User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Thingvellir

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Thingvellir

    Su Bell'Europa n.143 di Marzo è stato pubblicato un interessante
    articolo su di un luogo denominato Thingvellir, ovvero
    " pianura delle assemblee ", in Islanda.
    Colà si radunavano i capi dei 36 Clan rappresentanti gli
    abitanti dell'Islanda, che ancora nel 930 d.C. ammontavano
    a 60.000 abitanti, in maggior parte norvegesi ma c'era
    pure una minoranza celtica proveniente dalle isole britanniche.
    Ogni estate si riunivano in quella piana, per un periodo
    di circa due settimane: era il loro Parlamento, il primo
    storicamente documentato in Europa e che è durato la
    bellezza di OTTO SECOLI.
    Particolare interessante qullo dei 36 Clan perchè anche i
    Longobardi avevano 36 duchi, re compreso e si riunivano
    annualmente a Pavia.
    Naturalmente anche i Longobardi denominavano Thing
    la loro assemblea e testimonianza di ciò si ha nei
    cognomi (di origine longobarda) Din oppure Dal Din.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    le farae non sono dei clan il loro numero per un certo periodo ho stato di 36, edil loro numero è abbastanza vago, ad esempio in Curiosi Trattenimenti Sacri e profani de Popoli Camuni di Padre Gregorio da Cané, si narra di 3 duchi in Valle Camonica, durante la rivolta di Rotgaudo, uno era tal Cornelio Alano, del quale si dice avesse ascendenze reali e questi era a Breno, si narra poi del duca longobardo Lamedesio duca di Edolo e del suo castello di Amone (ora Mu o Monno), poi si parla del duca di polagra(ora vione) tal Astorio che non era un longobardo ma un autoctono(o reduce di precedenti invasioni) che parteggiava per loro, quindi penso che il 36 sia una descrizione approssimativa...

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oggi questa antica usanza rivive nei 36 partiti e sottogruppi
    della attuale coalizione di governo....

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Elendil
    le farae non sono dei clan il loro numero per un certo periodo ho stato di 36, edil loro numero è abbastanza vago, ad esempio in Curiosi Trattenimenti Sacri e profani de Popoli Camuni di Padre Gregorio da Cané, si narra di 3 duchi in Valle Camonica, durante la rivolta di Rotgaudo, uno era tal Cornelio Alano, del quale si dice avesse ascendenze reali e questi era a Breno, si narra poi del duca longobardo Lamedesio duca di Edolo e del suo castello di Amone (ora Mu o Monno), poi si parla del duca di polagra(ora vione) tal Astorio che non era un longobardo ma un autoctono(o reduce di precedenti invasioni) che parteggiava per loro, quindi penso che il 36 sia una descrizione approssimativa...
    Porc....!
    Elendil, equiparare le fare ai clan è errato.
    Il clan lo si può paragonare alla struttuta parentale che
    esprime un duca longobardo.
    Invece nella Fara devi figurarti dei gruppi costituiti da uno o più
    nuclei familiari che lasciavano la massa del popolo-esercito
    che avanzava verso la pianura padana ed andavano - le fare - a stabilirsi
    in località strategicamente rilevanti seguendo un piano
    prestabilito al momento dell'entrata in ambito padano.

  5. #5
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Rotgaudo
    Porc....!
    Elendil, equiparare le fare ai clan è errato.
    Il clan lo si può paragonare alla struttuta parentale che
    esprime un duca longobardo.
    Invece nella Fara devi figurarti dei gruppi costituiti da uno o più
    nuclei familiari che lasciavano la massa del popolo-esercito
    che avanzava verso la pianura padana ed andavano - le fare - a stabilirsi
    in località strategicamente rilevanti seguendo un piano
    prestabilito al momento dell'entrata in ambito padano.
    avevo interpretato male ciò che ti avevi scritto, avevo interpetato ciò che ti hai detto a me ora...

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Elendil
    avevo interpretato male ciò che ti avevi scritto, avevo interpetato ciò che ti hai detto a me ora...
    ???????
    Semplificando:
    Il duca risiedeva solitamente in città e, almeno nella
    prima fase dell'occupazione poteva disporre di Fare
    assegnate dal re, la fara invece era quasi sempre ubicata
    fuori città, nei pressi di una pieve antica e solitamente
    sulla sommita' d'un colle non molto elevato - max 70-100 m. -
    rispetto al piano circostante.
    Si è poi osservato che in un secondo tempo le fare, o per lo
    meno la maggior parte passarono direttamente sotto
    il controllo del re, controllo gestito dai gastaldi, i rappresentanti
    del re sul territorio.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226