User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: E noi?

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Red face E noi?

    UE: MISURE PER FRENARE LAVORATORI EST PAESE PER PAESE /ANSA

    (ANSA) - BRUXELLES, 24 FEB - Per frenare l'arrivo di manodopera a basso costo dai dieci nuovi paesi che dal primo maggio entreranno nella Ue, i paesi della Ue hanno deciso o stanno decidendo misure. Ecco un quadro della situazione, al momento attuale: IRLANDA: ha annunciato che non applichera' restrizioni. GRAN BRETAGNA: ieri il governo di Tony Blair, favorevole ad accogliere forza lavoro considerata la piena occupazione e l'economia in espansione, ha deciso che per i primi due anni lavoratori provenienti dai paesi dell'est non godranno di assistenza pubblica e avranno l'obbligo di iscrizione in un registro di lavoro. GERMANIA-AUSTRIA: hanno manifestato l'intenzione di avvalersi di tutti i sette anni del periodo di transizione. Dopo il primo maggio, i lavoratori di altri paesi dovranno essere preventivamente in possesso di un permesso di lavoro valido. Nessun beneficio sociale sara' concesso a chi ne sara' sprovvisto. OLANDA: nessuna decisione finale e' stata ancora presa dal Parlamento. Il governo non ha escluso la possibilita' di imporre un tetto di 22 mila lavoratori nel primo anno. DANIMARCA-SVEZIA: hanno dichiarato di non volere creare barriere ai nuovi immigrati in cerca di lavoro. Misure restrittive saranno pero' prese per evitare un accesso automatico ai sistemi di sicurezza sociale per difendersi dai ''turisti del welfare''. FRANCIA-BELGIO-SPAGNA-PORTOGALLO: l'orientamento e' di usufruire del periodo di transizione di due anni e di verificare poi l'esigenza di nuove restrizioni. Previsti anche accordi bilaterali con singoli paesi, in particolare Polonia. ITALIA: non c'e' ancora una proposta del governo. Oggi l'on.Mario Borghezio (Lega nord) ha chiesto che l'Italia ''blocchi gli ingressi per almeno due anni''. Nel primo periodo biennale di transizione i nuovi immigrati non avrebbero accesso ai benefici sociali. Ipotizzati accordi bilaterali. FINLANDIA: un progetto di legge arrivato in Parlamento prevede restrizioni per i primi due anni ai cittadini dei nuovi entranti, con le eccezioni di Malta e Cipro. I nuovi immigrati non avranno accesso a tutti i benefici del sistema sociale se saranno sprovvisti di permesso di lavoro valido e di residenza finlandese. GRECIA: si sta orientando verso l'applicazione del periodo di transizione di due anni. I benefici concessi ai disoccupati saranno estesi solo ai lavoratori legali che pagano i contributi. Nessun accordo bilaterale e' previsto. (ANSA). OS

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quando mai l'itaglia ha avuto delle idee chiare ed esemplari?
    Credo che l'itaglia democratica si consulti prima col papa su cosa deve decidere...

  3. #3
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Noi, o meglio il nostro governo, come è successo con l'Euro, non prenderà alcuna decisione ed alcuna posizione, quantomeno nei fatti.
    Dopo qualche anno, quando cominceranno a manifestarsi i gravi problemi che è logico aspettarsi, dapprima negheranno, in seguito scaricheranno le responsabilità e infine dopo una gran cagnara non se ne farà niente.... gli unici a farne le spese saranno i cittadini.
    Euro docet!

  4. #4
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Eh...fosse per la Lega il problema si risolverebbe in fretta...ma sai,qua per ora dominano la sinistra,i preti,gli ex dc...e porcheria bella
    Speriamo che cambi...
    Saluti Padani

  5. #5
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Wyatt Earp

    Speriamo che cambi...
    Saluti Padani

    La vedo dura.....

  6. #6
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    La vedo dura.....
    Eh...il solito discorso...tutti si lamentano della criminalità,dei troppi immigrati...a partire dai lavavetri agli incroci,passando per le puttane nelle strade per arrivare agli albanesi che rubano nelle ville...
    Eppure in moltissimi continuanano a votare chi vuole sempre più questa gentaglia...mah,valli a capire!
    Saluti Padani

  7. #7
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Leggi cosa ho trovato....pensa che questa è solo uno dei migliaia di casi simili


