User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Max "Cammelo" Parisi

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Max "Cammelo" Parisi

    Leghista non vuol dire diverso
    di Maximilian

    Essere leghisti? Vorrei provare a spiegare

    Non poterne più di chi ruba.

    Riassumerei così la ragione per la quale molte persone al nord sono di fede leghista.

    Ci convivo tutti i giorni,lavorando a Telepadania. Ci convivo e delle volte mi ci scontro. Sono di sinistra.

    Ma come giornalista ho imparato a sentire "la base" .

    Separerei, infatti, il popolo della Lega dalla pattuglia politica presente negli scranni in Parlamento.

    L'osservatorio da cui posso monitorare il popolo padano, graziosa descrizione geografica allo stato inesistente sulle carte geografiche, rivendica con orgoglio radici culturali diverse da quelle etnee di mio padre.

    Ho sangue siculo nelle vene nonchè un colorato parentado, tra cui notabili giuristi uno dei quali ha fatto, prima della sua premorienza, il penalista in quel del tribunale di Catania.

    Una vera scuola di vita. E di mafia. Ora: se descrivessi come mi sono sentito i primi giorni e forse i primi mesi a contatto con queste persone non potrei che dare ragione a quella persona che è stata per la prima volta ad una assemblea federale.

    Un gruppo di "druidi", una colorata accozzaglia di piccoli Asterix da passeggio, questo mi sono sembrati allora( due anni fa).

    Oggi però, stando ad ascoltarli, mi rendo conto che nel popolo padano c'è l'innocenza di chi rivendica il diritto al rispetto della legge che in Italia da destra a sinistra, è un optional.

    Ma soprattutto c'è quel disgusto sempre presente di chi non riesce più (o non vuole) sentirsi italiano di fronte alle stragi di mafia, di fronte alle tangenti, alle consorterie politiche, ai voltagabbana di destra che caprioleggiano sul programma elettorale, o a quelli di sinistra che mentre parlano di pace fanno sganciare bombe all'uranio impoverito su persone inermi mentre a Belgrado camminano per strada o lavorano alla Zastava oppure che stavano su di un treno, tornando da lavoro.

    Il popolo della Lega non ne può più di questa cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia, che calpesta la dignità delle persone, che ruba abilmente la vita umana ad altri esseri umani senza avere il minimo senso di colpa.

    Come tutti i movimenti c'è un grande bisogno di identità, tutta proiettata su Bossi, ovviamente, che non è nè meglio nè peggio di altri politici ma a cui va riconosciuto un pregio: é cinico come dovrebbe essere un politico.

    Come di fatto in realtà lo sono tutti, dietro quel sorriso da piacione alla Rutelli o da pirla alla Berlusconi o da fascista alla Fini.

    Il punto è che la gente sente che quando parla Bossi, spesso dice cose scomode ciniche e cattive, ma vere. Quanto godemmo noi da sinistra quando chiamò l'Msi "porcilaia fascista "(questo me lo ha confessato Franca Rame tempo fa) e quanto godemmo ancora quando fece cadere il governo.

    Persino Marco Travaglio ha dichiarato di aver votato per Bossi nel 96. Per la soddisfazione di aver trombato Berlusconi.

    La gente che si identifica nella lega, si sente parte di qualcosa. Come diceva Gaber, essere comunisti significava sentirsi parte di una identità collettiva.

    Poi ognuno per ragioni diverse, perchè prima era stato fascista oppure perchè guardava Rai tre. Questo popolo della lega invece, che tifa come fosse allo stadio sente il bisogno di contarsi e vive il suo legame con il movimento in modo "fisico".

    Si sente parte di un corpo più grande. Li unisce la rabbia per il degrado cui si è giunti, li unisce un senso di appartenenza che disprezza chi ostenta la cultura come un maglio da scagliare contro il prossimo per alienarlo.

    Riecheggia a tratti quel "sentirsi soli insieme".

    C'è qualcosa di Pasoliniano nei sentimenti di queste persone.

    Sono i delusi della prima repubblica. Quanti ex comunisti ci sono.

    Ed orgogliosi e fieri di esserlo stato. Tempo fa , Max Parisi, che qui al barbiere pare essere identiificato come un buon vecchio amico ti potrebbe raccontare quanti si dichiarano orgogliosi di essere di sinistra.

    Da leghisti. Una contraddizione? Una follia? Chissà. Fatto sta che quando penso al sangue serbo versato nel nome di D'Alema grazie alle bombe americane ( pacifiche...) mi sa che non ci si riesce a sentire di sinistra.

    Così come da destra molti del vecchio Msi e poi di An adesso confluiscono in Lega nord per la semplice ragione che vedono un comportamento tipico della sinistra ( alla Ingrao, per intederci) ovvero la coerenza.

    Unanime è infatti il giudizio della gente comune non leghista nei confronti della Lega: "Razzisti, a tratti e per certe uscite , ma unici ad essere coerenti".

    Contraddizioni della storia se si pensa che Bossi è passato da Berlusconi a D'alema e di nuovo a Berlusconi. Però è così. Poi, ribadisco: la lega movimento politico è una cosa .

    Il movimento della base un 'altra.

    Siccome domenica c'ero anch'io quello che posso dire è che c'è un grande bisogno di identità , di valori.

