User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: imprese a rischio

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito imprese a rischio

    Piccole imprese: un milione a rischio - Corriere della Sera


    Piccole imprese: un milione a rischio
    «Sono più in sofferenza delle altre. Non ci sono ordini, viviamo una situazione di grande difficoltà. Bene abolire l'Irap, ma prima voglio vedere il cammello»

    MANTOVA - Oltre un milione di piccole imprese vivono una situazione di estrema sofferenza. L'allarme lo ha lanciato Giuseppe Morandini, presidente della Piccola industria di Confindustria, in occasione dell'XI Forum a Mantova. «Non ci sono ordini. Viviamo in una situazione di straordinaria difficoltà», ha aggiunto Morandini, per il quale la ripresa non è chiaro «quando ci sarà e sarà lontana» verso i mercati di Cina, India e Brasile. « Fa piacere sentire ripetere che la piccola impresa è la colonna portante del Paese, la spina dorsale dell’Italia, il patrimonio che nessun altro al mondo ha. Ora però vogliamo i fatti».

    INDAGINE - Con l'Università di Perugia, ha inoltre spiegato Morandini, «abbiamo fatto una rapida indagine sui bilanci di alcune aziende del nostro manifatturiero tradizionale. Dal campione è emerso che un terzo delle imprese sta andando bene, un terzo è in mezzo al guado, un terzo sta soffrendo».

    IRAP - Per Morandini, l'idea di ridurre l'Irap fino ad abolirla, lanciata giovedì da Berlusconi da Mosca, «va bene, ma voglio prima vedere il cammello. Cioè prima voglio vedere se l'annuncio diventa una decisione concreta che incide sui nostri bilanci». Ha poi aggiunto Morandini: «Non possiamo più accettare da imprenditori di vivere in un Paese che quando c'è da crescere, cresce meno degli altri e quando si cala, cala più degli altri. Vogliamo un Paese protagonista, che non speri solo sull'effetto traino di altre economie, ma ci metta del proprio investendo risorse sulla ripresa».

    PROGETTO - Per contrastare la crisi, le Pmi propongono il progetto T-Holding, dove T sta per tutela dei patrimoni imprenditoriali, industriali, finanziari e occupazionali. Con la costituzione della T-Holding, secondo Confindustria si possono salvare il 90% dei fatturati aggregati del 2009, il 60% degli occupati, i crediti bancari in sofferenza (almeno il 60%), i crediti dei rifornitori (almeno il 60%), l'indotto, mantenendolo al livello attuale e il gettito fiscale. Il progetto prevede quattro passaggi. Nel primo l'imprenditore conferisce la proprietà della sua azienda alla holding e ne diventa socio, tutelando il valore patrimoniale e liberandosi delle garanzie personali. Nella seconda fase sarà attivato un fondo a capitale pubblico-privato con 2 miliardi di euro di disponibilità che investe solo ed esclusivamente in queste operazioni di aggregazioni tra piccole e medie imprese. La Holding quindi, e questa è la terza fase, può contare sulle agevolazioni fiscali previste dalla norma sulle aggregazioni che prevede la rivalutazione gratuita senza tetti dei cespiti dell'azienda che nasce da aggregazione e sul bonus patrimonializzazione che va rafforzato, raddoppiando il coefficiente del 3% (attualmente fissato come rendimento presunto del capitale escluso da imposizione) e paragonando l'agevolazione almeno a tutto il 2010. Infine la Holding ha accesso diretto al fondo di garanzia centrale e le banche hanno un trattamento fiscale agevolato sulle eventuali partecipazioni al capitale delle T-Holding. Il progetto sarà a costo zero.


    23 ottobre 2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Il sistema scricchiola.

    Nell'articolo occorre leggere la parte finale intestato PROGETTO.
    Un consiglio spassionato ed importante è cercare di non capirlo fino in fondo. .

    Perché se si capisce può iniziare la depressione irreversibile.
    Invece se non si capisce si può tirare avanti , e continuare a sbandierare le bandiere rosse, verdi, azzurre per le piazze.

