User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Vite parallele.

  1. #1
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post Vite parallele.

    Con “Scatafascio”, nel 1997, Paolo Rossi entra in quel mondo a parte che è Mediaset:

    […] “Lì la censura non te la imponeva nessuno. Ma è nell’aria, nelle cose, nell’ambiente. Non te ne accorgi e intanto ti cambiano l’anima. Stando a Mediaset ti rendi conto di come ha fatto questa macchina potentissima a spappolare il cervello di due o tre generazioni di telespettatori. Sono più di vent’anni che spappola. Il programma politico di Berlusconi s’è manifestato quindici anni prima del ’94, sotto forma di progetto culturale: il Piano di rinascita democratica di un certo Licio Gelli, che non era un palazzinaro qualunque, un venditore di spazzole porta a porta. Ci sapeva fare, a suo modo.
    […] Il programma partì in modo perfetto. Ma a ogni puntata mi accorgevo che stava perdendo l’anima. Tutto quel che dicevo, scompariva dentro un contenitore più forte del contenuto. Un meccanismo che non controllavo, un reticolo di rapporti umani che modificava le persone con cui ero entrato e che non riconoscevo più. Io, diversamente da Sabina, Grillo e Luttazzi, lavoro più sull’immaginazione che sulla controinformazione. Perciò non avevano alcun bisogno di suggerirmi che cosa dire o non dire. Anzi, il peggio è che mi incoraggiavano a osare. Tutto era perfetto, efficiente. Ti montavano e rimontavano i pezzi, ogni tanto ne spariva qualcuno, di solito la frase-chiave, ma lo facevano passare per un errore. E alla fine il programma “funzionava”, questo è il dramma. “Funzionava” meglio. Ma non era più quello che avevamo pensato. Ero entrato lì per fare un circo e mi trovavo in un trust. Ero arrivato con l’illusione di poter cambiare quel modello di televisione dall’interno, di fare il lavoro della talpa, di insinuarmi nel cuore dell’impero per farlo esplodere, e invece strada facendo capivo che stavo cambiando io, insieme al gruppo che mi ero scelto. Mi credevo indipendente, impermeabile a qualunque condizionamento, invece ero un ingrediente di un grande minestrone preparato da altri. Un meccanismo micidiale, azionato dal motore più antico e universale: il denaro. Quando ne circola molto, tutti i legami che prima erano sacri e inviolabili diventano merce di scambio con la massima naturalezza. Chi lavorava con me, magari da anni, veniva avvicinato separatamente e firmava mega-contratti per tre o quattro anni. Anch’io, con quei soldi in più in tasca, mi sentivo più debole. Intanto i rapporti umani si sfilacciavano impercettibilmente, ma poi la cosa si notava dall’altra parte dello schermo, perché il gruppo non trasmetteva più al pubblico la stessa convinzione, lo stesso coinvolgimento. E non c’era più niente da fare. Fine delle illusioni. Mi dicevo: “Sono in Colombia senza le pistole”. Mi sentivo nel quadro dell’urlo di Munch: potevo dire ciò che volevo, ma dalla mia bocca era come se non uscisse nulla. Da impazzire, da ammalarsi. Infatti mi ammalai. Mi presi un virus da stress giapponese che mi portò per tre mesi in ospedale neurologico. Non so se Dio, Buddha o Allah abbia voluto punirmi in quel modo. Sta di fatto che per sei mesi sono rimasto in carrozzella senza più muovere le gambe. Poi, a poco a poco mi sono rimesso in piedi. Ma quell’esperienza mi ha cambiato. Ora lavoro soltanto in palcoscenico, con più consapevolezza e meno ingenuità“. […]


    Travaglio-Gomez
    REGIME



    Se vedòm!
    Se vedòm!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Vite parallele.

    In origine postato da Gatto rognoso
    Ero arrivato con l’illusione di poter cambiare quel modello di televisione dall’interno, di fare il lavoro della talpa, di insinuarmi nel cuore dell’impero per farlo esplodere, e invece strada facendo capivo che stavo cambiando io, insieme al gruppo che mi ero scelto.

    parla come tutti i comunisti che lavorano per berlusconi e allo stesso tempo sputano nel piatto dove mangiano..sarebbe stato piu onesto da parte sua se avesse ammesso che era andato li per i soldi a palate che in rai non gli avrebbero mai dato altro che talpa..
    la verità è che berlusconi è troppo buono io gentaglia come la gialappas o le iene le avrei già eliminate dal mio libro paga da parecchio.

  3. #3
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non c'è niente da fare..
    La comicità involontaria è sempre la migliore..


    Se vedòm!
    Se vedòm!

 

 

Discussioni Simili

  1. Vite parallele
    Di k21 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 19-02-11, 23:46
  2. Vite parallele
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 12-05-06, 09:19
  3. Vite parallele
    Di metapolis nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-11-05, 20:55
  4. Vite parallele
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-11-05, 22:17
  5. Plutarco-Le vite parallele
    Di Timur nel forum Hdemia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-09-05, 21:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226