    LEGGE BOSSI-FINI: A CASERTA 812 EXTRACOMUNITARI DENUNCIATI





    Avevano presentato presso la Prefettura di Caserta false dichiarazioni di emersione dal lavoro nero per eludere la legge sull'immigrazione: per questo 835 persone - 812 extracomunitari e 23 datori di lavoro italiani - sono state denunciate dai carabinieri del comando Ispettorato del lavoro. L'inchiesta dei carabinieri, cominciata nel marzo 2003, riguarda il rispetto delle norme della legge Bossi-Fini che disciplinano la regolarizzazione dei cittadini extracomunitari. Le indagini, che hanno interessato diversi Comuni del Casertano, hanno accertato che i cittadini extra-Ue "non avevano mai prestato attività lavorativa, contrariamente a quanto segnalato dai datori di lavoro in Prefettura". Successivamente venivano impiegati, ma con retribuzioni irrisorie. Le ditte ispezionate sono risultate solo iscritte presso la Camera di Commercio, mentre erano sconosciute presso gli Istituti previdenziali e assicurativi. I settori interessati a questo tipo di violazione sono stati l'edilizia, l'agricoltura e i pubblici esercizi. I datori di lavoro - secondo il meccanismo scoperto dai carabinieri - inducevano gli extracomunitari a farsi pagare delle somme di denaro in cambio della loro assunzione, in modo da permettere agli stranieri di ottenere il permesso di soggiorno. Gli investigatori parlano di "una sorta di 'dazio' imposto e perfezionato all'atto della definizione del rapporto di impiego, dove la quota pattuita veniva detratta direttamente dal compenso che i lavoratori avrebbero dovuto ricevere periodicamente. Comunque retribuzioni irrisorie, rispetto agli effettivi emolumenti elencati". Insomma, sottolineano gli stessi carabinieri, "mera forza lavoro, ricattabile con la prospettiva delle fonte di guadagno, seppur minima". Gli extracomunitari denunciati provengono da diverse zone geografiche: il 56% dal Nord Africa e da Paesi mediorientali (in particolare Tunisia, Algeria, Marocco, Pakistan), il 13% da altri Stati africani (Senegal, Ghana, Nigeria, Costa d'Avorio e Tanzania), il 26% dall'Europa orientale (Ucraina, Albania, Moldavia, Romania, Polonia, Macedonia) e il 5% dall'Estremo Oriente.


  8. #8
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    Leggi cosa ho trovato....pensa che questa è solo uno dei migliaia di casi simili


    LEGGE BOSSI-FINI: A CASERTA 812 EXTRACOMUNITARI DENUNCIATI





    Avevano presentato presso la Prefettura di Caserta false dichiarazioni di emersione dal lavoro nero per eludere la legge sull'immigrazione: per questo 835 persone - 812 extracomunitari e 23 datori di lavoro italiani -
    Speriamo almeno che li abbiano sbattuti fuori...gli 812 extra ma soprattutto i 23 datori di lavoro...
    Saluti Padani

  9. #9
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da sempre paese a sovranità limitata,oltre a tutto economicamente disastrato (leggi fallito). è evidente che non abbia alcuna voce in capitolo ed anche se l'avesse occorrerebbe fare i conti con la presenza magmatica dei simoniaci che ormai spadroneggiano in vaticano e con le lobby ad esso legate.
    Penso che se lo volessero realmente in 24 ore i poteri forti (quelli veri non la tamarraggine romana) ridurrebbero la cosiddetta"espressione puramente geografica" in condizioni simili a quelle dell'Argentina
    In ogni caso viva la Padania

  10. #10
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Pare che qualcosa si muova, anche se non son sicura che tutto fili liscio come prevede Maroni


    Ue: Maroni, ci sarà moratoria per lavoratori Paesi entranti

    di Gabriella Meroni ([email protected])

    01/03/2004




    «A uno dei prossimi Consigli dei ministri proporro' che l'Italia faccia come gli altri Paesi»





    Anche l'Italia recepira' quanto previsto dagli accordi europei sulla moratoria alla libera circolazione dei lavoratori dei nuovi paesi che entreranno nell'Unione dal prossimo 1° maggio. A confermarlo e' il ministro del Welfare, Roberto Maroni, che ha annunciato l'intenzione di portare la proposta ad uno dei prossimi Consigli dei ministri.

    "Una moratoria di due anni, rinnovabile per altri tre e poi ancora per due - ha spiegato nel corso di un convegno a Milano - e' gia' prevista dagli accordi ed e' gia' stata recepita in diversi Paesi dell'Unione. A uno dei prossimi Consigli dei ministri proporro' che l'Italia faccia come gli altri Paesi. Un'eccezione si potrebbe pensare, vista la sua posizione geografica e i suoi rapporti con le regioni dell'Est dell'Italia, per la Slovenia".


 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226