    Il nostro è il decennio che diventerà famoso per le bandiere.
    Fare le bandiere è l'unico lavoro che non subisce crisi.

    Di tutto l'articolo si comprende che l'imprenditore diventa socio della sua azienda. E al fondo con delicatezza si esprime che le banche avranno un trattamento fiscale agevolato sulle eventuali partecipazioni.

    Poi è meglio soprassedere.
    Solamente che come socio l'imprenditore dovrà avere la pazienza di farsi contare alla sera prima di andare a casa, anche i peli nel naso.

    Si spera vivamente che le banche diventando socie non debbano nominare qualche politico per rappresentarle.
    Perché se questo è il disegno, si salvi chi può.
    Tuttavia a pensare male, si sbaglia di meno.

    Comunque vada, questo articolo è micidiale e rende molto triste la situazione del futuro dei giovani.
    Giovani che non avendo fatto il soldato, non sono neanche in grado di organizzarsi per il futuro che gli aspetta.

    Pensiero.
    A leggere il tutto alle volte si potrebbe pensare:
    ma allora siamo proprio messi male??

    Comunque forza politici, vi è ancora un milione di PMI da mangiare!!!!.

    I politici come avvoltoi stanno facendo larghi giri in alto, perché sentono l'odore della morte della nostra società manifatturiera.

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Ohne Heimat
    Le cornacchie gracchiano
    E compiono sibilanti voli
    verso la città:
    -presto nevicherà
    Guai a colui che non ha
    terra natia

    F. Nietzsche, 1884

  4. #4
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    38,716
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Rimarranno e si rafforzeranno le migliori.

    Un po' di selezione naturale non fa mai male.

  5. #5
    sübre ò söpèi? No, Zølfø.
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Canton Basgovia, Bagossonia Prealpina
    Messaggi
    1,082
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Rimarranno e si rafforzeranno le migliori...

    ...banche?

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,585
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio

    Rimarranno e si rafforzeranno le migliori.

    Un po' di selezione naturale non fa mai male.

    sì,
    e con l'aggiunta della mano invisibile del mercato,
    tutto il capitale finanziario e industriale finirà
    nelle mani di una unica oligarchia.

    il comunismo è così compitamente realizzato.

  7. #7
    Baby Pensionato
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Purgatorio
    Messaggi
    38,716
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Citazione Originariamente Scritto da Gioann Bagoss Visualizza Messaggio
    ...banche?
    se le banche non sanno a chi fregare i soldi, non vanno molto bene neppure loro...

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,695
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Rimarranno e si rafforzeranno le migliori.

    Un po' di selezione naturale non fa mai male.
    mah ... nel settore edile con la crisi stanno sopravvivendo solo i farabutti all'itagliana che se ne fregano delle normative, con dipendenti spesso in nero, "ammazzando" i preventivi degli altri del 20-25% e facendosi pagare in contanti dai privati
    Ultima modifica di sciadurel; 24-10-09 alle 23:12

  9. #9
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    Rimarranno e si rafforzeranno le migliori.

    Un po' di selezione naturale non fa mai male.

    Magari ne rimarranno solo due o tre, o anche di meno.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Jun 2009
    Messaggi
    242
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: imprese a rischio

    di primo acchito l'idea della T-Holding non mi sembra cattiva: si tratta di mettere in atto una strategia cooperativa su scala nazionale che potrebbe avere relativamente successo. certo che se si vede la crisi come propedeutica ad eventuali sbocchi politici in chiave autonomista/indipendentista allora la prospettiva cambia...
    Ultima modifica di camugin; 25-10-09 alle 13:52

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-03-12, 09:04
  2. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 26-10-09, 12:18
  3. Berlusconi: "Rischio Opa ostili ora norme per difendere le imprese"
    Di Hieronimous Bosch nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-10-08, 01:22
  4. Dopo l'uragano: Iraq a rischio, Bush a rischio ?
    Di Ezechiele (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 02-09-05, 16:00
  5. Imprese di Destra o di Sinistra? Imprese "comuniste"?
    Di Skarm nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-02-05, 12:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226