    Cercàti , per altro, anche in altri partiti da gente non dissimile. Ho visto le stesse facce quando cucinavo patatine alle feste dell'Unità e sono le stesse che ho visto nel corteo di An nei servizi di Ballarò, l'altro giorno.

    Insomma. Non sono nè meglio nè peggio di tante altre persone. Anche lì c'è gente che ama, ride piange soffre e si suda la pagnotta.

    Vive forse di illusioni ma lo fa con sincerità. Come , è onesto riconoscerlo, forse in mille altri movimenti. Siete mai stati in campagna elettorale in un paesino della sicilia? A Malopasso o a Belpasso? Che differenza c'è tra quella gente e quanti erano la scorsa domenica al Palamadza?<

    Maximilan

    Nota: Molto interessante davvero. Una domanda: i leghisti le usano le maiuscole o aspettano che sia il desk del Barbiere a collocarle nelle parole giuste?Bds



    Manda questo articolo ad un amico
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    Non so bene se essere triste o incavolata....

    quello che capisco meno è come Max Parisi possa , dopo tanti anni passati in LegaNord, capire così poco il movimento e la gente che lo compone....

    certo che preferirei che non spargesse in internet certi giudizi sul movimento e sui leghisti...

    Dovrebbe capire che il silenzio certe volte è d'oro....

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    14 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,619
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ilariamaria
    Non so bene se essere triste o incavolata....

    quello che capisco meno è come Max Parisi possa , dopo tanti anni passati in LegaNord, capire così poco il movimento e la gente che lo compone....

    certo che preferirei che non spargesse in internet certi giudizi sul movimento e sui leghisti...

    Dovrebbe capire che il silenzio certe volte è d'oro....

    Trovi così scandaloso, che un leghista, sia contro chi chi ruba? O possa essere di sinistra' Oppure sia stato comunista? Io no.

  4. #4
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ilariamaria
    Non so bene se essere triste o incavolata....

    quello che capisco meno è come Max Parisi possa , dopo tanti anni passati in LegaNord, capire così poco il movimento e la gente che lo compone....

    certo che preferirei che non spargesse in internet certi giudizi sul movimento e sui leghisti...

    Dovrebbe capire che il silenzio certe volte è d'oro....
    mah...forse l'ho letto in fretta, ma a me sembrava un bellissimo pezzo.

  5. #5
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    tutti i leghisti che hanno più di 40 anni, fra cui io, sono stati qualcosa d'altro, prima.

    ciò che intristisce e mi fa incavolare è che una persona che dovrebbe conoscere bene la lega e la "base", come la chiama lui, si metta a scriver su internet certe cose che non sfuggono a chi legge e ha un minimo di attenzione. Internet non è proprio il luogo giusto per le esternazioni personali.

    Questo cercar di dividere la lega in base e politici non mi piace neanche un po'.

    per inciso: quella che lui chiama base, gli unici leghisti con cui ha contatto diretto, sono i militanti, i map, e i map sono la parte politica. MAP significa militante attivista padanista.

    perchè c'è una cosa che importa più di ogni altra ai leghisti del movimento, quelli che lui pretende di conoscere bene; una cosa che preme sia a quelli che arrivano dalla destra, sia quelli che arrivano dalla sinistra, sia a quelli che sono stati sempre solo leghisti, ed è l'indipendenza della Padania.

    oramai, dopo più di ventanni di lotte, anche se l'italia diventasse miracolosamente il regno della giustizia e dell'onestà, non basterebbe a farci smettere di pensare all'indipendenza.

    Questo principio lo condividono anche i leghisti che sono padani d'adozione.


    E' questo che mi scandalizza: come può un giornalista che per tanto tempo è stato in LegaNord a condurre i nostri media , non essersi accorto dell'evoluzione che ha avuto la coscienza padanista in questi venti anni...

    perchè, leggendo quello che ha scritto ho pensato subito che anche lui, come Moncalvo, pare non sapere neppure quello che succede due porte più in là del suo ufficio? perchè sembra credere che la lega e il movimento padanista si riducano alla sola personalità di una persona sola?

    però se Moncalvo è, forse, giustificato dal fatto di non saper proprio... Max Parisi invece è stato in lega un po' troppo tempo per non sapere niente.

    In quello che ha scritto io vedo il preludio del salto della quaglia e la cosa mi dispiace, e nel contempo mi fa anche incavolare il fatto che abbia scelto internet per mettere le mani avanti, se queste sono le sue intenzioni. Era decisamente meglio se stava in silenzio.

  6. #6
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    oggi ho saputo che è stato parecchio ammalato, ultimamente. forse certi suoi discorsi dipendono più dal bisogno di esternare dei pensieri piuttosto che da altro.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Max Parisi l'ho visto, è irriconoscibile.
    Politicamente non l'apprezzo per niente, ma ha avuto serissimi problemi di salute, e non solo.

    In bocca al lupo.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 19-09-12, 13:39
  2. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 16-04-12, 09:23
  3. Uranio impoverito: Parisi, "In 11 anni 77 morti e 312 militari malati"
    Di lupo della sila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-12-07, 21:57
  4. Parisi, se Veltroni resta "unico", mi candido anch'io
    Di Lampo nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-06-07, 18:33
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-05-06, 16:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226