User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: terremoto

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Smile terremoto

    In una cittadina itagliana, in una palazzina abitano tre famiglie..una famiglia milanese, una napoletana, una calabrese. Una mattina c'è un terremoto tremendo..la palazzina crolla. indovinate chi si salva?....la famiglia milanese...eren foeura a lavorà.
    .

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: terremoto

    In origine postato da armida
    In una cittadina itagliana, in una palazzina abitano tre famiglie..una famiglia milanese, una napoletana, una calabrese. Una mattina c'è un terremoto tremendo..la palazzina crolla. indovinate chi si salva?....la famiglia milanese...eren foeura a lavorà.
    .

    ahahahahah....grande armida! Ci si vede sabato prossimo!
    --------------
    The Warrior

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un terremoto colpisce la Cina, subito si attivano la Francia, la Germania e l'itaglia.

    La Francia spedisce carichi di medicinali, il presidente cinese manda un fax "Linglazio coltesemente pel il calico di medicinali, ci sono molto utili"

    La Germania invece imbastisce un carico di viveri per i terremotati, stessa procedura del presidente cinese "linglazio pel il dono che ci avete mandato"

    L'itaglia prende l'incarico di portare dei teloni (per le tende da campo), arriva un fax del presidente cinese che dice "Linglazio pel il pensielo, ma i teloni non li vogliamo, non lavolano"




    L'ho riportata a memoria, esattamente non la ricordo
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

 

 

Discussioni Simili

  1. terremoto 21.11
    Di von Dekken nel forum Fondoscala
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 23-11-13, 01:24
  2. Terremoto
    Di Malandrina nel forum Fondoscala
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 13-06-13, 22:14
  3. terremoto
    Di Noir nel forum Fondoscala
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-10-12, 21:18
  4. Terremoto!
    Di Nebbia nel forum Arte
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-09-02, 01:18
  5. Terremoto
    Di Österreicher nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-02, 13:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226