi il mondo, attraverso l'introduzione del pensiero unico, cioè delle “regolette’’ illuministiche che, se imparate a memoria, ti garantiscono la patente di occidentale anche se provieni dal Centroafrica o dall'Estremo Oriente.
    Il cittadino - sì, il cittadino! - è interessato al fatto che, accanto alle “regolette’’ illuministiche dell'Occidente ci sia il rispetto per lui, per le sue cose, per le sue tradizioni! Chiede, in altre parole, universalismo, cioè unione nelle diversità, e non il colonialismo globale del pensiero unico.
    Evidentemente, qui in aula, anche fra i partiti alleati, ci sono versanti differenti e differenti sensibilità. C'è chi sta con il popolo e c'è chi sta con il palazzo illuminista, cioè con il colonialismo ammantato di buonismo. Noi stiamo con il popolo. La Lega sta con il popolo!
    Questa vicenda dell'immigrazione è paradigmatica della storia politica. Il popolo elegge i candidati dei partiti per difendere i propri interessi e viene sistematicamente tradito perché lorsignori - e per lorsignori intendo dire alcuni all'interno della maggioranza, compreso il ministro Pisanu - si appellano alle “regolette’’ illuministiche.
    È una partita a cui partecipa anche la Chiesa, purtroppo: non a caso, Presidente Casini, si fa questo dibattito. La Chiesa che, con il Concilio Vaticano II ha cambiato radicalmente giudizio sulla modernità, considerandola improvvisamente cristiana dopo che per 200 anni era stata considerata anticristiana. La Chiesa che abbandona la sua stessa tradizione finendo per perdere l'Occidente, il baluardo europeo; la Chiesa che dimentica l'universalismo per passare al dio unico della globalizzazione, al sincretismo illuminista.
    Questi sono i veri motivi dell'odierno dibattito: riaffermare la supremazia dell'ideologia illuminista sulla tradizione, sui diritti dei popoli.
    Lei, signor ministro, non pretenderà certo che noi crediamo alle “favolette’’ che è venuto a raccontarci. Ricordi che il popolo è contro il palazzo illuminista, è contro le vostre scelte e noi faremo di tutto per rappresentarlo degnamente.
    Presidente Casini, ministro Pisanu, c'è una legge da rispettare, altro che chiacchiere inutili, altro che trovare alibi per i falsi caritatevoli che si riempiono le tasche di quattrini con l'immigrazione! C’è il Protocollo di Palermo, che considera il trasporto di clandestini alla stregua dello schiavismo - Protocollo che non è ancora stato ratificato - e lei, invece, signor ministro, cosa fa? Propone alle forze di polizia di preparare il caffèlatte ai capibastone e agli scafisti che trasportano i clandestini? Ogni giorno, i cittadini vedono in televisione lo spettacolo desolante di un Paese che non sa difendere i propri confini e la legalità! Questo è un segno tangibile del fallimento della sua azione di Governo.
    Mi auguro che il Presidente Berlusconi, in virtù del coordinamento previsto dalla legge Bossi-Fini, nomini un commissario straordinario perché purtroppo, lei, signor ministro, non è assolutamente all'altezza della situazione.
    Le auguro miglior fortuna. Per il bene dei cittadini, signor ministro, cambi mestiere!
    Alessandro Cè
    capogruppo
    della Lega Nord
    alla Camera dei Deputati

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    scommettiamo, che bossi lo ha già......scaricato, smentito, stoppato , ridimensionato, preso a calci in c..o , con qualche conferenza stampa, dove dirà, che la politica la "faccio io ", e di mandare a casa " se poi ci vanno " , colleghi ministri , dirà ci penso io.

    In tutti i casi cè dimostra di avere " uno dei pochi " in L\N , ancora le palle che funzionano ,andrebbe aiutato e supportato da quello che ancora rimane del movimento , questo a parere mio ,per carità .

  3. #3
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per me Cè si esprime su ordine di Bossi. Una tattica per far parlare della Lega, per farle pubblicità, per vedere cosa accade, ecc. Il tutto senza che il capo ci vada di mezzo..... Tanto può sempre ritrattare (come ha fatto oggi) e dare un bel calcio nel culo al signorsì della situazione.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cè mi ricorda un po Domenico Comino, probabilmente di qui a breve farà la stessa fine.

  5. #5
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ne dubito diventi un altro comino, però se lo mandassero via perderebbe un'altra larga fetta di voti a bs e provincia...(sop. provoncia) e col 3.8 nn so se può permetterselo...

  6. #6
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da parmigiano
    scommettiamo, che bossi lo ha già......scaricato, smentito, stoppato , ridimensionato, preso a calci in c..o , con qualche conferenza stampa, dove dirà, che la politica la "faccio io ", e di mandare a casa " se poi ci vanno " , colleghi ministri , dirà ci penso io.

    In tutti i casi cè dimostra di avere " uno dei pochi " in L\N , ancora le palle che funzionano ,andrebbe aiutato e supportato da quello che ancora rimane del movimento , questo a parere mio ,per carità .

    Cè dice quello che Bossi pensa ma che non può dire per la sua posizione!
    era ora che si alzasse la voce ! il patto era : SALVARE IL MAFIOSO DALLA GALERA E IN CAMBIO BASTA CLANDESTINI E FEDERALISMO! mi pare sia tutto fermo quindi meglio muoversi!

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da cabernet
    Cè dice quello che Bossi pensa ma che non può dire per la sua posizione!
    era ora che si alzasse la voce ! il patto era : SALVARE IL MAFIOSO DALLA GALERA E IN CAMBIO BASTA CLANDESTINI E FEDERALISMO! mi pare sia tutto fermo quindi meglio muoversi!
    Berlusca è salvo (per ora) ma chi salverà Bossi ?

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226